Anagrafe racconta

Spazio dedicato alla Gara stagionale di primavera 2019.

Sondaggio

Sondaggio concluso il 21/06/2019, 1:00

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
2
13%
3 - si lascia leggere
6
38%
4 - è bello
8
50%
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 16

Avatar utente
Lodovico
Terza pagina
Messaggi: 575
Iscritto il: 19/05/2011, 10:22
Località: Borgosesia
Contatta:

Author's data

Anagrafe racconta

Messaggio da leggere da Lodovico »

CERTIFICATO DI NASCITA
Si certifica che il giorno 22/03/1963 in Roma
È nato Federico Rocchi

CERTIFICATO DI NASCITA
Si certifica che il giorno 15/11/1968 in Volterra
È nata Emanuela Petrelli

ATTO DI MATRIMONIO
Il giorno 01/08/1993
hanno contratto matrimonio
Federico Rocchi ed Emanuela Petrelli

CERTIFICATO DI NASCITA
Si certifica che il giorno 21/10/1995 in Roma
È nato Rodolfo Maria Rocchi

SENTENZA DI DIVORZIO
Tribunale di Roma, 07/07/2016
Tra: Federico Rocchi ed Emanuela Petrelli
con addebito alla signora Petrelli
a causa di infedeltà coniugale.

TRIBUNALE DI VOLTERRA
Addì: 04/08/2016
Si diffida formalmente il signor Federico Rocchi
dal reiterare le molestie a danno della signora Emanuela Petrelli

CERTIFICATO DI MORTE
Si certifica che la signora Emanuela Petrelli
è deceduta in Volterra il 23 gennaio 2017

TRIBUNALE DI ROMA
SEZIONE PENALE
Oggi, 12/12/2019
Il signor Federico Rocchi è stato riconosciuto
colpevole di omicidio di primo grado
nei confronti della ex moglie Emanuela Petrelli
e condannato ad anni venti di reclusione

TRIBUNALE DI NOVARA
Addì: 11/08/2024
Si diffida formalmente il signor Rodolfo Maria Rocchi
dal reiterare le molestie a danno della signora Francesca Costa
Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
Massimo Baglione
Site Admin
Messaggi: 9111
Iscritto il: 11/04/2007, 12:20
Località: Belluno
Contatta:

Author's data

Re: Anagrafe racconta

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Ha tutta l'aria di essere una storia vera, tranne il finale (che ci confermeranno tra qualche anno, immagino).
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
carlocelenza
Sembro imbranato ma...
Messaggi: 429
Iscritto il: 05/03/2009, 9:37

Author's data

Re: Commento

Messaggio da leggere da carlocelenza »

Bellissimo, in quattro parole la descrizione della disorganizzazione dello stato cui affidiamo le nostre vite che non si accorge neanche che siamo morti, figuriamoci di quando siamo vivi.
Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Ida Dainese
Sommelier letterario
Messaggi: 390
Iscritto il: 28/07/2015, 23:57

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Ida Dainese »

Una lettura veloce ma non leggera. Una forma stilistica asciutta, che non "racconta", eppure suggerisce tutta la storia. Una serie di dati anagrafici che suscita diversi sentimenti: la gioia per un lieto evento, la realizzazione di un sogno d'amore, l'inquietudine per quell'incrinarsi lento verso un tragico esito, la colpevole pesantezza dell'eredità che si lascia ai figli. Un inferno in cui si precipita senza aiuto, senza un freno, senza che qualcuno, forte e obiettivo, riesca a intervenire. Bel non-racconto, che stupisce, che indigna, che lascia un'amara rassegnazione.
Immagine

Immagine

Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Laura Traverso
Correttore di bozze
Messaggi: 322
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Laura Traverso »

Racconto-cronaca molto incisivo e di grande attualità che racchiude la triste realtà dei femminicidi quotidiani a cui ormai siamo abituati. Bravo! In poche parole hai raccontato questa storia che ne rappresenta tante... E c'è da crederci che nel 2024 tutto si ripeta. Come sovente accade, di padre in figlio...

Angelo Ciola
Apprendista
Messaggi: 112
Iscritto il: 04/01/2019, 11:58
Località: Borgo Valsugana (TN)
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Angelo Ciola »

Essenziale ma, i pochi estratti anagrafici, evidenziano una storia che si ripete tragicamente uguale da troppo tempo. Quando l'amore è considerato possesso si arriva a queste drammatiche conclusioni. Non è un racconto ma, in quelle poche righe, una incisiva e efficace denuncia.
www.ciola.it
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine
Intervista:
https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5455

Avatar utente
Teseo Tesei
Apprendista
Messaggi: 128
Iscritto il: 03/02/2019, 19:35

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Teseo Tesei »

Ricorda una ricerca storica reale d'alcuni anni or sono. La ricerca iniziò a causa d'alcuni comportamenti a dir poco anomali d'un giovane, nella cui casata si narrava esistessero comportamenti simili. Chiamiamole "tare", anche se probabilmente cattivi esempi sarebbe un termine molto più appropriato. Cominciammo la ricerca dalla fine 1700. Il trisavolo si sposò quattro volte, altro non fu possibile scoprire. Il bisnonno si sposò tre volte ed è certo che in un caso la sposa scomparì, mentre in un altro morì per intossicazione da funghi velenosi. Il nonno si sposò tre volte in quanto una moglie sparì, ed un altra morì mentre cercava funghi. Il padre si sposò tre volte: la prima moglie scappò tornando alla sua famiglia, la seconda morì per intossicazione da funghi velenosi mentre la terza morì causa le percosse subite perché non voleva mangiare i funghi. Costui venne arrestato e condannato per i due uxoricidi. Il figlio fece strage di figlie e moglie. Si salvò il figlio del figlio che non commise alcun reato pur non mancando casi di violenza domestica. Costui ebbe un ulteriore figlio che con il suo agire poco lecito innescò la ricerca storica anzidetta. Che dire? Anche i fatti parlano e raccontano storie. Storie che tuttavia sarebbe meglio neppure mai sentire. Non mi lascia certamente entusiasta.
Le stelle brillano soltanto in notte oscura.
https://www.youtube.com/watch?v=HTRHL3yEcVk

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine
Immagine

Namio Intile
Apprendista
Messaggi: 187
Iscritto il: 07/03/2019, 11:31

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Namio Intile »

Il racconto mi lascia perplesso. D'accordo mostrare e non raccontare, d'accordo sperimentare, ma qui non esiste una storia, dei personaggi, una trama, uno sviluppo qualsiasi. Esiste soltanto un'idea dell'autore, come si sente in dovere di spiegare in seguito a margine (e quindi non nel racconto), e una ricerca da cui trae origine l'invenzione.

Non riesco a dare un voto, mi spiace.

Avatar utente
Fausto Scatoli
Correttore di bozze
Messaggi: 367
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli »

piaciuto. semplice e schematico, nel suo tono asciutto racconta ogni cosa, lasciando la fantasia del lettore libera di volare e di crearsi le scene.
scene che sono comunque chiare anche solo scorrendo l'elenco.
non è un racconto, ma esprime alla perfezione (purtroppo) la situazione della nostra società.
bravo, bel lavoro.
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente
Immagine

http://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Selene Barblan
Necrologista
Messaggi: 264
Iscritto il: 11/07/2016, 22:53

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Selene Barblan »

Ciao, personalmente trovo il tuo racconto bello anche se non convenzionale; il tema è fin troppo attuale e a mio parere sei riuscito a trasmettere un messaggio importante senza appesantire la lettura (anche se poi emotivamente di sicuro non se ne esce alleggeriti).

Avatar utente
Roberto Bonfanti
Correttore di bozze
Messaggi: 393
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Come sperimentazione ci può stare. Certo che la “morale” è piuttosto pessimista: il gene della violenza come sola eredità tramandata da padre in figlio. Quello che va letto frale righe supera il narrato, affidato a distaccate annotazioni burocratiche. Funziona.

Stefano Giraldi Ceneda
Pubblicista
Messaggi: 54
Iscritto il: 19/08/2017, 10:49

Author's data

commento

Messaggio da leggere da Stefano Giraldi Ceneda »

Elaborato evidentemente sui generis. Scritto con stile epigrafico, questo “non-racconto” è incisivo, e malgrado non ne apprezzi la forma narrativa, devo ammettere che va dritto al punto senza tentennamento alcuno. Non entusiasma, non coinvolge, ma a suo modo raggiunge un buon livello di efficacia.
P.S. Esprimerò il voto dopo attenta rilettura.

Avatar utente
Isabella Galeotti
Necrologista
Messaggi: 283
Iscritto il: 29/12/2011, 18:08
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Isabella Galeotti »

Questi schemi erano compiti che il mio prof mi faceva fare. Lui ci dava delle storie e noi dovevamo estrapolarne l'essenziale, praticamente, se mi permetti, "la lista della spesa". Oppure vicecersa. Era un ottimo esercizio per elaborare bene i fatti, ed i personaggi. Questa "lista della spesa" scusa se mi permetto, parla dei giorni nostri, parla del quotidiano e della pazzia che giorno dopo giorno si insinua nelle persone. In 9 paragrafi hai trasmesso, gioia, passione, natività, tristezza, rabbia, pazzia, e poca fiducia nella ricerca. Comunque il non racconto mi è piaciuto. Voto 4
Immagine

Avatar utente
Gabriele Ludovici
Apprendista
Messaggi: 113
Iscritto il: 23/02/2015, 16:28
Località: Viterbo

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Gabriele Ludovici »

Buona l'idea, schematizza il lato freddo e impersonale dei drammi che purtroppo caratterizzano le nostre cronache. Ahimé, spesso non bastano nemmeno violenze gravi od omicidi per arrivare a una giusta pena...
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Marco Daniele
Pubblicista
Messaggi: 81
Iscritto il: 03/03/2019, 15:32
Località: Taranto

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Marco Daniele »

Apprezzo molto le sperimentazioni, quindi al di là della questione se sia considerabile o meno come racconto trovo lodevole l'originalità alla base dell'esperimento. Quanto alla "morale" della "storia", beh, è un vero pugno di pessimismo e (purtroppo) realismo nello stomaco.
Immagine

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine


Immagine

Rispondi

Torna a “Gara di primavera, 2019”



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


BReVI AUTORI - volume 3

BReVI AUTORI - volume 3

collana antologica multigenere di racconti brevi

BReVI AUTORI è una collana di libri multigenere, ad ampio spettro letterario. I quasi cento brevi racconti pubblicati in ogni volume sono suddivisi usando il seguente schema ternario:

Fantascienza + Fantasy + Horror
Noir + Drammatico + Psicologico
Rosa + Erotico + Narrativa generale

La brevità va a pari passo con la modernità, basti pensare all'estrema sintesi dei messaggini telefonici o a quelli usati in internet da talune piattaforme sociali per l'interazione tra utenti. La pubblicità stessa ha fatto della brevità la sua arma più vincente, tentando (e spesso riuscendo) in pochi attimi di convincerci, di emozionarci e di farci sognare.
Ma gli estremismi non ci piacciono. Il nostro concetto di brevità è un po' più elastico di un SMS o di un aforisma: è un racconto scritto con cura in appena 2500 battute (sì, spazi inclusi).
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Giorgio Leone, SmilingRedSkeleton, Francesco Gallina, Laura Traverso, Umberto Pasqui, Patrizia Benetti, Luca Valmont, Alessandra Leonardi, Mirta D, Pasquale Aversano, Gabriella Pison, Alessio Del Debbio, Alberto Tivoli, Angela Catalini, Marco Vecchi, Roberta Eman, Michele Botton, Francesca Paolucci, Enrico Teodorani, Marco Bertoli, Fausto Scatoli, Massimo Tivoli, Laura Usai, Valentina Sfriso, Athos Ceppi, Francesca Santucci, Angela Di Salvo, Antonio Mattera, Daniela Zampolli, Annamaria Vernuccio, Giuseppe Patti, Dario Sbroggiò, Angelo Bindi, Giovanni Teresi, Marika Addolorata Carolla, Sonia Barsanti, Francesco Foddis, Debora Aprile, Alessandro Faustini, Martina Del Negro, Anita Veln, Alessandro Beriachetto, Vittorio Del Ponte.
Vedi ANTEPRIMA (215,03 KB scaricato 95 volte) - (info e commenti).
Compralo su    amazon

La spina infinita

La spina infinita

Nota: questo libro non è derivato dai nostri concorsi ma ne abbiamo curato l'editing e la diffusione per conto dell'autore che ha ceduto le royalty all'Associazione culturale.
"La spina infinita" è stato scritto quasi vent'anni fa, quando svolgevo il mio servizio militare obbligatorio, la cosiddetta "naja". In origine era una raccolta di lettere, poi pian piano ho integrato il tutto cercando di dare un senso all'intera opera. Quasi tutto il racconto analizza il servizio di leva, e si chiude con una riflessione, aggiunta recentemente, che riconsidera il tema trattato da un punto di vista più realistico e maturo.
Di Mario Stallone
a cura di Massimo Baglione.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (467,93 KB scaricato 181 volte) - (info e commenti).
Compralo su    amazon

A Quattro mani

A Quattro mani

antologia di opere scritte a più mani

Una collaborazione, di qualunque natura essa sia, diventa uno stimolo, la fusione di peculiarità ben definite, la concretizzazione di un'intesa, la meraviglia di scoprire quel qualcosa che individualmente non si sarebbe mai potuta fare. È una prova, una necessità di miglioramento, il superamento dei propri limiti stilistici o di quei blocchi creativi che sovente ci pongono di fronte a un disarmante "foglio bianco". Gli autori di questa antologia ci hanno voluto provare.
A cura di Massimo Baglione.
Copertina di Antonio Abbruzzese.

Contiene opere di: Chiara Masiero, Mauro Cancian, Stefania Fiorin, Anna Rita Foschini, Ida Dainese, Alberto Tivoli, Marina Paolucci, Maria Rosaria Spirito, Marina Den Lille Havfrue, Cristina Giuntini, David Bergamaschi, Giuseppe Gallato, Maria Elena Lorefice.
gratis Clicca qui per leggere l'ebook COMPLETO!
Vedi ANTEPRIMA (802,46 KB scaricato 88 volte) - (info e commenti).
Compralo su    amazon

Clicca qui per vedere tutte le altre nostre Pubblicazioni.



Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 12 - Dopo mezzanotte

La Gara 12 - Dopo mezzanotte

(marzo 2010, 38 pagine, 588,25 KB)

Autori partecipanti: Arditoeufemismo, Carlocelenza, CMT, Dafank, Dino, Gigliola, Manuela, Marcello, Michele, Sphinx, Stefy71, VecchiaZiaPatty,
A cura di GiuseppeN.
Scarica questo testo in formato PDF (588,25 KB) - scaricato 441 volte.
oppure in formato EPUB (374,34 KB) (vedi anteprima) - scaricato 226 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.

La Gara 20 - L'insolita bellezza delle piccole cose

La Gara 20 - L'insolita bellezza delle piccole cose

(marzo 2011, 45 pagine, 856,73 KB)

Autori partecipanti: Lvwceg, Angela Di Salvo, Tania Maffei, Carlocelenza, Ser Stefano, Mastronxo, Cosimo Vitiello, GTrocc, Vit, Arianna, Sphinx, StillederNacht, Exlex, Titty Terzano,
A cura di Dario Maiocchi.
Scarica questo testo in formato PDF (856,73 KB) - scaricato 449 volte.
oppure in formato EPUB (408,12 KB) (vedi anteprima) - scaricato 205 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2017 -  (a colori)

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2017 - (a colori)

(edizione 2017, 4,25 MB)

Autori partecipanti:
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (4,25 MB) - scaricato 10 volte..
Clicca qui per lasciare un commento.

Clicca qui per vedere tutti gli altri nostri Ebook gratuiti.