pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sun 26 September, 09:10:24
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Il Parco dei labirinti

(racconto fantascienza, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 5 minuti
293 visite dal 10/08/2017, l'ultima: 3 mesi fa.
13 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)





Descrizione: Racconto che fa parte dell'antologia Le Tre Lune 13 - Visions - I labirinti della mente https://www.assonuoviautori.org/LTL.

Incipit: Claudine ritornò alla realtà, riportando lo sguardo sull’amica. - Allora, a che stavi pensando? - la rimproverò Laudelia, cliccando sui pulsanti numerici a lato del tavolino. Un tubo di luce delicata scese dal soffitto e apparvero due profumatissimi caffè.


Il Parco dei labirinti
file: opera.txt
size: 10,02 KB
Tempo di lettura: circa 5 minuti


Elenco Tag dell'opera:



Recensioni: 13 di visitatori, 26 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Arturo Bandini
nwArturo Bandini
$ sostenitore 2018

Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 10/08/2017
Che Dire? La classe non è acqua ma il questo caso si presenta con due profumatissimi caffè tecnologici che ci introducono in futuro che (per come piace vederlo a me e per come lo vedo in questo racconto) ha un sapore un poco demodè che mi riporta verso le bellissime atmosfere di un film come fharenheit 451. La cosa più bella di questo racconto è che mentre mi promette un viaggio nel futuro riesce allo stesso tempo a sbalzarmi nel passato in un passato che (bello o brutto che sia) è sempre patrimonio di memoria individuale ma anche collettiva di ognuno di noi. Adoro la sensibilita di questa donna prigioniera di un ricordo e non la cambierei per nulla al mondo con una vuota felicità a pagamento. Non so perché ma il viaggio nel parco dei labirinti mi fa pensare alle gite domenicali dei giorni nostri nei centri commerciali.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 10/08/2017
Grazie del bel commento. Mi piace l'impressione che ti ha suscitato. Smile



recensore:

Recensione o commento # 2, data 00:00:00, 26/08/2017
La fantascienza non è il mio genere preferito ma di questo racconto mi ha colpito un tema o meglio una ramificazione di temi attualissimi: la schiavitù dei ricordi come l'ossessione di una eterna giovinezza altro non fanno che riflettere quella incapacità di vivere, di abbandonarci al fluire degli eventi che sembra essere il nostro nuovo "male di vivere" o meglio "male di non vivere": non la sofferenza di un o di un nè la pesantezza della o della ma la gratificazione di un "like" , l'artificiosità di un "selfie" alla moda o la comodità di una...ASGA.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 26/08/2017
Grazie, Mario, per la tua lettura e le belle riflessioni.



recensore:
avatar di F. T. Leo
nwF. T. Leo
$ sostenitore 2020 (4 dal 2018)

Recensione o commento # 3, data 00:00:00, 29/09/2017
Racconto sensibile e delicato, di fantascienza, per così dire, realistica, proprio come li preferisco io, con svariate chiavi di lettura e con un finale (un solo finale?) che è, purtroppo, un vero pugno nello stomaco di quelli ottimamente assestati, che ti fanno ansimare per alcuni istanti (spero di non aver svelato troppo!). Ma il destino, beffardo, è così, disgraziatamente.
Che dire, in conclusione?
Non mi sento di aggiungere niente altro, tranne il fatto che ne posso consigliare caldamente la lettura... Si tratta di una novella ben scritta, davvero lodevole e meritevole!...



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 29/09/2017
Grazie, F T Leo. Il tuo commento gentile mi gratifica molto.



recensore:

user deleted
Recensione o commento # 4, data 00:00:00, 29/11/2017
Lo spunto del racconto di fantascienza è un azzeccato pretesto per raccontare una delle eterne ossessioni dell' umanità: il recupero del passato. Il viaggio nel tempo serve a riappropriarci della nostra parte migliore, soprattutto quando il presente non ci soddisfa. Hai sicuramente attinto, non so quanto consapevolmente, ad alcuni film di fantascienza e fantastici, come ad esempio: Se mi lasci ti cancello, il che non è un male. Infatti sei riuscita a rielaborare e personalizzare la materia in una storia originale, romantica e struggente.
Mi è piaciuto molto e il finale mi ha lasciato un retrogusto dolceamaro, che mi ha fatto immedesimare nella protagonista. Brava!



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 30/11/2017
Grazie Giovanni, l'effetto che hai descritto è proprio quello che volevo suscitare.



recensore:
avatar di Lorena
nwLorena
$ sostenitore 2018

Recensione o commento # 5, data 00:00:00, 16/02/2018
Non sono molto amante della fantascienza, o, meglio, mi piace quella più 'umana' in cui i protagonisti sono meno automi. Ricorderei qui Le cronache marziane di Ray Bradbury, fantascienza definibile quasi come romantica... Nel tuo racconto, di cui ammiro la fantasia e la scrittura scorrevole e chiara, ritrovo quell'elemento che mi fa apprezzare la fantascienza, senza voler disprezzare autori che ho letto e amato, nonostante le mie diverse preferenze. C'è, in questa racconto, il desiderio di ricordare le cose migliori del passato e insieme il desiderio, vano, di poter cambiare ciò che ci ha reso la vita faticosa, con il ricordo ossessivo di ciò che è avvenuto e non si può cambiare. Mi è piaciuto, molto, è un racconto umano-fantascientifico che mi fa desiderare di poter fantasticare anch'io così. Brava!



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 17/02/2018
Grazie Lorena per questo gradito commento. Smile



recensore:
avatar di Bardo Ondedei
nwBardo Ondedei
$ sostenitore 2018

Recensione o commento # 6, data 00:00:00, 20/07/2018
Tema, per me, molto interessante. Il ruolo del racconto fantastico, come questo, è proprio quello di mettere in guardia, chi vive il presente, sui possibili rischi che riserva il futuro. Un allegoria su quello che la tecnologia può diventare: nel bene e nel male.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 21/07/2018
Grazie, Bardo, per la tua lettura. Ciao!



recensore:
avatar di Fausto Scatoli
nwFausto Scatoli
$ sostenitore 2021 (12 dal 2018)

Recensione o commento # 7, data 00:00:00, 06/10/2018
Bello, molto bello. splendida l'atmosfera che crei, con una serie di aspettative che vanno in crescendo, fino a smorzarsi poi di fronte all'accaduto. quando lei ha deciso di provare a cambiare il passato, ho immaginato quello che poi è successo. insomma, bella l'idea e ottima l'esecuzione. complimenti



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 07/10/2018
Grazie Fausto, sei molto gentile.



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione o commento # 8, data 00:00:00, 05/01/2019
Fantastico intendo come esclamazione di ammirato stupore o incondizionato apprezzamento.Questo è quello che mi ha lasciato questo racconto. Queste due amiche che hanno vissuto a cavallo degli anni dello sviluppo tecnologico, ma che lo sfruttano e lo conoscono molto bene. Il caffè assieme, il pagamento con un passaggio di mano e i ricordi che si possono rivivere, rivisti e lievemente corretti. Emozionante. L'ultima parte... una lacrimucciaha ha fatto capolino nei miei occhi. Ottimo.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 06/01/2019
Sono contenta che questa storia ti abbia colpito, grazie per il bel commento, Isabella.



recensore:
avatar di Angelo Ciola
nwAngelo Antonio Ciola
$ sostenitore 2019 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 9, data 00:00:00, 25/02/2019
Racconto che mi è piaciuto molto. Ben scritto e coinvolgente, una visione di un futuro molto plausibile e con una storia che coinvolge emotivamente. Dispiace lasciare la protagonista in condizioni cosi disperate ma, naturalmente si sa, il passato non si può cambiare. Complimenti.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 28/02/2019
Ti ringrazio per le belle parole, Angelo.



recensore:

Recensione o commento # 10, data 00:00:00, 31/08/2019
Racconto molto bello, intenso, capace di creare una forte empatia. La fantascienza è un'escamotage tecnico per entrare nell'intimità dei pensieri delle due donne e scavarne in profondità. Non sono un amante dei virtualismi e dei 3D, questo è un procedimento che, senza toccare le vette degli Asimov e dei Kubrik, scava su contraddizioni reali dell'animo umano e non su ubbie di chi si nasconde dietro protesi informatiche.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 01/09/2019
Grazie, Edoardo, per la lettura e il lusinghiero commento.



recensore:
avatar di Munzio
nwMunzio
$ sostenitore 2019

Recensione o commento # 11, data 00:00:00, 18/09/2019
Opera molto piacevole, si fa leggere molto velocemente e con interesse



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 18/09/2019
Grazie per la lettura. Molto gentile.



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 12, data 00:00:00, 26/01/2020
Racconto stupendo che usa il genere fantascientifico per andare a sondare il labirinto della mente, dei ricordi, del dolore. E allo stesso tempo il labirinto del destino, degli eventi, di ciò che viene dato e poi tolto. In questo racconto, in effetti, il termine "labirinto" assume un suo valore specifico, inedito e metaforico per rappresentare al meglio la complessità della vita e delle emozioni umane. Forse la cosa che ho apprezzato di più (ce ne sono diverse e ognuna di esse diventa lo specchio di qualcosa di più grande. O almeno io l'ho percepito così. Le auto del fututo come sinonimo di una sicurezza in cui noi, ora, possiamo soltanto sperare. I viaggi mentali nel tempo come prospettiva illusoria di poter scegliere e quindi avere il controllo della propria vita) è proprio il finale a suo modo impietoso che non offre a Claudine il lenimento consolatorio di un'illusione ma il riproporsi continuo dell'incubo, come un promemoria per ricordare a chi dovrà continuare il percorso che non c'è illusione che tenga di fronte all'incedere della vita reale. Piaciuto molto!



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 27/01/2020
Grazie, Roberto. E a me è piaciuto il tuo commento, come hai scavato nella storia, saputo trarne spunti su cui riflettere e confidato le tue sensazioni.



recensore:

Recensione o commento # 13, data 00:00:00, 27/01/2020
Scrittura molto coinvolgente che entra nella psiche della protagonista: alla fine, troverà la pace in un eterno presente, un sogno in loop, ovvero: un labirinto mentale. E' questa la soluzione per sfuggire al dolore? Chi può saperlo...



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 28/01/2020
Ciao Andr60, grazie per il tuo commento!





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Il Parco dei labirinti di Ida Dainese è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAlessandro Borghesi

descrizione: Opera pubblicata nell'antologia "77, le gambe delle donne" edito da BraviAutori.it

tags: #madre(26)    #pensieri(114)    #perdita(14)    #dolore(88)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAlessandro Borghesi

tags: #dolore(88)    #perdita(14)    #sofferenza(23)    #amico(66)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAll_of_me

tags: #dolore(88)    #perdite(14)    #amore(624)


(racconto narrativa, breve)  di nwArturo Bandini

descrizione: Questo è un documentario a lieto fine.

incipit: Niente di importante; ieri ho perso gli occhiali...

tags: #lettura(6)    #perdita(14)    #occhiali(4)


(saggio altro, brevissimo)  di nwJosephine Cantagalli

incipit: Non solo quelli che se ne vanno entrano in un'altra dimensione; anche coloro che restano, varcano la soglia di una nuova frontiera e un nuovo mondo si svela dinnanzi a sè, in cui nulla potrà essere mai più quello che era...

tags: #luce(75)    #perdita(14)    #rimpianto(10)


(racconto narrativa, breve)  di nwArturo Bandini

descrizione: Le iniziali G.S. appartengono al protagonista di un famosissimo racconto dal quale ho preso lo spunto iniziale per questa mia simpatica storiella. Vi propongo un gioco; vediamo se qualcuno indovina chi è il G.S. Originale…

tags: #perdita(14)    #testa(11)


(racconto narrativa, breve)  di nwNoemi.Buiarelli

descrizione: L'eternità, il lutto, la perdita e l'egoismo derivante da tutte queste situazioni sono il centro di questo piccolo racconto che mi vede coinvolta in prima persona.

incipit: Lei era là, in quel letto d’ospedale che ormai era diventata la sua seconda casa, il suo migliore amico. Era il suo aiutante prediletto, svolgeva perfettamente il suo compito, perché...

tags: #amore(624)    #eternita(3)    #lutto(4)    #perdita(14)    #egoismo(5)


(racconto narrativa, breve)  di nwGiorgio Schinco

descrizione: Un po' di satira e lettura psicologica per un tema estremamente attuale e molto caldo nel nostro paese.

tags: #attualita(5)    #disinformazione(1)    #ingenuita(5)    #paura(90)    #satira(13)    #vaccini(19)    #guadagno(1)    #perdita(14)    #antivaccinismo(1)

Elencate 10 relazioni su 16 -
 
10
20
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 44.192.254.246


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,3 secondi.