Storia di una lattina abbandonata

Spazio dedicato alla Gara stagionale di primavera 2020.

Sondaggio

1 - non mi piace affatto
3
38%
2 - mi piace pochino
4
50%
3 - si lascia leggere
0
Nessun voto
4 - è bello
1
13%
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 8

Avatar utente
Lombardiwolf
Foglio bianco
Messaggi: 1
Iscritto il: 17/04/2020, 18:56

Author's data

Storia di una lattina abbandonata

Messaggio da leggere da Lombardiwolf »

Ero una lattina, ero uscito dalla fabbrica della coca-cola. Quel posto mi piaceva perché stavo con i miei amici e facevamo lunghe chiacchierate la notte. Ogni tanto qualcuno di noi veniva riempito da un liquido marrone con le bollicine, veniva portato via e non si sapeva dove sarebbe andato. Un giorno capitò al mio amico: venne spedito dentro grossi imballaggi insieme ad altri della mia famiglia… in fondo eravamo fatti dello stesso materiale!!! Infine arrivò il mio momento, mi riempiono di quella bevanda che non appesantiva solo a me ma anche a chi la beveva. Quando vidi quell’uomo corpulento con la barba grigia, i pantaloni macchiati e il berretto, che indicava me sembrava mi volesse uccidere.
Ero stato imballato anche io, non ricordo granché e al mio risveglio mi trovavo in una vetrina dove faceva molto freddo ed ero vicino a dei miei amici. Non ero mai stato esposto così agli umani!! Ogni tanto venivano i nostri consumatori e con la loro mano sudata ti portavano verso di loro, ti consumavano e poi o venivi gettato a terra e preso a calci o gettato in un contenitore con i tuoi simili. A me è capitata la prima è sorta, venni preso a calci e quando passavo tra due borse tutti esultavano. Mi facevo male e avevo voglia di gridargli “smettetela voglio vedere vuoi essere preso a calci, mostri“. Alla fine mi lasciarono stare, ero steso vicino il muro di una casa e vedevo la gente passare, anche degli animali a quattro zampe si fermavano mi guardavano, ogni tanto mi annusavano e poi se ne andavano.
Ero gioco di tutto e tutti, a volte veniva un barbone e si sedeva accanto a me mi guardava e mi sorrideva poi se ne andava. Passavano persone che mi tiravano un calcio senza neanche guardarmi, gente che inciampava su di me e mostri che mi schiacciavano. Il sole bollente mi riscaldava, rotolavo di qualche metro per colpa del vento.
Dopo tanti giorni che stavo lì a un certo punto arriva un umano con un bastone a cui erano attaccati dei fili e mi spinse in un grosso contenitore a quattro ruote. Il viaggio non fu troppo lungo anche se avevo perso la concezione del tempo. La mia fine stava arrivando!!
Al mio risveglio mi trovai sul nastro che mi portava sempre più avanti e di fronte a me vedevo la luce, ma poi scoprii che non era la luce dove io stavo andando bensì la luce che mi stava prendendo, un dragone rosso ondeggiante che mi chiamava a gran voce. Inghiottiva rifiuti e non si saziava mai mi aspettava come ogni rifiuto prossimo a me. Mi avvicinavo sempre di più a lui e poi a pochi millimetri da lui vidi la sua bocca ardente, le sue zanne infuocate e i suoi occhi assetati di uccidere, inghiottirmi e svanire in un cumulo di polvere nera

Cristina Odasso
Foglio bianco
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/04/2020, 14:54
Località: Imperia

Author's data

Re: Storia di una lattina abbandonata

Messaggio da leggere da Cristina Odasso »

Apprezzo la storia raccontata dal punto di vista di una lattina, è un qualcosa di diverso.
Però come struttura non ha una vera e propria logica, rivisiterei l'uso di alcuni verbi e della punteggiatura.
Cristina Odasso

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 9111
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:

Author's data

Re: Storia di una lattina abbandonata

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Ricordatevi di specificare esattamente "Commento" come titolo del messaggio usato per commentare le opere in Gara (senza prefissi come "Re:" o altri suffissi), altrimenti non verranno conteggiati dal sistema, grazie!
Se invece state solo rispondendo, non serve specificare.
Ricordatevi anche che il testo del commento deve essere lungo almeno 200 battute.
Vi rimando alle istruzioni delle Gare letterarie.
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Fausto Scatoli
Correttore di bozze
Messaggi: 367
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Author's data

commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli »

beh, sicuramente è originale, non ho mai letto punti di vista di una lattina.
però è scritto piuttosto male e zeppo di errori e refusi.
una bella revisione generale servirebbe davvero, così si potrebbero mettere a posto alcuni tempi verbali, la punteggiatura e svariati altri errori.
e magari anndare a capo un po' più spesso.
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente
Immagine

http://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Roberto Bonfanti
Correttore di bozze
Messaggi: 393
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Purtroppo devo concordare con i commenti di chi mi ha preceduto: il racconto ha molti problemi di punteggiatura, refusi, espressioni poco coerenti e gergali, ecc.
Consiglio anch’io rilettura attenta, revisione e correzione, così lo trovo poco gradevole.

Rispondi

Torna a “Gara di primavera, 2020”



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


L'Altro

L'Altro

antologia AA.VV. sulle diversità del Genere Umano

Attraverso il concorso "L'Altro - antologia sulle diversità del Genere Umano", gli autori erano stati chiamati a esprimersi sulle contrapposizioni fra identità, in conflitto o meno, estendibili anche a quelle diversità in antitesi fra di loro come il terreste e l'alieno, l'Uomo e l'animale, l'Uomo e la macchina, il normale e il diversamente abile, il cristiano e il musulmano, l'uomo e la donna, il buono e il cattivo, il bianco e il nero eccetera. La redazione cercava testi provocatori (purché nei limiti etici del bando), senza falsi moralismi, variegati, indagatori e introspettivi. Ebbene, eccoli qua! La selezione è stata dura e laboriosa, ma alla fine il risultato è questo ottimo libro.
A cura di Massimo Baglione.
Copertina di Furio Bomben.

Contiene opere di: Furio Bomben, Antonio Mattera, Maria Letizia Amato, Massimo Tivoli, Vespina Fortuna, Thomas M. Pitt, Laura Massarotto, Pasquale Aversano, Ida Dainese, Iunio Marcello Clementi, Federico Pavan, Francesca Paolucci, Enrico Teodorani, Giorgio Leone, Giovanna Evangelista, Alberto Tivoli, Anna Rita Foschini, Francesco Zanni Bertelli, Gabriele Ludovici, Laura Traverso, Luca Valmont, Massimo Melis, Abraham Tiberius Wayne, Stefania Fiorin.
Vedi ANTEPRIMA (312,10 KB scaricato 84 volte) - (info e commenti).
Compralo su    amazon

Bagliori Cosmici

Bagliori Cosmici

la Poesia nella Fantascienza

Il sonetto "Aspettativa" di H. P. Lovecraft è stato il faro che ha guidato decine di autori nella composizioni delle loro poesie fantascientifiche pubblicate in questo libro. Scoprirete che quel faro ha condotto i nostri poeti in molteplici luoghi; ognuno degli autori ha infatti accettato e interpretato quel punto fermo tracciando la propria rotta verso confini inimmaginabili.
A cura di Alessandro Napolitano e Massimo Baglione.

Contiene opere di: Sandro Battisti, Meth Sambiase, Antonella Taravella, Tullio Aragona, Serena M. Barbacetto, Francesco Bellia, Gabriele Beltrame, Mara Bomben, Luigi Brasili, Antonio Ciervo, Iunio Marcello Clementi, Diego Cocco, Vittorio Cotronei, Lorenzo Crescentini, Lorenzo Davia, Angela Di Salvo, Bruno Elpis, Carla de Falco, Claudio Fallani, Marco Ferrari, Antonella Jacoli, Maurizio Landini, Andrea Leonelli, Paolo Leoni, Lia Lo Bue, Sandra Ludovici, Matteo Mancini, Domenico Mastrapasqua, Roberto Monti, Daniele Moretti, Tamara Muresu, Alessandro Napolitano, Alex Panigada, Umberto Pasqui, Simone Pelatti, Alessandro Pedretta, Mattia Nicolò Scavo, Ser Stefano, Marco Signorelli, Salvatore Stefanelli, Alex Tonelli, Francesco Omar Zamboni.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (2,55 MB scaricato 327 volte) - (info e commenti).
Compralo su    amazon

La spina infinita

La spina infinita

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
"La spina infinita" è stato scritto quasi vent'anni fa, quando svolgevo il mio servizio militare obbligatorio, la cosiddetta "naja". In origine era una raccolta di lettere, poi pian piano ho integrato il tutto cercando di dare un senso all'intera opera. Quasi tutto il racconto analizza il servizio di leva, e si chiude con una riflessione, aggiunta recentemente, che riconsidera il tema trattato da un punto di vista più realistico e maturo.
Di Mario Stallone
a cura di Massimo Baglione.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (467,93 KB scaricato 181 volte) - (info e commenti).
Compralo su    amazon

Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.



Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019 -  (in bianco e nero)

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019 - (in bianco e nero)

(edizione 2019, 2,26 MB)

Autori partecipanti: (vedi sopra)
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (2,26 MB) - scaricato 42 volte..

La Gara 49 - La contrapposizione

La Gara 49 - La contrapposizione

(novembre/dicembre 2014, 34 pagine, 560,91 KB)

Autori partecipanti: Umberto Pasqui, Nembo13, Nunzio Campanelli, Annamaria Vernuccio, Patrizia Chini, Milicianto, Ser Stefano, Francesca Santamaria, Lodovico, Giorgio Leone, Cladinoro, Silvia Torre.
a cura di Maddalena Cafaro.
Scarica questo testo in formato PDF (560,91 KB) - scaricato 155 volte.
oppure in formato EPUB (319,02 KB) (vedi anteprima) - scaricato 207 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.

Giudizio Ardito - A.D. - Apocalypse Day

Giudizio Ardito - A.D. - Apocalypse Day

(maggio 2010, 88 pagine, 1017,02 KB)

Autori partecipanti: Lucia Manna, Mr. Nicotina, Vit, Ser Stefano, Mario, Magasulla, Augusto Manghisi, Massimo Baglione, Diego Bortolozzo, GiuseppeN, Seigi, Vecchia Zia Patty, Stefy71, CMT, Mastronxo, Manuela, Arditoeufemismo, Carlocelenza.
A cura di Arditoeufemismo.
Scarica questo testo in formato PDF (1017,02 KB) - scaricato 717 volte.
oppure in formato EPUB (702,41 KB) (vedi anteprima) - scaricato 197 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.

Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.