pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sat 27 November, 07:16:32
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Pensiero Proibito

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
1.558 visite dal 15/03/2007, l'ultima: 5 mesi fa.
8 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:

Altre opere dell'autore

Titoli simili:



Descrizione: Tentativo di fuga (virtuale) dalla realtà


Pensiero Proibito
file: pensieroproibito.doc
size: 26,00 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 8 di visitatori, 8 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 15/03/2007
La Panda rossa... anch'io ne avevo una, e quanto mi manca!
Bel raccontino!



recensore:

user deleted
Recensione o commento # 2, data 00:00:00, 03/07/2007
Ciao,
secondo me è scritto bene. Amarezza e curiosità , entrambe ben dosate, per quello che potrebbe essere lo fanno leggere piacevolmente.
Una domanda: se avesse prevalso l'una o l'altra in modo pi๠deciso, avrebbe acquistato maggior "personalità "?
Solo due paginette, ma il tentativo d'indagare uno stato d'animo, una storia personale (e non solo) mi sembra riuscito.
Il mio umile consiglio è di ampliarlo "leggermente", raccontare l'incontro sfiorato fra i due, per esempio, o quant'altro possa far salire un palpito d'emozione, faccia intravedere la soglia di una porta socchiusa, foss'anche sul precipizio.
Brava comunque.



recensore:

Dino
Recensione o commento # 3, data 00:00:00, 24/12/2007
Si fa leggere certo se non altro perchè dà uno spaccato esauriente della società in cui viviamo oggi: mutui, rate, sacrifici e tanta, tanta sperequazione sociale. Sul " pensiero proibito" non mi pronuncio. L'autrice sembra abbia timore di affrontare il problema. Ci lascia nel dubbio forse perché la più dubbiosa di tutti è proprio lei, la creatrice del breve racconto. Dino



recensore:

bettarm37
Recensione o commento # 4, data 00:00:00, 26/03/2008
l'ho trovato interessante. se posso permettermi di dare qualche suggerimento, io farei frasi più brevi e approfondirei "il pensiero proibito".
è vero! la Panda è un dolce ricordo: la mia era bianca...



recensore:

Recensione o commento # 5, data 00:00:00, 08/10/2009
Questi uomini... E speriamo che il male vada via presto...ben scritta e di piacevole lettura!



recensore:

Recensione o commento # 6, data 00:00:00, 17/02/2010
Bello, mi è piaciuto, mi ci sono anche ritrovata nella coppia di Luca e Valeria, con la grande incombenza di dover fare sempre i conti per ogni tipo di spesa e i vari pagamenti e scadenze periodiche. Contemporaneamente mi ha suscitato un po' di rabbia l' interessamento da parte di Luca per la "riccona e donna mozzafiato" Silvana. Io, da gelosa quale mi ritengo e mi freno per non eccedere, non posso farmi bastare, per consolarmi, il pensiero che Luca e lei non avrebbero comunque potuto cominciare nessun tipo di storia solo per il fatto che appartenevano a due mondi completamente diversi e distanti fra loro, se questo per Valeria era sufficiente per tranquillizzarla, a me avrebbe fatto irritare parecchio, se solo quello doveva essere l'ostacolo contro un eventuale tradimento! Il problema era che a Luca quell'altra piaceva e un pensierino ce lo stava facendo, se fosse stata più alla sua portata, più vicina alla sua classe sociale cosa sarebbe accaduto?



recensore:
avatar di Stefano di Stasio
nwStefano di Stasio
$ sostenitore 2010

Recensione o commento # 7, data 00:00:00, 05/04/2011
L'amour à  mort. Il titolo del vecchio film di Alain Resnais si presta al commento di questo gradevole racconto, ben scritto in stile sobrio e pulito. Luca, il protagonista maschile, non sa della sua fortuna. Ha una moglie, Valeria, che condivide con lui le battaglie quotidiane per la sopravvivenza. Ha un lavoro, buono, e anche la moglie ne ha uno. E tuttavia, arriva sprovveduto all'incontro con la dottoressa Silvana De Rossi. I modi e le fattezze della donna benestante mandano facilmente in tilt le semplici regole di vita dell'uomo. Di fronte a lui si è materializzato un universo completamente diverso, mai conosciuto, che può permettersi modi, abiti e consumi senza preoccupazioni di costo. E quanto più Luca sarà  abbagliato dalla distanza sociale e non oserà  osservare attentamente la femme fatale, tanto più non ne conoscerà  i limiti e le inevitabili debolezze. Nel suo immaginario, bisognoso di sognare, preferirà  subire passivamente il fascino della sconosciuta, anche se soffrirà , purchè questo gli faccia intravedere comodi universi dove la vita è tanto brillante quanto effimera.



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione o commento # 8, data 00:00:00, 15/08/2017
Interessante racconto, fluido nel descrivere quella realtà che mostra un lampante ed esauriente aspetto della società nella quale oggi si vive, fatta di mutui, di rate, di quotidiani sacrifici e impostata moltissima sulla ripartizione disuguale nell'esistenza delle persone. Per quanto concerne il pensiero proibito di Luca su Silvana, donna altolocata, ricca e con un tenore agiato di stile, forse, ma ciò avrebbe potuto stabilirlo solamente l'autrice della vicenda, credo non sarebbero mai potuti stare assieme per l'elevato dislivello economico. La coppia formata da lui e da Valeria, rientra a far parte di tante altre, impegnate a fare i conti per ogni tipo di spesa, i vari pagamenti e le periodiche scadenze da evadere. Appartenere a due mondi completamente diversi e distanti fra loro, non è un pretesto per desiderare un'altra persona né un ostacolo, giacché a Luca, la benestante signora piaceva e perciò alimentava il suo pensiero voglioso. Ma supponendo che entrambi si sarebbero potuti confrontare su classi economici simili, certamente, il lettore avrebbe dedotto la facilità di avvicinamento dei due. D'altro canto, non credo essere stato sufficiente, tale situazione per tranquillizzare la moglie di lui, Valeria. Detto questo, naturalmente, bisogna trovarsi in simili episodi per poter rispondere con fermezza su di una qualsiasi decisione si sarebbe voluto prendere. Brava, perché la dinamica è stata ben congeniata ai fatti descritti. Un cordiale saluto, Annamaria.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Pensiero Proibito di Annamaria Trevale è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.212.120.195


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.1 secondi.