pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sat 28 May, 02:23:59
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

La croce rossa

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
1.007 visite dal 21/10/2012, l'ultima: 2 mesi fa.
4 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:



La croce rossa
file: la-croce-rossa.doc
size: 28,50 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 4 di visitatori, 6 totali.
  recensisci / commenta

recensore:

risposta dell'autore, data 00:00:00, 06/11/2012
Ciao a tutti. àˆ il primo racconto breve-blogtale che pubblico. Sarei curioso di ricevere qualche vostro commento e soprattutto qualche suggerimento, perchè sono solo all'inizio di questo viaggio…
grazie
alberto



recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$ sostenitore 2022 (4 dal 2011)

Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 17/11/2012
Per essere un primo lavoro, mi pare che sia ben riuscito.
Il tema non è nuovo: sia la letteratura che il cinema si sono ampiamente occupati del rapporto e del confine fra la morte e la vita, ipotizzando anche l'eventualità  che chi muore o è in fin di vita, possa non rendersi affatto conto di quanto gli accade e nel momento in cui egli si accorge si potersi staccare dal corpo e di poterlo osservare dal di fuori, questa nuova realtà  lo sconvolge e lo inchioda nel suo inatteso e tragico destino di morte. E' proprio quello che capita al protagonista di questo racconto che, pur essendo consapevole che gli sta succedendo qualcosa di strano o di diverso, continua a comportarsi e a pensare normalmente, facendo ipotesi e domande, cercando di comunicare, ma senza minimamente sospettare che già  si trova fuori dalla vita così come la conosce, e a nulla gli vale parlare, spiegare o tentare un contatto con chi non lo vede più se non da essere incosciente e da "incipiente" cadavere.
Il racconto è veramente carino e anche l'assetto formale non è male. Dovrebbe però essere editato per eliminare qualche piccolo refuso e soprattutto impostare meglio la forma dialogica che non va in corsivo nè deve essere virgolettata, ma scritta normalmente preceduta e seguita da un trattino.
Per esempio:
- Lasciatemi in pace, non ho bisogno di nulla!- urlai a squarciagola.
Ti consiglio di strutturare i dialoghi in questa forma. Vedrai che si incastoneranno meglio nel tessuto narrativo conferendo al racconto una presentazione migliore.



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione o commento # 2, data 00:00:00, 01/01/2013
Le osservazioni di Angela sono sempre mirate. Quindi basta seguirle per far mutare questo buon racconto in un ottimo racconto.
Ho notato una incongruenza. - Non riuscivo a spostarmi di un solo centimetro- qualche riga sotto-
Allungai nuovamente la mano- Cosa è accaduto? Prima sei immobile, poi allunghi la mano per cercare tua moglie? A parte questa sfumatura. Per essere il primo sei stato veramente bravo.



recensore:

risposta dell'autore, data 00:00:00, 06/01/2013
Grazie per il commento.sto revisonando tutti i miei racconti-blogtale cercando di seguire i vostri consigli.



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$ sostenitore 2011

Recensione o commento # 3, data 00:00:00, 06/01/2013
Ciao. Il tema è un tantino abusato (ma non è una critica, anche io ne ho scritto un racconto). Ci sono un paio di 'd' eufoniche da eliminare, ma nel complesso si legge bene e scorre. Non so che altro dire in merito, i consigli che già  ti hanno dato li seguirei tutti.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2021 (12 dal 2015)

Recensione o commento # 4, data 00:00:00, 11/07/2017
Un racconto breve che si legge con po’ di emozione, sperando che il protagonista ce la faccia visto che ha ancora una famiglia a cui mancherebbe. Buono lo stile con cui vengono mostrate la preoccupazione e l’ansia della moglie, e descritti i pensieri, i ragionamenti, le impressioni che rimangono nella testa dell’uomo, convinto di essere nella realtà normale. Il sollievo del lettore comincia con quello scatto finale, quando il protagonista dà la spalle alla luce pur di ritornare nel suo corpo e a stringere la mano della moglie.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
La croce rossa di Albert è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.225.221.151


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2022
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.63 secondi.