Vedi il profilo di Lararossa.
Vuoi anche tu una tua vetrina?
Entra in BraviAutori.it e iscriviti. È gratuito!
https://www.braviautori.com/vetrine/lararossa/foto_personale.jpeg
Luigi FILOMARINO
Lararossa
 

Di formazione tecnico scientifica, diplomato come Perito in Telecomunicazioni e già comune di 1° classe dell'accademia di militare di Livorno si proscioglie continuando gli studi d'ingegneria presso l'università Aldo Moro di Bari, ma per una serie d'imprevisti si arruola nella Forza Armata della Marina Militare iniziando la carriera di sottufficiale con la specialità di tecnico elettronico delle stazioni radio di bordo e sin da subito, ha la possibilità di solcare i mari del mondo riscoprendo l’amore per l’esplorazione, l’avventura, la conoscenza di posti e popoli diversi. E’ proprio questo andirivieni in terre lontane, hanno ancor di più, alimentato la sete di conoscenza e di viaggi.Ad oggi il 1° Luogotenente continua a viaggiare in solitaria o con amici con lo zaino in spalla. Durante la permanenza nei luoghi prestabiliti, si diletta ad annotare tutto ciò che incontra e vive in prima persona, su un diario giornaliero, evolvendo il tutto in “ racconti di viaggio”.

La paura di vivere la propria vita

La storia è incentrata in un periodo di crisi e conflitto mondiale.Più eventi si intrecciano nella vita del personaggio rendendogli l'esistenza impossibile. Un incidente in particolare... Più informazioni > cambierà la vita del personaggio portandolo in uno stato di coma. In questo stato rivivrà la sua vita nei ricordi e sognando sarà accompagnato dalla sua coscienza fino al risveglio. Questo gli farà scoprire qual'e' la sua missione e il senso della sua vita

Autore FILOMARINO Luigi,

Il personaggio, Andrea, attraversa un periodo della sua  vita in un periodo di conflitto Mondiale, che portò come conseguenza: un aumento della disoccupazione, un rallentamento della produttività e una discesa dei consumi. Questo turba la sua vita  portandolo in uno stato di confusione e depressione. Poi coinvolto in un incidente, permane in coma per 12 anni. Trascorre questo lasso di tempo rivivendo tutti i ricordi dell’infanzia e adolescenza e successivamente trascinato in diverse avventure, sogna di esplorare mondi sconfinati come se fossero tangibili. Lo accompagna nel viaggio la sua coscienza che si maschera e personifica tanti personaggi più influenti della storia di tutti i tempi del nostro Mondo. Lunghi viaggi senza scalo che lo accompagneranno fino al risveglio scoprendo alla fine qual’ è la sua missione e il senso della vita in questo Mondo.

Una parte della vicenda iniziale si concentra sui ricordi; la seconda parte è invece rivolta all'obiettivo di trovare il suo “io” nei sogni avveniristici. Nel mezzo si stagliano numerosi eventi esterni, che suggestionano il sonno in coma del sognatore.

“Pazzo non è colui che sogna, ma colui che non fa nulla perché questa storia trionfi. Le sconfitte, le lotte, le cadute al tappeto, poi ci si rialza e si ricomincia a combattere. Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di inseguire i loro sogni più grandi; per realizzare i nostri sogni più grandi, dobbiamo assumere rischi altrettanto grandi ed eliminare dalla nostra mente tutti i pensieri negativi e tutte le nostre paure. Nessuno deve permettersi di stabilire cosa siamo capaci di fare e cosa no, siamo noi gli artefici del vostro destino… Abbiate fiducia in voi stessi, sognate e osate! È impressionante come molta gente permette che la sua vita venga dominata dalle paure, soprattutto se pensiamo che la paura è pura immaginazione”…

Foto album
Album vuoto