pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sat 24 October, 05:10:57
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Il primo orfano

(racconto fantascienza, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 5 minuti
928 visite dal 12/09/2012, l'ultima: 3 settimane fa.
3 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Descrizione: Continua la vicenda iniziata con il mio "Quando le macchine vennero", pubblicato su "Le Tre Lune - Seeds".

Incipit: Capii che cosa fosse successo appena vidi il numero della scuola apparire sul display del cellulare; la preside confermò i miei sospetti convocandomi per un confronto con gli altri genitori a causa dell'ennesima litigata in cui era stato coinvolto mio figlio.


Il primo orfano
voce
file: il-primo-orfano.pdf
size: 29,85 KB
Tempo di lettura: circa 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))

* è tra i primi 10!
in opere commentate (Fantascienza, dal 2012)


Elenco Tag dell'opera:



Recensioni: 3 di visitatori, 3 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Andrea Andreoni. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Il primo orfano - Andrea Andreoni".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione o commento # 1, data 20/02/2016
Bellissimo. Cosa dire. Scritto bene, scorrevole, intrigante. Mi domando come mai non l'avevo ancora letto. I prescelti, i diversi, fanno paura perchè portano novità diversità e queste cose alle masse non piace. Il divero ha sempre fatto paura alle persone, a parte questo caso che èuna sotria, ma anche nella realtà, fa paura. Non capisco il perchè. Complimenti.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione o commento # 2, data 12/07/2017
Una bella storia scritta così bene e così triste. Racconta di qualcosa sempre uguale, qualunque sia l’ambiente o l’epoca, e cioè la paura e l’invidia che si trasformano in odio. Non c’è volontà di capirsi ma un’estrema velocità nel giudicare e travisare. Questi tuoi personaggi, i prescelti, chiedono solo di essere accettati, ma essere più belli e più forti non li aiuta anzi, ne fa una sorta di disabili al contrario. La bambina al mare non aveva problemi a parlare e a giocare con qualcuno di diverso, ma ricorderà l’aggressività di suo padre e il silenzioso disprezzo di sua madre. Il gesto criminoso non ha eliminato chissà quale nemico, ha solo reso orfano un ragazzino e sola sua madre, eppure nessuno sembra capirlo. Quello che ricorderà Luca, tra le belle immagini di suo padre sarà anche quel sorriso cattivo scambiato tra i tre “normali” nell’auto della polizia. Insieme al prescelto Paolo muore anche ogni futura possibilità di pace, l’odio si nutrirà di altre morti, le generazioni dei figli impareranno da quelle dei padri, di entrambi i tipi. Quel primo seme delle macchine pianterà radici incontenibili.



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione o commento # 3, data 12/07/2017
Non c'è che dire: un entusiasmante racconto fantascientifico che offre una palese chiave di lettura sull'inconoscibile, che, in qualsivoglia realtà emerga, prendendone forma, figuriamoci in quella terrestre, appare come una minaccia per tutti coloro incapaci di digerirla, anche visivamente. La diversità può sempre spaventare, dinanzi alla fredda razionalità dell'uomo, che, spessissimo, usa poco la propria intelligenza, negando l'evidenza dei fatti, ossia non accettando la possibilità che possano esistere i cosiddetti "prescelti", apportatori di novità stravolgenti, inaspettate, e cambiamenti radicalmente incisivi, soprattutto nelle epoche apparentemente statiche e immutate. Un vero peccato che l'autore non abbia continuato nel deliziarci con altri racconti. Un cordiale saluto, caro Andrea.




up - files - recensioni e commenti - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Il primo orfano di Andrea Andreoni è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Elencate 1 relazioni su 1 -

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.234.207.100


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,5 secondi.
up