pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sat 13 July, 01:35:21
logo

foto di Roberto Di Lauro

qr code

Roberto Di Lauro

Profilo visto 144 volte
Data iscrizione: 17/10/2021, Città di nascita: Caserta, Residente a: Casagiove, Nazione: Italia, Data di nascita: 13/09/1969
Interessi: Lettura, filosofia, lunghe camminate

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2023
diventa anche tu un nwsostenitore!




Prima pubblicazione: nwGAL e i Classici della Letteratura (2 anni fa)
Ultima pubblicazione: nwApprodo sulla Luna - ultimo viaggio (6 mesi fa)

Primo messaggio forum: nwPresentazione RobertoDL (1 anno fa)
Ultimo messaggio forum: nwCommento (6 mesi fa)



11 Opere

Ordinale per:  Titolo - Tipo - Genere - Taglia - Recensioni - Visite - Data
 
rec.
like
visite
data


(racconto altro, breve)
1 / 0 
 12
13/06/2023

(racconto fantascienza, breve)
0 / 0 
 34
30/12/2023

(racconto altro, breve)
0 / 0 
 65
09/04/2022

(racconto altro, breve)
0 / 0 
 18
09/01/2023

(poesia altro, brevissimo)
0 / 0 
 14
28/08/2023

(poesia erotico, brevissimo)
0 / 0 
 18
09/09/2023

(poesia altro, brevissimo)
0 / 0 
 9
14/08/2023

(racconto altro, breve)
0 / 1 
 260
16/06/2022

(racconto fantascienza, breve)
0 / 0 
 23
10/07/2023

(racconto altro, breve)
1 / 0 
 31
19/07/2022

(poesia altro, brevissimo)
0 / 0 
 12
28/08/2023


6 Opere in Gare letterarie stagionali (nwInfo).

 
...
visite
data


 
 21
13/11/2023

 
 20
10/07/2023

gara di primavera, 2023
 
 17
27/05/2023

gara d'inverno, 2022/2023
 
 21
09/01/2023

gara d'autunno, 2022
 
 21
24/09/2022

gara d'estate, 2022
 
 21
03/08/2022


2 Opere in GrandPrix poetici stagionali (nwInfo).

 
...
visite
data


grandprix d'autunno, 2023
 
 18
01/11/2023

grandprix d'estate, 2023
 
 14
14/08/2023




4 recensioni o commenti ricevuti (2 di utenti, 2 di visitatori)
(dalla più recente):
1) di Eva carboni del 10/03/2023 all'opera GAL e i Classici della Letteratura:
Nuova dell'ambiente lo sono anch'io. Ho letto GAL e mi è piaciuto molto come hai tratteggiato questa figura che molti di noi, ne sono certa, avranno incontrato nell'ambiente di studio… (continua)
2) di user deleted (non iscritto) del 31/07/2022 all'opera L'Essere:
Chiaro, avevo capito, ma qui ora si aprirebbe una discussione molto, molto lunga, se vuoi approfondire dai una letta qui.… (continua)
3) di user deleted (non iscritto) del 31/07/2022 all'opera L'Essere:
Viene quindi da chiedere. tu ora cosa intendi o attribuisci specificatamente con il termine Essere? Il testo è ben scritto, come hai detto è una cronistoria di una normalissima persona.… (continua)
4) di Marino Maiorino del 18/04/2022 all'opera GAL e i Classici della Letteratura:
Ciao Roberto, opera prima qui su Braviautori, benvenuto! Un'opera ottimista, devo osservare, se il titolare di cattedra sfancula (perdona il francesismo) GAL, ma credo che non possa perché in genere… (continua)

12 recensioni o commenti dati + 2 risposte (dalla più recente):
1) del 13/01/2024, all'opera Essenzialismo psicologico di Giancarlo Rizzo :
Io dico la mia convinzione, ma non pretendo di essere… (continua)
2) del 13/01/2024, all'opera Essenzialismo psicologico di Giancarlo Rizzo :
Si tratta di un percorso personale. È un po' difficile mettersi a convincere gli altri. Quando passeremo al livello spirituale, sarà tutto più chiaro. Prima di quel momento, possiamo solo… (continua)
3) del 13/01/2024, all'opera Essenzialismo psicologico di Giancarlo Rizzo :
La Coscienza è l'estensione immateriale del nostro essere. Il nostro corpo è fatto di atomi, ma la Coscienza è… (continua)
4) del 13/01/2024, all'opera Essenzialismo psicologico di Giancarlo Rizzo :
Per come la vedo io, quella cosa che di noi non morirà mai ha un suo nome: Coscienza. Cosa c'è dopo la morte ? Sicuramente la nostra Coscienza è immortale.… (continua)
5) del 12/01/2024, all'opera Essenzialismo psicologico di Giancarlo Rizzo :
Tutto ciò che è riportato nel testo sono semplici ragionamenti o hai studiato qualcosa è da lì sono nate idee o dubbi ? Il tema… (continua)
6) del 01/01/2024, all'opera Chi ha paura dell'Intelligenza di Giancarlo Rizzo :
Buon anno nuovo. Il nostro DNA o si è creato da solo, o il buon DIO ha voluto un essere che potesse svilupparsi fino a noi e anche oltre. Se… (continua)
7) del 31/12/2023, all'opera Chi ha paura dell'Intelligenza di Giancarlo Rizzo :
È vero. Però noi siamo partiti dalle caverne e… (continua)
8) del 31/12/2023, all'opera Chi ha paura dell'Intelligenza di Giancarlo Rizzo :
Io sono portato a pensare a noi umani come fonte principale di vita e i robot in posizione complementare. Comunque… prima che gli androidi arrivino a compilarsi da soli gli… (continua)
9) del 31/12/2023, all'opera Chi ha paura dell'Intelligenza di Giancarlo Rizzo :
Siamo esseri dotati di un'anima, di una sensibilità. Nei robot la sensibilità dipende dall'algoritmo, e quest'ultimo lo scrive il programmatore. Voglio proprio vedere quando avremo, se avremo, degli androidi che… (continua)
10) del 31/12/2023, all'opera Chi ha paura dell'Intelligenza di Giancarlo Rizzo :
Circa le cellule studiate al MIT… si tratta di cellule create in laboratorio. È sicuro che il loro DNA (se ne hanno uno) sia così perfetto ? E la eventuale… (continua)
11) del 30/12/2023, all'opera Chi ha paura dell'Intelligenza di Giancarlo Rizzo :
Una domanda: secondo te, cosa esclude che l'umanità sia composta da robot biologici autorigeneranti? … L'umanità è degli umani. Siamo noi la specie che dal concepimento in poi, nasciamo, poi… (continua)
12) del 30/12/2023, all'opera Chi ha paura dell'Intelligenza di Giancarlo Rizzo :
Su questo tema non bisogna dimenticare una cosa. Noi Umani siamo autorigeneranti a livello cellulare, i Robot NO! Se i programmatori vogliono che il robot faccia o dica qualcosa, scrivono… (continua)
-) del 21/03/2023, all'opera GAL e i Classici della Letteratura (opera dell'autore) :
Grazie per aver apprezzato il testo. Per me è solo un esercizio di letteratura. Ad ogni testo cerco di aggiungere i suggerimenti di alcuni libri, sulla scrittura creativa, più quelli… (continua)
-) del 31/07/2022, all'opera L'Essere (opera dell'autore) :
Quello che intendo io con il termine Essere è lo spirito dell'essere umano, la… (continua)

15 (+ 0 risposte) commenti dati nelle Gare (dal più recente):
1) del 02/12/2023, all'opera L'agguato di Amalia Brunora (vai al post):
Il titolo del racconto mi aveva fatto pensare a qualcosa di violento, ma quando la donna dice - "Esci da lì, stupido!" - sembra che stesse aspettando l'uomo. Per cui… (continua)
2) del 18/11/2023, all'opera Tra scarpe e mutande di Laura Traverso (vai al post):
Bel racconto, scorrevole, divertente con un finale, tutto sommato, scontato. A questo tipo di rapporti on-line non ci ho mai creduto. È troppo difficile capire la qualità della persona ma… (continua)
3) del 18/07/2023, all'opera L'assoluzione di Athosg (vai al post):
Bel racconto, dall'inizio alla fine. È il genere di racconto che sto cercando di fare. In pratica hai raccontato una giornata di una persona, riempiendola di particolari. Ancora non ci… (continua)
4) del 12/07/2023, all'opera Aspetterò di Marino Maiorino (vai al post):
In genere non leggo libri/racconti sulla mitologia greca, preferisco quelli della fantascienza (chissà perché !). Questo tuo racconto, per com'è scritto, la trama… (continua)
5) del 12/07/2023, all'opera Un bar, una sera d'autunno di Giuseppe Ferraresi (vai al post):
Per l'ambientazione, i personaggi nel locale, i dialoghi che rimandano ad un passato, dove tutto avrebbe avuto inizio, a cominciare dall'affermazione… (continua)
6) del 20/05/2023, all'opera E la chiamano estate... di Giuseppe Ferraresi (vai al post):
Bel racconto. Nello spazio di poco tempo, hai narrato una mattinata sulla spiaggia di una giovane nippo-italiana nei nostri anni '60. Qualche dettaglio in più sul personaggio e sul luogo,… (continua)
7) del 22/02/2023, all'opera Immaginazione Artificiale di Marino Maiorino (vai al post):
Veramente un bel racconto. Il punto che più mi piace è quando il giudice, ritornato nel suo ufficio, comincia a pensare alla causa appena terminata. E da lì in poi,… (continua)
8) del 09/02/2023, all'opera Notturne melodie di Laura Traverso (vai al post):
È un racconto che si sviluppa piano piano, con descrizioni mai noiose. L'aggiunta delle osservazioni astronomiche abbellisce il racconto. Il finale rattrista un po' per la malattia,… (continua)
9) del 09/01/2023, all'opera Feldscher di Stefano M. (vai al post):
Sembrerebbe la storia di un opportunista, ma è lui bravo o quelli intorno a lui non sono in linea con l'intelligenza? La frase: "quando entra in gioco la pelle conta… (continua)
10) del 01/11/2022, all'opera Il germe di Letylety (vai al post):
Quello che mi è piaciuto è stata la capacità di raccontare una storia senza dialoghi diretti, senza usare nomi. Il testo è così coinvolgente, che… (continua)
11) del 01/11/2022, all'opera Il samurai di Marino Maiorino (vai al post):
Quando ho visto il titolo, ho pensato che avessi letto un libro sul Giappone (tipo "La volpe di Inari e lo spirito giapponese"). Poi, leggendo il testo, l'ambientazione è sulla… (continua)
12) del 24/09/2022, all'opera L'ultimo raggio di sole di Laura Traverso (vai al post):
Il racconto mi è piaciuto. Bella la descrizione iniziale dei raggi del sole nella stanza. Poi il dialogo delle figlie che cercano di convincerla a lasciare… (continua)
13) del 04/08/2022, all'opera Artù e Lancillotto di Messedaglia (vai al post):
I due militari, in marcia verso il nemico, che parlano di personaggi storici. Forse per farsi coraggio in vista dello scontro col nemico? O… (continua)
14) del 04/08/2022, all'opera Il giacobino di Ilsestogatto (vai al post):
Quel che mi è piaciuto è il comportamento coerente di questo signore, che con gli "Scritti di Robespierre" sul comodino seguiva la sua idea di vita in modo… (continua)
15) del 03/08/2022, all'opera L'orologio di Marino Maiorino (vai al post):
Bel racconto, curato bene sia nelle descrizioni degli orologi che nella rappresentazione dei personaggi. Quello che più mi piace è la capacità di… (continua)

26 (+ 0 non validi) commenti ricevuti nelle Gare (dal più recente):
1) di Maria Spanu del 20/12/2023, all'opera Approdo sulla Luna - ultimo viaggio (vai al post) :
L'ho letto d'un fiato e l'ho adorato. Verosimile come storia, anche il fatto che due napoletani si possano trovare in Nuova Zelanda, perché no? Se fossero americani con la bandiera… (continua)
2) di Namio Intile del 14/12/2023, all'opera Approdo sulla Luna - ultimo viaggio (vai al post) :
Ciao, Roberto. La struttura è piuttosto semplice, basata su sequenze dialogiche per lo più, e qualcuna narrativa. Ci sono dei problemi di concordanza dei tempi, e di ripetizioni. "A. D.… (continua)
3) di Giovanni p del 13/12/2023, all'opera Approdo sulla Luna - ultimo viaggio (vai al post) :
Buonasera Roberto Non so se ci siamo incrociati su nasf o micronasf comunque sia è un piacere leggerti. Hai proposto un buon racconto strutturato bene malgrado non sia un amante… (continua)
4) di Merceds Cortani del 03/09/2023, all'opera Perché viaggiare nello spazio? (vai al post) :
Il racconto è molto particolare. Il fatto che sia un racconto fantascientifico costruito tutto su dialoghi lo rende interessante oltre che straniante. Secondo me però la costruzione dei dialoghi andrebbe… (continua)
5) di Alberto Marcolli del 22/08/2023, all'opera Perché viaggiare nello spazio? (vai al post) :
Oggi sono in vena di novità. Ho deciso di commentare un racconto di fantascienza, anche se questo genere mi provoca spesso delle spiacevoli difficoltà. In questo caso mi ha reso… (continua)
6) di Namio Intile del 17/07/2023, all'opera Perché viaggiare nello spazio? (vai al post) :
Ciao, Roberto. Il racconto è didascalico fin dal titolo col punto di domanda, il quale lascia intendere come l'autore si ponga e ponga al lettore il fatidico interrogativo. In realtà… (continua)
7) di Passworld del 16/07/2023, all'opera Perché viaggiare nello spazio? (vai al post) :
"Se la luce viaggia a 300'000 km/s, come si guida un'astronave anche solo a Marte (distanza media 20 minuti/luce)? In caso di emergenza, il pilota sulla Terra… " Non si… (continua)
8) di Marino Maiorino del 13/07/2023, all'opera Perché viaggiare nello spazio? (vai al post) :
Ciao Roberto, ho letto il tuo brano e l'ho lasciato decantare un po' nella testa. Stai migliorando rapidamente (l'intro non è male, trasporta subito ed efficacemente nell'atmosfera del racconto), e… (continua)
9) di Alberto Marcolli del 29/05/2023, all'opera Alfio e... Annarita (vai al post) :
Refuso - essere se stesso – sé “ampio con 5 stanze” - solitamente non si usano le cifre in un testo scritto. “professione, usando la sua preparazione” – proverei a… (continua)
10) di Giuseppe Ferraresi del 29/05/2023, all'opera Alfio e... Annarita (vai al post) :
La storia è bella, e prende. La trovo anche scritta discretamente, con un'eleganza di stile che non guasta affatto, così come il "limare" i dialoghi per non farli scadere in… (continua)
11) di Domenico Gigante del 05/03/2023, all'opera Due pensionati ottuagenari (vai al post) :
Caro Roberto! Perdonami, ma ho fatto molta fatica a finire il tuo racconto. Non è questione di scrittura, perché è scritto bene, ma manca di un climax, un momento di… (continua)
12) di Roberto Bonfanti del 18/02/2023, all'opera Due pensionati ottuagenari (vai al post) :
Il racconto è ben scritto e contiene alcune considerazioni interessanti, fra le tante divagazioni fatte dai due pensionati nelle loro discussioni; anche il finale conferma l’idea che quella di conversare… (continua)
13) di Marino Maiorino del 06/02/2023, all'opera Due pensionati ottuagenari (vai al post) :
Ciao Roberto, mi fa piacere constatare che cominci a mettere a fuoco. Farei tesoro di quanto hanno osservato gli altri commentatori e non ripeterò le loro osservazioni. Come ti vedo… (continua)
14) di Alberto Marcolli del 22/01/2023, all'opera Due pensionati ottuagenari (vai al post) :
Buone le intenzioni, meno il risultato per me difficile da valutare. Il testo si dilunga su vari argomenti, diciamo in libertà, senza seguire un filo logico. È pure lunghetto e,… (continua)
15) di Giovanni p del 10/11/2022, all'opera Una lezione (vai al post) :
Buona sera, Parto subito col dirti che secondo me la punteggiatura va rivista. Il racconto più che narrativa sembra sceneggiatura. A me non dispiace sinceramente, avrei aggiunto di più. Lo… (continua)
16) di Laura Traverso del 22/10/2022, all'opera Una lezione (vai al post) :
Ho apprezzato la morale del racconto, che condivido. Vi sono alcune ripetizioni di vocaboli "sopraggiunto" ad esempio. E poi sì, sarebbe stato meglio se avessi dato un'identità ai personaggi, avresti… (continua)
17) di RobertoBecattini del 21/10/2022, all'opera Una lezione (vai al post) :
All'inizio pensavo parlasse di Firenze, la mia città, ormai asservita totalmente al turismo dei ricchi, ma anche a quello dei meno ricchi. Il discorso che cerchi di fare però onestamente… (continua)
18) di Athosg del 30/09/2022, all'opera Una lezione (vai al post) :
Ho l'impressione che il racconto sia molto più critico di quello che sembra. Ormai tutte le località di villeggiatura più gettonate sono uniformate, tanto che se venissimo trasportati con… (continua)
19) di Andr60 del 30/09/2022, all'opera Una lezione (vai al post) :
Il racconto si lascia leggere ma ha anche tutti i limiti già evidenziati, e pure qualche refuso. Ed è un peccato, poiché la storia avrebbe delle buone basi per fare… (continua)
20) di Stefano M. del 30/09/2022, all'opera Una lezione (vai al post) :
La storia in sé non mi è affatto dispiaciuta, viene raccontata forse con un po' di distacco, è vero, ma anche certe favole lo sono. Forse è proprio un effetto… (continua)
21) di Marino Maiorino del 27/09/2022, all'opera Una lezione (vai al post) :
Roberto, se non vuoi dare un nome ai tuoi personaggi, scelta rispettabilissima, devi sopperire in qualche modo. Perché? Perché altrimenti il tuo non è un racconto ma un documentario. Il… (continua)
22) di Namio Intile del 21/09/2022, all'opera L'Isola deserta (vai al post) :
Un racconto che è un tentativo di dire cosa? Il nostro essere è il genere umano? L'isola è la Terra? Un racconto, per come la vedo io, deve per forza… (continua)
23) di Roberto Bonfanti del 12/09/2022, all'opera L'Isola deserta (vai al post) :
Concordo con il commento di Alberto, trattasi di canovaccio particolareggiato per un romanzo o un racconto lungo. Un buon voto per la trama, interessante di per sé, in attesa dello… (continua)
24) di Giovanni p del 10/09/2022, all'opera L'Isola deserta (vai al post) :
Ciao La storia è interessante anche se di sé un pò confusionaria. Come voto ero indeciso fra il 3 e il 4 e alla fine ho… (continua)
25) di Domenico Gigante del 29/08/2022, all'opera L'Isola deserta (vai al post) :
Ciao Roberto! Alla luce della tua risposta ad Alberto mi sembra chiaro che il tuo testo vada considerato come una specie di canovaccio. Effettivamente non è facile da leggere,… (continua)
26) di Alberto Marcolli del 19/08/2022, all'opera L'Isola deserta (vai al post) :
Considero questo testo come la traccia per un lungo racconto di un genere per me difficile da inquadrare, ma non per questo incapace di incontrare il favore di una fetta… (continua)

4 (+ 0 risposte) commenti dati nei GrandPrix (dal più recente):
1) del 02/12/2023, all'opera Abbraccio di Daniela C (vai al post):
Quando si scrive una poesia, ogni parola ha un suo significato. La tua poesia è breve, concisa ed esprime bene i sentimenti. Mi… (continua)
2) del 01/11/2023, all'opera Soldati... in autunno. di Teseo Tesei (vai al post):
Non voglio entrare in giudizi filosofici, e limitandomi alla poesia l'unica domanda che ti rivolgo è: per tutte le coppie di versi, perché non hai provato a creare delle terzine… (continua)
3) del 22/08/2023, all'opera L'isola del ballo di Laura Traverso (vai al post):
Complimenti a tua nipote, anche da parte mia. Le poesie in rima sono sempre belle. Se poi si inizia ad esercitarsi nella poesia… (continua)
4) del 15/08/2023, all'opera Sole di Teresi Giovanni (vai al post):
Finora ho scritto poche poesie, e non mi reputo un esperto. Le mie poesie le ho scritte sempre in terzine rimate. È lo stile… (continua)

0 (+ 0 non validi) commenti ricevuti nei Grandprix (dal più recente):

Nessuna recensione o commento nei Grandprix.

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:


Autori che l'autore ha recensito/commentato (1):

vedi le 12 per Giancarlo Rizzo

Utenti che hanno recensito/commentato l'autore (3):

vedi quella di Eva carboni
vedi quella di Marino Maiorino
vedi le 2 di user deleted







PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!



php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3

Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 44.200.140.218


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione



map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

Opere generate da/con Intelligenza Artificiale Generativa

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2024
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.16 secondi.




Dedicato a tutti coloro che hanno scoperto di avere un cervello,
che hanno capito che non serve solo a riempire il cranio e che
patiscono quell'arrogante formicolio che dalle loro budella
striscia implacabile fino a detonare dalle loro mani.

A voi, astanti ed esteti dell'arte.

(Sam L. Basie)




Special thanks to all the friends of BraviAutori who have
contributed to our growth with their suggestions and ideas.