pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sat 19 June, 05:45:59
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Io non può!

(poesia narrativa, brevissimo - per tutti)
900 visite dal 03/10/2010, l'ultima: 3 mesi fa.
6 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Altre opere dell'autore

Titoli simili:

Io non può!
voce
file: opera.txt
size: 202,00 Bytes

* è tra i primi 10!
in opere commentate (Poesia, dal 2010)


Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)


Recensioni: 6 di visitatori, 8 totali.
recensisci/commenta

recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

Recensione o commento # 1, data 03/10/2010
Bella poesiola, complimenti!
Mi sono permesso di dare una sistematina al testo, perchè come l'avevi inserito tu appariva "poco leggibile".

PS: benvenuto a bordo.



recensore:

risposta dell'autore, data 03/10/2010
Grz per la correzione. nfatti nn son bravo come voi.
spero sia piaciuta almeno. ciao



recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$ sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione o commento # 2, data 04/10/2010
Il titolo "Io non può" invece di "Io non posso" è tutto un programma. Questa poesia si presenta già  fuori dagli schemi canonici. E' un testo molto particolare e interessante. Nel primo verso la parte descrittiva: un sole che c'è ma non si vede (il sole c'è sempre, quindi quando si scrive non c'è il sole, non è corretto), poi la parte espressiva : il mervosismo perchè c'è un doloroso fastidio al piede. Poi l'incontro con una donna (conosciuta o sconosciuta?). Ma è una donna sposata. Non si accorge di lui ma, quando la chiama (la chiama per nome, quindi la conosce?),lei lo vede e si mette a ridere. Il senso della risata è tutto lasciato all'immaginazione del lettore. Ride perchè lo riconosce? Ride perchè vede in lui qualcosa di divertente? Dal punto esclamativo finale possiamo intuire la sorpresa dell'uomo. Magari si aspettava una reazione diversa!! Un testo molto originale e sorprendente proprio perchè non usuale.



recensore:

Pia
Recensione o commento # 3, data 03/10/2010
molto breve, forse sbaglio, ma ci vedo molto più di quello che si può leggere: perchè non si vede il sole? Forse l'autore vuole comunicare la sua tristezza? Per lui il sole non si vede fin quando la lei non si accorge di lui? E' lei il suo sole nascosto? E perchè lei ride? forse è felice di vederlo? Sì, ha ragione Angela, lascia molto all'immaginazione. benvenuto



recensore:

Recensione o commento # 4, data 04/10/2010
Che tristezza... ma la poesia sa esprimere in pieno questo sentimento.



recensore:

Giuseppe Novellino
Recensione o commento # 5, data 04/10/2010
Tutto in "ede", ma poi finisce in "ide". La fede in un incontro, altro non è che una speranza maldestra, che si infrange come un'onda sullo scoglio. Componimento brevissimo, arguto, pervaso da un certo amaro umorismo, a partire dal titolo che è tutto un programma. Mi è piaciuta comunque la leggerezza del testo. Complimenti.



recensore:

risposta dell'autore, data 04/10/2010
Nn mi ero accorto dei vostri comenti. grz a tt!



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione o commento # 6, data 02/09/2017
Un testo molto particolare e interessante, ove, il messaggio contenuto, viene tutto lasciato all'immaginazione del lettore. Il sole c'è ma non si vede, sino a quando la donna, sentimentalmente già impegnata, lo si deduce nell'istante in cui il protagonista si avvede della fede al dito di lei, si accorge di lui, che la desidera. Il piede fa male, inteso metaforicamente come un impedimento, giacché, in seguito alla scoperta "spiacevole", l'uomo è impossibilitato a muoversi "liberamente", per camminare verso ella. A tale punto, si oscurano i bei pensieri nella mente, i quali, vengono messi da parte non appena egli la saluta, rinunciando alle intenzioni di avvicinarsi, dopo averla vista come una mera chimera, ossia inafferrabile. E come si comporta, invece, la spettatrice? Sorride, in quanto, è stata lusingata dallo sguardo, forse, di colui che avrebbe desiderato. Naturalmente, la pubblicazione è suscettibile di libere interpretazioni e solamente l'autore rimane l'unico a chiarirci i perché l'abbia scritta. Un piccolissimo componimento, arguto e costellato da una velata, amara ironia, già presente nel titolo scelto. Un cordiale saluto, Mario.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)


L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Io non può! di Mario Stallone è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.239.179.228


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,32 secondi.