Ispirazione proibita

Discutiamo qui di letteratura in generale, di grandi autori e di libri famosi.
Il Base
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 3
Iscritto il: 21/08/2019, 21:53

Author's data

Ispirazione proibita

Messaggio da leggere da Il Base »

Buonasera a tutti!
La passione della scrittura, assieme alle sua gemella (la lettura), mi accompagna fin da quando ero bambino.
So che è fondamentale trovare un proprio stile e, appena ho un minimo di ispirazione, metto le mie idee nero su bianco e cerco di esercitarmi il più possibile.
Mi pare di aver ottenuto dei buoni risultati perchè vedo che lo stile è decisamente migliorato rispetto a quanto scrivevo in passato e, soprattutto, è diventato molto più personalizzato.
Noto però che mi viene spontanea la narrativa erotica (dove posso sbizzarrire la mia fantasia).
Sto cercando di capire se sia un bene o un male.
Voi che ne pensate?
Avatar utente
Massimo Baglione
rank (info):
Site Admin
Messaggi: 9408
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:

Author's data

Re: Ispirazione proibita

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Ciao, benvenuto!
(ho spostato qui questo tuo messaggio)
Se ti piace il genere erotico e ti riesce bene, non vedo problemi a esprimerti in quell'ambito.
L'erotico è un genere molto delicato, dove è fin troppo facile sfociare nel cattivo gusto.
Comunque sì, se ti piace scriverne, scrivi, fatti leggere e tasta i gusti dei tuoi lettori.
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org
Il Base
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 3
Iscritto il: 21/08/2019, 21:53

Author's data

Re: Ispirazione proibita

Messaggio da leggere da Il Base »

Grazie della risposta!
Il mio timore è che scrivere solo di sesso rischi di limitarmi molto.
Io adoro i romanzi storici (se fatti bene) e mi piacerebbe cimentarmi con una cosa del genere. Ma vedo che mi viene comunque molto meno spontaneo che parlare di seduzione ed erotismo.




Massimo Baglione ha scritto: 01/11/2020, 20:48 Ciao, benvenuto!
(ho spostato qui questo tuo messaggio)
Se ti piace il genere erotico e ti riesce bene, non vedo problemi a esprimerti in quell'ambito.
L'erotico è un genere molto delicato, dove è fin troppo facile sfociare nel cattivo gusto.
Comunque sì, se ti piace scriverne, scrivi, fatti leggere e tasta i gusti dei tuoi lettori.
Avatar utente
Massimo Baglione
rank (info):
Site Admin
Messaggi: 9408
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:

Author's data

Re: Ispirazione proibita

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Il Base ha scritto: 01/11/2020, 21:01 Il mio timore è che scrivere solo di sesso rischi di limitarmi molto.
Scrivere solo in un genere non è "limitante", è semmai "confinante", cioè resti a giocare in quello specifico cortile. Se hai provato gli altri cortili e non ti piacciono, non frequentarli, ma se il tuo confinamento è solo il frutto del timore di affrontare nuovi giochi, be', allora dovresti affrontarla fregandotene dei risultati (a quelli ci penserai dopo).
Io adoro i romanzi storici (se fatti bene) e mi piacerebbe cimentarmi con una cosa del genere. Ma vedo che mi viene comunque molto meno spontaneo che parlare di seduzione ed erotismo.
Qui devi deciderti e metterti d'accordo con te stesso:
scrivi per piacere o per dovere?
La risposta a questa domanda è alla base dei tuoi dilemmi.
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org
Il Base
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 3
Iscritto il: 21/08/2019, 21:53

Author's data

Re: Ispirazione proibita

Messaggio da leggere da Il Base »

Riflessione interessante, non ci avevo mai pensato.
Come dicevo, non é certo il timore del risultato finale. Semplicemente la narrativa erotica mi viene piú spontanea e immediata rispetto ad altri generi.
Insomma, faccio meno fatica.

Sono strasicuro: scrivo solo ed esclusivamente per piacere. Perché é una cosa che mi mette in pace con me stesso e perché sento che sto creando qualcosa di unico, che é mio e basta.

Comunque, grazie mille dello scambio di opinioni. E' stato illuminante.
Massimo Baglione ha scritto: 02/11/2020, 7:13 Scrivere solo in un genere non è "limitante", è semmai "confinante", cioè resti a giocare in quello specifico cortile. Se hai provato gli altri cortili e non ti piacciono, non frequentarli, ma se il tuo confinamento è solo il frutto del timore di affrontare nuovi giochi, be', allora dovresti affrontarla fregandotene dei risultati (a quelli ci penserai dopo).

Qui devi deciderti e metterti d'accordo con te stesso:
scrivi per piacere o per dovere?
La risposta a questa domanda è alla base dei tuoi dilemmi.
Avatar utente
Massimo Baglione
rank (info):
Site Admin
Messaggi: 9408
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:

Author's data

Re: Ispirazione proibita

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Il Base ha scritto: 02/11/2020, 11:02 Sono strasicuro: scrivo solo ed esclusivamente per piacere. Perché é una cosa che mi mette in pace con me stesso e perché sento che sto creando qualcosa di unico, che é mio e basta.
Amen, fratello :smt023
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org
Rispondi

Torna a “Letteratura generale”



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Blue Bull

Blue Bull

Poliziesco ambientato a Chicago e Nuovo Messico

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
Un poliziesco vecchio stile, cazzuto, ambientato un po' a Chicago e un po' in New Mexico, dove un poliziotto scopre di avere un figlio già adulto e, una volta deciso di conoscerlo, si accorgerà che non sarà così semplice. Una storia dura e forse anche vera.
Frank Malick, attempato sergente della polizia di Chicago, posto finalmente di fronte alle conseguenze d'una sua mancanza commessa molti anni prima, intraprende un viaggio fino in Nuovo Messico alla ricerca di qualcosa a metà tra il perdono delle persone che aveva fatto soffrire e la speranza di un'improbabile redenzione.
Di Massimo Baglione e Cataldo Balducci.
Vedi ANTEPRIMA (482,65 KB scaricato 219 volte).
info e commenti compralo su   amazon

L'Animo spaziale

L'Animo spaziale

Tributo alla Space Opera

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
L'Animo Spaziale è un tributo alla space opera. Contiene una raccolta di racconti dell'autore Massimo Baglione, ambientati nella fantascienza spaziale. Un libro dove il concetto di fantascienza è quello classico, ispirato al Maestro Isaac Asimov. La trilogia de "L'Animo Spaziale" (Intrepida, Indomita e Impavida) è una storia ben raccontata con i giusti colpi di scena. Notevole la parentesi psicologica, in Indomita, che svela la complessa natura di Susan, elemento chiave dell'intera vicenda. "Intrepida", inoltre, ha vinto il primo premio nel concorso di letteratura fantascientifica "ApuliaCon 2006" (oggi "Giulio Verne"). I racconti brevi "Mr. Sgrultz", "La bottiglia di Sua Maestà" e "Noi, sorelle!" sono stati definiti dalla critica "piccoli capolavori di fantascienza da annoverare negli annali.
Di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (1,68 MB scaricato 262 volte).
info e commenti compralo su   amazon

Museo letterario

Museo letterario

Antologia di opere letterarie ispirate dai capolavori dell'arte

Unire la scrittura all'immagine è un'esperienza antica, che qui vuole riproporsi in un singolare "Museo Letterario". L'alfabeto stesso deriva da antiche forme usate per rappresentare animali o cose, quindi tutta la letteratura è un punto di vista sulla realtà, per così dire, filtrato attraverso la sensibilità artistica connaturata in ogni uomo. In quest'antologia, diversi scrittori si sono cimentati nel raccontare una storia ispirata da un famoso capolavoro dell'Arte a loro scelta.
A cura di Umberto Pasqui e Massimo Baglione.
Introduzione del Prof. Marco Vallicelli.
Copertina di Giorgio Pondi.

Contiene opere di: Claudia Cuomo, Enrico Arlandini, Sandra Ludovici, Eleonora Lupi, Francesca Santucci, Antonio Amodio, Isabella Galeotti, Tiziano Legati, Angelo Manarola, Pasquale Aversano, Giorgio Leone, Alberto Tivoli, Anna Rita Foschini, Annamaria Vernuccio, William Grifò, Maria Rosaria Spirito, Cristina Giuntini, Marina Paolucci, Rosanna Fontana, Umberto Pasqui.
Vedi ANTEPRIMA (211,82 KB scaricato 146 volte).
info e commenti compralo su   amazon




Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 17 - Non è vero ma ci credo

La Gara 17 - Non è vero ma ci credo

(novembre/dicembre 2010, 55 pagine, 1,04 MB)

Autori partecipanti: Stefy71, Cazzaro, Skyla74, Arditoeufemismo, Manuela, Vit, Matteo, Gloria, Roberto Guarnieri, Tania Maffei, Gigliola, Mastronxo, Ser Stefano, Davide Sax, Arianna, Exlex, Dandyx, Titty Terzano, Pia,
A cura di VecchiaZiaPatty.
Scarica questo testo in formato PDF (1,04 MB) - scaricato 517 volte.
oppure in formato EPUB (481,03 KB) (vedi anteprima) - scaricato 179 volte..
Lascia un commento.

La Gara 53 - Metamorfosi

La Gara 53 - Metamorfosi

(luglio 2015, 26 pagine, 662,06 KB)

Autori partecipanti: Patrizia Chini, Gloria D. Fedi, Giorgio Leone, Aurora Cecchini, Alberto Tivoli, Angela 73,
a cura di Laura Chi (con la supervisione di Giorgio Leone).
Scarica questo testo in formato PDF (662,06 KB) - scaricato 129 volte.
oppure in formato EPUB (280,87 KB) (vedi anteprima) - scaricato 183 volte..
Lascia un commento.

Calendario BraviAutori.it 2012 -  (a colori)

Calendario BraviAutori.it 2012 - (a colori)

(edizione 2012, 6,33 MB)

Autori partecipanti: Marina, Paul Olden, Maurizio Vicedomini, Lady Rugiada, Andrea Leonelli, Angela Di Salvo, Celeste Borrelli, yami iume, Recenso, Simone Guidi, Mariadele, Tullio Aragona,
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (6,33 MB) - scaricato 423 volte..
Lascia un commento.