pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Tue 26 May, 06:13:01
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Un editore che si rispetti non perde mica tempo a leggersi una raccolta di poesie

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 5 minuti
2.680 visite dal 08/10/2010, l'ultima: 2 mesi fa.
10 recensioni ricevute


Autore di quest'opera:






Titoli simili:

Descrizione: Poesia o prosa? ecco un punto di vista particolare.


Un editore che si rispetti non perde mica tempo a leggersi una raccolta di poesie
voce
file: un-editore-che-si-ri_
spetti.doc
size: 27,00 KB
Tempo di lettura: circa 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))



Elenco Tag dell'opera:

#attesa(16)    #disco(2)    #floppy(1)    #pavimento(1)    #redazione(1)    #conversazione(1)




Recensioni: 10 di visitatori, 10 totali.


Nota: Scrivere recensioni alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore Giadim. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Un editore che si rispetti non perde mica tempo a leggersi una raccolta di poesie - Giadim".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.

Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci nwun'opera a caso.


recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

Recensione # 1, data 08/10/2010
Un raccontino molto simpatico, scritto con uno stile proprio azzeccato per la trama.
Benvenuto!



recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$
sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione # 2, data 09/10/2010
Il mondo dell'aspirante scrittore o del poeta che ambisce alla pubblicazione dei suoi scritti irrompe in queste pagine in un aspetto inedito ma realista.
Perchè non c'è solo questo, la bellezza del testo è nel voler calare in questo ambito l'eterno contrasto fra ideale e reale, fra sensibilità  e cinismo, fra aspirazione astratta e pragmatismo senza scrupoli. Anche i personaggi esprimono in questo contesto la loro natura: da una parte l'ingenuo, il sensibile e il fiducioso, dall'altra il furbo, il manipolatore, il bravo oratore che non usa le parole per toccare e accarezzare il cuore ma per insinuarsi nella testa dell'altro e convincerlo a fare quello che desidera. Anche questa ricerca di editori che pubblicano opere sta diventando una giungla in cui non si distingue più chi vale davvero da chi scrive "cazzate",chi pubblica perchè paga da chi vende perchè è bravo, chi sa scrivere da chi non sa scrivere, chi diventa famoso perchè conosce qualcuno che conta in quel campo da chi si afferma perchè il suo libro è un capolavoro. La complessità  del nostro mondo ha reso complessa anche la capacità  di dare spazio e fortuna solo a veri scrittori o poeti. La poesia è il gioco delle parole, la prosa sono le parole nel "gioco".



recensore:
avatar di Arditoeufemismo
nwArditoeufemismo
$
sostenitore 2012 (2 dal 2011)

Recensione # 3, data 10/10/2010
Pezzo molto bello, affine ai miei gusti. Un bicchiere di cinismo puro, di disullusione. Sistematica distruzione di Sogno. Il racconto mi ha fatto riflettere: naturalmente incline al pessimismo cosmico mi ritrovo sempre pronto a distruggere. Ma per creare qualcosa bisogna ben sperare. Apprezzatissimi i molti richiami, uno per tutti Shining, con lo scrittore pazzo del mattino ha l'oro in bocca. Tecnicamente non ho alcun rilevo da fare. Bravo. (Per quel che conta):—D



recensore:

Giuseppe Novellino
Recensione # 4, data 10/10/2010
Sul mondo dell'editoria e degli autori si dovrebbe scrivere di più. Secondo me, è un terreno fertile per raccontare dell'avidità , dell'egotismo, del cinismo e della miopia umani. I vizi degli editori e quelli degli autori sono una vera miniera. Chi si ricorda quel bellissimo libro di Calvino:"Se una notte d'inverno un viaggiatore..."? Il racconto mi ha coinvolto, l'ho trovato addirittura appassionante, anche perchè in qualche modo mi riguarda, in quanto autore. L'ho trovato bellissimo nell'impostare, a mo' di dialogo, la situazione di due autori a confronto: uno di poesia e un altro...come definirlo? arrivista?...L'ironia va in crescendo, fino a raggiungere il cinismo del finale, che lascia un sapore amaro in bocca. La prosa è vivace, incisiva e quanto mai in sintonia con l'atteggiamento del protagonista. Complimenti!



recensore:

Pia
Recensione # 5, data 10/10/2010
indubbiamente un testo strano, ma non per questo meno convincente. Fortemente cinico e disincantato, dipinge bene il panorama "artistico" attuale dove ci sono più scrittori che lettori disposti a tutto per la bramata pubblicazione. Una questione di offerta e domanda dove tutto viene livellato ed è sempre più difficile emergere per meriti. L'abilità  nel distogliere un potenziale concorrente è descritta in maniera davvero originale e simpatica.



recensore:
avatar di Marino Maiorino
nwMarino Maiorino
$
sostenitore 2017

Recensione # 6, data 27/10/2012
àˆ duro da leggere e difficile da digerire, e non riesce (non vuole?) neanche a trasmettere il messaggio più importante fino all'ultimo.
Quando lo fa, un brivido percorre la schiena: abbiamo assistito al delirio di un autore che forse ha sperato troppo e non ha retto.
Chi siamo noi, il protagonista dissacrante che tenta di convincere "Pietropaolo" a lasciar perdere? Siamo il Pietropaolo della sua fantasia? Siamo di nuovo il protagonista che scopriamo solo alla fine essere schizofrenico? O forse il vero Pietropaolo che neanche lui, col bottone attaccato alla segretaria, dimostra troppa solidità ?
Ecco, è questo il sapore amaro del racconto: è scritto perchè lo leggano altri autori, e li rende tutti maniaci, tutti vittime di un'ossessione, incapaci di affermare il proprio diritto all'esistenza se non attraverso la propria opera ed incapaci di vedersi riconosciuti se non tramite quella.



recensore:
avatar di Angelo Manarola
Amos2011 Angelo Manarola
$
sostenitore 2019 (6 dal 2014)

Recensione # 7, data 06/08/2013
Se fossi un caro amico dell'autore, gli farei i complimenti per questo inno al "paraculismo".
Ma non siamo amici, non ancora per lo meno, e perciò mi limito ad un più prosaico: bel racconto, divertente e disincantato. A me è piaciuto molto: bravo!



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$
sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione # 8, data 31/08/2014
Senza parole. Io leggo moltissimo a volte scrivo. Ma sono rimasta a bocca spalancata da come il vecchio incallito frequentatore di sale d'aspetto editoriali possa aver incantato verbalmente un ragazzotto di provincia, arrivato dal paese per far leggere le proprie poesie.
Di come la vecchia volpe sotto le fattezze di uno scrittore in cerca di editore sia riuscito a eliminare questo povero e ingenuo idealista.
Purtroppo nella vita, non solo tra artisti, bisogna essere furbi non farsi abbindolare da belle parole, ascoltarli certo, ma poi proseguire per la propria strada. Nessuno deve ostacolare i nostri sogni, nessuno deve distruggere in una squallida sala d'aspetto il nostro futuro.
Questo è il mio modestissimo parere a questo simpatico raccontino.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$
sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione # 9, data 19/08/2017
Racconto bello e crudele su una situazione che può essere particolare ma anche generale. Qui la battaglia è tra uno scrittore che cerca di disfarsi della concorrenza e uno che scambia il suo piccolo paese per il mondo intero. Purtroppo il successo non arriva solo per merito o perché si è onesti e ingenui; come dimostra questa storia, le parole hanno la loro potenza, se poi c’è chi le usa a proprio vantaggio o le grida più forte degli altri possono sembrare anche pura verità.



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione # 10, data 19/08/2017
Racconto di piacevole lettura, in cui la dinamica dello svolgimento narrato si sposta da una realtà concreta che il protagonista vive come esclusività per un successo unicamente proprio, sino a una sorprendente conclusione veritiera, sfociante nel sogno di ciò che l'editore stesso anelava, per poi riportarlo al medesimo punto di partenza: egli non può perdere mica tempo a leggersi una raccolta di poesie, giacché, questo lavoro, risulta inutile, nonché lontano dal progetto suo, divenuto oramai attuabile. Evidentemente, la perseveranza nel giungere a realizzazioni personali prefissate, non appartiene a tutti. Per concludere, mi trovo in sintonia con l'opinione di Angela Di Salvo. Un cordiale saluto al caro amico, Giadim.




up - files - recensioni - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Un editore che si rispetti non perde mica tempo a leggersi una raccolta di poesie di Giadim è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni - opere correlate -
Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

odt
(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Narra di un racconto che ancora non esiste (che ho chiamato "astratto") che aspetta impaziente che l'autore si decida a scrivere.

incipit: Chissà se riuscirò, un giorno, a farmi bello sulla libreria di qualche lettore. Se sarò fortunato, ma molto fortunato, forse mi ristamperanno e allora sì che sarò diventato qualcuno! Magari, se la fortuna deciderà di sfoderarmi il più bello dei suoi sorrisi, forse mi divulgheranno anche in edizioni tascabili, che equivarrebbe a un evidente segno di notevole popolarità. Io ancora non esisto, sono solo un'idea...

#attesa(16)    #foglio(25)    #foglio bianco(1)    #impazienza(1)    #ispirazione(5)    #scrittura(10)    #scrivere(9)    #fantasia(47)


doc
(racconto gotico, medio)  di nwGiorgio Burello

descrizione: E' la mia interpretazione di una leggenda su un particolare tipo di vampiro: il nachzehrer, o masticatore di sudari. Un vampiro che non riesce a uscire dalla sua bara, ed è costretto a mordere il suo stesso sudario.

#attesa(16)    #ossessione(6)    #stazione(9)    #treno(9)    #vampiro(16)    #notte(72)


txt
(poesia narrativa, brevissimo)  di nwSam L Basie

descrizione: Breve poesia che è stata selezionata nella bellissima antologia "256K" curata da Bravi Autori.

#addio(13)    #attesa(16)    #elettricita(5)    #elettronico(1)    #modernita(1)    #preghiera(10)


doc
(racconto narrativa, medio)  di nwDesirèe Ferrarese

descrizione: Da quando Guglielmo, il miglior amico di Daniele, è partito per l'America, Daniele il ventun ottobre di ogni anno si reca nel luogo in cui si sono conosciuti, per rispettare una promessa fatta all'amico e sperare di incontrarlo di nuovo...

incipit: Daniele si accese una sigaretta, riparandosi con la mano per difendersi dal vento che si era levato. Una volta lui e Guglielmo fumavano insieme in continuazione (anche se l'amico prediligeva decisamente i sigari); passati i quaranta, Daniele aveva deciso di smettere, se non altro per non dover più sentire i brontolii di sua moglie. Quello, il ventun ottobre, era l'unico giorno in cui non riusciva a resistere al suo vecchio vizio, e la voglia di fumare si impossessava di lui.

#amici(23)    #attesa(16)    #braviautori(12)    #speranza(97)    #incontro(26)


odt
(poesia narrativa, brevissimo)  di nwEddie1969

incipit: Solo per un attimo si è affacciata, a rischiarare la notte sotto all'acqua, a portare l'allegria, a risvegliare la vita...

#acqua(47)    #allegria(9)    #attesa(16)    #buio(29)    #sentimento(47)    #tuffo(1)    #luna(54)


doc
(racconto narrativa, breve)  di nwLuca Tedesco

incipit: Lavò la carrozzeria della macchina con cura.

#attesa(16)    #fattura(1)    #eutanasia(4)


txt
(poesia narrativa, brevissimo)  di nwXavier Wheel

descrizione: L'amore non corrisposto, l'amore che sa attendere, che persevera e non si arrende, che pur generando sofferenza, essa si annulla quando l'amore che tu provi ti viene ricambiato. In questo sta la vera forza dell'Amore.

incipit: Attendo... qui sulla riva di questo lago dimenticato dal tempo sulla cui superficie appena increspata dal vento, il luccichio delle stelle io osservo

#angoscia(12)    #ansia(9)    #attesa(16)    #cuore(52)    #malinconia(30)    #perseveranza(2)    #ragione(3)    #sofferenza(25)    #amore(552)


jpg txt
(poesia narrativa, brevissimo)  di nwDiego Raffaele Ciliberto

descrizione: Descrizione poetica, o almeno ci ho provato, di un'incontro da tempo desiderato, ma che non è andato come avrei voluto

incipit: Estenuante attesa, nodo in gola.

#amore(552)    #attesa(16)

Elencate 10 relazioni su 17 -
 
10
20
 


Utenti iscritti che hanno visitato questa opera


nwAlessandro Napolitano, nwGiacomo Scotti, nwAnmsAnms, nwJormungaard, nwArditoeufemismo, nwStefano di Stasio, nwNina Moon, nwCeleste Borrelli, nwLicetti, nwSphinx, nwGiovanni Minio, nwAngela Di Salvo, nwMichele, nwMarino Maiorino, nwBludoor, nwAmos2011 Angelo Manarola, nwRecenso, nwMaddalena Cafaro, nwRiccardo Cecotti, nwMarina Paolucci, nwMassimo Baglione, nwIsabella Galeotti, nwMirella Narducci, nwGiadim, nwDaniela kiss, nwIda Dainese, e altri 2654 visitatori non iscritti.

2.680 visite in totale tra iscritti e visitatori.

up - files - recensioni - opere correlate -



PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.207.254.88


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,53 secondi.
up