pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sat 10 April, 16:14:14
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Il diavolo custode

(racconto fantasy, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 10 minuti
1.295 visite dal 27/09/2010, l'ultima: 10 mesi fa.
9 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Descrizione: nessuna...

Incipit: La vita di Marco era un incubo che ricominciava ogni mattina al suo risveglio. Ogni volta che riapriva gli occhi, una morsa gli stringeva lo stomaco, al pensiero della giornata che lo attendeva.


Il diavolo custode
voce
file: il-diavolo-custode.doc
size: 45,00 KB
Tempo di lettura: circa 10 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))

* è tra i primi 10!
in opere commentate (Fantasy, dal 2010)


Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 9 di visitatori, 9 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Terre di Confine. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Il diavolo custode - Terre di Confine".

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)

recensore:

Pia
Recensione o commento # 1, data 27/09/2010
il testo è curato e pulito, non ci sono errori e nemmeno refusi, scorre e rende bene l'idea della morale della favola: non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te. Tuttavia lo stile è acerbo, manca l'anima del narratore, senbra quasi distaccato, ma le potenzialità  ci sono, probabilmente è sufficiente esercitarsi molto. Un appunto: toglierei la frase "ma cosa sei, mongoloide?" è di cattivo gusto, sostituirei con stupido o qualunque altra cosa



recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$ sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione o commento # 2, data 27/09/2010
Il racconto parte da una idea molto orginale ed è sviluppato con una certa scorrevolezza narrativa. Nella prima parte predomina un aspetto che appartiene alla realtà  del nostro tempo (il bullismo è fenomeno tristemente noto da diversi anni) con qualche affermazione discutibile (perchè il dirigente scolastico doveva ricevere le mazzette dal pardre del Valli?), poi la vicenda prende una strada che sfocia nel fantastico con la comparsa di un diavolo custode che aiuta Marco a vendicarsi e a renderlo più sicuro di sè......fino a punto da ricadere nello stesso errore del suo ex-carnefice. Carina l'idea di immaginare un diavolo custode, figura certamente più insolita del più rassicurante angelo. La prosa risulta molto chiara e coesa ma lo stile in qualche punto annaspa pur senza però nulla togliere alla piacevolezza del racconto.



recensore:

Recensione o commento # 3, data 29/09/2010
E' un bel testo pulito e, un po' per curiosità  un po' per la facilità  di lettura l'ho letto d'un fiato. Mi sono immedesimata nel ragazzetto vessato, nel senso di tradimento che prova nei confronti degli adulti, particolari davvero vividi (mi è perfino venuto il nervoso!)
Tra vittima e carnefice ci sono diversi stadi di perdizione. Mi piacerebbe che l'autore ne inserisse qualche episodio nel percorso di violenza che porta il protagonista all'inesorabile fine, nitidi come all'inizio nel corridoio della scuola.



recensore:
avatar di Cosimo Vitiello
nwCosimo Vitiello
$ sostenitore 2021 (11 dal 2011)

Recensione o commento # 4, data 30/09/2010
Questo racconto ben costruito mette in risalto un passaggio dovuto della vita di un adolescente, quando si propone alla società  e questa lo giudica. Chi non ha mai subito insulti o la tirannia del bulletto di turno? L'autore sfrutta questo episodio per creare quello che, molto probabilmente, è il desiderio di chi si ritrova a essere oggetto della persecuzione. Una soluzione immediata e drastica. Purtroppo in questa fase i genitori devono fare le scelte giuste, anche se impopolari, non certo com'è capitato al protagonista.
Il racconto è ben scritto anche se eviterei di utilizzare gli spazi al posto dei rientri, e darei un'occhiata più attenta all'uso della punteggiatura nei dialoghi.



recensore:

Recensione o commento # 5, data 12/03/2011
Essere vessato, umiliato e derubato dal bulletto di turno non è cosa carina. Purtroppo è di un'attualità  sconvolgente. Diventare come loro… mai.
Mai abbassare lo sguardo di fronte ai prepotenti, piuttosto sostenerlo. Informare per tempo genitori e insegnanti…
anche se questo a volte risulta inutile… non importa, mai
gettare la spugna. Racconto originale, si legge in un fiato, interessa e incuriosisce. Non ho gradito gli spazi, ciò non toglie spessore al testo. Togli la parola "mongoloide", risulta offensiva e poco appropriata.
Il finale è sconvolgente "… Marco imparò suo malgrado una lezione di vita" (non è questo che sconvolge… anzi)
"che però disgraziatamente non potè mai raccontare ad anima viva."



recensore:

Recensione o commento # 6, data 13/03/2011
L'espressione "mongoloide" non mi ha dato fastidio ma mi ha turbato il fatto che il protagonista viene squartato vivo! Non se lo meritava… certo ha sbagliato a diventare un bullo ma è da riconoscere che lui di fronte alla responsabilità  della vita di un ragazzo (Luca Villa) è scappato via, lasciando fare al diavolo custode, mentre la vittima di Marco ha preferito… sottrargli la vita disumanamente! Buon racconto comunque, interessante e coinvolgente.



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione o commento # 7, data 12/06/2012
Diavolo Custode, idea unica. TEsto veramente scorrevole. Racconta ciò che purtroppo accade oggi nelle nostre scuole. Poi dalla grigia realtà , si infila
una fantasia veramente particolare. Il diavolo Custode che e' sveglio che vuole aiutarlo. Bugiardo. Bisogna stare sempre attenti, non bisogna fidarsi.
Altrimenti si passa dalla parte del torto. La ragione rimane là  nascosta tra le prime righe di questo bel racconto.



recensore:
avatar di Ida Dainese
Ida Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

Recensione o commento # 8, data 19/08/2017
Bel racconto che si fa leggere bene, senza inciampi. Ben delineata la figura del ragazzetto protagonista, con le sue paure, la sua mancanza di coraggio, la delusione degli adulti. L’entità che lo salva dalla morte non è un angelo, anche se all’inizio il suo compito non è così diverso; in realtà si nutre di vendetta e la prende dal miglior offerente. Una giusta morale, un ottimo, spaventoso finale.



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione o commento # 9, data 22/08/2017
Testo lineare, pulito, fedele alla trama, che sviscera un fenomeno ancora tutt'oggi in voga, quello del bullismo, per mostrare al lettore le ansie, i timori e le inquietudini interiori, di chi lo subisce. La pubblicazione, non presenta errori e nemmeno refusi, ma è scorrevole, nonché lampante nell'emblematico messaggio di "non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te". La vicenda si sviluppa con l'intervento soprannaturale di un demone, il quale, diventa il custode del protagonista, soggetto a derisioni continue da parte dei bulli, per aiutarlo a vendicarsi. Cosicché, Marco, assume molta sicurezza in se stesso, sino al punto da ricadere nello stesso errore del suo ex carnefice. Sconvolgente, resta il finale adottato dallo scrittore: "Marco imparò suo malgrado una lezione di vita che però disgraziatamente non poté mai raccontare ad anima viva". Non c'è nulla da dire, su di una vicenda, davvero d'effetto. Augurandosi che le persone ascoltino sempre, invece, la voce del proprio angelo custode, cordialmente saluto l'autore, Daniele.




L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Il diavolo custode di Terre di Confine è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.238.174.50


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,38 secondi.