pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Thu 02 July, 23:18:51
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

La spiona

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 5 minuti
2.930 visite dal 17/04/2012, l'ultima: 3 mesi fa.
7 recensioni ricevute


Autore di quest'opera:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)


Descrizione: Avevo scritto questo breve raccontino per un'antologia, ma quel progetto poi è saltato e quindi lo pubblico qui.

Incipit: La vita di Eriberto era piuttosto strana. Sin da ragazzino lui era il genio della compagnia, ma al contempo ne era anche il guastafeste, colui cioè bullo ma con la testa sulle spalle, quello che "no, dai, lasciamo stare, non ne vale la pena" ma che poco prima aveva rubato una bicicletta; sempre pronto a.


La spiona
voce
file: la-spiona.odt
size: 28,07 KB
Tempo di lettura: circa 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))



Elenco Tag dell'opera:
#anziana(17)    #assassinio(7)    #chat(8)    #facebook(5)    #infanzia(21)    #infarto(3)    #omicidio(15)    #scale(6)    #silenzio(36)    #amore(557)



Recensioni: 7 di visitatori, 12 totali.

Nota: Scrivere recensioni alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore Massimo Baglione. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"La spiona - Massimo Baglione".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.

Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$ sostenitore 2011

Recensione # 1, data 17/04/2012
Che dire Max... ormai il tuo modo di scrivere lo conosco piuttosto bene, come sai.
C'è un refuso che, come ricordi, ti ho già  detto essere per te tipico al rigo 11, riguardante il tempo. Al posto di "fosse stampato" sarebbe meglio "fosse stato".
Il raccontino è carino, ma hai scritto senz'altro di meglio. Il tema della vicina rompiscatole già  l'avevi toccato, mi devo preoccupare? Non è che prima o poi commetti davvero qualche stupidaggine? Ehehehe



recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

risposta dell'autore, data 17/04/2012
Odio i refusi grrrr
Sì, ho un pessimo rapporto con i vicini hahah



recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$ sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione # 2, data 28/04/2012
Un delizioso raccontino, dal tono leggero e serioso quanto basta, ma idoneo a rappresentare al meglio la inquietante "dualità " del protagonista.
Del resto, al di à  dell'intreccio e del finale sorprendente che lascia di stucco il lettore, il messaggio del racconto è proprio questo: per quanto si cresca e si cambi vita, se c'è un "diavoletto" in noi, prima o poi scatterà  la scintilla che lo farà  riemergere. E allora potrà  succedere di tutto. Buona prova, anche nello stile narrativo che risulta agile e scorrevole.
E a proposito di refusi, te ne segnalo uno all'inizio : "colui cioè bullo ma.." non suona bene, lo riscriverei così "un bullo tipo colui che ha la testa....ma ...ecc. ecc.



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione # 3, data 28/04/2012
LE prime 10 righe sono fondamentali. Così mi hanno insegnato.
Ti dirò, avrei smesso di leggerlo alla terza riga, se non che a me non piace lasciare le cose a metà . Quindi ho letto fino in fondo il tuo racconto e ti sei riscattato alla fine. Riemerge la personalità  negativa del personaggio per poi riseppellirla subito dopo. I vicini sono terribili diciamo che non è bello essere osservati da una estranea 24 su 24.



recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

risposta dell'autore, data 29/04/2012
Grazie mille, Sartisa! Questo racconto era stato scritto molto di corsa e con un limite di battute imposto per un'antologia che poi è saltata. Appena potrò, dato che ora non ho limiti di battute, lo riscriverò per dargli un taglio più idoneo.
Angela, grazie anche a te, ho riformulato l'intero periodo.



recensore:

user deleted
Recensione # 4, data 02/12/2012
Sarà  che a me piace la narrativa (ma anche la poesia, certo) ma io questo racconto l'ho trovato davvero buono. La spiegazione iniziale della dualità  nella psicologia del protagonista è a mio avviso essenziale e pertanto direi che è proprio l'incipit che mi ha fatto interessare il racconto.
poi c'è da dire che il racconto scorre e quello dipende dalla capacità  di "narrazione" che a quanto posso capire l'autore ha in misura egregia.
Altra cosa che mi affascina di questi racconti di fantasia è il fatto che io fatico non poco a scriverli. Ho calcolato che per ogni pagina di un racconto "inventato" ne scrivo almeno cinque di uno autobiografico. Invece l'autore possiede questa dote e io lo invidio… anzi, leggo proprio volentieri questo tipo di brani per entrare nel clima.
Buono anche il finale a sorpresa… sempre importante. A volte l'ultima riga è importante come la prima, nei racconti brevi. Alla prossima. Ciaociao



recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

risposta dell'autore, data 02/12/2012
Grazie Giacomo.
Ci tengo a sottolineare, però, che in quasi tutti i miei racconti c'è sempre e inevitabilmente qualcosa di autobiografico.
Certo, di fantasioso (specialmente in questo caso) ce ne metto sempre una discreta dose.
In questo testo è praticamente tutta vera la dualità  del protagonista, e la vicina rompiballe.
Sempre in tema "vicina guastafeste", magari ti piacerà  questo:
2012-la-fine-di-un-incubo.html che è anche più autobiografico di quello che hai appena letto ehehe
(è scritto forse abbastanza male, ma era per divertirmi in un concorsino veloce veloce).



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione # 5, data 22/07/2017
Qualcosa dopotutto l’abbiamo capito dai tuoi scritti: essere i “vicini di casa” dei tuoi protagonisti è molto, molto pericoloso.
A parte dunque lo spiazzante colpo di scena, leggere questo racconto è facile e piacevole perché la storia è ben scritta (ma ho trovato due piccoli refusi, che goduria poterlo dire al Capo!).
Con stile sicuro la narrazione si sviluppa bene intorno a Eriberto, presentandolo fin da bambino e crescendo con lui. Pochi essenziali dettagli per raccontare il suo carattere, per poterlo comprendere al meglio. Le sue doppie reazioni comportamentali nell’infanzia potevano essere considerate buffe: un birichino e un bugiardo, quale bimbo non lo è? Ma la vita, che col passar del tempo lo lega nella mediocrità, sembra spegnere la sua fantasia per fare di lui un ragazzo come tanti, normale, con qualcosa di latente.
In realtà quello che manca a Eriberto è la coscienza dei sentimenti, non è stato amato da bambino, era un piccolo leader che si faceva rispettare a suon di legnate, non sa amare da adulto, visto il freddo rapporto con la ragazza, non prova empatia né pietà nel suo gesto finale, solo la gelida consapevolezza di aver risolto un problema.



recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

risposta dell'autore, data 22/07/2017
Grazie, Ida!
In effetti, Eriberto è una calamita di brutta gente ehehe
Per i refusi, se te li ricordi mettili qui che così correggo subito.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione # 6, data 22/07/2017
Scusami, sono delle bazzecole nella seconda metà del racconto.
“sull’affinità amorose”, al plurale non va apostrofato, sulle affinità amorose oppure sull’affinità amorosa;
“imprecando tra se” va accentato;
“le dentiere” è plurale perché intendevi quella sopra e quella sotto?



recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

risposta dell'autore, data 22/07/2017
Grazie mille, mi erano proprio sfuggiti.
Sì, intendevo le dentiere al plurale, ho pensato che desse l'idea di una bocca totalmente sdentata, tipica di chi è molto anziano.



recensore:
avatar di Stefano Giraldi Ceneda
nwStefano Giraldi Ceneda
$ sostenitore 2019 (3 dal 2017)

Recensione # 7, data 26/02/2018
Lo scioglimento della vicenda è inaspettato, un colpo di teatro che scuote per la sua eccezionale e gratuita efferatezza.
Lascia sbigottiti l’esplosione di violenza, specie se rapportata alla finalità che pare prefiggersi chi la compie : trascorrere qualche ora tranquilla in compagnia della propria ragazza.
Troppo poco per “giustificare” un’aggressione di questa portata. Si va oltre la banalità del male. Sono persuaso che l’autore voglia guidare il lettore nei recessi dell’animo, aprendo uno squarcio di luce sulla genesi di certi comportamenti umani. Non si spiegherebbe altrimenti l’aneddotica introduzione (essenziale eppure esaustiva) del protagonista, con cui si svela il suo sostrato esperienziale.
Funzionali al tema trattato sono il linguaggio svelto e lo stile accattivante che mi evocano Nick Horbny e Irvine Welsh.




up - files - recensioni - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
La spiona di Massimo Baglione è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(fotografia altro)  di nwStefano Pia

descrizione: Reportage in una Sardegna ancora intatta della sua cultura e la sua identità

#anziano(17)    #pane(10)    #reportage(2)    #sardegna(2)    #bianco nero(30)


(racconto fantasy, medio)  di nwStefano1

#anziano(17)    #foglie(26)    #gatto(18)    #giardino(18)    #solitudine(59)    #vecchiaia(12)    #casa(60)


(racconto giornalismo, breve)  di nwGilbert Paraschiva

incipit: Il pomeriggio del 23 Ottobre 2013, a "La vita in diretta" si è parlato di una signora novantenne che è stata vittima di una colossale truffa di oltre ottocentomila euro che aveva sul proprio Libretto di Risparmio ma poi...

#anziani(17)    #internet(10)    #telematica(1)    #truffa(3)    #poste(1)


(disegno altro)  di nwVelenosa69

#cappello(9)    #corde(1)    #mano(12)    #nusica(1)    #rosso(27)    #sguardo(25)    #sigaretta(8)    #vecchio(14)    #violino(9)    #anziano(17)    #barba(4)


(racconto fantasy, breve)  di nwMaurogonella

descrizione: La desolazione della terza età vista attraverso gli occhi dello humour più nero e della morte in persona...

incipit: Il parco è quasi deserto alle sei di sera. D’autunno neanche le nuvole ci pensano troppo prima di andarsene a dormire in qualche buco più caldo di questo. Il paesaggio della città autunnale è di uno squallore innalzato a forma d’arte. Quasi poetico, nella sua miseria. Sulla panchina nel centro del parco cittadino, incollati allo sfondo urbano, due vecchi, (due “anziani”), due prodotti in scadenza nel grande marketing della vita, siedono l’uno accanto all’altro in attesa dell’ora di cena, senza c…

#humour nero(2)    #litigi(2)    #morte(166)    #panchine(1)    #anziani(17)


(racconto narrativa, medio)  di nwRaffaella Lisa

#amicizia(69)    #amore(557)    #anziani(17)    #bambini(76)    #gesti(3)    #love(9)    #storie(37)    #sfumature(1)


(racconto narrativa, breve)  di nwMaurogonella

descrizione: Cosa si potrebbe sognare alla fine di una lunga vita?

incipit: Il vecchio va a dormire prestissimo, dopo una cena frugale. La camera da letto è arredata stile anni ’70, in modo minimalista. Un comodino stretto, una cassettiera tre ripiani, uno specchio rotto, un letto matrimoniale con una trapunta rossa abbastanza sgualcita.

#anziano(17)    #uomo(57)    #sogno(74)


(racconto narrativa, breve)  di nwAthosg

#natale(54)    #dolore(84)    #fratellanza(6)    #malattia(14)    #morte(166)    #umanita(18)    #anziani(17)

Elencate 10 relazioni su 653 -
 
10
20
 ... 
660
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni - opere correlate -

Utenti iscritti che hanno visitato questa opera


nwCorradoalbertobufi, nwLorella15, nwluigi Bonaro, nwSkyla74, nwDaniela Piccoli, nwAngela Di Salvo, nwAniazygmuntpietreK, nwLibero, nwSphinx, nwIm In Love With Love, nwBarbalbero, nwDaniela kiss, nwIda Dainese, nwAntonia, nwStefano Giraldi Ceneda, nwMassimo Baglione, nwIsabella Galeotti, nwArturo Bandini, nwLaura Ruggeri, e altri 2911 visitatori non iscritti.

2.930 visite in totale tra iscritti e visitatori.

up - files - recensioni - opere correlate -



PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.236.15.246


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,52 secondi.
up