pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Mon 25 January, 08:36:24
logo


foto di Francesco Pino

qr code

Francesco Pino

Profilo visto 166 volte
Data iscrizione: 09/05/2020, Nato a: Catania, Residente a: Nizza, Nazione: Francia, Data di nascita: 26/05/1975

attività: ymw ymw ymw



Prima pubblicazione: nwGrindadràp (4 mesi fa)
Ultima pubblicazione: nwIl Corano e le bombe (2 giorni fa)



11 Opere

Ordinale per:  Titolo - Recensioni - Visite - Data
 
rec.
visite
data


(poesia altro, brevissimo)
 16
27/11/2020

(poesia giornalismo, brevissimo)
 67
21/09/2020

(racconto narrativa, breve)
 11
09/01/2021

 22
14/01/2021

(poesia altro, brevissimo)
 17
18/10/2020

(poesia natura, brevissimo)
 22
13/09/2020

(altro saggio, breve)
 7
22/01/2021

(poesia altro, brevissimo)
 11
02/10/2020

(poesia altro, brevissimo)
 17
26/12/2020

(poesia altro, brevissimo)
 22
06/11/2020

(poesia altro, brevissimo)
 30
15/10/2020


Le opere personali dell'autore sono legate tra loro da questi tag:


4 Opere in Gare letterarie stagionali (nwInfo).

 
...
visite
data


gara d'inverno, 2020/2021
 
 16
22/12/2020

gara d'autunno, 2020
 
 21
22/09/2020

gara d'estate, 2020
 
 21
21/06/2020

gara di primavera, 2020
 
 27
10/05/2020



11 recensioni o commenti ricevuti
(dalla più recente):
1) di Marcello Rizza del 15/01/2021 all'opera Edouard Glissant e la creolizzazione:
Ciao Francesco. Sarò più terrà a terra dei fini recensori sopra. Voglio dirti che, dopo aver letto questa tua disamina e studio, dovrò rileggere sotto altra luce il tuo… (continua)
2) di Roberto Virdo' del 15/01/2021 all'opera Edouard Glissant e la creolizzazione:
Molto molto interessante questo piccolo saggio, che fornisce più di qualche spunto di riflessione. Non conoscevo Glissant né il concetto di "creolizzazione", quindi ribadisco, come già fatto in passato,… (continua)
3) di Namio Intile del 15/01/2021 all'opera Edouard Glissant e la creolizzazione:
Bel pezzo, Francesco. In verità non conoscevo Glissant, ma le sue idee, per come le hai riportate, non mi suonano affatto nuove, anzi. Oggi si rifiuta la creolizzazione (come… (continua)
4) di Grb2016 del 28/12/2020 all'opera Lampedusa 2013:
Hai proprio ragione:la morte degli altri sembra riguardarci solo quando non risveglia le nostre paure di morire oppure,come ben scrivi,quando qualcuno di norimberghiana memoria,ne gode! Ama il tuo prossimo… (continua)
5) di Lucia De Falco del 15/11/2020 all'opera Morirono soli:
Questa poesia ancora una volta si riferisce ad un fatto molto attuale: le tante morti nelle case di riposo. Molto vera è la definizione degli ospizi come "inferno" in… (continua)
6) di Lucia De Falco del 14/11/2020 all'opera Giocano i bambini sui balconi:
Questa poesia, come d'altronde tutte le tue poesie, cattura un momento di attualità. Davvero, oggi, giocano i bambini sui balconi, come mi è stato riferito da alcuni miei alunni,… (continua)
7) di Mauro Conti del 06/11/2020 all'opera Morirono soli:
Mi piacciono le tue poesie Francesco. L'erba del vicino è sempre più verde - dice un detto, sarà per il fatto che a me non vengono. Non prolisse e… (continua)
8) di AlbertaB. del 17/10/2020 all'opera Caivano 2020:
Poesia efficiente, dal ritmo sostenuto (mi richiama alla mente la filastrocca Dieci Piccoli Indiani) e parole che puntano diritte al cuore. Attento a un piccolo errore di battitura: nelle… (continua)
9) di Mauro Conti del 16/10/2020 all'opera Silvia ritorna a casa:
Ciao Francesco. Premetto che non sono un grande amante della poesia in genere. Detto ciò diversi aspetti mi sono piaciuti di questo tuo componimento. Nonostante tu l'abbia creato su… (continua)
10) di Lucia De Falco del 15/10/2020 all'opera Caivano 2020:
Questo testo si riferisce ad un episodio di cronaca realmente accaduto di recente. Devo dire che l'autore ha saputo andare al cuore delle cose, ai sentimenti dei protagonisti, facendo… (continua)
11) di Lucia De Falco del 15/10/2020 all'opera Silvia ritorna a casa:
Questo testo poetico è molto bello, perché emergono in tutta la loro verità i sentimenti più semplici e forti: quelli d'amore, di angoscia e di preoccupazione di una madre… (continua)

22 recensioni o commenti dati + 7 risposte (dalla più recente):
1) del 20/01/2021, all'opera Il mio incontro con il sig. Park di Canepari :
Un racconto che mi è piaciuto molto. La descrizione attraverso più anni della malattia. Come arriva e come ci si convive;… (continua)
2) del 17/01/2021, all'opera La ragazza con gli anfibi di Emily Pietropaolo :
Non è male, storia leggera e carina. Passi troppo dalla prima persona alla terza e il finale suona un po' incompleto. Sviluppato meglio sarebbe un bel racconto davvero, con… (continua)
3) del 15/01/2021, all'opera Derealizzazione inconsapevole di Christel :
E' un racconto veramente interessante, complimenti. Mi hai ricordato subito Matrix, e questo non è un difetto. Vi intravedo desideri reali trasformati in sogni. Mi ha un po' confuso… (continua)
4) del 10/01/2021, all'opera ...nemmeno una carezza di Francesco Di Ruggiero :
Che tragedia questo virus. Tantissimi hanno perso qualcuno e a quei morti dovremmo il rispetto di far di tutto per restare vivi. (vedi)
5) del 06/01/2021, all'opera Fallaci inganni di Giuseppe Mauro Maschiella :
Poesia semplice e sincera. Quando si è innamorati ci appare dolce il pianto e dolce è il tormento. In fondo, semplicemente è cosi'. (vedi)
-) del 31/12/2020, all'opera Lampedusa 2013 (opera dell'autore) :
Basterebbe solo quello, si. Ridere di queste tragedie è una cosa davvero idiota e di cattivo gusto.
Grazie del commento. (vedi)
6) del 26/12/2020, all'opera Overtank Drive di Marcox :
Che cosa infame sfruttare l’innocenza dei bambini per queste cose! Pur senza arrivare al gesto estremo l’infanzia di quei bambini è lo stesso morta. (vedi)
7) del 17/12/2020, all'opera È come se ti avessi vista di Mariovaldo :
Brevi fotografie che ripercorrono nostalgicamente il più tenero degli affetti della nostra vita.
Mi è piaciuto. (vedi)
8) del 04/12/2020, all'opera Rinascita terrena di Teo Tardy :
Mi accodo al commento di Roberto. Si intravede una buona predisposizione verso un determinato stile che per forma e contenuti puo' essere paragonato al rap, e anche il mio… (continua)
-) del 26/11/2020, all'opera Morirono soli (opera dell'autore) :
Ciao Lucia. Non ci avevo minimamente riflettuto, mi impongo di scrivere le poesie in rima e lo faccio… sai che rileggendola dopo il tuo commento forse hai ragione? (vedi)
9) del 21/11/2020, all'opera L'uomo e l'albero di Mr Nobody :
Mi accodo alla richiesta di Lucia. All'inizio pensavo che la Vecchietta gli avesse indicato un luogo in cui ritrovare se stesso senza dover guardare il cielo, senza cioè sognare… (continua)
10) del 20/11/2020, all'opera Le vie del Signore di Marcello Rizza :
Io non sono credente e c'è una parola che mi piace associare più di tutte alla fede: conforto. Da quello che ho capito Andrea non ha mai perso la… (continua)
11) del 15/11/2020, all'opera Vorrei regalarti il Natale di Lucia De Falco :
In questa poesia c'è il timore che il prossimo natale possa essere diverso dagli altri, e c'è contemporaneamente la speranza che per natale le cose vadano già meglio. Certo,… (continua)
12) del 11/11/2020, all'opera Timido lupo di Parolando :
Storia non male. Episodi di vita di un tempo ormai lontano che non dovremmo pero' dimenticare.
E' da rivedere la punteggiatura in certi passaggi. (vedi)
-) del 06/11/2020, all'opera Morirono soli (opera dell'autore) :
Ahahahahah grazie Mauro. Ci ho provato qualche volta, ma proprio non ci riesco. (vedi)
13) del 02/11/2020, all'opera La macchina del tempo di Angelo Antonio Ciola :
C'è un bell'aforisma di Umberto Eco: “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5.000 anni: c’era quando Caino uccise… (continua)
14) del 02/11/2020, all'opera Addio 007 di Angelo Antonio Ciola :
Bell'omaggio a un grande attore. Nell'immaginario collettivo sarà sempre James Bond, anche se io preferisco altre interpretazioni, qund'era più avanti con l'età. (vedi)
15) del 30/10/2020, all'opera Vigne e vignette di Giovanni Minio :
Niente male per l'argomento trattato e per le rime. I versi stimolano il lettore a delle opinioni sul tema. (vedi)
16) del 20/10/2020, all'opera Max di Angela Albano :
Non mi sono sbagliato, c'è O fra le due cose. (vedi)
17) del 18/10/2020, all'opera L'origine, e l'importanza, del divieto di… di Namio Intile :
E' proprio come scrivi, Namio. E' vero che nella stragrande maggioranza dei casi i rappresentanti fanno gli interessi della classe che rappresentano o peggio del loro partito, ma ci… (continua)
-) del 18/10/2020, all'opera Caivano 2020 (opera dell'autore) :
Ah grazie! Non me n'ero accorto. E grazie dei complimenti. (vedi)
18) del 17/10/2020, all'opera Max di Angela Albano :
È una storia veramente carina e ci sono degli spunti molto simpatici, come il nome del pastore tedesco o “zampaforte”. Nel suo essere… (continua)
19) del 17/10/2020, all'opera Il demone e George di Mauro Conti :
Le dipendenze sono una malattia, anche se solo psicologiche. All'interno della dipendenza non c'è più la propria volontà, c'è quel "demone" che ti forza a farlo di nuovo. C'è… (continua)
-) del 17/10/2020, all'opera Silvia ritorna a casa (opera dell'autore) :
Ciao Mauro, grazie per il bel commento. Certo, chiaramente la poesia si riferisce a un fatto di Cronaca ben preciso, ma… (continua)
20) del 16/10/2020, all'opera Estate di Lucia De Falco :
Ho letto tutte le poesie che hai pubblicato, il tuo stile è chiaro: mostri attraverso cio' che scrivi dei flash visivi allo scopo di richiamare delle emozioni. Mi… (continua)
-) del 16/10/2020, all'opera Caivano 2020 (opera dell'autore) :
Grazie davvero per i complimenti, sono lusingato (vedi)
-) del 16/10/2020, all'opera Silvia ritorna a casa (opera dell'autore) :
Si, la poesia parla di Silvia Romano, la ragazza Rapita in Kenya e tornata libera in Italia proprio per la… (continua)
21) del 04/10/2020, all'opera Diario atomico dei Kaiju di Francesco R :
Non male il racconto, ti viene voglia di arrivare alla fine. Una guerra in cui alla fine non vince nessuno, ma dalla… (continua)
22) del 25/05/2020, all'opera Altezza Reale di Sssimo :
Bene davvero in diversi punti questo racconto, mi è piaciuta soprattutto la prima parte, quella fino al giorno del fidanzamento. E'una storia "pulita", che si fa leggere senza diffioltà.… (continua)

73 (+ 2 risposte) commenti dati nelle Gare (dal più recente):
1) del 15/01/2021, all'opera L'indovino di Ilario Iradei (vai al post):
Lo so che non ha molto senso chiedere il perché del comportamento del personaggio di un racconto, pero' mi viene lo stesso. Perché confesssare un inesistente tradimento e creare… (continua)
2) del 11/01/2021, all'opera Mefistofele di Nando71 (vai al post):
L'ho letto più volte per trovare quello che mi sfugge di questo racconto, ma proprio non ci arrivo. La prima parte mi fa pensare al sentimento degli artisti, al… (continua)
3) del 09/01/2021, all'opera Joe Cava e le Alette di Pollo di GeraGera (vai al post):
Come ti hanno scritto ci sono degli errori e poi c'è una cosa all'inizio che disturba: "i pensieri che vorrei scrivere non sono del tutto uguali a quelli che… (continua)
4) del 07/01/2021, all'opera Uccidi la vacca di Teseo Tesei (vai al post):
Nel 2003 uccisi la mia vacca… quante critiche! I dieci anni seguenti li devo a quel gesto che ho avuto l'incoscienza di fare, ma dopotutto ero giovane e solo.… (continua)
5) del 06/01/2021, all'opera Un suono bellissimo di ElianaF (vai al post):
L'avevo letto stamattina e non mi sembrava un granché, ma per questa gara mi sono ripromesso di leggere più di una volta i racconti che a una prima impressione… (continua)
6) del 03/01/2021, all'opera Conto alla rovescia di Andr60 (vai al post):
Bravo. Appena iniziato a leggere il “meno due” si capisce che volevi arrivare da qualche strana parte e il finale mi è piaciuto molto. Un racconto breve e leggero… (continua)
7) del 31/12/2020, all'opera Il sale della vita di Mariovaldo (vai al post):
E' un buon racconto, secondo me sarebbe migliore se fosse più corto. La parte dedicata al lavoro dell'ingegnere potrebbe anche essere ridotta ai minimi dettagli, è marginale rispetto alla… (continua)
8) del 29/12/2020, all'opera Piangi per l'uomo che eri di Stefyp (vai al post):
E' una malattia, tutte le dipendenze lo sono. Le dipendenze costano e questa puo' essere una rovina non solo per il soggetto in questione, ma per la sua intera… (continua)
9) del 26/12/2020, all'opera Hai notato che pace? di Drago2803 (vai al post):
Il racconto è veramente piacevole e il personaggio di Zeta è fatto molto bene. Anch'io sono deluso dal finale, non è possibile non accorgersi di quei dettagli. Certo, tu… (continua)
10) del 26/12/2020, all'opera Polveri sottili di mandragora di Athosg (vai al post):
Hai dimenticato i terrapiattisti Mr. Green Confesso che mi è capitato già più volte di immaginare un Alberto Angela del futuro che descrive cio' che era la nostra società attuale.… (continua)
11) del 25/12/2020, all'opera Il profumo del giglio di Roberto Bonfanti (vai al post):
Io in seconda media ci andavo nell’anno di Chernobyl e dei missili a Lampedusa... e c’era mio padre che diceva che era colpa degli americani. C’era quella graziosa ragazza… (continua)
12) del 25/12/2020, all'opera Caro Babbo Natale... di Antonella martino (vai al post):
La prima cosa che balza agli occhi è totalmente negativa: la punteggiatura è completamente da rifare e ci sono anche alcuni refusi. Di solito non mi permetto mai di… (continua)
13) del 25/12/2020, all'opera Fragile incanto di Fausto Scatoli (vai al post):
Il racconto è cosi' breve e diretto che mi viene difficile commentarlo. La sentenza spiega già bene il senso della condanna. Se c'è una cosa che si puo' forse… (continua)
14) del 24/12/2020, all'opera Destinazione inferno di Laura Traverso (vai al post):
Un racconto completo pur nella sua brevità, forse si poteva aggiungere qualche descrizione in più sul luogo dell'animale e sul laboratorio, ma sono dettagli. Quello che mi piace soprattutto… (continua)
15) del 24/12/2020, all'opera Alambrado di Letylety (vai al post):
Racconto che mi è piaciuto soprattutto per le descrizioni. La storia dei due ragazzi l'ho trovata un po' vacua invece, ma il significato del gesto del… (continua)
16) del 21/12/2020, all'opera I doni di Selene Barblan (vai al post):
E' un racconto che lascia spazio all'interpretazione. Mi sembra di vederci un modo di raccontare come si possa perdere la fede a causa di eventi drammatici attribuiti alla volontà… (continua)
17) del 08/12/2020, all'opera La voce del mare di M.perrella (vai al post):
Non mancano gli spunti di curiosità, ma andrebbero espressi meglio. Per esempio mi sarebbe piaciuto trovare due parole in più sulla questione dei rifiuti nocivi, che hai invece appena… (continua)
18) del 02/12/2020, all'opera Il prato della Primavera di Roberto Virdo' (vai al post):
La realtà che sta alla fine del sogno a volte puo' essere davvero spiacevole. Bello, un racconto fatto veramente bene. Per esperienze personali dirette ha particolarmente attirato la mia… (continua)
19) del 26/11/2020, all'opera Il Trasferimento di Ibbor OB (vai al post):
Il racconto si fa apprezzare per la sua scorrevolezza e la parte iniziale incuriosisce, vien voglia di vedere come si evolve la storia. E' sull'evoluzione della storia che ho… (continua)
20) del 17/11/2020, all'opera La favola del gatto e del lupo di MattQuagliata (vai al post):
Secondo me quello delle favole è un campo piuttosto difficile. Contengono tutte una morale e le trame sono spesso allegoriche, il tutto deve risultare poi appetibile e comprensibile per… (continua)
21) del 12/11/2020, all'opera Il Carillon di Absindaele di MattyManf (vai al post):
Non sono un cultore del genere ma il racconto mi è piaciuto. pur essendo piuttosto lungo si lascia leggere facilmente e le descrizioni sono fatte veramente bene. Ottima la… (continua)
22) del 05/11/2020, all'opera La bambina col vestito azzurro di Liliana Tuozzo (vai al post):
Il tema è sempre molto toccante nella sua drammaticità e scrivere qualcosa di verosimile su un'esperienza che non abbiamo mai fatto non è facile. Io credo pero' che quando… (continua)
23) del 03/11/2020, all'opera Quando il mondo va a rotoli… di Stefyp (vai al post):
Bella storia. La questione del lavoro nero tocca tanta gente ed è quando succedono queste cose che poi ti accorgi del dramma. La scena dentro la sala d’attesa è… (continua)
24) del 31/10/2020, all'opera La valigia blu di Francesco Dell'Accio (vai al post):
Guardando al lato descrittivo il racconto va sicuramente bene, scorre facilmente e tutto è immediatamente chiaro. Poi si puo' riflettere un po' sul comportamento di James: vuole nascondere alla… (continua)
25) del 23/10/2020, all'opera Quel che a volte rimane dell'amore di Namio Intile (vai al post):
C'è quella canzone di Nilla Pizzi che fa "amore vuol dir gelosia"... La gelosia dell'avvocato fa parte del suo amore e quando smette di essere geloso è perché ha… (continua)
26) del 11/10/2020, all'opera 22.39 di Speranza (vai al post):
Quel lampo verde che arriva improvvisamente dalla finetra cambia di colpo il ritmo del racconto. Quella normalità un po' lenta e un po' triste viene subito sovvertita dalla velocità… (continua)
27) del 09/10/2020, all'opera Beu di Mariovaldo (vai al post):
Benché io avessi capito fin dalle prime battute che il finale avrebbe in qualche modo rivalutato la cattiva immagine di Beu la conclusione mi è piaciuta molto: le ossa… (continua)
28) del 06/10/2020, all'opera Test attitudinale di Andr60 (vai al post):
Ben fatto Andr60. Il racconto incuriosisce e vien voglia di sapere come va a finire. Materiale per "complottisti": chissà se queste cose, in qualche modo, non non accadono veramente,… (continua)
29) del 06/10/2020, all'opera Paura di salire di Ford Perfect (vai al post):
Il racconto si lascia leggere senz'altro, ho apprezzato principalmente tutta la parte che spiega il problema di Agr123. Non mi è piaciuto molto il dialogo fra l'ascensore e lo… (continua)
30) del 04/10/2020, all'opera Il borgo delle Spose di Carol Bi (vai al post):
Bello il modo in cui fai apparire i personaggi e bello ancor di più il modo in cui li fai intrecciare tra loro. E' il racconto di una vita… (continua)
-) del 01/10/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (post dell'autore) (vai al post):
[quote=Andr60 post_id=101082 time=1601557141 user_id=14203] Un racconto distopico che potrebbe presto diventare cronaca, se con la scusa/ragione del coronavirus le piccole e medie imprese chiuderanno tutte a beneficio delle multinazionali.… (continua)
31) del 30/09/2020, all'opera La metrica del dolore di Anna Gri (vai al post):
Sono d'accordo con Ida, il passaggio dalla baby-sitter alla donna l'ho dovuto leggere più volte per capire bene l'accaduto. C'è poi un'altra cosa che a me personalmente non piace:… (continua)
32) del 28/09/2020, all'opera I nuovi amici di Clara di ElianaF (vai al post):
C’è un po’ di confusione nel finale. Mi sembra d’aver capito che Rachele è la figlia di Maria, ma in che modo sia collegata alla presunta telefonata fatta alla… (continua)
33) del 27/09/2020, all'opera Bella e dannata di Ida-59 (vai al post):
Parto subito con cio' che non mi è piaciuto: quel "lei era bella, bella e dannata" ripetuto più volte. Trovo invece pregevole tutta la parte del racconto che riguarda… (continua)
34) del 26/09/2020, all'opera Le lacrime dei distratti di Marcello Rizza (vai al post):
Scusami Marcello, il mio sarà il voto più basso fra quelli che hai ricevuto finora. La bella descrizione della raccolta dell'uva mi sembra abbastanza inutile nel contesto del racconto.… (continua)
35) del 26/09/2020, all'opera Cinquanta sfumature di Rosa di Athosg (vai al post):
Il racconto si lascia legere ed è abbastanza ben scritto, la cosa che mi piace di meno è il titolo. Dalla breve descrizione della triste vita in seminario mi… (continua)
36) del 25/09/2020, all'opera Adorazione di Letylety (vai al post):
Il racconto è scritto indubbiamente bene, ma non mi esalta. La sofferenza del protagonista è solamente appena accennata, ci voleva, a moi parere, qualcosa che giustificasse il suo comportamento… (continua)
37) del 24/09/2020, all'opera Mister T. di Selene Barblan (vai al post):
Ammetto che ci sono rimasto un po' male per i nonni, speravo in un qualche ringraziamento finale o un qualche gesto affettuoso verso di loro. Tuttavia il finale rende… (continua)
38) del 24/09/2020, all'opera E' buio sul ghiacciaio di Roberto (vai al post):
Mi è piaciuta particolarmente la parte dedicata alla paura, il finale invece mi ha deluso: stavo li a immaginarmi una scalata fatta da solo spinta… (continua)
39) del 23/09/2020, all'opera Eisbaer di Macrelli Piero (vai al post):
Il tuo stile è nelle mie corde, mi piace quello che scrivi e come lo scrivi. Il legame fra l'inizio e la fine del racconto non è accessibile a… (continua)
40) del 22/09/2020, all'opera Cielo nero di Fausto Scatoli (vai al post):
Mette una gran curiosità di scoprire cosa diavolo stia accadendo, dunque ti tiene incollato fino alla fine. Trovo anch'io che sia un punto forte il fatto che non… (continua)
41) del 13/09/2020, all'opera False lune di Ilario Iradei (vai al post):
Mi lascia un po' perplesso. Sembra la parte di un racconto in cui ci vorrebbe dell'altro prima e anche dopo, oppure sembra una poesia che l'autore non è riuscito… (continua)
42) del 05/09/2020, all'opera Anniversari di Andrepoz (vai al post):
Il racconto è d'impatto ed emotivamente forte. Sei partito dall'attentato di Strasburgo e lo hai trasferito in... "può succedere ovunque". La vittima è una persona qualsiasi, perché può… (continua)
43) del 30/08/2020, all'opera La Zelfa di Umberto Pasqui (vai al post):
Ma no, dai! Non me la puoi chiudere cosi'! Razz Stavo li a chiedermi: "chi è, chi è!" Mi è rimasto il dubbio che potrebbe trattarsi della figlia della… (continua)
44) del 26/08/2020, all'opera Oltre il giardino di Tina Mennella (vai al post):
Mi accodo agli altri commenti nei quali si applaude il lato descrittivo del racconto: eccellente. La scoperta della morte da parte della bambina, che fa intravedere il passaggio a… (continua)
45) del 23/08/2020, all'opera Lampadine di Luca Palla (vai al post):
Ho trovato il racconto molto scorrevole e a tratti intrigante. Mi ha da subito incuriosito l'ambientazione nel 2031 e non riuscivo a capire a cosa servisse Smile . Mi… (continua)
46) del 13/08/2020, all'opera Tra grano e girasoli di Carol Bi (vai al post):
E' un racconto forte che propone un tema drammatico. Il contrasto fra la bellezza della natura e l'orrore di quanto sta accadendo è un'idea davvero ben riuscita. L'unica cosa… (continua)
47) del 11/08/2020, all'opera Yoko - Tratto dalla raccolta "Monogatari"… di Ayako Satomi (vai al post):
Mi sembra un po' eccessiva l'ottusità del cliente... sembra quasi un bambino capriccioso. A parte questo trovo che il racconto sia abbastanza riuscito e l'idea di introdurre in argomento… (continua)
48) del 08/08/2020, all'opera Passione per il feticismo di Nele14 (vai al post):
Dal punto di vista letterario il tema suscita sicuramente interesse, proprio per questo il modo in cui esponi il racconto mi ha deluso. Sa troppo di "confessione",… (continua)
49) del 05/08/2020, all'opera Ah! Le more! di Simone_Non_é (vai al post):
Io non ho alcuna competenza per giudicare gli errori di forma, però devo dire che disturbano la lettura. Andando al contenuto, lì ci sono degli spunti di riflessione che… (continua)
50) del 16/07/2020, all'opera Quello di Porlamar di Antonio Ognibene (vai al post):
Francamente il racconto non regge. Secondo me la dovevi impostare in un'altra maniera la storia. Il ruolo del tipo a cui racconti l'accaduto è del tutto ininfluente, così come… (continua)
51) del 14/07/2020, all'opera Lacrime di Ida-59 (vai al post):
Argomento duro da digerire e la forma atipica che hai dato al racconto lo rende ancora più diretto. Nel far scorrere le immagini di ciò che hai scritto trovo… (continua)
52) del 12/07/2020, all'opera Un vasetto di noce moscata di Mariangela (vai al post):
La storia può andare, ma mi chiedo: se il vasetto è del 2010 e una figlia andò all'università nel 2012, come fece il vasetto a vederle crescere da bambine?… (continua)
53) del 10/07/2020, all'opera Uccidiamo il chiaro di luna! di Lodovico (vai al post):
Un buon racconto davvero. Uno di quelli che porta a ripassare un po' la storia, a fare delle riflessioni e a prendere posizione con le proprie opinioni. E' una… (continua)
54) del 07/07/2020, all'opera La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli (vai al post):
Secondo me la buona idea dell'intervista allo scrittore famoso poteva essere sfruttata meglio, per i miei gusti personali avresti dovuto fargli dire qualcosa di più importante… (continua)
55) del 04/07/2020, all'opera La fiamma del desiderio di Roberto Virdo' (vai al post):
In se non è brutto il racconto, ma faccio anch'io fatica a capire il finale. Non mi rendo conto se quando scrivi "quegli occhi" lei… (continua)
56) del 29/06/2020, all'opera Cercando di Alice di Mariovaldo (vai al post):
Il dramma della solitudine… ci si puo' ridurre a fare numeri a caso pur di sentire una voce. Mi aveva preso molto il racconto, andavo avanti con la voglia… (continua)
57) del 28/06/2020, all'opera A Ezio Bosso di Edmondo (vai al post):
C'è quella frase: "il buio della sala si illumino' di colpo ma senza luce alcuna" che mi è piaciuta particolarmente, esprime bene cosa puo' fare la musica. La bellezza… (continua)
58) del 26/06/2020, all'opera How can I be sure? di Macrelli Piero (vai al post):
La giovinezza è un periodo davvero bello. Restiamo attaccati alla musica che ascoltavamo, ai nostri locali, alle moto, agli episodi… A nessun altro periodo del passato siamo legati alla… (continua)
-) del 25/06/2020, all'opera Yannick (post dell'autore) (vai al post):
[quote="Namio Intile" post_id=99888 time=1593093560 user_id=13982] Una bella idea, Francesco. Potevi però renderla meglio. Il cambio di PdV, e insieme di persona e di tempo verbale, deve avere un motivo… (continua)
59) del 24/06/2020, all'opera La collezione di Selene Barblan (vai al post):
Per i miei gusti è eccessivamente corto. Mi sarebbe piaciuto leggere un accenno di storia alle spalle della cicatrice e forse anche la descrizione di una seconda per… (continua)
60) del 23/06/2020, all'opera La piccola guerra di Piero di Roberto (vai al post):
Brutta cosa le guerre e brutta la storia di quell'area geografica martoriata. Sono cose che segnano profondamente la vita. Il rigetto di Piero per le divise mi ha fatto… (continua)
61) del 23/06/2020, all'opera Amnesia di Laura Traverso (vai al post):
Ci sono esperienze nelle quali è difficile immedesimarsi. Ho trovato il racconto difficile da capire, e questo vuol dire che non l'ho capito io. L'ho riletto e più lo… (continua)
62) del 22/06/2020, all'opera La mosca di Athosg (vai al post):
Validissimo e divertentissimo! Mi hai fatto ridere più volte e mi sono immedesimato senza alcuna fatica nella scena che riguarda la candela Very Happy Non saprei cosa scrivere… (continua)
63) del 21/06/2020, all'opera Con buona pace di tutti di Leonardo74 (vai al post):
Scorre veloce e ti fa venire voglia di arrivare alla fine… ci sono rimasto quasi male per quel finale. L'unica cosa un po' negativa è che mi sembra che… (continua)
64) del 07/06/2020, all'opera Zero contagi di Lodovico (vai al post):
E' un modo simpatico per esorcizzare la tragedia: tutto un immenso pesce d'aprile. Magari poi, come per gli scherzi veri, ci si incazza e si parte coi bastoni ma… (continua)
65) del 06/06/2020, all'opera Virus di Pietro_Tapy (vai al post):
La mancanza di punteggiatura mi ha mandato un po' in tilt, ho dovuto leggerlo più volte. E' un peccato, perchè dimostri un certo stile e ci sono dei passaggi… (continua)
66) del 24/05/2020, all'opera Siamo tutti nelle Sue mani di Teseo Tesei (vai al post):
E' un racconto che si fa leggere molto velocemente e con curiosità. Il comportamento burbero del protagonista è probabilmente una difesa, il dialogo al telefono con la moglie non… (continua)
67) del 13/05/2020, all'opera Venga il tuo regno di Roberto Ballardini (vai al post):
E' un racconto che lascia parecchio spazio all'interpretazione. Il finale mi ha portato verso domande un po' cervellotiche e mi è piaciuto soprattutto per questo. Andando di fantasia mi… (continua)
68) del 13/05/2020, all'opera Tre Capitani di Namio Intile (vai al post):
La mia esperienza con le barche a vela si limita ad aver visto le imprese di Luna Rossa in TV, malgrado cio' mi sono appassionato al racconto. E' una… (continua)
69) del 12/05/2020, all'opera Dialogo a distanza di Laura Traverso (vai al post):
E' difficile parlare di ottimismo in questi giorni in cui si sputa veleno su chi va a fare del bene in giro per il mondo, tuttavia abbiamo anche dei… (continua)
70) del 11/05/2020, all'opera Uncertain Smile di Macrelli Piero (vai al post):
Mi hai fatto scoprire una canzone che non conoscevo… sapevo dei THE ma non avevo mai ascoltato niente di loro Veramente carino e veloce da leggere il racconto.… (continua)
71) del 10/05/2020, all'opera Woorail di Vcpvcp (vai al post):
Si fa leggere tutto d'un fiato! L'atteggiamento della ragazzina nei confronti del maresciallo te la fa immaginare in carne e ossa. L'orologiaia che… (continua)
72) del 10/05/2020, all'opera Il mago di Roberto Bonfanti (vai al post):
Mi ha fatto venire la curiosità di saperne di più sul mago! So che non c'entra nulla ma mi sono tornati in mente sia "Il Maestro e Margherita" di… (continua)
73) del 10/05/2020, all'opera Sogno di libertà di Fausto Scatoli (vai al post):
E' un racconto che fa pensare al passato e anche al futuro. Il mio primo pensiero, leggendo l'inizio, è andato istintivamente alla Resistenza italiana. Continuando a leggere mi ha… (continua)

50 (+ 0 non validi) commenti ricevuti nelle Gare (dal più recente):
1) di Nando71 del 11/01/2021, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Il racconto è scritto ottimamente, buono lo stile descrittivo, ben strutturato nel dialogo che facilita la visualizzazione degli accadimenti. Concordo che alcuni passi non sono chiari come evidenziato in… (continua)
2) di Namio Intile del 04/01/2021, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Un racconto ben scritto. Dato che lo hai chiesto Diego e le donne mi sembrava il titolo più adatto. La misoginia, in effetti, non c'entra granché. Anche la frustrazione,… (continua)
3) di Stefyp del 02/01/2021, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
È ben tratteggiata la personalità di Diego, durante la prima parte sembra uno solo uno sfigato con difficoltà ad approcciarsi alle donne e i suoi amici non immaginano certo… (continua)
4) di Roberto Bonfanti del 29/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Si intuisce che Federica, sia pure traumatizzata e ferita, se la cavi. Purtroppo, spesso, la sorte delle vittime di uomini disturbati come Diego è anche peggiore. Racconto ben scritto,… (continua)
5) di RobediKarta del 26/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Al di là del titolo, c'è una buona descrizione del personaggio e anche il precipitare degli eventi è reso bene. Ci sono alcune cose che non mi sono piaciute… (continua)
6) di Marcello Rizza del 24/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Si, il titolo non funziona, a mio parere nemmeno la seconda tua scelta. Ma il racconto è forte, intenso, solo apparentemente crudo. Lo stile è efficace, non ho notato… (continua)
7) di Laura Traverso del 23/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Circa il titolo del tuo racconto, preferirei quello che non c'è. Parlare di misoginia in effetti non è corretto perché il protagonista della storia temeva le donne ma le… (continua)
8) di Andr60 del 23/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Racconto ben scritto, anche se il titolo (come già evidenziato) è fuorviante: un misogino evita le donne perché le disprezza o perché gli sono indifferenti, Diego invece le desidera… (continua)
9) di Lucia De Falco del 23/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
In effetti "La misoginia di Diego", come hai osservato, riguarda solo la prima parte del racconto e lascia un po' in sospeso il lettore, che continua a chiedersi quando… (continua)
10) di Selene Barblan del 23/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
Brutta bestia la frustrazione... Il racconto si legge facilmente e la prima parte introduttiva, in particolare quando viene descritta l’ossessione insoddisfatta di Diego, spiega bene come la sua mente… (continua)
11) di Fausto Scatoli del 22/12/2020, all'opera Le guardava solamente (vai al post) :
è scritto molto bene, non ho rilevato errori o refusi, ed è piuttosto scorrevole nella lettura. le descrizioni sono buone, si riescono a visualizzare le scene e a sentire,… (continua)
12) di Simone_Non_é del 11/12/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Racconto scritto bene che affronta il tema della diseguaglianza dal punto di vista di chi, forse, col passare del tempo allontanatosi dalle sue origini ha finito per essere vittima… (continua)
13) di M.perrella del 08/12/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Strabiliante la lucidità mentale di questa persona negli ultimi momenti della sua vita, mentre beve una bottiglia di vino, l'ultima, e ascolta con trepidazione le urla e il fracasso… (continua)
14) di Marcello Rizza del 19/11/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Il racconto di Francesco è quello che, nel momento di votarlo, mi ha messo più in difficoltà. Non mi piaceva il sottotesto, non era lineare con il mio sentire.… (continua)
15) di MattyManf del 19/11/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
C'è qualcosa che mi sfugge in questo racconto. Lo sitle è buono e la narrazione scorre bene. Anche il protagonista trasmette angoscia senza risultare illegibile. Ma, come dicevo, c'è… (continua)
16) di MattQuagliata del 19/11/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Buona ambientazione, strutturalmente ben scritto, ma scarsa narrazione nella parte centrale e scarsa caratterizzazione del personaggio, per la quale non ho provato empatia, nemmeno nel finale, a mio avviso… (continua)
17) di Liliana Tuozzo del 06/11/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Un racconto sotto forma di lettera che fa una cronaca fedele di una situazione disastrosa.il divario è tra il ricco e il povero, identificato nei migranti, è reso ancora… (continua)
18) di Stefyp del 03/11/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
I tempi verbali sono da rivedere, ma questo l'hanno già rilevato. Il racconto è apprezzabile per la tematica che tratta. Fa riflettere e questo è sempre un bene. Ci… (continua)
19) di Mariovaldo del 22/10/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Un racconto che parte da una tragica realta' per arrivare a una delle possibili conseguenze, Sorretto da una buona scrittura, tiene avvinto il lettore sino al finale annunciato… Ecco,… (continua)
20) di Andr60 del 01/10/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Un racconto distopico che potrebbe presto diventare cronaca, se con la scusa/ragione del coronavirus le piccole e medie imprese chiuderanno tutte a beneficio delle multinazionali. Le autorità dicono di… (continua)
21) di Namio Intile del 28/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
I tempi verbali sono incerti, Francesco. Transiti dal presente al passato e viceversa, io avrei optato per il presente, dato che i fatti esposti dal narrante sono tutti comunque… (continua)
22) di Marcello Rizza del 26/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Ciao Frsncesco. Il tuo racconto è veramente bello, forse l'argomento non è originalissimo ma d'altronde credo ci sia ormai veramente poco da inventare. Hai una proprietà di linguaggio scorrevole… (continua)
23) di Ida-59 del 24/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Davvero un bel racconto, deciso, nudo e crudo, senza fronzoli, diretto dall'inizio alla fine. Ma con tanti pensieri e concetti molto, molto pesanti. Un finale molto rapido ma, del… (continua)
24) di Letylety del 23/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Un bel racconto distopico (credo si dica così). A pensarci bene neanche tanto visti i tempi che stiamo vivendo. Peccato per la fine da martire del protagonista.… (continua)
25) di Valerio Geraci del 23/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Il racconto è ben scritto ma non mi ha particolarmente conquistato; condivido inoltre in pieno ciò che ha scritto Selene nel commento precedente: l'inizio è la parte migliore del… (continua)
26) di Selene Barblan del 23/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Mi piace molto l’inizio, i primi due paragrafi, perché cattura subito l’attenzione; l’escamotage del racconto / diario / Ultima testimonianza ben si addice al tema. Mi sembra che il… (continua)
27) di Roberto Virdo' del 23/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Lo spunto su cui si basa poi lo svolgimento è sicuramente apprezzabile. Sulla forma non mi piace soffermarmi, non mi sembra comunque ci sia molto da evidenziare e, credo… (continua)
28) di Lucia De Falco del 23/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Complimenti ! Il testo, fin dalle battute iniziali, intriga il lettore spingendolo ad andare avanti nella lettura. Il ritmo è serrato, dunque non stanca. L'idea della storia è bella,… (continua)
29) di Mauro Conti del 22/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
Partendo dal presupposto che chi lancia delle bombe molotov non ha mai ragione (non siamo qui a fare politica: D) direi che la storia è bella, tesa al punto… (continua)
30) di Laura Traverso del 22/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
[quote="Francesco Pino" post_id=100763 time=1600779593 user_id=14397] Mi chiamo Michel Moneghetti, sono nato nel Principato di Monaco il 26 maggio 1975 e queste sono, con tutta probabilità, le mie ultime parole.… (continua)
31) di Fausto Scatoli del 22/09/2020, all'opera La guerra di Montecarlo (vai al post) :
scritto piuttosto bene, sono in dubbio su un tempo verbale e forse manca una virgola o due. le descrizioni sono piuttosto relative, non bellissime, però il contesto è chiaro… (continua)
32) di Gianluigi Redaelli del 21/08/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Molto interessante e coinvolgente l'ambientazione, che, anche se non sviluppatissima fa pensare al periodo del Covid. Poi però ci sono alcuni salti di situazioni descritte più come ricordi che… (continua)
33) di Andrepoz del 19/08/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Racconto un po' discontinuo, che alterna momenti davvero coinvolgenti (il discorso di Yannick, una frase come "La vita è un susseguirsi di esitazioni" vale da sola il racconto), ad… (continua)
34) di Simone_Non_é del 28/07/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Ciao Francesco! Il racconto l'ho trovato scritto bene non mi ha però colpito a livello di contenuto, di certo traspare una certa voglia di trasgressione e di libertà, probabilmente… (continua)
35) di Roberto Virdo' del 04/07/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Non facile esprimere un commento su un testo che giudico, in potenzialità, molto buono. Seppur il giudizio finale è positivo, la lettura (parlo della mia, ovviamente) è andata avanti… (continua)
36) di Lucia De Falco del 30/06/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Il testo esprime la malinconia di un uomo di mezz'età che, come forse molti di noi, è annoiato dal solito tran tran della sua vita, della mancanza di avventure… (continua)
37) di Selene Barblan del 26/06/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Un racconto introspettivo, riflessivo, forse decadente. Mi piacciono soprattutto le descrizioni del primo paragrafo, sono efficaci. Alcuni termini (come rollare, una botta,..) secondo me contrastano un po’ con l’eleganza… (continua)
38) di Namio Intile del 25/06/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Una bella idea, Francesco. Potevi però renderla meglio. Il cambio di PdV, e insieme di persona e di tempo verbale, deve avere un motivo forte che lo giustifica esplicitamente… (continua)
39) di Fausto Scatoli del 22/06/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
che l'evento sia importante per il protagonista è chiaro, visto come si veste e come si comporta: da farsi bastare per una vita. non mi è altrettanto chiaro come… (continua)
40) di Laura Traverso del 21/06/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Tralascio la mia opinione per l'enfasi di aver trovato il vaccino... Comunque il racconto ha un suo significato. L'evento è' assai importante per il protagonista della storia narrata, al… (continua)
41) di Ida-59 del 21/06/2020, all'opera Yannick (vai al post) :
Mah, non saprei dire, forse sono io che non ho capito il messaggio della storia. Hanno trovato il vaccino e quindi si può mollare moglie e figli per andare… (continua)
42) di Roberto Bonfanti del 06/06/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
Le domande cercano le risposte ma portano ad altre domande. Quanto ci appaga ritrovare quello che ci è mancato in questo tempo sospeso? La quarantena ci ha veramente reso… (continua)
43) di Ida-59 del 05/06/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
Davvero, troppe domanede, ti tolgono il fiato e la voglia di leggere. Lo ammetto - ed è una cosa che mi capita davvero di rado - ma non sono… (continua)
44) di Selene Barblan del 27/05/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
La domanda è il motore che porta alla scoperta, al miglioramento, alla discussione, all’evoluzione; saper trovare una risposta non è quasi mai evidente se non si ricorre alla “risposta… (continua)
45) di Teseo Tesei del 24/05/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
Bello. Mi è piaciuto molto. Dal "Ti amo" in russo, molto più efficace del scenografico "from russia with love" appiccicato agli scatoloni di aiuti sovietici. Al continuo tentativo di… (continua)
46) di Mariovaldo del 24/05/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
E adesso che tu hai fatto tutte le domande possibili, a me quale resta da fare? Beh, una ne avrei: ma senza questo maledetto virus, cosa avresti scritto? Sono… (continua)
47) di Fausto Scatoli del 20/05/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
innegabile che sia diverso da tanti altri. per contenuto, per stesura, per stile si distingue. però, onestamente, alla fine mi rimane davvero poco. forse proprio perchè dentro c'è tanto,… (continua)
48) di Namio Intile del 13/05/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
Amo le domande più delle risposte; e le giuste domande offrono più spunti delle cattive risposte. Dalle tue domande, ma anche dalle risposte ai due commenti, deduco che scrivi… (continua)
49) di Laura Traverso del 12/05/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
A me è piaciuto questo racconto molto particolare, costruito solo su punti di domanda. Perché gli interrogativi che il protagonista si pone non sono buttati li a caso: parlano… (continua)
50) di Stefyp del 11/05/2020, all'opera Il primo giorno dopo il virus (vai al post) :
Questo caleidoscopio di domande mi ha fatto perdere la testa e non l'ho più ritrovata. Cioè non ho capito niente, aspetto numi. È anche originale l'idea di fare un… (continua)


Autori che l'autore ha recensito/commentato (19):

vedi le 2 per Angela Albano
vedi le 2 per Angelo Antonio Ciola
vedi quella per Canepari
vedi quella per Christel
vedi quella per Emily Pietropaolo
vedi quella per Francesco Di Ruggiero
vedi quella per Francesco R
vedi quella per Giovanni Minio
vedi quella per Giuseppe Mauro Maschiella
vedi le 2 per Lucia De Falco
vedi quella per Marcello Rizza
vedi quella per Marcox
vedi quella per Mariovaldo
vedi quella per Mauro Conti
vedi quella per Mr Nobody
vedi quella per Namio Intile
vedi quella per Parolando
vedi quella per Sssimo
vedi quella per Teo Tardy

Utenti che hanno recensito/commentato l'autore (7):

vedi quella di Alberta Bonaldo
vedi quella di Grb2016
vedi le 4 di Lucia De Falco
vedi quella di Marcello Rizza
vedi le 2 di Mauro Conti
vedi quella di Namio Intile
vedi quella di Roberto Virdo'







PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.221.159.255


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 1,19 secondi.