Un uovo oggi (my own life)

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'autunno 2020.

Sondaggio

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
5
29%
3 - si lascia leggere
8
47%
4 - è bello
4
24%
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 17

Avatar utente
Lodovico
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 590
Iscritto il: 19/05/2011, 10:22
Località: Borgosesia
Contatta:

Author's data

Un uovo oggi (my own life)

Messaggio da leggere da Lodovico »


“Meglio un uovo oggi che una gallina domani”.
Sono passati due giorni.
E tutti passeggiano con la propria gallina. Chi l’ha rossa, chi bianca, chi nera. Tutti con la gallina.
Che fa loro un uovo al giorno.
Tutti meno io. Io che ho scelto l’uovo. Lo guardo e lo rigiro tra le dita.
Come quella volta che: “chi troppo vuole nulla stringe”.
Non ho preso niente.
Gli altri si affannavano a prendere, si riempivano le tasche, la bocca, le braccia.
C’era chi imbottiva pure le mutande. Tutti ad afferrare.
Solo io non volevo troppo.
E non strinsi nulla.
E poi quando: “chi si accontenta gode”.
Erano tante.
Centinaia di donne bellissime. Solo una bruttina.
Andai da lei. E mi disse di no.
Guardandomi intorno tutti stavano già limonando con le bellissime.
Io, fermo, di fronte alla bruttina, che ribadì: “no”.
L’ultima, va bene, l’ultima che racconto.
Quella del: “il vero saggio è chi sa di non sapere”.
Non sarà credibile all'amico Socrate, ma, ai colloqui di lavoro non funziona, agli esami non funziona, non funziona da nessuna parte.
E la cicuta non la vendono nemmeno più, è rimasto solo il prezzemolo.
Per non citare nemmeno: ”le dimensioni non contano”.
Vabbè.
E adesso sono qui, circondato da felici possessori di galline, col mio stupido uovo tra le dit…
Oops.
Mi è caduto.
Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Marcello Rizza
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 149
Iscritto il: 23/06/2015, 23:54

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Marcello Rizza »

Beh! Non so può dire che coi luoghi comuni non sei riuscito a fare un racconto originale. E anche con me hai fatto centro facendomi ridere, perché il riso abbonda sulla bocca degli stolti. Non ci sono più le mezze stagioni. Ops! Comincia a piovere. 😁
Mauro Conti
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 85
Iscritto il: 30/08/2020, 20:55

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Mauro Conti »

Governo Ladro, non è tutto ora quel che luccica e chi non risica non rosica... :lol:
A parte gli scherzi, faccio fatica a inquadrare il lavoro. Se l'intenzione era suscitare divertimento, obiettivo mancato. Era forse la satira? Come sopra. Voleva suscitare una riflessione? Forse. Ma su cosa? Non ne sono sicuro.
Avatar utente
Fausto Scatoli
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 509
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli »

simpatico e gradevole, si lascia leggere senza alcun problema.
a tratti appare divertente, pur se non in modo particolare, in altri punti fa riflettere, anche se non in maniera eccessiva.
in poche battute è stato riassunto il pro e il contro di alcuni detti.
lavoro leggero.
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente
Immagine

http://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Laura Traverso
rank (info):
Correttore di bozze
Messaggi: 421
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:

Author's data

commento

Messaggio da leggere da Laura Traverso »

"tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino". E tu anche stavolta la hai lasciata la tua impronta (non zampino perché fa brutto...). Bravo, simpatica idea e anche significativa: gli arraffoni, i contentabili… Insomma, ridendo e scherzando hai delineato una parte di umanità. E già...
Roberto Virdo'
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 112
Iscritto il: 08/06/2020, 11:04

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Virdo' »

Mi è piaciuto. Leggero ma non nel senso negativo, ironico e intelligente. Conciso, rapido, efficace. Davvero grazioso, alla frase finale non ho potuto trattenere una risata di cuore. Che per me vale un voto alto.
Selene Barblan
rank (info):
Correttore di bozze
Messaggi: 417
Iscritto il: 11/07/2016, 22:53

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Selene Barblan »

Mi è piaciuto; divertente, veloce, una gradevole lettura. Sto leggendo un libro di Roddy Doyle che un po’ me lo ricorda (e fa “spanzare” - scusa il termine - dalle risate).
È anche scritto bene, il che non disturba 🙂
Avatar utente
Ida-59
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 131
Iscritto il: 14/01/2020, 15:30
Località: Vigevano
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Ida-59 »

Gradevole da leggere e divertente: mi ha strappato più di un sorriso, anche se dietro la risata vibrava l'amarezza, cosa che ho apprezzato e dimostra l'intelligenza dell'umorismo e la capacità auto-ironica dell'autore.
Come barzelletta o scenetta comica è quindi sicuramente godibile, come racconto in un contest mi lascia invece parecchio perplessa.
Valerio Geraci
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 44
Iscritto il: 03/07/2016, 12:20
Località: Roma

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Valerio Geraci »

Racconto breve e simpatico, mi ha strappato una risata in più di un'occasione e per me è più che sufficiente. Forse si poteva sviluppare di più l'aspetto "satira", ne avrebbe guadagnato tanto, così è piacevole e "basta".
Non sarà un capolavoro, ma ce ne fossero!
Lucia De Falco
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 97
Iscritto il: 08/03/2020, 14:37

Author's data

Re: Un uovo oggi (my own life)

Messaggio da leggere da Lucia De Falco »

Anch'io trovo il testo gradevole, leggero e ironico. Chiaramente è un testo senza grandi pretese, da leggere e da proporre più come spunto per ridere o per riflettere in modo leggero. Personalmente devo dire che però credo molto nei proverbi.
Lucia De Falco
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 97
Iscritto il: 08/03/2020, 14:37

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Lucia De Falco »

Il testo è gradevole, leggero, a tratti ironico. Fa sorridere e ho immaginato qualche show man in qualche trasmissione televisiva declamare quelle battute. Certo, è solo una prova circoscritta, non elevabile a racconto. Io comunque credo ai proverbi.
Anna Gri
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 45
Iscritto il: 22/09/2020, 8:16

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Anna Gri »

Il racconto è breve e semplice, ma l’idea è accattivante e per nulla scontata. Il testo è piacevole da leggere regala molti spunti di riflessione. Fortunati coloro che hanno la gallina sotto il braccio, ma nella vita reale l’uovo è una certezza, la gallina rappresenta una speranza e si rischia di rimanere a mani vuote.
Io ho apprezzato, per il mio gusto il “semplice e diretto” calza alla perfezione.
Namio Intile
rank (info):
Necrologista
Messaggi: 263
Iscritto il: 07/03/2019, 11:31

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Namio Intile »

Divertente viaggio tra proverbi e luoghi comuni, spesso opposti e coincidenti e quindi buoni per ogni situazione, l'autore sembra però indicare una rotta, non dissimile da quella del carpe diem oraziano.
Breve e intelligente, bravo.
Avatar utente
Francesco Dell'Accio
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 58
Iscritto il: 15/05/2018, 0:11
Località: Recco

Author's data

COMMENTO

Messaggio da leggere da Francesco Dell'Accio »

Ciao Ludovico
l'ho trovato simpatico e a tratti divertente. Unica cosa che non mi è piaciuta è che ti sei posizionato sempre, in tutti gli esempi, dal lato della vittima. A volte sembra che tu faccia della simpatica autoironia, altre volte dai l'impressione di fare scelte contro e alternative alla massa che si uniforma. Intendimento di per sé lodevole, andare contro le convenzioni, ma che sposta il racconto dal faceto al pistolotto. Così almeno è come l'ho vissuto io.
A rileggerci
Francesco
Liliana Tuozzo
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 82
Iscritto il: 18/03/2010, 17:09

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Liliana Tuozzo »

Ironico, simpatico, sei riuscito ad essere divertente e a far riflettere, pure se quasi tutti seguono determinati luoghi comuni, sono veramente quelli giusti? O è meglio andare controcorrente… ed essere coerenti col proprio modo di pensare?
Stefyp
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 189
Iscritto il: 26/07/2019, 18:48

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Stefyp »

Simpatico e divertente. Io poi ho una vera passione per proverbi, modi di dire, luoghi comuni ecc. Ne ho raccolti su un libretto a centinaia, anche di altri paesi. Quindi il tuo racconto, anche se racconto non è, l'ho apprezzato ancor di più.
Avatar utente
MattyManf
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 78
Iscritto il: 07/11/2020, 15:35
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da MattyManf »

Un racconto breve, ma non si capisce bene fino a che punto fa ironia e dove invece comincia a prendersi sul serio (il chè, forse, è l'intneto dell'autore).
Lo stile è semplice, ma si addice ai toni e agli argomenti trattati. Ma non è decisamente il mio genere
Ho molto gradito la conclusione ed il modo in cui viene proposta.

Quanto al contenuto o al messagio che trapela, cito anche io un proverbio:
"Un libro non si giudica dalla copertina"
...speriamo che giudicare molte copertina non basti a fare un'opinione!
:smt100 :smt100 :smt100
Date un'occhiara "Il Carillon di Absindaele" ,
il mio racconto gotico nella Gara d'Autnno!
Fatemi sapere cosa ne pensate!

Illustrazioni: https://www.instagram.com/chinevesperiane/
Wattpad: https://www.wattpad.com/user/NovelleVesperiane
Rispondi

Torna a “Gara d'autunno, 2020”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 21 - Lasciate ogni speranza, oh voi ch'entrate.

La Gara 21 - Lasciate ogni speranza, oh voi ch'entrate.

(giugno 2011, 32 pagine, 424,38 KB)

Autori partecipanti: Exlex, Mastronxo, Feffone, Aleeee76, Ser Stefano, Arditoeufemismo, JohanRazev, Roberto Guarnieri, Angela Di Salvo,
A cura di Conrad.
Scarica questo testo in formato PDF (424,38 KB) - scaricato 297 volte.
oppure in formato EPUB (226,82 KB) (vedi anteprima) - scaricato 204 volte..
Lascia un commento.

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019 -  (in bianco e nero)

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2019 - (in bianco e nero)

(edizione 2019, 2,26 MB)

Autori partecipanti: (vedi sopra),
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (2,26 MB) - scaricato 50 volte..

La Gara 1 - I 7 vizi capitali

La Gara 1 - I 7 vizi capitali

(novembre 2008, 20 pagine, 598,16 KB)

Autori partecipanti: Pia, Massimo Baglione, Nembo13, DaFank, Rona, Yle, Dixit,
A cura di Alessandro Napolitano.
Scarica questo testo in formato PDF (598,16 KB) - scaricato 902 volte..
Lascia un commento.





Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


La spina infinita

La spina infinita

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
"La spina infinita" è stato scritto quasi vent'anni fa, quando svolgevo il mio servizio militare obbligatorio, la cosiddetta "naja". In origine era una raccolta di lettere, poi pian piano ho integrato il tutto cercando di dare un senso all'intera opera. Quasi tutto il racconto analizza il servizio di leva, e si chiude con una riflessione, aggiunta recentemente, che riconsidera il tema trattato da un punto di vista più realistico e maturo.
Di Mario Stallone
a cura di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (467,93 KB scaricato 192 volte).
info e commenti compralo su   amazon

Déjà vu - il rivissuto mancato

Déjà vu - il rivissuto mancato

antologia poetica di AA.VV.

Talvolta, a causa di dinamiche non sempre esplicabili, uno strano meccanismo nella nostra mente ci illude di aver già assistito a una scena che, in realtà, la si sta vivendo solo ora. Il dèjà vu diventa così una fotocopia mentale di quell'attimo, un incontro del pensiero con se stesso.
Chi non ha mai pensato (o realmente vissuto) un'istantanea della propria vita, gli stessi gesti e le stesse parole senza rimanerne perplesso e affascinato? Chi non lo ha mai rievocato come un sogno o, perché no, come un incubo a occhi aperti?
Ventitrè autori si sono cimentati nel descrivere le loro idee di déjà vu in chiave poetica.
A cura di Francesco Zanni Bertelli.

Contiene opere di: Alberto Barina, Angela Catalini, Enrico Arlandini, Enrico Teodorani, Fausto Scatoli, Federico Caruso, Francesca Rosaria Riso, Francesca Gabriel, Francesca Paolucci, Gabriella Pison, Gianluigi Redaelli, Giovanni Teresi, Giuseppe Patti, Ida Dainese, Laura Usai, Massimo Baglione, Massimo Tivoli, Pasquale Aversano, Patrizia Benetti, Pietro Antonio Sanzeri, Silvia Ovis, Umberto Pasqui, Francesco Zanni Bertelli.
Vedi ANTEPRIMA (941,40 KB scaricato 60 volte).
info e commenti compralo su   amazon

Se io fossi... scriverei!

Se io fossi... scriverei!

Antologia di opere ispirate dai nostri autori preferiti

Ognuno di noi ha un proprio autore preferito.
Cosa scrivereste se voi foste loro?
O se loro entrassero in voi?
A cura di Massimo Baglione.
Copertina di Giuliana Ricci.

Contiene opere di: Concita Imperatrice, Angela Di Salvo, Cinzia Colantoni, Daniela Rossi, Amelia Baldaro, Umberto Pasqui, Michela Giudici, Adriano Carrieri, Alma Trucillo, Diego Cocco, Laura Chiabudini, Enrico Arlandini, Franca Cini, Mauro Sighicelli, Flora Lalli, Anna Rita Foschini, Fabrizio Roscini, Maria Rosaria Spirito, Sandra Ludovici, Mauro Cancian, Agata Alleruzzo, Giorgio Leone, Cristina Giuntini, Sashenka, Gloria Dafne Fedi, Rosanna Fontana, Marina Paolucci.
Vedi ANTEPRIMA (1,02 MB scaricato 173 volte).
info e commenti compralo su   amazon