pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sat 05 December, 13:23:46
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Un matrimonio imperfetto

(racconto narrativa, breve - per tutti)
1.543 visite dal 20/04/2011, l'ultima: 1 mesi fa.
5 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:
avatar di Palombaro68
Lorenzo Pompeo
$ sostenitore 2017 (3 dal 2011)


Descrizione: Un giorno un impiegato, tornado a casa dall'ufficio, compra un libro sui funghi. Da quel giorno la sua vita cambierà, anche se solo fino a un certo punto.

Incipit: Era una bella giornata e ne approfittai per passare un momento in una libreria a pochi passi dall'ufficio. Chiesi al libraio un libro sui funghi. Da tempo avevo intenzione di comprare un manuale con le figure e le istruzioni per la loro raccolta. Un libro chiaro, illustrato, semplice ma completo. Il libraio era scomparso per qualche istante. Poi tornò con un manuale illustrato.


Un matrimonio imperfetto
voce
file: opera.txt
size: 7,56 KB



Elenco Tag dell'opera:
#doppio(3)    #libro(16)    #matrimonio(14)    #sosia(2)    #funghi(4)



Recensioni: 5 di visitatori, 5 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Lorenzo Pompeo. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Un matrimonio imperfetto - Lorenzo Pompeo".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Angela Di Salvo
Angela Di Salvo
$ sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione o commento # 1, data 20/04/2011
Uno strano libro sui funghi consegnato da un libraio che inspiegabilmente scompare, la delizia della lettura e della visione delle illustrazioni, poi la comparsa di un "alterego" in versione ridotta e infine il gigantesco dito di una moglie divenuta ormai odiosa e insopportabile. Difficile scoprire il filo rosso che lega tutte queste cose insieme, come pure comprendere a fondo le percezioni complesse e differenziate del protagonista che si porta a casa un semplice libro di funghi per poi prendere coscienza dell'unico vero irrimediabile problema della sua vita: "un matrimonio imperfetto". Il testo si presenta ben scritto e strutturato con una certa organicità , riuscendo a catturare l'attenzione del lettore attraverso un "sapiente crescendo" fino all'epilogo che suscita un certo sconcerto. Ma l'ansia della condizione di marito infelice sottomesso a una moglie che lo opprime ( e il dito enorme che incombe sulla sua "testolina" ne è un evidente simbolo) scema di colpo nella riflessione finale che riconosce il "matrimonio imperfetto" come un'istituzione usuale e diffusa nella società .
Un "mal comune" a cui non si sottrae quasi nessuno e che, se proprio non suscita "mezzo gaudio", almeno consente una necessaria e "indolore" rassegnazione.



recensore:

Pia
Recensione o commento # 2, data 24/04/2011
qualcosa in quel libro ha fatto scattare un meccanismo di "presa di coscienza". Le bellissime illustrazioni, nonchè la bellezza intrinseca di un libro, hanno rimarcato una netta differenza: la meraviglia della natura e la piccolezza dell'uomo in qualche modo assoggettato alle leggi umane (come può essere un matrimonio) e sovrastato da un dito. Non a caso l'altro se stesso è piccolo la metà , il protagonista diventa piccolo piccolo mentre il dito è diventato gigantesco, tanto da poter schiacciare. Tutto questo è emblematico e non mi meraviglierei se quell'uomo, già  schiacciato dalla quotidianetà  del lavoro, aprisse la porta e se ne andasse a vivere in un bosco, sarebbe il giusto atto liberatorio.



recensore:
avatar di Angelo Manarola
nwAmos2011 Angelo Manarola
$ sostenitore 2019 (6 dal 2014)

Recensione o commento # 3, data 23/08/2013
Non farò una recensione sul, senz'altro bello, racconto. C'è un passaggio che mi ha colpito e che suppongo colpisca tutti, forse, senza neanche rendersene conto:

"Lo annusai, come facevo sempre con i libri nuovi. L'olfatto è sempre stato il primo dei cinque sensi a entrare lì dentro. Lo sfogliai velocemente, per tirare fuori dalle sue viscere di carta la sua essenza, l'aroma fresco e intonso che proveniva da quella foresta di caratteri dove nessuno aveva mai messo piede, quel groviglio spinoso di sagome nere chiamate lettere. Mi inebriavo in quell'odore, pregustando il piacere della vista con quello dell'odorato."
Bravo, complimenti e.....complimenti, bravo



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione o commento # 4, data 12/08/2017
Bel racconto su una realtà che decide di farsi visibile uscendo dall’indifferenza in cui il protagonista la confina. Il libro, che corrisponde così bene i sentimenti dell’uomo, è all’inizio una specie di porta verso un mondo in cui rifugiarsi tranquillo (bello il passaggio sulla scrittura già citato da Angelo), ma si rivela a tradimento un mezzo tramite il quale la realtà colpisce, mostrando la piccolezza dell’uomo (il sosia) di fronte alla moglie (il dito). Il fatto che il protagonista non si scomponga più di tanto e che accetti una situazione così surreale significa che è già arrivato allo stadio di rassegnazione, in cui dà tutto per scontato, convinto di meritarsi la mediocrità raggiunta.



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione o commento # 5, data 25/08/2017
Può, un semplice libro, modificare la visione della realtà, sino a sconvolgere la coscienza di chi lo ha acquistato? Ebbene, si, giacché, al protagonista, accade in modo naturale, spontaneo, semplice, traendo da quell’esperienza di lettura, l’occasione per un cambiamento, pure se temporaneo, dell’osservazione dei fatti e delle emozioni interiori. Oltre all’inventiva dell’autore, che dimostra grande originalità, nel dipanare l’intera vicenda, vi è interesse psicologico nell’interpretare l’umano stato dell’uomo sposato, che ho letto. La pubblicazione si presenta scorrevole, armonica, leggibile, ben scritta, riuscendo a coinvolgere l'attenzione tutta del lettore, attraverso un accattivante crescendo, sino a giungere all'epilogo, impostato dall’autore per suscitare un certo sgomento. Purtroppo, l'ansia della condizione di marito scontento ed infelice, sottomesso ad una opprimente moglie, deducibile dall’immagine rappresentata dal dito enorme che incombe sulla sua "testolina", come evidente simbolo, scema di colpo nella riflessione conclusiva che ha dato origine al titolo: Un matrimonio imperfetto. E tale unione amorosa, appare come un'istituzione usuale e diffusa nella società, che ha le sembianze di un diffuso male comune, al quale, forse, nessuno o pochissimi, possono sottrarsi, ma nel caso inverso, solamente rassegnarsi, accettandone “l’indolore” circostanza di vita, che li spinge a conviverci. Sinceramente, piaciuto molto il brano, volentieri letto. Un cordiale saluto, Lorenzo.




up - files - recensioni e commenti - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Un matrimonio imperfetto di Lorenzo Pompeo è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(fotografia altro)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Questa è opera della Natura, il mio merito è solo quello di averla immortalata.

#arco(8)    #colori(50)    #doppio(3)    #pioggia(28)    #temporale(12)    #arcobaleno(11)


(racconto fantascienza, breve)  di nwVihio

descrizione: Strada deserta, piomba il temporale, tuoni roboanti, fulmini sfolgoranti, uno si scarica a pochi passi, scontro di biciclette.

incipit: – Alberi e ancora alberi! Tante calamite per i fulmini. Non se ne vede la fine lungo questa via deserta. E guarda il temporale! Continua ad addensarsi e ad approssimarsi. E a illuminarsi e a rombare. Sforzati, mi sforzo di superarla, ma ho la solita tremenda paura di venire folgorato. Tuoni e lampi da far spavento.

#dimensioni(7)    #doppio(3)    #parallelo(3)    #salto(4)    #temporale(12)    #tuono(3)    #varco(1)    #fulmine(10)


(racconto fantascienza, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Il racconto inizia con l'incipit di un romanzo famoso, in questo caso "Alice nel paese delle meraviglie", per poi svilupparsi in modo libero.

incipit: Alice cominciava a non poterne più di starsene seduta accanto alla sorella, sulla riva del fiume, senza far niente: un paio di volte aveva dato un'occhiata al libro che la sorella stava leggendo, ma non c'erano figure né storielle, «E a che serve un libro», pensò Alice, «se non ha figure né storielle?».

#libro(16)    #medicina(8)    #meraviglie(7)    #paese(12)    #robot(33)    #sorelle(10)    #spaziale(2)    #spazio(39)    #stazione(10)    #alice(2)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAntonio Capolongo

#amore(569)    #libro(16)    #drago(9)


(racconto narrativa, lunghissimo)  di nwSalvatorepaci

#andata(1)    #biglietto(5)    #libro(16)    #ritorno(11)    #autore(3)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAlessio Boni

descrizione: "Esistono due generi di persone: quelli che amano la poesia e quelli che la ignorano." Buona lettura... a tutti coloro che sapranno carezzare i versi per lasciarsi sedurre...

incipit: Ad esaltare il gusto di un'atmosfera nell'aroma caratteristico di un periodo è un attimo, un qualsiasi momento che terremo in serbo tra i nostri tesori... Ringrazio ogni brivido segreto di certe emozioni che rendono immenso un granello di sabbia. Ringrazio l'amore che mi dorme accanto e la poesia che lo lascia sognare.

#essenza(7)    #lettura(5)    #libro(16)    #rima(5)    #rime(6)    #testo(3)    #vasco(2)    #versi(4)    #verso(1)    #fiamme(11)


(racconto fantasy, breve)  di nwGiuseppe Di Costanzo

descrizione: Tutto incomincio per una maledetta piscina, era vero, faceva troppo caldo quel giorno, ma ne è mai valsa la pena, di affrontare tutto ciò?

incipit: Era un afosa giornata di agosto, precisamente il 14 agosto, che a Elia venne in mente, la brillante idea di scavare nel giardino, per vedere fino a quanto la sua piscina dei sogni poteva essere profonda, si mise li di nascosto, con la pala, poiché i genitori del tutto contrari non vollero nemmeno pensarci, all'idea di una piscina non per motivi di spazio o economici

#bello(1)    #giovane(22)    #harry potter(3)    #libro(16)    #nuovo(4)    #ragazzo(37)    #rowling(1)    #tolkien(2)    #armi(5)


(racconto narrativa, brevissimo)  di nwFra.fra

descrizione: Storia di un'amicizia , di un sentimento presunto o inesistente , di un rapporto reale e vero che è durato un anno o forse una vita.

#dono(8)    #libro(16)    #speciale(3)

Elencate 10 relazioni su 35 -
 
10
20
 ... 
40
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.237.67.179


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,7 secondi.