Le stagioni (2020)

Spazio dedicato alla Gara stagionale di primavera 2021.

Sondaggio

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
1
100%
3 - si lascia leggere
0
Nessun voto
4 - è bello
0
Nessun voto
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 1

Errepi60
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 17
Iscritto il: 07/02/2020, 8:53

Author's data

Le stagioni (2020)

Messaggio da leggere da Errepi60 »


Le stagioni
 
 -Eh, certo, il tempo non è più quello di una volta-
 Quante volte abbiamo ascoltato una frase del genere e tante altre che suonano più o meno così:- Eh sì, una volta d'inverno nevicava, magari 10 centimetri ma un po' di neve la faceva, oggi invece …. - l'estate iniziava a giugno non a marzo come oggi…….-, -la pioggia cadeva a rate, non come oggi, tutta in una volta…… e chi più ne ha più ne metta.
 Di certo il meteo sta riscuotendo sempre più attenzione da parte di tutti noi. Non esiste un telegiornale che non abbia, come corollario finale, una gentile signorina che ci spiega che cosa succederà, metereologicamente parlando, nelle successive 24-48 ore.
 Ognuno di noi sembra sempre più affamato di notizie metereologiche e non manca chi, prima segue i consigli del suo programma preferito per poi, successivamente, infamare il conduttore se questi non ha azzeccato al minuto le previsioni.
 C'è chi, tra gli addetti ai lavori, si sgola per cercare di farci capire che le previsioni oltre le 48 ore non hanno praticamente significato. Ma noi niente, continuiamo a controllare siti internet e quant'altro pur di conoscere il meteo nella nostra zona, un po' com'era il calcio alla radio qualche decennio addietro: "minuto per minuto".
 Climatologi, esperti di sciagure, "lettori" di cipolle o altri vegetali di stagione, tutti si esercitano nella professione dell'indovino, non tanto sul meteo dei giorni successivi o della prossima settimana, addirittura vengono 'offerte previsioni stagionali, mese per mese, come se si trattasse di una scienza esatta. L'importante è fare scalpore, tanto poi, dopo qualche settimana chi si ricorda di cosa ha detto Tizio piuttosto che Caio.
 Il duello degli ultimi mesi, se si può parlare di duello, è certamente quello in atto fra la diciassettenne svedese Greta Thumberg, che percorre le vie del mondo in lungo e in largo, allo scopo di sensibilizzarci sul clima e il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Non voglio neppure entrare nel merito di chi, tra i due è più diciassettenne dell'altro e non so neppure se l'allarmismo di Greta sia ragionevolmente confutato da Trump che la ritiene una menagramo e porta sfortuna, sostenendo che bisogna inquinare per migliorare lo status economico del mondo senza preoccuparsi di problemi inesistenti.
 Allarmisti del clima e conservatori si fronteggiano ogni giorno su tutto e dappertutto e noi, noi cosa pensiamo del clima e c'è veramente in atto un cambiamento che ci porterà, se non lo ha già fatto, ad un punto di irreversibilità?
 Io personalmente penso che il problema sia la mia memoria, ma come è possibile, alla soglia dei 60 anni, che la memoria non mi sostenga più?
 Per quanti sforzi io faccia, non riesco proprio a ricordarmi un 16 Febbraio (2020) in cui ho dovuto tagliare l'erba del mio giardino perché troppo alta e sono andato a spasso con i cani in maniche corte. Abito a ridosso degli Appennini nel Centro Italia e sono convinto che un Febbraio così non l'ho mai visto, ma poi penso che non è vero, è solo la mia memoria. Lei sì che non è più quella di una volta.
Rispondi

Torna a “Gara di primavera, 2021”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 58 - A volte ritornano

La Gara 58 - A volte ritornano

(marzo/aprile 2016, 18 pagine, 500,19 KB)

Autori partecipanti: Giorgio Leone, Patrizia Chini, Nunzio Campanelli, Laura Chi, Alberto Tivoli, Annamaria Vernuccio,
a cura di Lodovico.
Scarica questo testo in formato PDF (500,19 KB) - scaricato 40 volte.
oppure in formato EPUB (1,03 MB) (vedi anteprima) - scaricato 84 volte..
Lascia un commento.

La Gara 10 - Dreaming of a Weird Christmas

La Gara 10 - Dreaming of a Weird Christmas

(gennaio 2010, 20 pagine, 1,56 MB)

Autori partecipanti: Giacomo Scotti, Bonnie, Cosimo Vitiello, ArditoEufemismo, Mario, Dafank, Phigreco, Pia,
A cura di CMT.
Scarica questo testo in formato PDF (1,56 MB) - scaricato 350 volte..
Lascia un commento.

La Gara 70 - Troppo tardi

La Gara 70 - Troppo tardi

(aprile 2018, 20 pagine, 663,34 KB)

Autori partecipanti: Roberto Bonfanti, Patrizia Chini, Daniele Missiroli, Gabriele Ludovici, Ida Dainese,
a cura di Lodovico Ferrari.
Scarica questo testo in formato PDF (663,34 KB) - scaricato 64 volte.
oppure in formato EPUB (326,04 KB) (vedi anteprima) - scaricato 77 volte..
Lascia un commento.





Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


IperStore - il lato oscuro dello Shopping

IperStore - il lato oscuro dello Shopping

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
È il giorno dell'inaugurazione di un supermercato, uno davvero grande, uno iper, uno dei tanti che avrete voi stessi frequentato e arricchito. Durante questa giornata di festa e di aggregazione sociale, qualcuno leggerà un dattiloscritto ancora inedito il cui contenuto trasformerà l'impossibile in normalità.
"...come se dal cielo fosse calata la mano divina di un Dio stanco e dispiaciuto dei propri errori, o come se tutte le altre grandi divinità fin'ora inventate dal Genere umano per compensare la propria inconsapevole ignoranza tribale e medievale verso i misteri della Natura e della Vita, si rivoltassero ai propri Creatori e decidessero di governare le loro fantasie".
La storia è leggermente erotica, vagamente fantasy, macchiata di horror e forse un po' comica.
Di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (166,68 KB scaricato 44 volte).
info e commenti compralo su   amazon


BReVI AUTORI - volume 5

BReVI AUTORI - volume 5

collana antologica multigenere di racconti brevi

BReVI AUTORI è una collana di libri multigenere, ad ampio spettro letterario. I quasi cento brevi racconti pubblicati in ogni volume sono suddivisi usando il seguente schema ternario:

Fantascienza + Fantasy + Horror
Noir + Drammatico + Psicologico
Rosa + Erotico + Narrativa generale

La brevità va a pari passo con la modernità, basti pensare all'estrema sintesi dei messaggini telefonici o a quelli usati in internet da talune piattaforme sociali per l'interazione tra utenti. La pubblicità stessa ha fatto della brevità la sua arma più vincente, tentando (e spesso riuscendo) in pochi attimi di convincerci, di emozionarci e di farci sognare.
Ma gli estremismi non ci piacciono. Il nostro concetto di brevità è un po' più elastico di un SMS o di un aforisma: è un racconto scritto con cura in appena 2500 battute (sì, spazi inclusi).
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Marco Bertoli, Angela Catalini, Francesco Gallina, Liliana Tuozzo, Roberto Bonfanti, Enrico Teodorani, Laura Traverso, Antonio Mattera, Beno Franceschini, F. T. Leo, Fausto Scatoli, Alessandro Chiesurin, Selene Barblan, Giovanni Teresi, Noemi Buiarelli, Maria Rupolo, Alessio Del Debbio, Francesca Gabriel, Gabriele Iacono, Marco Vecchi, SmilingRedSkeleton, Alessandro Pesaresi, Gabriele Iacono, Gabriele Laghi, Ilaria Motta.
Vedi ANTEPRIMA (263,51 KB scaricato 47 volte).
info e commenti compralo su   amazon


L'Animo spaziale

L'Animo spaziale

Tributo alla Space Opera

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
L'Animo Spaziale è un tributo alla space opera. Contiene una raccolta di racconti dell'autore Massimo Baglione, ambientati nella fantascienza spaziale. Un libro dove il concetto di fantascienza è quello classico, ispirato al Maestro Isaac Asimov. La trilogia de "L'Animo Spaziale" (Intrepida, Indomita e Impavida) è una storia ben raccontata con i giusti colpi di scena. Notevole la parentesi psicologica, in Indomita, che svela la complessa natura di Susan, elemento chiave dell'intera vicenda. "Intrepida", inoltre, ha vinto il primo premio nel concorso di letteratura fantascientifica "ApuliaCon 2006" (oggi "Giulio Verne"). I racconti brevi "Mr. Sgrultz", "La bottiglia di Sua Maestà" e "Noi, sorelle!" sono stati definiti dalla critica "piccoli capolavori di fantascienza da annoverare negli annali.
Di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (1,68 MB scaricato 265 volte).
info e commenti compralo su   amazon