L'uomo che spazza

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'autunno 2021.

Sondaggio

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
0
Nessun voto
3 - si lascia leggere
2
9%
4 - è bello
10
43%
5 - mi piace tantissimo
11
48%
 
Voti totali: 23

Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Grazie Marino, per il commento e il voto, entrambi molto generosi. Sono contento di essere riuscito a farti sentire coinvolto nei pensieri del protagonista.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Ciao Egidio, grazie mille per le tue considerazioni, il voto e per il paragone "impegnativo". Come dici, giustamente, la trama è quasi solo un pretesto per mostrare i pensieri del protagonista.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Franco Giori
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 18
Iscritto il: 10/01/2021, 15:44

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Franco Giori »

Ne "L'uomo che spazza" non accade nulla, ma riesci a inchiodarmi allo smartphone come sempre. Questa volta hai inviato un racconto di introspezione, esistenziale, dove non è necessaria una trama. Anzi. Siamo nell'Anno del Dragone di Roberto Virdò, per cui ho setacciato il testo. Molto efficace la frase contraddittoria "ma il clima mi è stato avverso in questo inverno mite". Difetto, se così lo devo chiamare: eccessivo uso del dativo "mi". In particolare nel periodo "Queste giornate di pioggia mi invogliano...quasi mi dimentico...basta un mattino di sole perchè mi venga...". Infine, alla riga 49 o giù di lì "Lascio vagare i miei pensieri e perdo la cognizione del tempo, ora, però, ho iniziato...". A mio parere sarebbe meglio un punto o un punto e virgola prima di "ora". Ho sudato come in una sauna per trovare appunti, basta così. Un caro saluto.
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Grazie San Nicolò, per gli apprezzamenti e per il sudore nel trovare gli appunti, sempre molto utili. Quel punto e virgola lo trovo sacrosanto e lo metto subito.
Ricambio il caro saluto e ti aspetto nelle gare, ricordo il tuo "A passo d'uomo" che mi era piaciuto molto.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Giovanni p
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 43
Iscritto il: 13/10/2021, 17:38

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Giovanni p »

Bellissima storia breve, bella la descrizione del signore, bella la descrizione del narratore quando descrive il valore che ha per lui il camminare. È interessante come la riflessione sull azione di spazzare renda terapeutico solo il leggerlo. La scrittura è ottima.
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Ciao Giovanni, grazie per il bel commento e per il tempo che hai dedicato al mio racconto.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Gabi Celeste Pisani
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 34
Iscritto il: 10/11/2021, 12:25

Author's data

Commento: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Gabi Celeste Pisani »

Questo racconto mi è piaciuto moltissimo. Ad una prima lettura potrebbe anche risultare un semplice scritto, un uomo ne guarda un altro che spazza, fine. Ma in realtà si presta a diverse chiavi di interpretazione. Presenta spunti riflessivi sulla filosofia, sulla religione, sulla vita, persino sulla sanità mentale: qual è il limite che divide l'interesse dall'ossessione? E quanto ci si può spingere oltre?
Trovo che sia molto ben scritto, la lettura scorre fluida e senza intoppi permettendoti di assaporare pienamente il testo.
Per me la mancanza di finale non è assolutamente un problema. Nelle cose che scrivo io di rado do un finale ai miei protagonisti, perché mi piace pensare che il lettore possa lavorare con la propria fantasia e darsi una spiegazione circa quanto ha vissuto con quell'opera.
Trovo che in questo caso poi non si possa nemmeno definire mancanza di finale, anzi, la conclusione è volutamente ambigua e la cosa mi affascina moltissimo. Abbiamo tantissimi esempi di opere a finale aperto, mi viene i mente il film Inception; non saprai mai se quella rotellina si sia fermata o meno, e trovo che lo stesso possa dirsi di questo racconto che, anch'esso, corre sul filo della realtà e del viaggio onirico.
Davvero ben fatto.
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Grazie dell'analisi e del commento, Gabi. Vedo che sei nuova qui, quindi benvenuta!
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Avatar utente
Fausto Scatoli
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 679
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli »

molto bello e ottimamente scritto, nulla da eccepire.
però pure io, come qualcun altro, riduco il voto per la mancanza di finale.
meglio, per un finale che non comprendo.
è una metafora, certo, e il messaggio arriva bene, ma la chiusa mi ha lasciato insoddisfatto.
forse mi ero creato un'aspettativa e non avrei dovuto farlo.
in ogni caso è un ottimo lavoro, complimenti
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente
Immagine

http://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Ciao Fausto, grazie per l'apprezzamento. Riguardo al finale, che ti devo dire, probabilmente le chiusure non sono il mio forte, forse dipende dalla mia indole lasciare le cose in sospeso. In questo caso il rapporto fra l'osservatore e l'uomo che spazza è destinato a rimanere irrisolto, un po' come certi amori platonici che durano per sempre proprio perché non si concretizzano.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Stefyp
rank (info):
Correttore di bozze
Messaggi: 332
Iscritto il: 26/07/2019, 18:48

Author's data

commento

Messaggio da leggere da Stefyp »

È il genere di racconti che preferisco. La realtà e la quotidianità osservate e regalate al lettore. La tua scrittura è fluida come sempre.
Io avrei sfoltito un pochino specie nella parte centrale, anche se ammetto che è una mia mania quella di togliere tutto quello che è mi risulta superfluo.
Per esempio: "'uomo è anziano, di più non so dire riguardo alla sua età, potrebbe essere un settantenne" io toglierei: di più non so dire riguardo alla sua età, oppure questa frase " ma l'attenzione che richiede la guida ci permette solo un quadro grossolano dell'ambiente che attraversiamo, i dettagli sfuggono; la velocità ci dà qualcosa e ci toglie tanto" io la eliminerei del tutto, spezza il ritmo e distoglie l'attenzione dalla vera essenza del racconto.
Ti ripeto sono paturnie mie.
Comunque voto alto a questo bel racconto.
Temistocle
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 79
Iscritto il: 03/07/2021, 8:53

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Temistocle »

Quando si legge senza distrazioni, è sempre un buon testo!
Non importa la trama, forse non importano neanche i personaggi: è bello e profondo lasciarsi trascinare dal flusso di pensieri dell'autore fino a identificarsi col personaggio stesso, chiunque egli sia.
Il gioco che l'uomo che passeggia fa con l'uomo che spazza è, per me, il gioco di ognuno che cerca di capire la propria umanità attravreso l'altro: appropriarsi della vita dell'altro perché faccia da specchio alla propria.
In sintesi: ottimo!
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Ciao Stefy, grazie del bel commento. Terrò sicuramente conto dei tuoi consigli.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Grazie Temistocle, mi fa piacere che tu l'abbia apprezzato. Sono d'accordo con le tue considerazioni.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Messedaglia
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 29
Iscritto il: 28/09/2021, 9:42

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Messedaglia »

Ciao Roberto,
come già commentato da altri prima di me, il tuo stile narrativo è davvero ottimo. Confesso che questo racconto non rientra tra i miei generi preferiti, nonostante questo tuttavia la lettura è scivolata via fluida e scorrevole. In particolare, è da rimarcare il fatto che il racconto non annoi, anzi tenga il lettore avvinghiato al testo, nonostante, in fin dei conti, non succeda nulla di nulla... Facendo un parallelo con il mondo dei tuffi acrobatici, questo racconto sarebbe caratterizzato da un livello di difficoltà molto alto, da utilizzare come coefficiente moltiplicativo per il voto dei giudici. Voto 5.
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 514
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Re: L'uomo che spazza

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Grazie due volte, Messedaglia, per il commento e per il voto. Riguardo al tuo simpatico parallelo con il coefficente di difficoltà dei tuffi, penso che ognuno si trovi a suo agio con una certa tipologia di narrazione. Come ho detto in altre occasioni ammetto di provare invidia (sana invidia, molto simile all'ammirazione, ci tengo a ribadire) per chi riesce a immaginare intrecci e trame molto articolati, mentre credo che a me risulti più facile scrivere questo tipo di storie. Quindi grazie ancora per aver visto della qualità in un racconto che non rientra fra i tuoi preferiti come genere. Ho letto fra i commenti della gara diverse critiche riguardo alla varietà dei generi e degli stili proposti dagli autori. Per me, al contrario, la pluralità delle proposte in questi concorsi è un punto di forza, un incentivo a leggere e confrontarsi con tipologie di racconto che non sempre sono affini ai propri gusti.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Rispondi

Torna a “Gara d'autunno, 2021”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 13 - Per modo di dire

La Gara 13 - Per modo di dire

(maggio 2010, 64 pagine, 857,12 KB)

Autori partecipanti: Stefy71, Bonnie, Magasulla, Ser Stefano, GiuseppeN, Vit, Manuela, Vecchiaziapatty, Carlocelenza, Lunanera, Mastronxo, Arianna, Gigliola, Giacomo Scotti, Alessandro Napolitano, Lucia Manna, Michele, Macripa,
A cura di Arditoeufemismo.
Scarica questo testo in formato PDF (857,12 KB) - scaricato 502 volte.
oppure in formato EPUB (525,77 KB) (vedi anteprima) - scaricato 199 volte..
Lascia un commento.

La Gara 49 - La contrapposizione

La Gara 49 - La contrapposizione

(novembre/dicembre 2014, 34 pagine, 560,91 KB)

Autori partecipanti: Umberto Pasqui, Nembo13, Nunzio Campanelli, Annamaria Vernuccio, Patrizia Chini, Milicianto, Ser Stefano, Francesca Santamaria, Lodovico, Giorgio Leone, Cladinoro, Silvia Torre,
a cura di Maddalena Cafaro.
Scarica questo testo in formato PDF (560,91 KB) - scaricato 167 volte.
oppure in formato EPUB (319,02 KB) (vedi anteprima) - scaricato 222 volte..
Lascia un commento.

La Gara 5 - A modo mio

La Gara 5 - A modo mio

(giugno 2009, 40 pagine, 758,80 KB)

Autori partecipanti: Cmt, Pia, Massimo Baglione, Bonnie, Miriam, DaFank, Rona, Manuela, Massimo, Clali, Alessandro Napolitano, Gio, Snuff, Aigor, Yle,
A cura di Pia.
Scarica questo testo in formato PDF (758,80 KB) - scaricato 339 volte.
oppure in formato EPUB (555,57 KB) (vedi anteprima) - scaricato 211 volte..
Lascia un commento.





Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Human Take Away

Human Take Away

Umani da asporto

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma appartiene a un amico "speciale" dell'Associazione culturale.
"Human Take Away" è un racconto corale dove gli autori Alessandro Napolitano e Massimo Baglione hanno immaginato una prospettiva insolita per un contatto alieno. In questo testo non è stata ideata chissà quale novità letteraria, né gli autori si sono ispirati a un particolare film, libro o videogioco già visti o letti. La loro è una storia che gli è piaciuto scrivere assieme, per divertirsi e, soprattutto, per vincere l'Adunanza letteraria del 2011, organizzata da BraviAutori.it. Se con la narrazione si sono involontariamente avvicinati troppo a storie già famose, affermano, non era voluto. Desiderano solo che vi gustiate l'avventura senza scervellarvi troppo sul come gli sia venuta in mente.
Vedi ANTEPRIMA (497,36 KB scaricato 485 volte).
info e commenti compralo su   amazon


Déjà vu - il rivissuto mancato

Déjà vu - il rivissuto mancato

antologia poetica di AA.VV.

Talvolta, a causa di dinamiche non sempre esplicabili, uno strano meccanismo nella nostra mente ci illude di aver già assistito a una scena che, in realtà, la si sta vivendo solo ora. Il dèjà vu diventa così una fotocopia mentale di quell'attimo, un incontro del pensiero con se stesso.
Chi non ha mai pensato (o realmente vissuto) un'istantanea della propria vita, gli stessi gesti e le stesse parole senza rimanerne perplesso e affascinato? Chi non lo ha mai rievocato come un sogno o, perché no, come un incubo a occhi aperti?
Ventitrè autori si sono cimentati nel descrivere le loro idee di déjà vu in chiave poetica.
A cura di Francesco Zanni Bertelli.

Contiene opere di: Alberto Barina, Angela Catalini, Enrico Arlandini, Enrico Teodorani, Fausto Scatoli, Federico Caruso, Francesca Rosaria Riso, Francesca Gabriel, Francesca Paolucci, Gabriella Pison, Gianluigi Redaelli, Giovanni Teresi, Giuseppe Patti, Ida Dainese, Laura Usai, Massimo Baglione, Massimo Tivoli, Pasquale Aversano, Patrizia Benetti, Pietro Antonio Sanzeri, Silvia Ovis, Umberto Pasqui, Francesco Zanni Bertelli.
Vedi ANTEPRIMA (941,40 KB scaricato 77 volte).
info e commenti compralo su   amazon


Il Bene o il Male

Il Bene o il Male

Trenta modi di intendere il Bene, il Male e l'interazione tra essi.

Dodici donne e diciotto uomini hanno tentato di far prevalere la propria posizione, tuttavia la Vita ci insegna che il vincitore non è mai scontato. La Natura ci dimostra infatti che dopo un temporale spunta il sole, ma ci insegna altresì che non sempre un temporale è il Male, e che non sempre il sole è il Bene.
A cura di Massimo Baglione
Copertine di Giuliana Ricci.

Contiene opere di: Antonella Cavallo, Michele Scuotto, Nunzio Campanelli, Rosanna Fontana, Giorgio Leone, Ida Dainese, Angelo Manarola, Anna Rita Foschini, Angela Aniello, Maria Rosaria Del Ciello, Fausto Scatoli, Marcello Nucciarelli, Silvia Torre, Alessandro Borghesi, Umberto Pasqui, Lucia Amorosi, Eliseo Palumbo, Riccardo Carli Ballola, Maria Rosaria Spirito, Andrea Calcagnile, Greta Fantini, Pasquale Aversano, Fabiola Vicari, Antonio Mattera, Andrea Spoto, Gianluigi Redaelli, Luca Volpi, Pietro Rainero, Marcello Colombo, Cristina Giuntini.
Vedi ANTEPRIMA (455,65 KB scaricato 149 volte).
info e commenti compralo su   amazon