pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sat 04 February, 20:39:21
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Le donne

(saggio altro, brevissimo - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
1.167 visite dal 08/03/2008, l'ultima: 1 mese fa.
10 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:


Titoli simili:


Le donne
file: opera.html
size: 7,74 KB
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 10 di visitatori, 13 totali.
  recensisci / commenta

recensore:

Jean Louis
Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 08/03/2008
mi associo....complicate da capire, ma non ne possiamo fare a meno in qualsiasi momento della nostra esistenza



recensore:

AldaTV
Recensione o commento # 2, data 00:00:00, 08/03/2008
concordo con te, ma io andrò stasera a cena, perche ci si riunisce ancora per il motivo reale dell'otto marzo...non per le mimose, a mio marito ho detto di non prendermene... odio il business...



recensore:

Dino
Recensione o commento # 3, data 00:00:00, 09/03/2008
Però, però Erika, ci sono uomini che hanno dentro di loro il più profondo ,atavico , primitivo rispetto della donna, la madre natura che vagava nei boschi tirandosi dietro un figlioletto scalzo, la donna primigenia ,foriera di vita e di speranza. Ci sono uomini che, nei momenti di sconforto sognano l’amnios , un tenero oblio, un ritorno nostalgico nel mare della loro vita embrionale quando erano protetti,cullati, custoditi dal fertile ventre della loro mamma. Ci sono uomini che sanno interpretare i sentimenti più intimi e peculiari di una donna e la vedrebbero sminuita urlare la loro emancipazione , loro che sono la nostra conchiglia, il nostro rifugio, la nostra lusinga. No, non ho voluto dire auguri oggi alla mia donna e non ho voluto neanche donarle un ramoscello di mimose. Le ho donato qualcosa che travalica una mesta giornata commerciale. Le ho donato,la mia stima, il mio affetto, le ho donato il mio amore.



recensore:

risposta dell'autore, data 00:00:00, 09/03/2008
noi donne di oggi...non abbiamo più bisogno di urlare la nostra emancipazione, ma quelle che l'hanno fatto certo non si sono sminuite come donne o madri o moglii o amanti... la donna emancipandosi si è solo valorizzata, si è fatta rispettare dall'uomo e dalla società. Ha contribuito all'evoluzione della società stessa...la stessa evoluzione sulla quale tu tanto ti affidi, l'evoluzione inevitabile ed inarrestabile... ma come nell'uomo sono rimasti in se i suoi primordiali istinti, anche la donna non abbandonerà mai i suoi. Dopotutto, sono questi ultimi che ci contraddistinguono oggi.



recensore:

Dino
Recensione o commento # 4, data 00:00:00, 09/03/2008
L'istinto più forte che un uomo od una donna possano provare, è quello di attrazione verso l'un verso l'altro. Litigano, si confrontano, sbraitano le loro ragioni e poi? poi arriva l'amore.....................il trucco della natura per evitare l'estinzione.



recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

Recensione o commento # 5, data 00:00:00, 09/03/2008
...il trucco della natura per evitare l'estinzione.

Evviva la Natura!



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$ sostenitore 2011

Recensione o commento # 6, data 00:00:00, 27/03/2008
Concordo con il fatto che sia bello che oggi la donna abbia gli stessi diritti dell'uomo e che siamo sullo stesso piano, ma purtroppo con i diritti sono arrivati anche i doveri, e chi detiene il potere economico ne ha approfittato.
Risultato?
Oggi una coppia ha lo stesso potere d'acquisto che aveva il solo uomo quaranta anni fa, quindi tocca lavorare come matti in due per avere le stesse possibilità economiche che prima si avevavno quando solo l'uomo lavorava.
Non sto dicendo che la donna non debba lavorare, ci mancherebbe, ma dico solo che la cosiddetta "parità dei sessi" nella società moderna è stata una specie di truffa ai danni delle donne e degli uomini perpetrata dai poteri economici...



recensore:

risposta dell'autore, data 00:00:00, 27/03/2008
ottima considerazione Sphinx, ma è una conseguenza inevitabile... come l'evolversi della tecnologia e l'inquinamento... vogliamo tornare a spostarci con le carrozze tirate dai cavalli? No... però si può inventare qualcosa che funzioni senza inquinare (già fatto), ma non conviene monetariamente a nessuno se non al popolo. Allora? Che facciamo? Questa è la realtà... dopo tanti sforzi le donne hanno ottenuto ciò che avrebbero meritato di diritto ..
Ognuno tira l'acqua al proprio mulino...da sempre.. Magari se gli uomini dal principio non si fossero elevati a padroni... il problema di cui tu parli sarebbe già stato risolto... allora io potrei dire: "a causa dell'ignoranza dell'uomo a voler sottovalutare la donna, oggi ci troviamo a soccombere entrambi al potere economico"



recensore:

Bonnie
Recensione o commento # 7, data 00:00:00, 14/10/2008
Che bello sarebbe.. 'non festeggiare la donna solo sulla carta'
..se il Papa desse per primo dimostrazione di quanto stimi le donne.. e nominasse VescoVE e CardinaLESSE.. se una donna fosse proposta alla Presidenza della Repubblica Italiana..
Generale dell'Esercito ecc
ma... SENZA QUOTE ROSA ...così.. "solo" perchè.. lo merita!
e.. potrei perdonare pure che la si appelli come 'una donna con le palle'



recensore:

Elisabetta Maltese
Recensione o commento # 8, data 00:00:00, 14/10/2008
Arrivo in ritardo e lo trovo per certi versi condivisibile e per altri, perdonami, no. e lo dico da donna. ma non è questa la sede per approfondire il mio pensiero. stasera c'è la luna piena: festeggiamo? betta



recensore:

risposta dell'autore, data 00:00:00, 15/10/2008
Ciao betta ho visto la luna ieri..tornavo da roma.. era stupenda... si ... una festa non ci sarebbe stata male



recensore:

Michele
Recensione o commento # 9, data 00:00:00, 21/04/2009
Credo che in dubbio non venga messo il festeggiamento in se o il significato del festeggiamento ma le modalità consumistiche che hanno attanagliato non solo questa data ma tante altre del nostro calendario. Io non appartengo alla "categoria" ma credo che il festeggiamento dovrebbe essere quatidiano: poichè siamo incostanti per natura, noi esseri umani ci siamo inventati i giorni specifici per festeggiare: ben venga se il ricordo sul calendario darà occasione a donne come te per sottolineare il significato migliore della festa. Auguri (in ritardo)...



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2012

Recensione o commento # 10, data 00:00:00, 16/10/2015
Bell'argomento, da sviscerare, i commenti arrivano facilmente. Non condivido la festa della donna, mi sento ghettizzata, mi sento diversa, mi sento schiava. Preferirei che l'uomo ci rispetti di più, che le leggi ci diano la possibilità di essere pagate come loro, ma questo tutti i giorni. Perchè tutti i giorni è una lotta per la sopravvivenza di imparità, di privilegi maschili. Potrei continuare, ma termino qui e dico che allora se voglia festeggiare, festeggiamo ma non per la donna. Noi viviamo tutti i giorni e tutti i giorni è una piccola lotta quotidiana.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Le donne di Erika è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!



php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3

Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.232.179.5


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2023
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.2 secondi.