Gli arcani della radura 2 - Il tempo

Segnalate qui le vostre impressioni (positive e negative) o i vostri consigli su una recente lettura che vi ha particolarmente colpito, o anche per chiedere informazioni su libri et similia.
Per completezza, vi suggeriamo anche di compilare una scheda nei libri d'autore.
Francesco Pino
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 181
Iscritto il: 09/05/2020, 17:55

Author's data

Gli arcani della radura 2 - Il tempo

Messaggio da leggere da Francesco Pino »

L'autrice Annamaria Ricco (già presente in alcune antologie di Bravi Autori) mi ha concesso l'onore di scrivere la prefazione del suo terzo libro, "Gli arcani della radura 2 - Il tempo". Spero di incuriosire i lettori appassionati del genere fantasy proponendola in questo forum integralmente.

La sensazione principale che suscita “Gli arcani della radura” è senza alcun dubbio la curiosità: che cos’è questo mondo diviso in spicchi? Che segreto si cela nel Mezzo Albero? Perché alla luce del sole succede la luce del Faro? E poi, soprattutto, cosa accadde “Quel Giorno”? Ecco, quando un libro inizia subito col suscitarti curiosità beh… è fatta. All’ultima pagina ci arrivi di sicuro.
C’è poi una caratteristica che balza immediatamente agli occhi del lettore, il romanzo (o meglio dovremmo dire la saga) è scritto un po’ come se fosse la scenografia di un film. E come quando si guarda ogni buon film fantasy che si rispetti non è necessario raffinare alcuna analisi, il bene è nitidamente contrapposto al male; nella storia in sé come nell’intreccio dei rapporti tra i personaggi. Questo per dire che la storia scorre fluida come un fiume in primavera, ma è all’interno delle sue nitide acque che dentro il bene e dentro il male si intrecciano altre contrapposizioni: il prima e il dopo, la bellezza e la bruttezza, il coraggio e la vigliaccheria, la giovinezza e la vecchiaia… il fantasy è davvero solo fantasia? Da “Quel Giorno” i personaggi vivono in un mondo senza più guerre e senza più violenza, ma la pace ha un prezzo. Non è forse vero? «Quali pulsioni hanno adesso gli umani? Quali sogni? Sono davvero cambiati?» Si chiedono Obu e Ombra, i due demoni dalle bellissime sembianze umane protagonisti delle sezioni più “horror” del racconto e malvagi fautori del tragico finale del primo capitolo di questa saga.

A proposito di personaggi… È più giusto che sia il lettore a scoprirli man mano che appaiono, ma ce n’è uno che merita qualche parolina: Occulto. È forse il personaggio chiave della storia e comunque è quello che mi ha colpito maggiormente. È un nano ed è orgoglioso della sua condizione fisica. Da “Quel Giorno” la gente non ride più di lui, tutti si prostrano ai suoi piedi, tutti sono marionette appese ai suoi fili. Non è cattivo, ma ama il potere. Gira in carrozza per il mondo di cui è lui il capo ed è l’unico a poter viaggiare liberamente da uno spicchio all’altro. Si crede generoso (molto più di quello che in realtà sia) e ama la bellezza e le comodità. Occulto sa bene che non c’è potere più grande della parola, se sai usarla come si deve, ed è grazie alla sua abilità d’oratore che viene visto come un leader. Et voila, questo personaggio fantasy a me sembra tremendamente reale; è la parte più reale di questo film fantasy su carta.

Un film su carta, un romanzo che sembra una scenografia; mi piace ripeterlo. E se fosse davvero un film e dovessi assegnargli un Premio Oscar questo andrebbe alla regia. Annamaria Ricco è bravissima e la sua creaività è mossa da un’ispirazione oceanica. Credo che nelle sue vene scorra la china invece del sangue, chi la segue attraverso i siti internet non potrà che confermare questa sensazione. È un’autrice capace di spaziare dalla narrativa alla poesia e da un genere all’altro senza perdere un’oncia del suo stile elegante. Lasciatevi condurre dalla penna di questa eccellente scrittrice attraverso “Gli arcani della radura”, la vostra fantasia ve ne sarà grata.
Immagine
Rispondi

Torna a “Consigli di lettura”



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


BiciAutori - racconti in bicicletta

BiciAutori - racconti in bicicletta

Trentun paia di gambe hanno pedalato con la loro fantasia per guidarci nel puro piacere di sedersi su una bicicletta ed essere spensierati, felici e amanti della Natura.
A cura di Massimo Baglione.
Copertina e logo di Diego Capani.

Contiene opere di: Alessandro Domenici, Angelo Manarola, Bruno Elpis, Cataldo Balducci, Concita Imperatrice, Cristina Cornelio, Cristoforo De Vivo, Eliseo Palumbo, Enrico Teodorani, Ettore Capitani, Francesco Paolo Catanzaro, Germana Meli (gemadame), Giovanni Bettini, Giuseppe Virnicchi, Graziano Zambarda, Iunio Marcello Clementi, Lodovico Ferrari, Lorenzo Dalle Ave, Lorenzo Pompeo, Patrizia Benetti, Raffaella Ferrari, Rebecca Gamucci, Rosario Di Donato, Salvatore Stefanelli, Sara Gambazza, Sandra Ludovici, Sonia Piras, Stefano Corazzini, Umberto Pasqui, Valerio Franchina, Vivì.
Vedi ANTEPRIMA (1,29 MB scaricato 357 volte).
info e commenti compralo su   amazon


Storie Gotiche, del Terrore e del Mistero

Storie Gotiche, del Terrore e del Mistero

antologia di opere ispirate alla paura dell'ignoto

Nella ricerca di un tema che potesse risultare gradito a più autori, ci è sembrato infine appropriato proporre un'antologia di opere il cui fattor comune fosse il brivido. Un termine per molti versi ingannevole, almeno quanto lo sono certe credenze e immagini che la ragione volutamente ignora, o perfino deride. Eppure, l'ignoto ci aspetta al varco, silenzioso e paziente, per catapultarci nello strapiombo degli incubi o nel vortice di ansie e desideri repressi.
A cura di Roberto Virdo'.

Contiene opere di: Ida Dainese, Francesca Paolucci, Marcello Rizza, Fausto Scatoli, Annamaria Ricco, Francesco Cau, Valentino Poppi, Mario Flammia, Essea, Umberto Pasqui, Enrico Teodorani, Roberto Masini, Maria Perrella, Giacomo Baù, Eliseo Palumbo, Selene Barblan, Stefano Bovi, Ibbor OB, Andrea Teodorani, Simona Geninazza, Lidia Napoli, Mario Malgieri, Michele Silvi, Ida Daneri, Alessandro Mazzi.
Vedi ANTEPRIMA (681,69 KB scaricato 30 volte).
info e commenti compralo su   amazon


L'Animo spaziale

L'Animo spaziale

Tributo alla Space Opera

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
L'Animo Spaziale è un tributo alla space opera. Contiene una raccolta di racconti dell'autore Massimo Baglione, ambientati nella fantascienza spaziale. Un libro dove il concetto di fantascienza è quello classico, ispirato al Maestro Isaac Asimov. La trilogia de "L'Animo Spaziale" (Intrepida, Indomita e Impavida) è una storia ben raccontata con i giusti colpi di scena. Notevole la parentesi psicologica, in Indomita, che svela la complessa natura di Susan, elemento chiave dell'intera vicenda. "Intrepida", inoltre, ha vinto il primo premio nel concorso di letteratura fantascientifica "ApuliaCon 2006" (oggi "Giulio Verne"). I racconti brevi "Mr. Sgrultz", "La bottiglia di Sua Maestà" e "Noi, sorelle!" sono stati definiti dalla critica "piccoli capolavori di fantascienza da annoverare negli annali.
Di Massimo Baglione.
Vedi ANTEPRIMA (1,68 MB scaricato 268 volte).
info e commenti compralo su   amazon





Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 17 - Non è vero ma ci credo

La Gara 17 - Non è vero ma ci credo

(novembre/dicembre 2010, 55 pagine, 1,04 MB)

Autori partecipanti: Stefy71, Cazzaro, Skyla74, Arditoeufemismo, Manuela, Vit, Matteo, Gloria, Roberto Guarnieri, Tania Maffei, Gigliola, Mastronxo, Ser Stefano, Davide Sax, Arianna, Exlex, Dandyx, Titty Terzano, Pia,
A cura di VecchiaZiaPatty.
Scarica questo testo in formato PDF (1,04 MB) - scaricato 519 volte.
oppure in formato EPUB (481,03 KB) (vedi anteprima) - scaricato 190 volte..
Lascia un commento.

La Gara 25 - Dietro la maschera!

La Gara 25 - Dietro la maschera!

(novembre 2011, 84 pagine, 2,22 MB)

Autori partecipanti: Diego Capani, Mastronxo, Ser Stefano, Unanime Uno, Aleeee76, Angela Di Salvo, Tuarag, Stefano di Stasio, Tania Maffei, Cordelia, Licetti, Lodovico, Triptilpazol, Ritavaleria, Maria92, Davide Sax, Cazzaro, Ser Stefano, Nathan,
A cura di Morgana Bart e Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (2,22 MB) - scaricato 692 volte..
Lascia un commento.

Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2015 - (in bianco e nero)

Calendario BraviAutori.it "Writer Factor" 2015 - (in bianco e nero)

(edizione 2015, 3,39 MB)

Autori partecipanti: (vedi sopra),
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (3,39 MB) - scaricato 126 volte..