pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sun 23 January, 06:27:46
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Il matto del paese

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 5 minuti
1.356 visite dal 10/11/2010, l'ultima: 3 giorni fa.
5 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:
avatar di Tania Maffei
nwTania Maffei
$ sostenitore 2011






Descrizione: Nei paesi questi personaggi esistono davvero e sono tollerati da tutti. Io lo ricordo bene e anche la fine che fece.

Incipit: Walter era il matto del paese. Alto e dinoccolato, dalle lunghe braccia, sempre imbracate in spessi cappotti sia in inverno che in estate, gesticolava per ogni dove muovendosi come una liana al vento. I luridi capelli ispidi come il crine del cavallo, le orecchie a punta, le mani ossute, gli occhi neri, lucidi e profondi riuscivano, come le civette, a fermare per ore lo sguardo in un'unica direzione. La pelle secca, avvizzita, tipica di chi passa tutto il tempo in mezzo alla strada, emananava.


Il matto del paese
file: il-matto-del-paese.doc
size: 9,25 KB
Tempo di lettura: circa 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 5 di visitatori, 6 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$ sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 11/11/2010
Gradevole racconto che presenta delle parti descrittive curate e accurate nella presentazione del "matto". Questo personaggio, del resto, è una figura sempre presente nelle comunità  in cui c'è sempre qualcuno con la testa "fuori posto" che viene additato come "matto" per i suoi comportamenti palesemente devianti ma comunque sempre innocui. E' un personaggio pittoresco che, in fondo, non fa male a nessuno e riceve la pietosa e indulgente derisione degli altri. La morte che giunge all'improvviso ricomporrà  i lineamenti "deformati" del matto rendendolo, da morto, simile agli altri cadaveri...tanto che, a gurdarlo, non c'è più nulla che lo dstingua dalle persone "normali".

La storia è raccontata con un particolare stile che ricorda da vicino le bellissime descrizioni di Verga e Pirandello nelle loro famose novelle. Peccato quel "anche se ..fossero identiche" (è corretto "erano identiche"). Se vuoi lasciare il congiuntivo, sostituisci "anche se" con "nonostante".



recensore:
avatar di Tania Maffei
nwTania Maffei
$ sostenitore 2011

risposta dell'autore, data 00:00:00, 11/11/2010
Sono a casa. Correzione già  fatta. Grazie



recensore:
avatar di Roberto Guarnieri
nwRoberto Guarnieri
$ sostenitore 2010

Recensione o commento # 2, data 00:00:00, 11/11/2010
Questa scrittrice riesce a cogliere momenti singoli della vita di paese, o anche della vita di tutti i giorni, e farceli vedere come non li abbiamo mai visti prima. Il matto di paese credo sia una esperienza comune, ma nessuno ne aveva mai esaltato così la figura o aveva scavato in tal modo nelal sua vita. Con poche righe ne coglie tutta l'essenza e tutta l'umanità .



recensore:

Giuseppe Novellino
Recensione o commento # 3, data 00:00:00, 11/11/2010
Un bel racconto, consistente nella caratterizzazione di un personaggio, il quale viene descritto molto bene nei suoi caratteri fisici e nei suoi aspetti interiori di malato. Il lettore viene catturato dalla descrizione e segue il discorso fino alla tragedia finale, che appare più come una trasfigurazione che come una morte. Mi sembra d'attualità  questa caratterizzazione, in un periodo in cui è difficile trovare i "matti del paese"; o meglio, è difficile identificarli in tutti quegli emarginati per droga e per fallimento esistenziale che la nostra società  individualistica, competitiva ed egoista, dissemina con tanta perversa generosità .



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione o commento # 4, data 00:00:00, 09/01/2013
Racconto di una vita passata ai margini.
La società  non ha tempo di seguire questi personaggi che vagabondano nelle nostre strade, non ha una struttura dove poterle proteggere, se non qualche
internamente all'ospedale del paese, ma poi basta. La strada è la sua dimora.
Poi mi fermo un attimo sulla recensione che sto per dare e mi chiedo.
Ma il matto è lui, oppure siamo noi che vagabondiamo tutti i giorni persi nei nostri pensieri e nei nostri problemi? Chi srà  il sano, lui che nella sua malattia è sereno oppure noi che ci imbruttiamo ogni giorno per guadagnarci un pezzettino di cielo?
Bel racconto il personaggio è caraterizzato molto bene.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

Recensione o commento # 5, data 00:00:00, 17/08/2017
Un bel racconto che lascia una grande impressione. Uno stile sicuro per una scrittura quasi poetica. Questa figura temuta, il pazzo, ci spaventa perché non è prevedibile, curabile, gestibile. Non è possibile vivergli accanto, comunicare, farlo entrare nelle nostre vite senza rovinarle. Questa sorella che non lo conosce in vita è il simbolo di una società che, nonostante certe idee siano cadute da un po’, continua a tendere alla perfezione e a rifiutare gli imperfetti. La stessa sorella che gli porta i fiori è anche il simbolo di chi ha dovuto voler bene da lontano, tormentandosi per non poter far meglio, consolandosi per una morte che addolora da una parte ma che porta pace dall’altra.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Il matto del paese di Tania Maffei è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 35.153.100.128


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2022
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.11 secondi.