pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Tue 20 October, 16:19:17
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Non nobis Domine

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 5 minuti
58 visite dal 27/09/2020, l'ultima: 2 giorni fa.
7 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)


Descrizione: Video a corredo tratto dalla serie tv "ROME" di HBO/BBC/RAI - editato.


Non nobis Domine
voce
file: non-nobis-domine.docx
size: 30,90 KB
Tempo di lettura: circa 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))
Non nobis Domine



* è tra i primi 10!
in opere commentate (Racconto, dal 2020)


Elenco Tag dell'opera:
#centurione(1)    #roma(16)    #legionari(1)



Recensioni: 7 di visitatori, 14 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Roberto Virdo'. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Non nobis Domine - Roberto Virdo'".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Mauro Conti
nwMauro Conti
$ sostenitore 2020

Recensione o commento # 1, data 27/09/2020
Cosa posso dire se non per l'ennesima volta che è un pezzo "magistrale".
Questa volta siamo nell'antica Roma dove un battaglione di soldati ha avuto ordine di attaccare degli innocenti ma il loro capo Valerio perde la vita.
Ambientazione e relativa descrizione molto efficace, fatta prima col cuore che con gli occhi. Scelta delle parole non che dei termini tecnici degli equipaggiamenti militari romani denotano una ricercatezza e approfondimento della materia; nulla è lasciato al caso. Le emozioni dei soldati relative al preludio alla guerra sono molto realistiche.
Come sempre quello che a me colpisce maggiormente è l'efficacia incredibile delle descrizioni e dell'uso delle parole, poiché la parola non solo "descrive", ma da al lettore l'indirizzo emozionale da prendere.
Sempre appagante leggere i tuoi pezzi. Complimenti Roberto.
P. S: perché non l'hai messo in gara questo racconto, sicuramente avrebbe avuto successo.



recensore:
avatar di Mauro Conti
nwMauro Conti
$ sostenitore 2020

Recensione o commento # 2, data 27/09/2020
Scordavo di dire: corollario musicale in calce ottimo. Soprattutto azzeccato il pezzo dei Queen. Intramontabile e molto adatto ad accompagnare la scena dei soldati.
Dopo tutto era stato scelto come colonna sonora di Highlander.



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

risposta dell'autore, data 27/09/2020
Ti ringrazio dal profondo del cuore. Forse sei stato troppo generoso ma se proprio devo dirtelo, mi va bene così! Per dimostrarti la mia gratitudine, ti confido volentieri che pur se breve, il testo mi ha impegnato molto. Devo ringraziare mio figlio che, a richiesta, ha scelto una delle tante battaglie di Roma fornendomi dei dettagli che mi hanno consentito di dare un certo corpo alla fantasia. Ma resta pur sempre fantasia. Per quanto riguarda il discorso "gare", ecco che parte una delle mie "sconsiderazioni" ma so che posso contare sulla tua infinita comprensione: la grande Roma, i Legionari, spazi aperti… il popolo! Qualcosa dentro mi ha suggerito che era un piccolo racconto per tutti. Grazie Mauro anche per l'attenzione "musicale"!



recensore:
avatar di Selene Barblan
nwSelene Barblan
$ sostenitore 2020 (6 dal 2019)

Recensione o commento # 3, data 27/09/2020
Racconto scritto molto bene e molto coinvolgente; mi ha provocato un brivido sia l’ambientazione, sia la scena in cui si materializza il popolo “misterioso”. Nella mia ignoranza abissale e non avendo idea del significato delle parole dette dalla donna le ho cercate, ma potresti tradurmele?
Potrebbe benissimo essere un trailer di un libro o di un film... lo leggerei / guarderei volentieri.



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

risposta dell'autore, data 27/09/2020
Selene, da un'autrice del tuo livello queste parole regalano una grande soddisfazione. Pur nella brevità, come spiegavo a Mauro, questo breve testo mi ha tenuto inchiodato non poco. Mantenere una minima coerenza storica (e metto l'accento sul "minima") mi ha portato via pomeriggi interi. Sarà forse questo che fa sorgere in me quell'ammirazione smisurata per i grandi romanzi storici. Che cultura e quale lavoro certosino ci deve stare alla base. Sono sincero, forse è anche superfluo dirlo: quanto sono distante da quei maestri.
Rispondo volentieri al tuo dubbio sulla "lingua" misteriosa: è completamente inventata. E anche qui, pur nella creazione dal nulla, ci ho messo un bel pò a tirar fuori quelle tre paroline. Io come te, anche da esclusivo lettore, vado verificando ogni dettaglio in un testo, o almeno ci provo. Credo sia il reale valore aggiunto della lettura. Magari non arrivo alla meta ma escono fuori un'infinità di altre cose.
Insomma, non so se ti è arrivato il mio feedback di sincero piacere per aver conquistato la tua attenzione in quei pochi minuti necessari alla lettura. A presto!



recensore:

Recensione o commento # 4, data 27/09/2020
Ciao Roberto, il tuo scritto è mozzafiato, arte allo stato puro. Hai disegnato perfettamente tutti i dettagli, sia visivi che emozionali del contesto. La scrittura è potente, efficace, travolgente. Posso solo lontanamente immaginare quanto sforzo debba richiedere la stesura di un testo di questa portata.
Il mio modesto parere si racchiude in una parola: “Wow!”
Complimenti!!!



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

risposta dell'autore, data 27/09/2020
Grazie Anna. Cosa c'è di più bello che condividere un brivido di emozione? Infine è questo che vogliamo dare e ricevere, nell'essere al contempo autori e lettori. Sono sicuro che presto potrò restituirti il tuo avvolgente "Wow" che mi ha dato un piacevole calore in questa giornata autunnale. In gambissima e grazie ancora!



recensore:

Recensione o commento # 5, data 28/09/2020
Leggendoti ci si sente immediatamente catapultati nella realtà da te descritta: in questo caso sei riuscito a immergermi negli occhi di Valerio, ad inserirmi tra i suoi soldati. Il paesaggio, così poeticamente e realisticamente raccontato, si fonde con l'animo dei tuoi protagonisti e con quello del lettore; i tuoi brevi romanzi sono un crescendo di sensazioni che, alla fine, esplodono in un tumulto interiore. Sei in grado di usare un linguaggio ricercato ma veritiero, toccante, utilizzi una forma efficacissima. Il mio voto per questo tuo racconto è dieci e lode, espresso con tutto il cuore e tutta l'ammirazione possibile. Un lavoro eccellente, completo e, permettimi, in grado di suscitare in me una sana invidia per ciò che tanto magistralmente narri.



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

risposta dell'autore, data 28/09/2020
Elisa… grazie. La tua sincerità (mi riferisco alla "sana invidia" che interpreto come "intensa voglia di cimentarti anche tu") è encomiabile e merita di essere ricambiata: è bellissimo trovarmi con voi nei miei piccoli racconti. Sarà banale dirlo, ma sono convinto che chi scrive manifesta un'esigenza interiore irreprimibile, questo trasmettere emozioni a una lei, un lui, visi sconosciuti eppure sempre presenti mentre la penna si muove sulla carta. Non facile da realizzare, bisogna che il "mood" sia giusto da entrambe le parti. E quando accade è un piacere profondo, silenzioso, di quelli che ti scorrono dentro raggiungendo fino all'ultimo capillare. Del resto non è un caso se nelle mie recensioni ricorre sovente una domanda: i nostri personaggi saranno mai lì a leggerci?
Stavolta il desiderio di farvi realmente "vedere" ciò che "vedevo" io è stato così forte da spingermi ad aggiungere quel piccolo clip, ridotto ai minimi termini per esigenze di spazio. La realizzazione tecnica, a dir poco rocambolesca viste le mie scarse capacità youtubiche, mi ha preso non poco tempo. Un po' stupito - neanche avessi creato un nuovo chip - lo vedo lì ora… forse è proprio vero che "volere è potere".
I tuoi commenti sono sempre benvenuti. Spero di continuare ad averti costantemente tra le mie lettrici.



recensore:

Recensione o commento # 6, data 28/09/2020
Nella sigla iniziale della serie TV "Roma" c'erano dei graffiti che magicamente prendevano vita: è la stessa impressione che ho avuto leggendo questo bellissimo racconto di livello professionale, che mi ha ricordato molto le vicende dei due legionari Lucio Voreno e Tito Pullo.
Una sola domanda: non ho capito chi ha colpito il protagonista Valerio.



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

risposta dell'autore, data 28/09/2020
Davvero un ringraziamento sincero per quella bella, evocativa immagine dei graffiti che hai ricordato: non ci sono limiti alla fantasia. Proprio bella! Onorato del tuo positivo commento, che accetto volentieri con gratitudine se tu accetti il superlativo che ti rivolgo: generosissimo. Per quanto riguarda la tua domanda, confido nella tua sagacia per fornire una possibile interpretazione. Ti abbraccio, grazie di cuore.



recensore:
avatar di Namio Intile
nwNamio Intile
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)

Recensione o commento # 7, data 28/09/2020
Ah, i Procol Harum, quanti ricordi. A whiter shade of Pale, che capolavoro.
Strano racconto, forse troppo didascalico e dal finale inaspettato. Hai fatto di tutto per costruire il colpo di scena finale, che però stride con l'evocazione della potenza del simbolo e quello della non violenza.
"odori selvaggi e suoni attutiti, familiari", avrei messo una virgola dopo selvaggi e un e dopo attutiti, o invece un tutti prima di familiari.
Ti segnalo un crista che dovrebbe essere cresta.
Peccato che tu non faccia parlare il tuo Valerio.
Buono il lessico e, a mio avviso, anche il registro narrativo, fondamentali in simili racconti.
Un paio d'anni fa pubblicai in una gara stagionale un racconto epistolare, Epiclesi, di gusto simile, che al solito non ottenne grandi recensioni.
A ogni modo, una buona prova.



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

risposta dell'autore, data 28/09/2020
Ciao Namio, sempre un piacere ritrovarti. Ho letto i tuoi preziosi suggerimenti, è vero per la "crista" (nonostante le infinite riletture!) e devo ammettere che trovo particolarmente fine lo spostamento della virgola che suggerisci, anche per il ritmo. Mi fornisci l'occasione per una riflessione sul valore aggiunto della punteggiatura che, a parte la necessaria correttezza in termini grammaticali, può disegnare sfumature di una certa classe. Per il resto che dire, Valerio si è costruito da solo, in qualche modo l'ho incontrato così. Conoscendo il tuo modo di scrivere reputo il tuo intervento di livello, direi autorevole ma sarebbe inutilmente formale. Spero di averti spesso come recensore e anche come lettore ovviamente. Grazie soprattutto per le belle parole.
E affinché io non venga tacciato di eccessivo buonismo, ora lancio qualche siluro. Innanzitutto, please Namio la prossima volta aspetta un po', lasciamela godere, dico dopo questa bella sequenza di complimenti mi hai riportato a terra! Cavolo però! Poi i Procol Harum: una riflessione è d'obbligo, che verte su entrambi. A quanti ne potremmo parlare? Da cui si deduce che! Scherzi a parte, invece ho apprezzato molto che tu abbia raccolto il suggerimento musicale. Perdonami se mi allargo ma quando si parla di musica ecco che sforo e parecchio. I testi dei Procol Harum sono spesso difficili. Se qualcuno vuole cimentarsi, poi ne parliamo. Whiter Shade Of Pale già solo sullo strumentale è un capolavoro, come potrei darti torto? E la versione italiana poi? Il brano da me citato, Wreck Of The Hesperus, è un quadro su tela portato in musica. Non vi perdete - spero di non annoiarvi - non vi perdete il piano di sottofondo che vi trasporta in mezzo a onde enormi, credetemi le potete vedere. E il boato finale, un brivido puro.
Namio a rileggerti presto.



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

risposta dell'autore, data 28/09/2020
Su suggerimento di Namio Intile, che ringazio per avermi fatto notare l'imperfezione, ho apportato una correzione al testo originale. Ho preferito inserire un puro e semplice "cresta".




up - files - recensioni e commenti - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Non nobis Domine di Roberto Virdo' è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto narrativa, breve)  di nwSphinx

descrizione: Racconto pubblicato nella raccolta "Roma da scrivere", distribuita dalla casa editrice Sovera multimedia.

incipit: Mi chiedo se tutto questo si poteva evitare. Che pensiero idiota, certo che sì! Ma adesso non posso tornare indietro e non voglio. Non esistono macchine del tempo ne dei che possano farci scegliere più di una volta. Spesso può succedere di poter decidere sulla stessa cosa in vari momenti della vita, ma la realtà è che non è veramente la stessa. Il fatto che il tempo sia diverso e che le esperienze del passato rimangano nei ricordi condizionano le s...

#roma(16)


incipit: Il Pincio, d'estate, è un susseguirsi di vivaci giardini, di passanti accaldati e biciclette domenicali. A vigilare sulla terrazza, i mezzibusti marmorei di uomini che hanno scritto la storia.

#anguria(1)    #roma(16)    #estate(30)


descrizione: Olio su pannello nero scabroso cm. 55x100, anno di esecuzione 2010

incipit: Antidiva per eccellenza, Anna Magnani è stata una figura chiave del neorealismo italiano, interpretando con stile inimitabile il personaggio della popolana focosa e sboccata, ma allo stesso tempo sensibile e generosa, incarnazione dei valori genuini di un'Italia minore...

#neorealismo(1)    #ritratto(46)    #roma(16)    #film(10)


(racconto narrativa, breve)  di nwGustavo Tempesta

#abbandono(10)    #discriminazione(3)    #ingenuità(3)    #roma(16)    #romano(1)    #sempliciotto(1)    #delusione(14)


(racconto narrativa, brevissimo)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Pensieri di inizio millennio. (tratto da "Un attimo di riflessione", un quaderno scritto negli anni '90).

incipit: Quando ero piccolo feci due calcoli: scoprii che di questi tempi avrei avuto 27 anni. Oggi ho 27 anni!

#bicicletta(5)    #chiesa(17)    #festa(11)    #milano(12)    #millennio(3)    #millennium bug(1)    #petrolio(2)    #roma(16)    #secolo(1)    #y2k(1)    #capodanno(7)


#amore(564)    #bianco(24)    #capitale(1)    #colonne(4)    #freddo(14)    #inverno(21)    #neve(35)    #roma(16)    #rovine(4)    #ruderi(3)    #antico(8)


descrizione: La mia intenzione era di presentare l'opera completa, ma lo spazio purtroppo è solo per un piccolo assaggio. L'opera intera comunque se siete interessati la potete trovare sul mio sito www.ilcantastoria.jimdo.com

incipit: L'opera inizia coll'arrivo di Enea sulle coste laziali e si conclude con la caduta nel 476 dell'impero romano. La musica è mia ed è stata composta sui versi del grande Alberto Cavaliere.

#audiolibri(1)    #augusto(1)    #cesare(3)    #enea(1)    #impero romano(1)    #mp3(1)    #nerone(1)    #remo(1)    #roma(16)    #romolo(1)    #storia romana(1)    #versi(4)    #audiolibro(1)


(racconto narrativa, brevissimo)  di nwStella Demaris

descrizione: In questo pdf trovate sei racconti: La Maga del Caffè, Il Segreto della Maggiordoma, Il Battello dei Gatti di Amsterdam, Non di Sola Carne, Lilium Tigrinum, Il Quid del Suffisso.

incipit: Il mio passato è segnato da un'ombra scura: l'incapacità di fare un buon caffè. Fino a qualche anno fa sono stata totalmente negata e, malgrado fossi e sia tuttora una discreta cuoca, ogni volta che ricevevo ospiti i pranzi e le cene, puntualmente, si concludevano con un disastro...

#amsterdam(2)    #battello(1)    #caffe(6)    #caffeomanzia(2)    #carne(5)    #dea(12)    #divinazione(1)    #donne(31)    #egitto(4)    #felini(1)    #fondi(1)    #gatti(7)    #ironia(18)    #lilium(1)    #maga(2)    #maggiordoma(1)    #maggiordomo(1)    #magia(31)    #mistero(48)    #olanda(3)    #oracoli(1)    #piante(11)    #porchetta(1)    #quid(1)    #ridere(12)    #roma(16)    #romanziere(1)    #saggistica(2)    #scrittura(10)    #segreto(21)    #surreale(44)    #travestimento(2)    #bastet(1)

Elencate 10 relazioni su 16 -
 
10
20
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Il server è sovraccarico. Alcune porzioni del sito e alcune funzioni di aggiornamento automatico sono state momentaneamente soppresse per velocizzare il sistema. Ti invitiamo ad attendere qualche istante prima di effettuare operazioni importanti.
Ci scusiamo per il disagio.
PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


Pagina caricata in 5,71 secondi.
up