pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Thu 28 January, 06:34:07
logo

ATTENZIONE: il 27 gennaio si è reso necessario resettare il sito a come era venerdì 22 gennaio.
Le opere e le recensioni pubblicate in quei giorni sono andate perse.
Ci scusiamo per l'inconveniente (vedi nota).

foto di Stefano Giraldi Ceneda

qr code

Stefano Giraldi Ceneda

Profilo visto 207 volte
Data iscrizione: 19/08/2017, Nato a: Prato, Nazione: Italia, Data di nascita: 02/10/1980

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019 (3 dal 2017)
diventa anche tu un nwsostenitore!



Prima pubblicazione: nwIl clergyman (3 anni fa)
Ultima pubblicazione: nwDi brividi e di falò (8 mesi fa)



4 Opere

Ordinale per:  Titolo - Recensioni - Visite - Data
 
rec.
visite
data


(poesia altro, brevissimo)
 72
11/07/2019

(poesia altro, brevissimo)
 24
02/05/2020

(racconto narrativa, medio)
 150
26/09/2017

(racconto narrativa, medio)
 60
14/07/2018


4 Opere in Gare letterarie stagionali (nwInfo).

 
...
visite
data


gara d'estate, 2020
 
 12
22/08/2020

gara d'inverno, 2019/2020
 
 36
19/01/2020

gara d'estate, 2019
 
 51
12/08/2019

gara d'inverno, 2018/2019
 
 113
06/01/2019



5 recensioni o commenti ricevuti (4 di utenti, 1 di visitatori)
(dalla più recente):
1) di Lucia De Falco del 25/11/2020 all'opera Je t'aime:
Questo testo è scorrevole e si lascia leggere. Il protagonista oscilla tra la fedeltà alla ragione ed il desiderio di libertà, di trasgressione, forse da un legame d'amore durato… (continua)
2) di Namio Intile del 19/03/2020 all'opera Il clergyman:
Non credo di aver mai letto un tuo racconto, davvero un gran peccato. Mi hai regalato una mezz'ora preziosa, perché il testo è scritto in modo semplice ma accurato,… (continua)
3) di Mara (non iscritto) del 23/08/2019 all'opera Al di qua del vetro:
Brevissima, strana e bella.
Ciao
Mara (vedi)
4) di Gianfranco39 del 15/07/2018 all'opera Je t'aime:
Bel racconto, scritto con stile asciutto e incisivo, che riesce a far entrare in empatia col protagonista, vivendo le sue sensazioni: i dubbi, le remore, il… (continua)
5) di Paola Salzano del 15/07/2018 all'opera Je t'aime:
Un racconto scritto con uno stile accattivante, che si fa leggere tutto d'un unato. Le frasi scritte in corsivo, nell’incipit, danno già un’idea di un ipotetico tema della storia… (continua)

19 recensioni o commenti dati + 3 risposte (dalla più recente):
1) del 11/09/2020, all'opera Mani attorno a me di Mauro Conti :
Suggerirei all'autore di evitare il carattere maiuscolo per intere parole, i numeri in cifre (perché non usare le lettere?) e la ripetizione insistita dell'onomatopea "tak" (che, peraltro, avrei sostituito… (continua)
-) del 24/03/2020, all'opera Il clergyman (opera dell'autore) :
Gentile Namio, ti ringrazio per le tue parole. Anche se non ci conosciamo personalmente, ho - passami l'espressione - "imparato a stimarti", grazie alla spiccata sensibilità e alla rigorosa… (continua)
2) del 01/09/2019, all'opera Oltre il vetro di Michelafoto :
Idea valida e interessante. Consiglio però una revisione del testo a causa dei vari refusi notati. La punteggiatura è zoppicante, le "d" eufoniche dovrebbero… (continua)
3) del 11/06/2019, all'opera Appuntamento mancato di Angelo Antonio Ciola :
Questa poesia mi ha strappato un sorriso divertito: non so tuttavia se la mia reazione sia contemplata dall'intento compositivo dell'autore. Segnalo un errore: "da"… (continua)
4) del 06/06/2019, all'opera La chiave della felicità di Francesco Cau :
Poesia coinvolgente ed evocativa, composta con attitudine alla musicalità delle parole. Segnalo il refuso "sciava" (a meno che non sia un termine dialettale scelto di… (continua)
-) del 16/07/2018, all'opera Je t'aime (opera dell'autore) :
Grazie per la recensione, Paola: sono contento che il racconto sia di tuo gradimento... (vedi)
-) del 16/07/2018, all'opera Je t'aime (opera dell'autore) :
Grazie per le tue parole. Far provare empatia al lettore nei confronti di un personaggio spesso non è semplice.… (continua)
5) del 20/03/2018, all'opera Il filo perso di Eddie1969 :
Favola godibilissima, costruita efficacemente su un’idea semplice ma brillante al massimo grado. Il ritmo è incalzante, a trazione anteriore; le pause e gli scarti dell’intreccio risultano azzeccati. Bravo! (vedi)
6) del 20/03/2018, all'opera Il fiume della vita di Josephine Cantagalli :
Inizio dalla forma: nella versione che ho visualizzato, la maggioranza dei segni di interpunzione, contrariamente a quanto stabilito dal nostro sistema linguistico, non è seguita dallo spazio e gli… (continua)
7) del 15/03/2018, all'opera La nascita di Loretta143 :
Racconto composto, garbato. È un’esperienza in forma scritta sostanziata di ricordi e come tale va letta e considerata. Ha il sapore schietto e genuino della tradizione: il sano ambiente… (continua)
8) del 15/03/2018, all'opera Vie di fiume di Mara Limonta :
Il racconto, per me di sapore gotico, è ricco di immagini icastiche, suggestive e audaci: “nemica ai suoi dubbi perdenti”, “l’anima sua stanca da millenni”, “abbraccio amniotico di morte”,… (continua)
9) del 06/03/2018, all'opera Il caffè del mattino di Ida Dainese :
Racconto di sicuro impatto emotivo, sotteso da una nostalgia, per così dire, in fieri: a lettura ultimata, mi è risultato spontaneo supporre le azioni di Lena e di sua… (continua)
10) del 06/03/2018, all'opera Quello che non ho di Ida Dainese :
Brava l’autrice a tirare le fila della storia custodendo la verità nascosta (che è poi la chiave per comprendere le dinamiche della protagonista). Servirsi degli espedienti narrativi con oculato… (continua)
11) del 02/03/2018, all'opera Tutto il resto è noia di Josephine Cantagalli :
Trattandosi di un brano di saggistica, eviterei l’impiego dei puntini di sospensione, che sono esclusivi - o quasi - dell’ambito narrativo. Analogo scrupolo per la maiuscole con cui ho… (continua)
12) del 26/02/2018, all'opera Avarizia di Massimo Baglione :
È la storia di una nevrosi che ha le carte in regola per degenerare in psicosi. Si tagliano con il coltello il livore che il protagonista nutre nei confronti… (continua)
13) del 26/02/2018, all'opera La spiona di Massimo Baglione :
Lo scioglimento della vicenda è inaspettato, un colpo di teatro che scuote per la sua eccezionale e gratuita efferatezza. Lascia sbigottiti l’esplosione di violenza, specie se rapportata alla finalità… (continua)
14) del 22/02/2018, all'opera Fiordaliso di Bombardieri440 :
Bombardieri440 mostra una spiccata padronanza del linguaggio: uno degli idioletti più puliti e precisi tra quelli che ho avuto modo di analizzare su Braviautori. Il racconto, a mio avviso,… (continua)
15) del 22/02/2018, all'opera Lea e sua madre di Paola Salzano :
Testo grammaticalmente inappuntabile, scritto con proprietà. Il tono è quello “dei begli anni sfumati”, cui ci si rivolge con dolce e discreta mestizia. La nostalgia è imperante, anche nei… (continua)
16) del 22/02/2018, all'opera La bottega di Lorena :
Racconto che procede a passo spedito. Il ritmo è incalzante, e nelle rare pause che offre, si fa spazio, inesorabile e dolcemente liquido, il dubbio metodico che spalanca le… (continua)
17) del 30/01/2018, all'opera Pablo e Felipe di Marco Moretti :
Lo spunto è buono e valido, e il racconto che ne deriva si espande, sciolto, nei ristretti confini della forma breve. Luoghi e personaggi sono tratteggiati con nervosa ed… (continua)
18) del 15/01/2018, all'opera Un giorno apparentemente normale di Rosario Di Donato :
Premetto che considero Braviautori una comunità e ritengo quindi indispensabile esprimersi con trasparenza, schiettezza e senza ipocrisia alcuna, per migliorare e migliorarci. A proposito del racconto “Un giorno apparentemente… (continua)
19) del 10/11/2017, all'opera Una lezione sul pregiudizio di Giorgio Schinco :
Nel racconto si nota la padronanza degli strumenti didattici, la consuetudine con il contesto educativo. L’approccio dell’insegnante - nelle finalità educative alle quali pare mirare - ha un sapore… (continua)

33 (+ 0 risposte) commenti dati nelle Gare (dal più recente):
1) del 18/03/2020, all'opera Sono solo un fattorino di Eliseo Palumbo (vai al post):
Scritto molto bene e con dialoghi efficaci, il racconto di Eliseo riceve il mio plauso. Apprezzabili anche la caratterizzazione dei personaggi e l'intreccio nel suo complesso, nonostante lo scioglimento… (continua)
2) del 21/06/2019, all'opera Aurora di Esposito Okami (vai al post):
Racconto scritto indubbiamente bene, con padronanza del mezzo espressivo e conoscenza della sintassi. La tematica affrontata non mi appassiona e la brevità del testo (che non sempre è una… (continua)
3) del 18/06/2019, all'opera AyersRockOne di PietroV (vai al post):
Concordo con Roberto riguardo alla necessità di una revisione, che abbracci tanto la punteggiatura quanto la sintassi. Come già denunciato in commenti ad altre opere in gara, per formazione… (continua)
4) del 16/06/2019, all'opera Il grande Jeeg robot di Domenico De Ferraro (vai al post):
Personalmente, ho penato non poco nell’avanzare con la lettura, rallentata dagli inserimenti dialettali e ostruita da frequenti refusi. Come già evidenziato, gli errori sono difatti fuori controllo – e… (continua)
5) del 16/06/2019, all'opera Epiclesi di Namio Intile (vai al post):
Elaborato da premiare principalmente per il lavoro storiografico (le cui proporzioni sono grandiose) che ne sta a monte. Pur ritenendo le gare letterarie una piazza virtuale dove ogni creazione… (continua)
6) del 16/06/2019, all'opera Svaso di Pandora: parte prima 1) La scop… di Teseo Tesei (vai al post):
Giudicare un capitolo non è semplice; confrontarlo – come è naturale – a racconti compiuti è impossibile. Ciò premesso, non credo che il frazionamento di un romanzo, con conseguente… (continua)
7) del 16/06/2019, all'opera Fuga per la Vittoria di Tiziana Emanuele (vai al post):
Tema scottante e per tale ragione delicato da trattare, considerando anche il suo carattere purtroppo attuale. Traspare un’amarezza che accompagna il lettore durante la narrazione. Lo stile, scarno e… (continua)
8) del 16/06/2019, all'opera Sere di ottobre di Luca Latini (vai al post):
Un plauso all’autore per il lavoro di carattere storiografico che contestualizza la vicenda ideata. Limitatamente alle Gare letterarie (concepite – mi corregga la direzione in caso di erronea interpretazione… (continua)
9) del 16/06/2019, all'opera La Contessa di Daniele Missiroli (vai al post):
Incardinato abilmente su dialoghi sciolti e funzionali, nel racconto si dipana una storia avvincente, che forse avrebbe necessitato di un respiro più ampio. La lettura che ne deriva è… (continua)
10) del 16/06/2019, all'opera Un cuore grande come il mare di Emimaco (vai al post):
Evocativo e promettente il titolo del racconto, che apre i battenti a una storia forse non particolarmente originale, ma scandita da un linguaggio scorrevole e nel complesso gradevole. Una… (continua)
11) del 16/06/2019, all'opera Anagrafe racconta di Lodovico (vai al post):
Elaborato evidentemente sui generis. Scritto con stile epigrafico, questo “non-racconto” è incisivo, e malgrado non ne apprezzi la forma narrativa, devo ammettere che va dritto al punto senza tentennamento… (continua)
12) del 11/06/2019, all'opera Notte rossa di Selene Barblan (vai al post):
Faccio fatica a definire il brano letto “racconto”, pur riconoscendo di custodire una concezione classica e convenzionale di esso. Reputo “Notte rossa” una conclusione perlopiù indistinta (con rari sprazzi… (continua)
13) del 08/06/2019, all'opera Passeggiata in campagna di Slifer (vai al post):
Parto del presupposto – ovvio – che non ho contezza dell’intento narrativo dell’autore. Sia che fosse quello di improntare il racconto all’umorismo, sia che fosse quello di sorprendere il… (continua)
14) del 08/06/2019, all'opera La strada di Fausto Scatoli (vai al post):
Il mio giudizio sul racconto di Fausto è positivo. A differenza di quanto ho letto in alcuni dei commenti precedenti, trovo che “La strada" sia addirittura superiore ad altre… (continua)
15) del 08/06/2019, all'opera Il dubbio di L.Grisolia (vai al post):
Sul racconto in questione è stato scritto tutto quello che a mio giudizio era opportuno mettere in rilievo. Cercherò pertanto di mantenermi sulle generali per non scivolare su inutili… (continua)
16) del 08/06/2019, all'opera Addio in La minore di Draper (vai al post):
Le notazioni di carattere storico riportate in un precedente commento sono ineccepibili e suggerisco al bravo Draper di tesorizzare i suggerimenti in esse inclusi. Per il resto, i dialoghi… (continua)
17) del 04/06/2019, all'opera La torre della lussuria di N.B. Panigale (vai al post):
Intelligente l’idea – anche si sarebbe potuta valorizzarla meglio nella sua evoluzione a livello di fabula – e curiosa l’ambientazione. Al di là degli scarsi refusi rilevati, il linguaggio… (continua)
18) del 04/06/2019, all'opera Il Perdono di Laura Traverso (vai al post):
Salta subito agli occhi la spiccata propensione all’economia narrativa: i tempi sono ben bilanciati, senza scompenso alcuno. Al bando quegli “scalini” che spezzano il corso della scrittura, che in… (continua)
19) del 04/06/2019, all'opera La foresta di Nightshade di Alessandro Mazzi (vai al post):
Impeccabile capacità di ambientazione per un racconto che abbraccia più generi letterari di non immediata né scontata affinità. Ho notate anche io qualche errore di battitura – forse dovuto… (continua)
20) del 04/06/2019, all'opera Ritorno di Aurora Gallo (vai al post):
Il tema scelto è stato nel tempo sfruttato all’inverosimile, tanto in letteratura quanto in cinematografia, rischiando di suscitare il disinteresse del lettore. Le riflessioni che animano il testo, per… (continua)
21) del 04/06/2019, all'opera Già visto! di Angelo Ciola (vai al post):
Il titolo anticipa in maniera lapidaria il tema avvilente degli errori storici che si replicano sistematicamente. Il parallelo istituito direi che funziona, e l’accostamento generazionale – se non casuale… (continua)
22) del 04/06/2019, all'opera Sei pronto per il cambiamento? di Roberto Bonfanti (vai al post):
Secondo me, “il cambiamento può anche essere un salto nel vuoto”, quantomeno in chiave assoluta, e i “processi” non sempre sono “inarrestabili”. Ma la concezione dell’autore è ben espressa… (continua)
23) del 04/06/2019, all'opera Anatomia di un primo piano di Gabriele Ludovici (vai al post):
Non è il primo racconto di Gabriele che ho occasione di leggere e ammetto di essere attratto dal suo stile. La singolarità dell’aggettivazione, l’icasticità delle rappresentazioni, la luminosa immediatezza… (continua)
24) del 10/02/2019, all'opera La pazienza di Angelo Ciola (vai al post):
Durante la lettura della “Pazienza” (o, se preferite, de “La pazienza”), si sono affacciati alla mia memoria frammenti scritti da autori simbolo del Novecento italiano. Per ragioni in parte… (continua)
25) del 10/02/2019, all'opera Ultimo modello di Fausto Scatoli (vai al post):
Del racconto premio l’originalità dell’idea e la costruzione dei personaggi. Non ritengo che l’autore abbia fallito nel suo intento di dare alla storia un taglio sarcastico; l’inquietudine che trapela… (continua)
26) del 05/02/2019, all'opera L’Angelo e lo scrittore. di Teseo Tesei (vai al post):
L'opera di Teseo in una gara come la nostra è penalizzata dal suo "non essere" un racconto. Il carattere filosofico-religioso-mistico che la comprende, sostenuto da una struttura naturalmente priva… (continua)
27) del 04/02/2019, all'opera Tutti i vecchi del mondo di Francesca Facoetti (vai al post):
Cara Francesca, avrei evitato di nominare soggetti balzati sulle prime pagine della cronaca nera e divenuti tristemente celebri, anche se con ruoli opposti. Avresti le carte in regola per… (continua)
28) del 31/01/2019, all'opera Margò di Carol Bi (vai al post):
Nostalgia e tenerezza si combinano in un testo fluido, incentrato sulla figura di un personaggio che, da subito, si configura come fuori dell'ordinario. Valide le evocazioni inanellate tra le… (continua)
29) del 21/01/2019, all'opera La luna inutile di Gabriele Ludovici (vai al post):
Linguaggio corposo e vivo; taglio spigliato; buona caratterizzazione; sapido descrittivismo sociale; evocativo e invitante il titolo. Per le potenzialità che ho notato tra le righe, lo stile dell'autore si… (continua)
30) del 20/01/2019, all'opera Dieci secondi di Seira Katsuto (vai al post):
Concordo in sostanza con il giudizio espresso da Draper, che integro con una postilla sui punti esclamativi: si può raggiungere un risultato pressoché identico lavorando sulle parole (descrizione delle… (continua)
31) del 20/01/2019, all'opera Appuntamento al buio di Draper (vai al post):
L’autore ha un dono: la capacità di sintetizzare (o, se preferiamo, quella di sviluppare) in poche righe uno spunto. L’idea madre è (e non lo dico con tono denigratorio)… (continua)
32) del 08/01/2019, all'opera La conta degli scarafaggi di Ivan Saracino (vai al post):
Racconto interessante in cui ho colto, non so se a torto o a ragione, un'intuitiva e originale allegoria della società moderna e di un certo modus pensandi imperante. Il… (continua)
33) del 07/01/2019, all'opera Come stalattiti, i ricordi di Nunzio Campanelli (vai al post):
Indubbie la proprietà di linguaggio e le competenze espressive di Nunzio. In un’epoca di svalutazione di grammatica e sintassi, il bello scrivere va sempre premiato, benché, a mio modesto… (continua)

34 (+ 0 non validi) commenti ricevuti nelle Gare (dal più recente):
1) di Laura Traverso del 21/09/2020, all'opera Abbracciami, ti prego (vai al post) :
Mi associo all'opinione espressa da Namio in quanto condivido ogni sua parola. Non si può puntare il dito e poi comportarsi nello stesso modo verso ciò su cui si… (continua)
2) di Namio Intile del 20/09/2020, all'opera Abbracciami, ti prego (vai al post) :
Il tuo è un gioco meraviglioso. Posti un racconto, non commenti o recensisci per non partecipare e non subire gli atteggiamenti ostili degli altri, però poi voti gli altri… (continua)
3) di Simone_Non_é del 20/09/2020, all'opera Abbracciami, ti prego (vai al post) :
Ciao Stefano! Non ho ben capito cosa ti abbia portato alla decisione di abbandonare le gare stagionali e non conoscendoti mi permetterò solo di dire una cosa, trovo che… (continua)
4) di Andrepoz del 04/09/2020, all'opera Abbracciami, ti prego (vai al post) :
Racconto molto (forse troppo?) descritto, alla fine l'estrema minuzia nel dar conto anche del più piccolo particolare appesantisce un po' la scrittura. Trovo che frasi come "Non lo vedeva… (continua)
5) di Fausto Scatoli del 23/08/2020, all'opera Abbracciami, ti prego (vai al post) :
non è il genere di racconti che preferisco e quindi non mi prende più di tanto. però devo dire che è scritto bene e non ho notato refusi. forse… (continua)
6) di Lucia De Falco del 23/08/2020, all'opera Abbracciami, ti prego (vai al post) :
Mi sembra un testo molto delicato sui sentimenti . Il testo dà un senso di completezza, pur nella sua brevità. Il brano indaga molto bene l'animo femminile, con le… (continua)
7) di Roberto Virdo' del 23/08/2020, all'opera Abbracciami, ti prego (vai al post) :
Apro io le danze. Digressione personale, confidandando nella vostra usuale pazienza - di tanto in tanto mi lascio andare ma al cuor non si comanda -: mi sono sempre… (continua)
8) di Macrelli Piero del 24/02/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Mi associo a chi ha definito il racconto scritto benissimo con un buon fraseggio e termini ricercati e metafore riuscite. Il registro però risulta difficoltoso alla lettura per chi,… (continua)
9) di Giorgio Leone del 19/02/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Proprio per evitare situazioni penose come quella descritta con straordinaria abilità e intelligenza dal nostro collega scrittore Stefano Giraldi Ceneda, la natura, nella sua infinità saggezza, ha dotato gli… (continua)
10) di Eliseo Palumbo del 07/02/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Il racconto è scritto benissimo, in modo assolutamente eccellente, con un vocabolario aulico che si sposa bene con i temi profondi e filosofici trattati, tuttavia la lettura ne risente… (continua)
11) di Stefyp del 07/02/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Ci sono delle descrizioni davvero interessanti e delle metafore ben riuscite. Ne avessi messe un terzo di quelle che hai messo e il resto l'avessi lasciato per altri racconti,… (continua)
12) di Roberto Ballardini del 05/02/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
L'espressione di Roberto Bonfanti mi sembra la più adeguata. Un ottimo esercizio di stile, talmente buono da risultare fine a sé stesso. Naturalmente per definire uno stile, soprattutto oggi,… (continua)
13) di Roberto Bonfanti del 04/02/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Linguaggio aulico per un racconto in cui il protagonista, evidentemente un giovane esteta, si interroga sull’amore ma, forse (il dubitativo è d’obbligo), preferisce giocarci che comprenderlo. Ottima prosa, ricercata,… (continua)
14) di Fausto Scatoli del 31/01/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
posso dire la verità? non mi è piaciuto proprio. è scritto benissimo, senza refusi, ma con parole e frasi talmente ricercate da risultare a volte addirittura fastidiose. non coinvolge… (continua)
15) di ElianaF del 25/01/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Racconto lungo, sofisticato ma poco coinvolgente. La presenza dei "chissà" "forse" rende il tutto ulteriormente sospeso. Amore, perfezione, temi davvero… (continua)
16) di Selene Barblan del 20/01/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Ho letto con piacere questo racconto un po’ “caleidoscopico” dove immagini, pensieri, sfumature caratteriali giocano tra loro, si amalgamano e confondono a… (continua)
17) di Laura Traverso del 19/01/2020, all'opera Una stella, l'idea (vai al post) :
Racconto lungo, troppo, molto sofisticato e scritto benissimo. Però non ho trovato la scorrevolezza e la piacevolezza, che avrei desiderato, nel leggerlo: mi è risultato… (continua)
18) di Sonia85 del 20/09/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Ho trovato il racconto artificioso come costruzione e poi non aiuta la prosa a volte ampollosa, più aulica e raffinata di quanto dovrebbe… (continua)
19) di Namio Intile del 05/09/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Un testo abbastanza scorrevole, con una buona prosa. Se fossi al posto tuo eviterei l'inserimento di frasi a effetto che sembrano inseguire la voglia di stupire più che la… (continua)
20) di Roberto Bonfanti del 02/09/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Mi sembra molto cervellotico questo “ménage à quatre” dove le figure femminili sono un po’ svilite e stereotipate nel confronto con i machiavellici piani dei maschi. È indubbia l’abilità… (continua)
21) di Selene Barblan del 23/08/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Il racconto è complesso nel suo intreccio come lo sono i rapporti umani, un po’ troppo costruito per i miei gusti, forse troppo eccessivo nella scelta dei termini. I… (continua)
22) di Laura Traverso del 23/08/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Racconto lungo, l'ho letto tutto e mi è risultato scorrevole perché comunque la trama incuriosisce anche se alla fine il risultato della storia è piuttosto "povero" ma, ci sta,… (continua)
23) di Angelo Ciola del 19/08/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Aiuto, ho provato a leggerlo più volte ma ogni volta mi sono perso in questo intrigo amoroso. Tutto scritto in modo accurato e condito da ironici commenti ma, alla… (continua)
24) di Isabella Galeotti del 18/08/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Nonostante sia un filinoooo maschilista, lo trovo carino. Ho letto altri tuoi racconti e anche questo è scritto in maniera sublime. È un po lungo, ma per spiegare i… (continua)
25) di Teseo Tesei del 17/08/2019, all'opera Quattro scintille per una (vai al post) :
Che trésca, che intrigo che mal di testa nel seguire questo tifone di pensieri, sentimenti, calcoli di convenienze condite da una leggera spruzzata di quel nobile sentimento definito col… (continua)
26) di Fabrizio Bonati del 18/03/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
Ciao. Commovente, struggente... dire addio alle persone care non sono mai semplici, alla mamma, poi, quasi impossibile. E si, la "casa" quella dove sei cresciuto, le… (continua)
27) di Angelo Ciola del 10/02/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
Bel racconto, ti fa immergere nella magica nostalgia dell'infanzia, dove ogni cosa ha un sapore più dolce. Scritto molto bene con perfette descrizioni sia del luogo e sia dei… (continua)
28) di Ida Dainese del 25/01/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
Un bel racconto che ha molti protagonisti tutti legati tra loro: l'uomo fragile, una madre perduta, una moglie che comprende, un trenino quasi magico capace di riportare i ricordi,… (continua)
29) di Gabriele Ludovici del 25/01/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
Letto poco prima di prendere un pullman che mi porterà a Roma dai miei genitori. Era destino Smile Scherzi a parte, gran bel racconto, scritto in maniera… (continua)
30) di Roberto Bonfanti del 19/01/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
Ci sono dei momenti cruciali nella vita, quelli degli addii: a una persona cara, a una fase della propria esistenza, talvolta coincidono, come in questo racconto. Il treno, elemento… (continua)
31) di Daniele Missiroli del 19/01/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
Idea: Geniale per il succedersi rovesciato degli eventi. Prima va in soffitta, trova il treno, si intenerisce, poi la mamma "lo chiama" e solo dopo ci si rende conto… (continua)
32) di Laura Traverso del 13/01/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
E' piaciuto anche a me il tuo racconto, scritto bene, carico di nostalgia e buoni sentimenti. Mi è piaciuta molto la parte attribuita alle donne di questa storia: la… (continua)
33) di Fausto Scatoli del 07/01/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
premesso che a mio parere non è vero che "ogni dolcezza di ieri, prima o poi, muta in amarezza", ti faccio i complimenti per la storia. scritta molto bene,… (continua)
34) di Laura Ruggeri del 06/01/2019, all'opera La soffitta (vai al post) :
Che racconto magico il tuo, Stefano. Il mio vuole essere un ringraziamento per il bel salto nel tempo, nei ricordi e nelle emozioni che attraverso le tue… (continua)

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:


Autori che l'autore ha recensito/commentato (16):

vedi quella per Angelo Antonio Ciola
vedi quella per Bombardieri440
vedi quella per Eddie1969
vedi quella per Francesco Cau
vedi quella per Giorgio Schinco
vedi le 2 per Ida Dainese
vedi le 2 per Josephine Cantagalli
vedi quella per Lorena
vedi quella per Loretta143
vedi quella per Mara Limonta
vedi quella per Marco Moretti
vedi le 2 per Massimo Baglione
vedi quella per Mauro Conti
vedi quella per Michelafoto
vedi quella per Paola Salzano
vedi quella per Rosario Di Donato

Utenti che hanno recensito/commentato l'autore (5):

vedi quella di Gianfranco39
vedi quella di Lucia De Falco
vedi quella di Mara
vedi quella di Namio Intile
vedi quella di Paola Salzano







PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.207.108.182


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 1,19 secondi.