pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Mon 12 April, 20:40:19
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Per colpa del blog

(racconto narrativa, breve - per tutti)
1.907 visite dal 19/05/2012, l'ultima: 6 mesi fa.
3 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Descrizione: Blog e internet, autentiche risorse.


Per colpa del blog
file: blog-logo.jpeg
size: 27,79 KB
Per colpa del blog
voce
file: opera.txt
size: 5,09 KB




Elenco Tag dell'opera:
#amore(587)    #internet(11)    #blog(1)



Recensioni: 3 di visitatori, 3 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Danio Ernesto Mariani. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Per colpa del blog - Danio Ernesto Mariani".

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)

recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$ sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione o commento # 1, data 20/05/2012
Una strana storia quella narrata in questo breve racconto che offre uno scenario del nostro tempo di cui buona parte si svolge sempre più spesso nella ricerca e nella costruzione di relazioni virtuali per tutta una serie di ragioni personali, in particolare per la fine di una storia e la voglia forte di trovare uno sfogo al proprio malessere nel desiderio di conforto, condivisione ed anche, chissà , nel miracolo di un nuovo incontro che possa aiutare ad accantonare il passato per sperare in un nuovo futuro.
Il protagonista della storia ha un blog su cui scrive i suoi sentimenti e i suoi pensieri letti da un pubblico che diventa sempre più vasto, ovviamene un pubblico femminile. Poi arriva Ondazzurra, nicknaime dietro cui si nasconde Paola, una donna affascinante e disponbile. Viene concordato un appuntamento al buio e l'epilgo pare presentare questa novità  senza commenti. Sembra che tutto rimanga in sospeso, come se la voce narrante abbia voluto lasciare al lettore la facoltà  di immaginare l'eventuale sviluppo della storia che può sfociare in una delusione o in una rinascita.
Al di là  dell'effetto mancato, il testo offre comunque un interessante spaccato del nostro tempo dove le conoscenze fra uomini e donne passano sempre più spesso sui binari della virtualità .



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione o commento # 2, data 26/10/2016
La modernità ha sostituito l’approccio reale, con opportune e casuali conoscenze, tramite il mondo virtuale, modificando, così, il modo di relazionarsi e, specialmente, condizionando ogni forma di umana espressione, anche a carattere sociale, emozionale e percettiva. Resta indubbio che non bisogna demonizzare i blog, né internet, strumenti di sperimentazione ed arricchimento personali, ma sempre ricordandoci di utilizzarli in maniera equilibrata, senza considerarli come assoluti mezzi di interazione con la gente. L’ascolto scaturito dal suono di una voce, l’incrociare uno sguardo e, persino, ricevere sensazioni realmente concrete nel momento di uno scambio reciproco, non sono del tutto inutili, al fine di nutrire l’anima che, oggigiorno, è spesso stimolata da impulsi elettronici, da un’immagine virtuale e da una messaggistica veloce, ma non completamente tattile, per i sensi. Altro punto saliente risiede al nascondimento di coloro che utilizzano blog ed internet deludendo, illudendo ed ingannando i sentimenti, sgorgati da una buona fede che, purtroppo, inevitabilmente, potrebbe subire dispiaceri per un qualcosa di estremamente fittizio, nonostante ritenuto veritiero, all’inizio di un contatto impostato al di là di un pannello elettronico. Ci si deve augurare di incontrare personaggi autentici, quando si ha voglia di scambiare due chiacchiere con un video, il quale ci presenta tanti profili, e chissà quanti inventati e non utili, pure alla crescita personale. Al di là di tale considerazione, il testo offre molti spunti per soffermarsi nell’analizzare la diffusione di un mondo privato che, sfociando nei social, sta perdendo il gusto ed il piacere, insiti in contatti reali e, forse, di gran lunga benefici per un confronto che giammai dovrebbe basarsi su finzioni ben architettate, in un luogo non tangibile, se non con una tastiera. Dopo l’appuntamento al buio, l'eventuale sviluppo della vicenda, che può sfociare in una delusione o in una rinascita, rimane sospesa dall’autore, al fine di stimolare la fantasia del lettore. Pertanto, malgrado un esito lasciato a sorpresa, la pubblicazione riflette una realtà sempre più riscontrabile nella quotidianità, che, simile a quanto letto, può serbare situazioni positive, ma altrettanto scoraggianti, per quanti usano il mondo del web con spirito sincero ed in buona fede: del resto, questo scenario nuovo pare oggigiorno essere la vita, ossia offrire una mescolanza di aspettative individuali le quali, apparentemente, viaggiano di pari passo sui binari d’ogni virtualità.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

Recensione o commento # 3, data 20/07/2017
Un racconto ben scritto che narra di un modo di conoscersi che era impossibile fino a qualche decennio fa, ma anche della fatica in generale di far conoscenza. Internet offre l’occasione di parlarsi e nascondersi dietro a un nome, togliendo l’ansia del contatto e il timore del rifiuto, per questo piace così tanto. Ma niente è più difficile e più bello del contatto dal vero, presentarsi e accettarsi per primi e poi accettare gli altri.
Il protagonista alla fine osa, un po’ ammaliato da quella lei. Può darsi che sia una buona scelta, può darsi che sia un fallimento, non lo sapremo mai perché il testo, giustamente, ci narra dell’inizio dell’incontro e chiude lasciando in sospeso l’oltre.




L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Per colpa del blog di Danio Ernesto Mariani è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto rosa, breve)  di nwPaola Salzano

descrizione: Una storia d'amore sotto le torri di Bologna...

tags: #bologna(3)    #amore(587)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwFior di maggio

tags: #amore(587)    #mare(152)    #amare(7)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwSphinx

incipit: Pensa. Il tempo strappa gli attimi a sé mentre cade in avanti.

tags: #amore(587)


(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Questo breve racconto ha partecipato a un concorso che aveva per traccia l'obbligo di ambientare l'opera in uno dei siti classificati come Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Non più di 2500 battute.

incipit: Barbara era tremendamente ricca. Lo era fino al punto che si poteva permettere di comprare qualsiasi cosa e avere ancora abbastanza soldi per farci quello che voleva, lei e tutte le sue generazioni future. Però lei aveva un sogno diverso. Max le parlò dei siti classificati come Patrimonio dell'Umanità UNESCO, le disse scherzoso: - Questi non potrai mai averli.

tags: #affresco(1)    #cartolina(1)    #cena(6)    #leonardo da vinci(2)    #quadro(76)    #amore(587)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwSphinx

incipit: Il bisogno di correre, di camminare, di pedalare fino allo sfinimento.

tags: #amore(587)


(racconto narrativa, breve)  di nwMaluan

descrizione: "ai Suoi ordini": amori in Ufficio

tags: #amori(587)    #ufficio(7)


(racconto narrativa, brevissimo)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Oh yes, sometimes it's exactly like that!

incipit: I have met so many different women, I have loved, admired and appreciated them. They have often left in me nice memories. Some of them used to teach me, some of them used to educate me, others used to abuse me. But now, really, I can divide them all into two types: the "Cards" women and the "Chess" women...

tags: #amore(587)    #cubo(2)    #gioco(18)    #love(10)    #rubik(2)    #cube(2)


(racconto horror, medio)  di nwGiorgio Burello

tags: #amore(587)    #polizia(13)    #stazione(9)    #treno(9)    #banshee(1)


(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: This short story has participated in a competition which had as layout the setting of the work in one of the sites classified as UNESCO World Heritage. No more than 2500 words.

incipit: Barbara was dreadfully rich. She was so rich that she could buy everything and she's still have enough money to do what she wanted, for her and all her future generations. But her dreams were different...

tags: #amore(587)    #last supper(1)    #leonardo da vinci(2)    #milano(10)    #ultima cena(1)    #unesco(1)    #cena(6)

Elencate 10 relazioni su 596 -
 
10
20
 ... 
600
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.236.228.250


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,49 secondi.