pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Wed 14 April, 09:32:41
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

La prima foto araba di Marte

(altro scienza, breve - per tutti)
22 visite dal 14/02/2021, l'ultima: 1 mesi fa.
3 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:


Titoli simili:

Descrizione: nessuna...


La prima foto araba di Marte
voce
file: opera.txt
size: 3,50 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti



Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 3 di visitatori, 5 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Grb2016. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"La prima foto araba di Marte - Grb2016".

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)

recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

Recensione o commento # 1, data 15/02/2021
Molto importante questo piccolo articolo sull'arrivo della sonda "Speranza", lo scriviamo in italiano, degli Emirati Arabi Uniti. Ovviamente il risalto mediatico che una nazione vuole legittimamente dare ad eventi di questo genere distrae un attimo dalla rilevanza scientifica che senza dubbio resta, anche in questo caso, assolutamente straordinaria. Raggiungere il pianeta con la giusta velocità non è cosa di poco conto, basti pensare che più della metà del peso della sonda è rappresentata dal propellente, in primis necessario per la "brusca" frenata. Mi sembra di capire che "Speranza" focalizzerà i propri strumenti sulla ricerca meteorologica, su un pianeta dove, è utile ricordarlo, ci sono tempeste di sabbia che possono avvenire anche su scala planetaria e durare settimane. E se è vero che Marte tra tutti i pianeti rappresenta quello più "terrestre", per inclinazione e rivoluzione (un giorno marziano è lungo più o meno come uno terrestre, un anno marziano dura quasi due dei nostri, ci sono le stagioni) non possiamo dimenticare una temperatura che può raggiungere i -120°, la gravità di appena un terzo rispetto alla nostra, una pressione atmosferica minima. E mi sono limitato agli aspetti più evidenti. Una curiosità, la base del Monte Olimpo, visto che si parla sempre dell'altezza, coprirebbe gran parte della Francia. Insomma belli i film, poi la realtà non è proprio un idillio, anche se, paragonata a quella del pianeta Venere dove il nostro più resistente dispositivo resterebbe integro per qualche manciata di minuti (mi pare il record sia di due ore) è un resort turistico. Concludo dicendo che stanno per giungere a brevissimo altre sonde su Marte, e anche un Mars Helicopter (denominato 'Ingenuity'… !) e un nuovo robottino, aspetto questo che solo gli USA sono riusciti a realizzare e difatti anche questo è a stelle e strisce. A proposito, non perdetevi l'animazione della NASA che mostra come, fra esattamente tre giorni, avverrà lo sgancio del rover: (link) & feature=youtu.be.
In campo scientifico, e astronomico in particolare dati gli altissimi costi, la collaborazione tra Agenzie Spaziali dei vari paesi è fondamentale, e questa sonda degli Emirati molto deve agli Stati Uniti. La condivisione dei dati scientifici con la comunità mondiale degli studiosi è poi il fine ultimo di ogni missione di questo tipo, e, consentitemi questa mia piccola considerazione personale, rende onore al genere umano. Grazie Grb per aver portato all'attenzione questo evento importante che resta, in visione futura non prossima ma realisticamente raggiungibile, sicuramente fondamentale.



recensore:

risposta dell'autore, data 15/02/2021
È un piacere per me scrivere come lo è il leggere recensioni competenti come la tua!
Sono rimasto piacevolmente sorpreso da questa prima foto:colori poetici e particolari resi quasi con rispetto, bravi gli arabi almeno per ora



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

Recensione o commento # 2, data 15/02/2021
Grazie Grb… è vero, le foto sono magnifiche, del resto la sonda è all'ultimo grido e sarà dotata di ottiche… astronomiche (!). Un'altra piccola curiosità, Marte si trova da noi a quasi 5 minuti luce. Questo ci fa capire come il "tempo reale" non esista in termini di controllo remoto. Di conseguenza, il genere umano si allontanerà sempre di più dalla sua culla di pari passo con l'evoluzione dell'intelligenza artificiale. Grazie bella scoperta, direte voi. Attenzione, un aspetto poco noto sta proprio nella grandezza delle distanze, che non riusciamo a rappresentarci neanche mentalmente. Certo, potremmo affermare che in proporzione la nostra magnifica Luna è a 4 cm da noi mentre Marte a 10 metri, ma davvero questo ci permetterebbe di "comprendere"? Forse meglio sarebbe immaginare come i bravissimi ingegneri e tecnici della Nasa si stiano già mordendo le labbra dal nervosismo pensando a tutte le variabili che il software di navigazione della sonda in arrivo su Marte fra tre giorni dovrà utilizzare, poichè nel caso di un imprevisto ci vorranno circa dieci minuti tra andata e ritorno di un segnale. Considerate che non a caso le statistiche dicono che stiamo quasi a 1 su 2 successi per sonda lanciata. Ma allargando il discorso a dismisura, con la solita "sconsiderazione" che non riesco a trattenere, che meraviglia questa capacità unica dell'essere umano di "pianificare" con la sola forza del pensiero, della deduzione basata sull'esperienza. Pensate a come tutto debba essere previsto nei minimi particolari, anche l'imprevisto, proprio perchè poi lassù non si può far affidamento che sulle risorse presenti. Proprio per questo io sono convinto che la colonizzazione del sistema solare (ho detto colonizzazione) è già iniziata con l'invio del nostro rappresentante più nobile e puro: l'ingegno della specie umana.
Ok termino qui, scusa Grb se ho approfittato ma l'astronomia resta per me un amore mai dimenticato. A presto!



recensore:

risposta dell'autore, data 15/02/2021
Se ti interessa così tanto, iscriviti al forum di astronomia.com, un sito di astrofili preparati su cui trovi molte foto amatoriali e discussioni di cosmologia, astronautica, ecc…
Se vai lì, non ne esci più



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

Recensione o commento # 3, data 15/02/2021
Ah ah ah, certo. Verrò risucchiato dalla forza gravitazionale.
A proposito… ma no dài, scherzo. Alla prossima!




L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
La prima foto araba di Marte di Grb2016 è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.239.150.57


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,63 secondi.