pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sun 19 September, 18:51:04
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

The enforcer

(racconto pulp, breve - per adulti)
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
73 visite dal 16/01/2020, l'ultima: 2 settimane fa.
1 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)





Descrizione: Sarà l’aver mollato i freni della morale e aver creato due personaggi, a tutti gli effetti, deprecabili, ma è uno dei racconti che mi ha divertito di più. Scriverlo, intendo. PS. Non sparerei mai a un gatto, anche se non sono la mia passione.

Incipit: Boston, 2019. Il poliziotto è fuori servizio. Rimorchia Bamby in un bar del Quincy e se la porta a casa per una notte. Lei è strana, viene da una famiglia benestante ed è una studentessa modello, ma nutre un’insanabile passione per i pub irlandesi e tutto ciò che comportano. Ha gli occhi e il corpo di un cerbiatto, e quando ci si mette beve come una disperata. La mattina dopo esce dal letto dell’uomo, indossa la sua camicia e gli sventola davanti alla faccia uno sguardo radioso.


adults
adults
Questa opera è riservata a un pubblico adulto.

Se sei adulto e vuoi procedere con la visualizzazione, clicca sull'immagine rossa qui a fianco. Altrimenti clicca sulla simpatica poliziotta.

Elenco Tag dell'opera:
#canzone di morte(1)    #esattore(2)    #gatticidio(1)    #irlandese(1)    #sbirro(1)    #crudele(1)



Recensioni: 1 di visitatori, 2 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Giampiero
nwGiampiero
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)

Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 16/01/2020
È scritto bene, Roberto, come gli altri tuoi scritti, ma sinceramente per me il racconto non decolla. Il personaggio Markus (qualche volta lo chiami Marcus) mi arriva troppo costruito, stessa impressione per Bamby (entrambi nomi che non mi intrigano): due psicologie estremizzate, ma a mio parere non si rende l’idea di nessuno dei due. Io, almeno, non sono riuscito a entusiasmarmi di questo contesto narrativo; non ho amato questi personaggi. Non so, ma ho avuto l’impressione che si arrivi troppo presto al “dunque”: lui che spara all’improvviso, lei che presa a schiaffi ritorna da lui e lo asseconda nel piano criminale come fosse la cosa più naturale del mondo. Il finale, per altro, non mi ha fatto sussultare. Scusa la brutalità del commento, ma è inutile che io cerchi di edulcorati la pillola laddove la maggior parte dei tuoi racconti mi sono strapiaciuti. Se vale qualcosa come giustificazione, posso solo dirti che di questo genere narrativo ho letto una montagnola di libri, e in tutte le salse, e probabilmente mi sono fatto la bocca con i grandi scrittori di thriller italiani e stranieri. P.S. posso immaginare il divertimento che hai avuto nello scriverlo, il “cattivo” fa la narrativa e conduce il “gioco”, ci si sfoga in qualche modo; con il “buono” di solito ci si fa il brodino. Alla prossima, Roberto.



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 16/01/2020
Ciao Giampiero. Non preoccuparti. Ho sempre pensato che i complimenti fanno senz'altro piacere ma aiutino poco ad affinare la propria scrittura. Ben venga la brutalità, dunque, in primo luogo perché è prova di sincerità (e questo mi fa apprezzare ancora di più altri tuoi commenti positivi). Quello che a me serve non è tanto il raffronto con dei canoni di genere o letterari in generale, e credo nemmeno l'obiettività critica, ma proprio la reazione pura e semplice - di pancia, personale - di chi legge. La varietà di commenti a Demonite è stata illuminante, in questo senso. Detto questo, aggiungo che non scrivo mai "tanto per fare" o per mostrare, ma sempre seguendo un istinto di cui mi fido ciecamente. Di questo racconto specifico posso dire che mi ha soddisfatto il grado di pulizia sia formale che concettuale. Non c'è trama, non c'è costruzione psicologica, ma ogni parola mi pare al suo posto. E' come un videoclip e lo apprezzo per questo, anche se non diventerà certo il manifesto del mio scrivere (però mai dire mai). E poi sì, c'è questa libera uscita dalla moralità che mi ha divertito, lo confesso. Alla prossima.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
The enforcer di Roberto Ballardini è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto narrativa, breve)  di nwGiampiero

descrizione: Ogni tanto mi va di scherzare (amaramente).

incipit: Dedicato a Equitalia Mi sento irrigidito, praticamente un pezzo di legno. Forse questa sensazione è acuita dall’essere impedito nei movimenti, riesco a malapena a muovere braccia e gambe. Mi porto le mani al viso, scopro che è glabro. Mi tocco il petto, le gambe. Indosso degli abiti. Infilo allora le mani sotto gli indumenti e cerco il contatto con il mio corpo.

tags: #esattore(2)    #tasse(4)    #equitalia(1)

Elencate 2 relazioni su 2 -

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.236.55.22


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,17 secondi.