pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Wed 29 June, 12:25:44
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

La prima mafia siciliana

(saggio storico, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 10 minuti
18 visite dal 06/05/2022, l'ultima: 1 mese fa.
2 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:
avatar di Francesco Pino
nwFrancesco Pino
$ sostenitore 2021



Titoli simili:


La prima mafia siciliana
file: opera.txt
size: 12,52 KB
Tempo di lettura: meno di 10 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:
#mafia(8)    #storia(47)    #curiosita(17)



Recensioni: 2 di visitatori, 4 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Giancarlo Rizzo
nwGiancarlo Rizzo
$ sostenitore 2022 (2 dal 2021)

Recensione o commento # 1, data 20:37:10, 06/05/2022
Grazie per la spiegazione. Chissà perché ero convinto che l'origine della mafia fosse molto più misteriosa di come l'hai descritta: un semplice sistema criminale con data di nascita e persona di riferimento. Mi chiedo come sia stato possibile lasciare crescere un simile fenomeno. Qualcosa mi dice però che non sia tutto così chiaro: c'è troppo di "psicologico" nel sistema mafioso. Importante sarebbe l'analisi del perché del rito dell'iniziazione. Non ne so nulla… mi hai incuriosito.



recensore:
avatar di Francesco Pino
nwFrancesco Pino
$ sostenitore 2021

risposta dell'autore, data 14:23:54, 07/05/2022
Ciao Giancarlo. Il rito della punciuta deriva quasi sicuramente dai riti d'iniziazione della massoneria. Ogni loggia ha il suo rito e sembrerebbe che quello del dito punto sia stato inventato in Francia o in Scozia per poi diffondersi tra diverse logge europee.



recensore:
avatar di Namio Intile
nwNamio Intile
$ sostenitore 2022 (5 dal 2019)

Recensione o commento # 2, data 10:09:21, 07/05/2022
Ciao, Francesco. Bel pezzo, in cui analizzi per sommi capi la genesi della c.d. mafia in epoca moderna. Conosco bene la relazione di Pietro Ulloa, procuratore del Re a Trapani. È forse il primo documento in cui compare il termine. Con la costituzione del 1812 termina il feudalesimo, ma i feudi (concessione del sovrano ai nobili) vengono trasformate in proprietà allodiali. Cioé in proprietà private di quelle stesse famiglie che li gestivano per conto del sovrano. I feudi, insomma, diventano latifondi e la situazione peggiora per chi vi lavora e vive. I nobili avevano comunque iniziato ad andar via dai loro feudi per ritirarsi nelle città già a partire dal XVII secolo.
Ti faccio un appunto sulla nascita del Regno di Sicilia. È il 1130 e non il 1735. Il Gran Conte Ruggero d'Altavilla viene proclamato Rex Siciliae nella cattedrale di Palermo il 25 dicembre 1130. Regno di Sicilia che allora includeva l'intera Italia meridionale e parte di quella centrale. Il Regno muore con l'istituzione del Regno delle Due Sicilie, che include le due partizioni come venute fuori dalla pace di Caltabellotta: Regno di Napoli e Regno di Sicilia. La data del 1735 a cui ti riferisci corrisponde alla separazione dei regni di Napoli e di Sicilia dalla Corona Spagnola con Carlo I di Borbone.
A rileggerti



recensore:
avatar di Francesco Pino
nwFrancesco Pino
$ sostenitore 2021

risposta dell'autore, data 14:28:47, 07/05/2022
Ciao Namio, grazie della giusta precisazione. Ho inserito quella data per distinguere il regno dal vicereame.
Come ben dici è una descrizione per sommi capi, nella quale ero dubbioso se inserire anche la Fratellanza di Favara o no, ma poi ho pensato che quella fosse già un'evoluzione rispetto alle radici.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
La prima mafia siciliana di Francesco Pino è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto narrativa, medio)  di nwGaetano Barreca

descrizione: "L'amore non è il sentimento che doniamo, ma quello che siamo". Alessandro Martini, ragazzo pugliese figlio della 4 mafia, arrivata la crisi dei 30 anni decide di ripercorre la sua vita per cercare insieme al suo equilibrio il suo

incipit: Era da poco arrivato a Londra pieno di entusiasmo, finalmente il suo desiderio di vivere una vita "normale" si era avverato. Era lì, per strada, entusiasta, doveva presentare la relazione sul romanzo a fumetti che stava per diventare un film: "Elpisia mane's", lo intitolò così. Mi aveva telefonato urlante "Mamma, mamma ho trovato la mia opportunità, finalmente qualcuno vuole vedere i miei disegni e parlare del mio sogno". Aveva dedic…

tags: #adolescenza(23)    #londra(6)    #mafia(8)    #orgoglio(4)    #pregiudizio(3)    #psicologia(12)    #sogni(133)    #amore(701)


(racconto pulp, breve)  di nwVitone

descrizione: Un esponente della mafia, un nano, un secchio, della carta igienica, una chitarra, pistole e sangue.

incipit: Dietro la testa pelata sentì il taglio profondo che quel bestione gli aveva procurato con il calcio di una pistola. Pulsava ancora, e gli sembrò come se una lametta continuasse a scavarci dentro.

tags: #chitarra(6)    #nano(2)    #tortura(5)    #mafia(8)


(racconto narrativa, breve)  di nwAntonino R Giuffrè

descrizione: Se lo Stato italiano volesse davvero sconfiggere la mafia, dovrebbe suicidarsi. (Leonardo Sciascia)

tags: #sesso(57)    #società(18)    #mafia(8)    #morte(218)


(racconto narrativa, breve)  di nwLorenzo Bottacini

descrizione: La realtà: ognuno può interpretarla nel modo che preferisce, nessuno può vederla chiaramente.

incipit: Fumo che spira dai lati di una strada percorsa da un individuo diverso, che coglie la città nel suo buio splendore alla sua maniera, come tutti noi facciamo costantemente.

tags: #filosofia(36)    #potere(14)    #realta(25)    #soldi(13)    #mafia(8)


(racconto noir, lunghissimo)  di nwLuzant

descrizione: Battersmith, West Midlands. Marzo 1995. L'IRA e l'UFF hanno sancito un armistizio, ma un'evasione dal Maze mette in pericolo la pace. La polizia è in allerta, ma sbirri corrotti, criminali e anime perse hanno altri piani. Quanto durerà la tregua?

incipit: Damien Forsyth era arrivato al Beetle & Springbok di Drakenstein con mezz’ora di anticipo rispetto al suo bersaglio, occupando subito un divanetto e sistemandosi in un angolo del pub abbastanza in ombra da offrirgli una discreta visuale su bancone e porta d’ingresso. Poteva stare tranquillo, aveva le spalle coperte e un’ottima panoramica complessiva. Nessuno lo aspettava, l’effetto sorpresa era dalla sua.

tags: #avventura(26)    #dark(4)    #famiglia(73)    #gemelli(7)    #inghilterra(6)    #irlanda(3)    #mafia(8)    #morte(218)    #polizia(14)    #sangue(38)


(fumetto narrativa)  di nwAngelo Antonio Ciola

descrizione: Vignetta dedicata al virus e alla trasformazione del carcere in domiciliari per molti mafiosi

tags: #domiciliari(1)    #vignetta(160)    #virus(60)    #mafia(8)


(altro umorismo, brevissimo)  di nwArturo Bandini

tags: #mafia(8)    #sicilia(17)


(racconto narrativa, lunghissimo)  di nwAntonella Santonico

descrizione: Nella Londra dell'affascinante epoca vittoriana e durante la rivoluzione industriale, che fanno da sfondo alla storia, Susan è divisa tra due grandi amori, ai quali non vuole rinunciare. Tutto ruota attorno ad un segreto che la giovane pr…

incipit: Londra, 1868 Era una fredda mattina di dicembre, ma quando Susan si svegliò era di buonumore; aveva atteso tanto quel giorno... Scostò le tende della finestra, dalla quale poteva vedere il giardino e con immenso stupore, lo vide trasformato dalla neve caduta incessantemente durante la notte. Dal candido tetto della fattoria pendevano stille di ghiaccio, gli alberi erano curvi dal peso della coltre bianca ed i prati sembravano cosparsi di soffice bambagia. Alcuni braccianti, usciti …

tags: #amore(701)    #storia(47)    #vittoriana(1)    #epoca(2)

Elencate 10 relazioni su 69 -
 
10
20
 ... 
70
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 44.201.94.72


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2022
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.14 secondi.