Il mistero Henri Pick

Recensioni o commenti a film in generale.
Namio Intile
rank (info):
Correttore di bozze
Messaggi: 306
Iscritto il: 07/03/2019, 11:31

Author's data

Il mistero Henri Pick

Messaggio da leggere da Namio Intile »

A mezzo tra il thriller e la commedia umana, ma dal finale direi commedia e basta, una pellicola che ha degli ottimi spunti, soprattutto grazie alla coppia Luchini Cottin che funziona molto bene.
È la storia di una truffa letteraria, ambientata tra Parigi e Crozon, nella Finis Terrae bretone, dove nella biblioteca dei manoscritti rifiutati una sconosciuta editor scova un romanzo che diventerà un caso letterario, il capolavoro postumo di un pizzaiolo, Henri Pick, di cui neanche i familiari più intimi sono al corrente.
Ma, se nessuno nutre dubbi sulla capacità dell'illetterato Pick di scrivere d'amblée un capolavoro ambientato tra la Francia e la Russia, tra il presente e il passato, inseguendo la vita, le opere e le vicende di Puskin come metastoria, un critico letterario non ci sta e decide, pur se scaricato per questo suo scetticismo da moglie e programma televisivo per cui lavora, di mettersi sulle tracce di Henri Pick.
Jean Michel Rouche, Fabrice Luchini, decide di armarsi contro il conformismo e di seguire il suo istinto.
Il finale arriva inaspettato, ma in fondo non troppo. La letteratura è faccenda da esperti e non da pizzaioli, è frutto di fatica e non dell'improvvisazione.
Per noi aspiranti scrittori è questo un film che, più che gettare luce sul mondo malato dell'editoria, lascia intravedere il romanzo del romanzo, ossia le oscure vie del marketing che permettono a un capolavoro di diventare anche un romanzo di successo.
Non basta scrivere un'opera che funziona, ma è necessario che chi di dovere ci creda e ci investa sopra.
Divertente e in grado di far riflettere.
Il regista Remi Bezançon si occupa in genere di commedie e neanche qui mi pare che abbia avuto aspirazioni differenti, ciò rende l'atmosfera più leggera e di sicuro più fruibile.
Rispondi

Torna a “Film”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 51 - 50 sfumature

La Gara 51 - 50 sfumature

(marzo/aprile 2015, 25 pagine, 1,83 MB)

Autori partecipanti: Lodovico, Patrizia Chini, Giorgio Leone, Viridis, Mastronxo, Shananm,
a cura di ser Stefano.
Scarica questo testo in formato PDF (1,83 MB) - scaricato 121 volte.
oppure in formato EPUB (295,36 KB) (vedi anteprima) - scaricato 157 volte..
Lascia un commento.

La Gara 14 - Storie di Storia

La Gara 14 - Storie di Storia

(giugno 2010, 68 pagine, 1,17 MB)

Autori partecipanti: VecchiaZiaPatty, Hellies, Magasulla, Jane90, Muirne, Ludo78, Gigliola, Enzo Milano, Arianna, Robbstark85, Manuela, Titty Terzano, Tetsu, Gloria, Arditoeufemismo, Michele, Pamelas, Stefy71, Bludoor, Vit, Mastronxo, Giacomo mass, Barbara g,
A cura di Ser Stefano.
Scarica questo testo in formato PDF (1,17 MB) - scaricato 557 volte.
oppure in formato EPUB (759,29 KB) (vedi anteprima) - scaricato 227 volte..
Lascia un commento.

La Gara 52 - Colpo di fulmine

La Gara 52 - Colpo di fulmine

(maggio/giugno 2015, 19 pagine, 422,19 KB)

Autori partecipanti: Patrizia Chini, Gloria D. Fedi, Laura Chi, Alberto Tivoli, Ricci Giuliana, Maddalena Cafaro,
a cura di Giorgio Leone.
Scarica questo testo in formato PDF (422,19 KB) - scaricato 151 volte.
oppure in formato EPUB (189,80 KB) (vedi anteprima) - scaricato 204 volte..
Lascia un commento.





Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Time City

Time City

amanti nel tempo

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
Con questo romanzo scopriremo in che modo un rivoluzionario viaggio nel Tempo darà il via a un innovativo sistema di colonizzare la Luna e, forse, l'intero Universo. Partendo dalla Terra con una macchina del Tempo, è possibile arrivare sulla Luna? In queste pagine vi sarà raccontato del lato "Tempo" di questa domanda. La parte "Luna" (qui solo accennata) verrà sviluppata più corposamente nel seguito di questo libro auto-conclusivo. L'autore ha cercato a lungo qualche riferimento a opere che narrassero di un crononauta che sfrutti il viaggio nel Tempo per raggiungere il nostro satellite naturale, ma non è riuscito a trovarne alcuna. Lo scrittore Giovanni Mongini (autore, tra le varie cose, dello splendido articolo "Viaggio al centro del tempo") lo ha confortato in tal senso, perciò si vuole concedere il lusso di indicare la sua persona come colei che ha inventato per prima questo tipo di viaggio Terra-Tempo-Luna. Concedeteglielo, vi prego, almeno per un po' di… tempo.
Di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (1,00 MB scaricato 404 volte).
info e commenti compralo su   amazon

L'Altro

L'Altro

antologia AA.VV. sulle diversità del Genere Umano

Attraverso il concorso "L'Altro - antologia sulle diversità del Genere Umano", gli autori erano stati chiamati a esprimersi sulle contrapposizioni fra identità, in conflitto o meno, estendibili anche a quelle diversità in antitesi fra di loro come il terreste e l'alieno, l'Uomo e l'animale, l'Uomo e la macchina, il normale e il diversamente abile, il cristiano e il musulmano, l'uomo e la donna, il buono e il cattivo, il bianco e il nero eccetera. La redazione cercava testi provocatori (purché nei limiti etici del bando), senza falsi moralismi, variegati, indagatori e introspettivi. Ebbene, eccoli qua! La selezione è stata dura e laboriosa, ma alla fine il risultato è questo ottimo libro.
A cura di Massimo Baglione.
Copertina di Furio Bomben.

Contiene opere di: Furio Bomben, Antonio Mattera, Maria Letizia Amato, Massimo Tivoli, Vespina Fortuna, Thomas M. Pitt, Laura Massarotto, Pasquale Aversano, Ida Dainese, Iunio Marcello Clementi, Federico Pavan, Francesca Paolucci, Enrico Teodorani, Giorgio Leone, Giovanna Evangelista, Alberto Tivoli, Anna Rita Foschini, Francesco Zanni Bertelli, Gabriele Ludovici, Laura Traverso, Luca Valmont, Massimo Melis, Abraham Tiberius Wayne, Stefania Fiorin.
Vedi ANTEPRIMA (312,10 KB scaricato 88 volte).
info e commenti compralo su   amazon

I sogni di Titano

I sogni di Titano

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
Il "cubo sognatore" su Titano aveva rivelato una verità sconvolgente sull'Umanità, sulla Galassia e, in definitiva, sull'intero Universo, una verità capace di suscitare interrogativi sufficienti per una vita intera. Come poteva essere bonariamente digerito il concetto che la nostra civiltà, la nostra tecnologia e tutto ciò che riguardava l'Umanità… non esisteva?
"Siamo solo… i sogni di Titano", aveva riportato il comandante Sylvia Harrison dopo il primo contatto col cubo, ma in che modo avrebbe potuto l'orgoglio dell'Uomo accettarlo? Ovviamente, l'insaziabile sete di conoscenza dell'Essere umano anelava delle risposte, e la sua naturale curiosità non poteva che spingerlo alla ricerca dell'origine del cubo e delle ragioni della sua peculiare funzione.
Gli autori GLAUCO De BONA (vincitore del Premio Urania 2013) e MASSIMO BAGLIONE (amministratore di BraviAutori.it) vi presentano una versione alternativa del "Tutto" che vi lascerà senza parole. Di Glauco De Bona e Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (203,77 KB scaricato 27 volte).
info e commenti compralo su   amazon