pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Wed 14 April, 10:38:04
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Notti di luna

(racconto horror, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
1.350 visite dal 07/10/2009, l'ultima: 8 mesi fa.
7 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Altre opere dell'autore

Titoli simili:

Descrizione: Un racconto breve sui lupi mannari.

Incipit: Una notte a Molde.


Notti di luna
voce
file: holly.doc
size: 18,00 KB
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))
Notti di luna
voce
file: nottidiluna.doc
size: 15,00 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


* è tra i primi 10!
in opere commentate (Horror, dal 2009)


Elenco Tag dell'opera:
#licantropi(3)    #mannaro(1)    #lupo(20)



Recensioni: 7 di visitatori, 9 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Slash1977. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Notti di luna - Slash1977".

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)

recensore:
avatar di Alessandro Napolitano
nwAlessandro Napolitano
$ sostenitore 2015 (4 dal 2011)

Recensione o commento # 1, data 06/10/2009
Ciao Slash, benvenuto tra noi.
Ho letto il tuo racconto, ben scritto, con qualche refuso da sistemare e un paio di "D" eufoniche che volendo potresti togliere.
La storia mi convince poco se finalizzata solo a questo racconto: mi pare non aggiungere molto alle molte storie di licantropi che si possono leggere. A mio avviso, e solo mio, manca qualcosa di originale per rendere godibile fino in fondo il tuo racconto. Se invece questo è solo il primo capitolo di un racconto più ampio, allora il discorso cambia.
Spero di esserti stato utile.
A rileggerti presto.



recensore:

Dino
Recensione o commento # 2, data 06/10/2009
Mi piacerebbe sapere perchè tutti in questo portale sconsigliate reiteratamente l'uso della d eufonica che io uso e continuerಠad usare sempre perchè fa parte del mio stile e non puಠin nessun caso considerarsi errore. Ecco cosa dice Wikipedia citando addirittura l'accademia della Crusca:
"In generale quindi l'uso della d eufonica è possibile quando vi è un incontro con un'altra vocale, ma è lasciato alla discrezione dell'autore, tenendo comunque presente che nelle forme ad e ed la presenza della d ha anche una motivazione etimologica, mentre così non è per la forma "od " ormai desueta e sconsigliata anche dall'Accademia della Crusca."
Quindi l'appunto varrebbe solo per la forma od che nessuno ormai usa. Parlo in generale essendo stato io stesso pi๠volte educatamente corretto come ai miei tempi venivo corretto (matita blu) se non la usavo. Ai miei tempi: pi๠di mezzo secolo fa. Ah,ah



recensore:

risposta dell'autore, data 06/10/2009
Grazie Alessandro per la tua recensione, in realtà  quello che ho pubblicato è solo un breve estratto di un libro che stò scrivendo, praticamente quello da dove è partito tutto, sò che ci sono diverse sviste ed errori, ma diciamo che lo lascio così solo per una questione di cuore.
grazie cmq per aver espresso il tuo parere in modo onesto ed educato.
In bocca al lupo per tutto



recensore:
avatar di Alessandro Napolitano
nwAlessandro Napolitano
$ sostenitore 2015 (4 dal 2011)

Recensione o commento # 3, data 06/10/2009
Questo deve essere un nuovo capitolo. Dovresti avere la possibilità  di inserire per ogni opera 3 files. Prova a caricare di nuovo la prima parte lasciando comunque questo capitolo



recensore:
avatar di Arditoeufemismo
nwArditoeufemismo
$ sostenitore 2012 (2 dal 2011)

Recensione o commento # 4, data 10/10/2009
Indubbiamente rendi bene l'ossessività  dell'ululato iniziale anche se, leggendo, mi chiedevo quante righe fossero necessarie per imbattersi nel primo punto.Smile Poi mancano un sacco di accenti sui passati remoti. (Che pedante che sono, ma se non faccio così, Massimo non mi dà  i punti delle recensioni). Verso la fine del racconto dici che "fu la durata di un secondo appena". Troppo poco. Norman per rendersi conto del fattaccio ha subito dai tre ai cinque secondi (qui sfoggio le mie millantate doti di coroner). Scherzi a parte non male questo tuo racconto. Per ciò che attiene alla violentissima polemica sulla d eufonica, sposo la posizione di Dino. Noi anziani la amiamo. ED ALLORA????



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$ sostenitore 2011

Recensione o commento # 5, data 11/10/2009
Se prendiamo in cosiderazione la storia, c'è troppo poco ancora per dare un giudizio. Sembrano due capitoli, neppure necessariamente in qualche ordine.
Quello che ti posso e secondo me devo farti notare, è che ci sono molto accenti sbagliati. Il fatto che siano molto spesso sulle stesse parole pone il sospetto che tu debba allenarti a fare più attenzione a dove metti gli accenti, ma magari scrivi di getto e non hai poi riletto quello che avevi scritto, in questo caso non considerare questa critica.
C'è un errore su tutti che mi ha strappato un sorriso, ma forse è solo "merito" del correttore automatico di Word.
Invece di perlomeno (sia chiaro che si può scirvere anche per lo meno anche se meno usato) hai scritto per lo menò Si vede che ti eri fatto prendere da una "foga mannara"!! Ahaha
Ciao e a rileggerti



recensore:

risposta dell'autore, data 12/10/2009
Grazie veramente per avermi dedicato un pò di tempo. e sopratttto grazie per le critiche che mi avete mosso, in effetti dovrei rileggere quello che scrivo e fare più attenzione (non è il correttore automatico di word sono proprio io che faccio errori ehehheheh.



recensore:
avatar di Stefano di Stasio
nwStefano di Stasio
$ sostenitore 2010

Recensione o commento # 6, data 10/04/2011
Due spunti da elaborare per due racconti ambientati entrambi nella città  immaginaria di Molde. Nel primo, Notti di luna, un urlo mai udito squarcia la notte entrando in ogni casa. L'autore sfrutta questa chiave andando a inseguire l'urlo per descrivere una serie di personaggi e le loro attività  attorno alla mezzanotte. Più che di un racconto, si tratta di un buon incipit di una serie di probabili episodi. La tensione e la paura sono descritti in maniera realistica, narrando le reazioni diverse delle figure nominate a questo oscuro suono. L'epilogo è chiaramente forzato e, comunque, rimanda ad altri episodi che, evidentemente, l'autore non ha pubblicato in questo sito.
Refusi. Accenti mancanti: "…Holly lo senti…"; "… Il vecchio Wildmer fini di montare…"; "… Norman senti la paura…"; "… ma si forse era un cane…". Maiuscola per minuscola: "… Norman Fece per prendere…"
Nel secondo racconto, Holly's Caffè, la protagonista sta pulendo il suo locale, quando si presenta un personaggio che, senza dire parola, si trasforma in un essere mostruoso che la divora. In questo caso la descrizione del mostro è quasi completamente assente. Invece andrebbe sottolineata per giustificare la tensione, e poi la paura, che assalgono la donna. Anche in questo caso l'epilogo è frettoloso. Il secondo racconto non si può considerare la prosecuzione del primo, visto che in questo la bestia è antropomorfa e muta laddove nel primo era animalesca e ululante. Se si tratta di opera più vasta l'autore ne dovrebbe specificare l'impianto e la chiave di lettura.
Refusi. Accento e vocale "… sotto la madia di quei giorni e il flusso di aria calda comincio ad avvolgere…"; spazio mancante "… ma infondo amava quel momento…"; accento: "… gli occhi accendersi di sangue e lo senti urlare…"; "… Cerco di spostarsi di lato…".



recensore:

Giuseppe Novellino
Recensione o commento # 7, data 10/04/2011
L'orrore bussa alla porta. Il protagonista apre e viene divorato dalla bestia immonda, venuta come un'ombra dalla foresta. Ed è naturalmente plenilunio. L'idea è semplice, quasi convenzionale, eppure il racconto mette paura. E' ciò conta più di ogni altra cosa nel genere horror. Bella è la descrizione di come, nelle varie case della cittadina, viene percepito l'orrore incombente da personaggi diversi. E' una scena che rievoca tanti B-movie americani degli anni Cinquanta.




L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Notti di luna di Slash1977 è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAlessandro Napolitano

descrizione: Lobizon ha partecipato al primo concorso "versi d'autore" indetto da sogni d'horror. Ottavo posto e premio speciale della giuria come miglior poesia breve.

tags: #figlio(24)    #licantropo(3)    #luna(60)    #marte(11)    #notte(79)    #venere(5)


(racconto pulp, breve)  di nwFlavio Capelli

descrizione: Una storia breve e brutale, i nostri mercenari preferiti sono chiamati a risolvere un'infestazione di vampiri e licantropi. Consigliato ai lettori maturi.

incipit: La vampira è vestita da tardona sadomaso, e non ho mai capito perchè cacchio i vampiri finiscono sempre a conciarsi così. Ma è veloce, lo devo ammettere, ed ha un ottimo senso del tempo: si lancia verso di me proprio quando muovo la mano sinistra verso la giberna per afferrare un nuovo caricatore. Anche a fattore-tempo due, arriverà a distanza pericolosa prima cha io riesca a ricaricare.

tags: #licantropo(3)    #mitraglietta(1)    #termite(1)    #vampiro(15)


(racconto horror, breve)  di nwRona

incipit: Correva. Correva in quella foresta animata da creature terribili, indicibili, scappava da un essere che fra tutti era il più angosciante, spaventoso. La belva famelica. Correva sul quel terreno freddo sommerso da foglie morte, raggrumate e scivolose. Correva lungo una strada senza sentiero circondato da alberi alieni che si contorcevano, fondendosi l'un l'altro in un muro di roghi dall'odore rancido e putrefatto. Aveva perso la condizione del tempo, dello spazio, ogni rifer…

tags: #bosco(26)    #lupo(20)    #orrore(14)    #sangue(32)    #luna(60)


(pittura altro)  di nwPatrizia

tags: #bambino(85)    #cane(33)    #donna(136)    #mare(152)    #spiaggia(20)    #vento(27)    #lupo(20)


(racconto narrativa, breve)  di nwStefanoM

tags: #buio(35)    #luna(60)    #lupo(20)    #lupo mannaro(3)    #luce(70)


(racconto fantasy, breve)  di nwMaria Caterina

descrizione: Per il concorso di Historica Edizioni il tema è il Sogno. Che cosa può sognare una donna come Amelia? Dopo un bruttissimo momento è ora di allontanarsi da tutto, di scoprire che si può andare avanti. Sembra semplice, ma c'è un colpo di scena finale.

tags: #amore(587)    #lupo(20)    #rinascita(23)    #sogno(108)


(racconto narrativa, breve)  di nwMarino Maiorino

descrizione: Una coppia di giovani affronta un lungo viaggio per cercare di riportare il sole al loro popolo aggredito dall'inverno. Questo racconto di ispirazione fantasy fa parte della raccolta Racconti alla Luce della Luna.

incipit: Gli ultimi due giorni di cammino erano stati massacranti. Nessun uomo, prima di loro, aveva sfidato i boschi dei Monti Nevosi, nessuno aveva mai provato il morso della terra ghiacciata, la sete nel freddo, la stanchezza delle membra intorpidite dal gelo; ma quell' uomo e quella donna dovevano andare avanti, ad ogni costo.

tags: #amore(587)    #lupi(20)    #neve(41)    #sole(79)


(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione, nwRoberta Guardascione

descrizione: Racconto ispirato da Kerrie, mezzo lupo italiano e mezzo pastore tedesco che vedete in foto. L'illustrazione è della bravissima Roberta Guardascione.

incipit: La Luna è quasi piena, ed è proprio in notti come questa che s'incendia il nostro sanguigno e violento istinto di andare là fuori e tuffarci nell'oscura e selvaggia boscaglia. Quell'indole brucia più in te che a me, eh amico? Lo sappiamo entrambi, però quando il latteo sorriso della nostra Amica attraversa il vetro della finestra e ti illumina il muso

tags: #bosco(26)    #cane(33)    #cibo(16)    #freddo(19)    #fuoco(24)    #inverno(26)    #lepre(2)    #luna(60)    #lupo(20)    #alberi(53)

Elencate 10 relazioni su 22 -
 
10
20
30
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.239.150.57


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,72 secondi.