pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Thu 13 May, 02:16:17
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Naufragio

(poesia altro, brevissimo - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
59 visite dal 03/01/2021, l'ultima: 2 settimane fa.
6 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Altre opere dell'autore

Titoli simili:
nessuno

Naufragio
voce
file: opera.txt
size: 188,00 Bytes
Tempo di lettura: meno di 1 minuto



Elenco Tag dell'opera:



Recensioni: 6 di visitatori, 11 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)

recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

Recensione o commento # 1, data 03/01/2021
Non sono un esperto di poesia, questo è d'obbligo ricordarlo. Tuttavia resta per me un vero e proprio sogno, qualcosa a cui tendere pur sapendo che resta oltre la mia portata.
Ho letto questo componimento, tanto breve quanto pregno di forza emotiva. Lo confesso: mi piace la poesia in rima, che mi sembra alquanto dimenticata nell'epoca attuale. Questi versi invece, con uno stile semplice, suonano armoniosi nel suono e nel significato. In particolare, per il mio modestissimo parere, l'immagine richiamata dal primo verso, dove si accosta un plurale (anime) ad un singolare (mare), è particolare e interessante. Peraltro, l'aver individuato il "naufragio" quale metafora dell'amore, lasciando però la porta aperta, nonostante l'accezione del termine negativa, a una sorta di "serendipity" quindi positiva, sembra richiamare questo accostamento bipolare che trasla da parola a concetto: singolare/plurale, negativo/positivo.
Per essere la prima opera qui pubblicata di questo autore promette bene, e immagino che vi siano, pronte "nel cassetto", altre belle sorprese.



recensore:

risposta dell'autore, data 03/01/2021
Grazie per l'attenta lettura: hai sottolineato elementi di cui non ero conscia, ma che si sposano perfettamente con la mia personalità e il mio sentire.



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

Recensione o commento # 2, data 03/01/2021
Allora mi correggo: volevo dire questa autrice! Piccola gaffe, spero perdonabile. Del resto, come dice un ormai datato, sempre splendido e significativo brano di una nostra grande cantante"...quando cado e mi vergogno / chissà poi perché".
A rileggerti presto in una tua nuova poesia.



recensore:

Recensione o commento # 3, data 03/01/2021
E' davvero splendido, davvero splendido



recensore:

risposta dell'autore, data 03/01/2021
Felice che ti piaccia Smile grazie per essere passata!



recensore:

Recensione o commento # 4, data 23/03/2021
Una poesia breve ed essenziale che bene sa trasmettere e ricordare anche esperienze personali.



recensore:

risposta dell'autore, data 26/03/2021
Grazie, sono contenta che ti sia arrivata



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

Recensione o commento # 5, data 26/03/2021
Oltre che nel titolo, è presente in entrambe le strofe il concetto di naufragio/naufragare. Può a prima vista essere negativo, visto anche che si sottolinea che non ci sono sponde a cui aggrapparsi, solo il ritrovarsi in balia di anime/onde che rotolano all'infinito. E se invece il messaggio fosse che bisogna abbandonarsi a un sentimento in cui crediamo, che dobbiamo abbandonare le nostre remore e naufragare per allontanarci dalla nostra terra solitaria? In questo senso allora è una richiesta di fiducia, un affidarsi "senza certezza alcuna", come lo è sempre amare profondamente.



recensore:

risposta dell'autore, data 28/03/2021
La tua conclusione è anche la mia… non conosco altro modo di amare
Grazie Ida



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

Recensione o commento # 6, data 29/03/2021
Buongiorno, scusate ho seguito la discussione, che verte su un tema così vitale quale l'amore, parola che probabilmente solo in poesia può essere utilizzata in un contesto degno (traduco: io la sto utilizzando indegnamente) per una considerazione, magari banale, quasi certamente superflua, ma che vuole essere lo spunto per -chissà? - nuovi versi della nostra bravissima autrice, ben più pregni di forza visiva e significato intrinseco: il primo indizio di un vero amore è proprio il sapersi gettare tra le onde senza alcun salvagente. Ed è vero, contiamo poi sulla riva gli innumerevoli corpi adagiati, senza speranza, senza vita. Ma qualcuno manca all'appello, qualcuno che rappresenta un mistero a dir poco cosmico poiché resta sospeso in un limbo: non sapremo mai se è stato inghiottito dalle onde, oppure ha raggiunto, magari con una mano tesa (Silva A., questa è per te) l'isola che non c'è. Seconda stella a destra, questo è il cammino.



recensore:

risposta dell'autore, data 01/04/2021
Ciao Roberto, la citazione del pezzo di Bennato è davvero azzeccata. Voglio aggiungere anch'io una citazione a tema, tratta da "Il racconto dell'isola sconosciuta", piccola perla del grande Saramago: "Tutte le isole, anche quelle conosciute, sono sconosciute finché non vi si sbarca".




L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Naufragio di Essea è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto narrativa, breve)  di nwMatteo Bottaro

descrizione: Un vecchio marinaio si fa convincere da un amico a partire per mare, una burrasca invernale li accoglie lungo la strada

incipit: Le onde s'infrangevano sulla scogliera creando una danza di schizzi che gli arrivavano in faccia e in bocca, sentiva lo sgradevole sapore del sale sotto la lingua mentre osservava l'immensità dell'oceano che si stendeva davanti a lui, che sembrava quasi sfidarlo a tuffarsi, a misurare la sua forza nuotando in quella verde distesa che si perdeva oltre l'orizzonte e che avrebbe potuto gonfiarsi in ogni istante e inghiottirlo tra le sue alte onde

tags: #naufragio(4)    #storia(30)    #tragedia(8)    #mare(154)


(racconto fantascienza, breve)  di nwVihio

descrizione: Ancora una volta, da un pianeta sconosciuto giunge un segnale di soccorso.

incipit: – Ovviamente, il consenso allo spostamento di un mondo dalla sua orbita può essere dato solo dal congresso dei pianeti. Ma, prima di convocarlo, la grande assemblea delle tribù riunite intende ascoltare il racconto dei fatti, che hanno portato l’equipaggio della Nave Ramata appunto a tale spostamento del pianeta testé scoperto da loro e catalogato col nome, peraltro evocativo del cupo vuoto, Piombo Ossidiana, Grado assente, Tendenza iridescente nulla.

tags: #assalto(1)    #belva(3)    #catena alimentare(1)    #distorsione spaziotemporale(1)    #ferocia(5)    #naufragio(4)    #orbita(1)    #trappola(3)    #pianeta(25)


(racconto narrativa, breve)  di nwAndrea Menegon

descrizione: Una famiglia vede modificata radicalmente la sua vita a causa di un conflitto bellico

incipit: Eravamo felici, perché anche noi sappiamo amare.

tags: #conflitto(4)    #famiglia(49)    #guerra(69)    #naufragio(4)    #bellico(2)

Elencate 4 relazioni su 4 -

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 35.175.212.130


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 2,21 secondi.