pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Wed 25 November, 20:00:53
logo


foto di Daniele Missiroli

qr code

Daniele Missiroli

Profilo visto 344 volte
Data iscrizione: 04/01/2016, Nato a: Ravenna, Residente a: Bologna, Nazione: Italia, Data di nascita: 27/03/1955
Interessi: Sono laureato in fisica e sono appassionato di matematica, scrittura, fisica, astronomia e scienze in generale, oltre che di fantascienza, fumetti e film.
Note: Daniele Missiroli è nato a Ravenna. Vive a Bologna, dove lavora come consulente privacy nell'azienda che ha fondato. Laureato in fisica con lode, è appassionato di matematica, astronomia e scienze, oltre che di fantascienza, fumetti e film. Scrive principalmente romanzi e racconti di fantascienza, grazie ai quali ha vinto l’undicesima edizione del concorso di letteratura fantascientifica N.A.S.F., si è classificato al terzo posto al concorso ESEscifi 2015 e da qualche anno cura la collana microNASF, giunta all'ottavo volume. Ha anche scritto un libro sul calcolo mentale – Stenaritmia – due libri sulla Privacy, e pubblicato racconti brevi per diverse case editrici. Recentemente ha pubblicato in un volume unico la sua saga principale in cinque episodi: Aedis - Le avventure di Daniel Sung. Più di 450 pagine di avventure emozionanti e drammatiche su un lontano pianeta, nello stile della Space Opera e dell'avventura tecnologica. Attualmente sta revisionando il sesto episodio: Le avventure di Samira Sulyman - Aedis episodio 6 e sta ultimando il settimo: Cavie! - Aedis episodio 7 che avrà come protagonista sempre Samira, la moglie di Daniel Sung.
Pagina web: https://www.danielemissiroli.net/
Facebook: https://www.facebook.com/daniele.missiroli.autore

attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2020 (5 dal 2017)
diventa anche tu un nwsostenitore!

* è tra i primi 10!
in calendarizzati


Prima pubblicazione: nwRobbie (1 anni fa)
Ultima pubblicazione: nwLa cena (3 mesi fa)



5 Opere

Ordinale per:  Titolo - Recensioni - Visite - Data
 
rec.
visite
data


(racconto fantasy, breve)
 54
03/02/2019

(racconto fantascienza, breve)
 59
11/01/2019

(racconto narrativa, breve)
 24
25/08/2020

(racconto fantascienza, medio)
 79
28/12/2018

(racconto fantascienza, medio)
 32
26/01/2019


7 Opere in Gare letterarie stagionali (nwInfo).

 
...
visite
data


gara d'estate, 2020
 
 10
31/08/2020

gara d'autunno, 2019
 
 43
04/11/2019

gara d'estate, 2019
 
 47
02/09/2019

gara di primavera, 2019
 
 67
14/06/2019

gara d'inverno, 2018/2019
 
 174
23/12/2018

gara d'autunno, 2018
 
 125
03/12/2018

gara d'estate, 2018
 
 67
09/09/2018



9 recensioni o commenti ricevuti
(dalla più recente):
1) di Lucia De Falco del 13/09/2020 all'opera La cena:
Questo testo mi è piaciuto molto, innanzitutto per il ritmo della narrazione, scandito dalle portate della cena: ogni portata corrisponde ad un momento del ricordo. In secondo luogo è… (continua)
2) di GioriF del 07/05/2020 all'opera Il predatore:
Mi hai inchiodato allo smartphone. Bravo, molto bravo. Racconto che si legge tutto d'un fiato, senza momenti di stanca. Belli… (continua)
3) di Rikievans del 30/09/2019 all'opera Il predatore:
Racconto avvincente all'inizio sembra una favola macabra, con una nota ecologiga. Il finale è di quelli che non ti aspetti, molto veritiero e tristemente illustrativo dell'essere umano.… (continua)
4) di Marco Daniele del 06/04/2019 all'opera L'unica spiegazione:
Racconto letto tutto d'un fiato. Già la parte "fantascientifica" è bella potente. All'inizio si potrebbe anche finire per essere d'accordo con gli alieni, quando dicono che devono impedire all'umanità… (continua)
5) di Isabella Galeotti del 13/02/2019 all'opera L'unica spiegazione:
Per fortuna era solo un tema...malvagità e perfidia. L'autore è dotato di ottima fantasia, ma direi che anche noi tutti, siamo dotati di quel pizzico di catteveria che al… (continua)
6) di Ida Dainese del 04/02/2019 all'opera L'unica spiegazione:
Un racconto bello e terribile. Riesci a imbrogliare il lettore, cullandolo con l'idea che in fondo è solo fantascienza, che abbiamo purtroppo a che fare con un gruppo di… (continua)
7) di Ida Dainese del 12/01/2019 all'opera Robbie:
Una delle cose che mi ha divertito di più è che hai mandato in fibrillazione due pezzi grossi come Max e Jorm. Laughing Il racconto è davvero bello, l’ho… (continua)
8) di Jormungaard del 30/12/2018 all'opera Robbie:
Dopo le prime righe mi stavo ribaltando sulla sedia per le incongruenze che leggevo e stavo quasi per interrompere la lettura. Poi mi sono detto che non era possibile… (continua)
9) di Massimo Baglione del 29/12/2018 all'opera Robbie:
Letto con molto piacere! Amo il fandom asimoviano, lo sai bene Avevo cominciato a prendere appunti per bacchettarti sull'apparente illogicità "spazio-temporale" dei personaggi, ma continuando a leggere… (continua)

11 recensioni o commenti dati + 7 risposte (dalla più recente):
-) del 18/09/2020, all'opera La cena (opera dell'autore) :
Grazie, Lucia De Falco, hai colto proprio il senso del racconto. L'ho scritto tempo fa sulla base di esperienze personali, romanzando però il finale. Infatti, non c'era stato l'incidente… (continua)
-) del 17/05/2020, all'opera Il predatore (opera dell'autore) :
Grazie, mi fa piacere che ti sia piaciuto. (vedi)
-) del 04/10/2019, all'opera Il predatore (opera dell'autore) :
Grazie delle tue parole, Rikievans. (vedi)
-) del 11/02/2019, all'opera L'unica spiegazione (opera dell'autore) :
Grazie del tuo commento Ida, hai recepito esattamente ciò che volevo trasmettere. Ho avuto commenti del genere anche da altri, si vede che questo racconto mi è proprio venuto… (continua)
-) del 26/01/2019, all'opera Sleeper (opera dell'autore) :
Terzo classificato nel concorso ESEscifi 2015. Questo è stato il primo racconto "non lineare" che ho scritto. La storia si dipana fra tanti flashback, raccontando… (continua)
1) del 26/01/2019, all'opera Birillo & 28 zampe in cerca d'amore di Isabella Galeotti :
Ciao Isabella, bel racconto e bello anche il titolo. Pieno di emozioni e di amore. 28 zampette potrei averle avute anch'io, ma di gatti. Quando abitavo a Ravenna, da… (continua)
2) del 12/01/2019, all'opera Mr. Sgrultz di Massimo Baglione :
Racconto breve, ma che contiene tutti gli elementi di un romanzo: introduzione, personaggi ben tratteggiati (già a metà Mr Sgrultz mki sta sui cosiddetti), problema, colpo di scena (questo… (continua)
3) del 02/01/2019, all'opera Futuro Remoto di Jormungaard :
Riccardo, sei un grande! L'epilogo mi ha commosso. Non appena ho capito cosa stavo per leggere, ho dovuto interrompermi e rileggere dall'inizio. Volevo godermi al massimo l'attesa del finale,… (continua)
4) del 02/01/2019, all'opera Blade Runner (The Baglione's cut) di Massimo Baglione :
Bella idea collegare Blade Runner ai romanzi di Asimov. Anch'io preferisco il finale della prima edizione, con la voce di Harrison Ford in sottofondo. Non solo perchè è positivo,… (continua)
5) del 02/01/2019, all'opera Il Sole e l'Astronave di Massimo Baglione :
Una bella prova di passione assoluta verso il Maestro e i mondi che ha creato per noi. Bravo Massimo. Ti segnalo… (continua)
6) del 02/01/2019, all'opera Asimoviana di Jormungaard :
Dopo aver letto Paolo e Recenso, non posso aggiungere altro. Solo che è un disegno affascinante che comunica più emozioni dei pixel di cui è composto. ^_^ (vedi)
-) del 01/01/2019, all'opera Robbie (opera dell'autore) :
Grazie Jorm, immaginavo che ti sarebbe piaciuto. Questo racconto ha un problema simile a quello che ha Matrix (il film). Nei primi 30 minuti si vedono cose assurde, gente… (continua)
7) del 01/01/2019, all'opera Luce di Jormungaard :
Commovente. Ho letto della nascita di Daneel. Un racconto fantastico e veramente geniale, complimenti Jorm. Sono certo che piacerebbe anche a Lui. (vedi)
8) del 29/12/2018, all'opera Dopo il primo bacio di Fausto Scatoli :
Ciao Fausto, ho voluto leggere un racconto erotico per trovare differenze fra i capitoli analoghi del mio ultimo romanzo. Questo è interessante come trama e anche come idea, però… (continua)
9) del 29/12/2018, all'opera La cartolina perfetta di Massimo Baglione :
Ho letto questo racconto, intrigato dal fatto che si parlasse dell'ultima cena e infatti è stata una buona idea. Fino alle ultime due righe non capivo come potesse concludersi… (continua)
-) del 29/12/2018, all'opera Robbie (opera dell'autore) :
Ci ho messo parecchio prima di decidermi a scriverlo. Temevo di essere irrispettoso, ma poi ho pensato che ne valesse… (continua)
10) del 23/04/2016, all'opera La mia casa di Alessandro Napolitano :
Un racconto struggente e toccante. Le parole usate riescono a penetrare il cuore del lettore, che si aspetta qualcosa di terribile man mano che si avvicina al finale. E… (continua)
11) del 23/04/2016, all'opera Ho smesso di fumare… a volte di Myryam :
Simpatico antielogio ironico sulla dipendenza. Scrittura scorrevole, si legge con piacere e tramite le parole e i concetti ripetuti, par quasi di inspirare ed espirare il fumo di una… (continua)

53 (+ 2 risposte) commenti dati nelle Gare (dal più recente):
1) del 08/08/2020, all'opera Il gioco di Valerio Geraci (vai al post):
Io credo che in un contest vada giudicato il brano in sè, non quello che potrebbe far pensare l'argomento che tratta poiché ci sono davvero situazioni del genere. In… (continua)
2) del 31/10/2019, all'opera La messa è finita di Francesco Dell'Accio (vai al post):
Un racconto che affronta un tema terribile, ma in modo diverso dal solito. Ho letto alcuni giudizi che disapprovano il messaggio. Li rispetto, ci mancherebbe. Però (se non ho… (continua)
3) del 31/10/2019, all'opera Buio di Massimo Centorame (vai al post):
Una storia veloce, ma intensa, come deve essere per infondere un senso maggiore di claustrofobia, di impotenza, di sconcerto. Azzeccata l'idea di rivelare solo all'ultima parola che si trattava… (continua)
4) del 31/10/2019, all'opera Buongiorno, signor Romeo di Stefyp (vai al post):
Un racconto struggente e melanconico. In questo caso era ovvio come sarebbe andato a finire, ma non importa. Quello che intenerisce (e un po' commuove) è il comportamento di… (continua)
5) del 31/10/2019, all'opera Alice Mon amour di Athosg (vai al post):
La storia dello scrittore, che prima ha un successo inaspettato di portata mondiale, poi si avvia al declino, è convincente. Tutto il racconto è ben strutturato e ha una… (continua)
6) del 31/10/2019, all'opera Amici per sempre di Giorgio Leone (vai al post):
Lo ammetto, mi hai spiazzato. Per me era normale che l'anziano credesse che il cane fosse vivo e immaginasse di vederlo, ma quando arriva, la risposta più semplice che… (continua)
7) del 31/10/2019, all'opera Cambi di vocali di Lodovico (vai al post):
Una rara combinazione di elementi originali. Dalla scelta del titolo e dei relativi titoletti, alla vena ironica velata di una struggente tristezza, che traspare anche nei periodi più felici.… (continua)
8) del 31/10/2019, all'opera Mattoni di Roberto Bonfanti (vai al post):
Uno spaccato di vita vissuta così verosimile che mi è venuto in mente quando mio padre costruiva mattoni, come la protagonista. Il suo primo lavoro, a 80.000 lire al… (continua)
9) del 02/09/2019, all'opera Le avventure di Otis di Isabella Galeotti (vai al post):
Idea: non originale, ma portata avanti con un linguaggio spigliato. Trama: un uomo racconta una delle tante storie capitategli durante la sua carriera lavorativa. Personaggi: il protagonista mi ha… (continua)
10) del 02/09/2019, all'opera Al Cinema (...ti odio) di Carol Bi (vai al post):
Idea: dalla normalità alla particolarità inaspettata. Trama: una donna ha delle aspettative, che però vengono deluse in modo atroce. Personaggi: buona la caratterizzazione di lei, ci si immedesima nel… (continua)
11) del 14/06/2019, all'opera Anatomia di un primo piano di Gabriele Ludovici (vai al post):
Gabriele, sei riuscito a farmi rivivere quei momenti da bambino, quando tutto è nuovo e grande e si cambia idea/umore in mezzo minuto. Dalla disperazione più nera alla gioia… (continua)
12) del 16/03/2019, all'opera La truffa di Namio Intile (vai al post):
Ciao Namio, ecco il mio contributo. Smile Idea: la senilità può portare a estreme conseguenze. Trama: due vecchi soci in affari litigano, ma l'epilogo volge in tragedia e il… (continua)
13) del 16/03/2019, all'opera Il cappellano di Fabrizio Bonati (vai al post):
Ciao Fabrizio, ecco il mio contributo. Smile Idea: la guerra e l'amore. Trama: storia di un prete stritolato per dovere da una guerra assurda (non che ce ne siano… (continua)
14) del 05/03/2019, all'opera L’Angelo e lo scrittore. di Teseo Tesei (vai al post):
Idea e Trama: una riflessione interiore (credo). Personaggi: essendo una riflessione, non ci sono personaggi che agiscono. Argomento: una visione religiosa dello scrivere? Lettura: in alcuni punti un po'… (continua)
15) del 05/03/2019, all'opera Gli Osservatori di Marco Daniele (vai al post):
Idea: originale, data l 'ampiezza del periodo trattato. Trama: una sintesi in pochi caratteri dell'intera esistenza del nostro pianeta, vista dagli occhi di una divinità Marvelliana. Personaggi: l'osservatore è… (continua)
16) del 05/03/2019, all'opera La paura di vivere la propria vita di Lararossa (vai al post):
Idea: la storia è un po' confusa. C'è una premessa, ci sono delle citazioni, non è chiaro il finale. Trama: descrizione di una persona nel dopoguerra che ha un… (continua)
17) del 05/03/2019, all'opera Margò di Carol Bi (vai al post):
Scusa se riporto molte correzioni: spero ti possano aiutare. Smile Idea: un racconto permeato di nostalgia ben descritta. Trama e Argomento: una donna passa il pomeriggio come forse era… (continua)
18) del 05/03/2019, all'opera La pazienza di Angelo Ciola (vai al post):
Non ho letto tutti gli altri commenti per non farmi condizionare, se scrivo cose già dette, perdonami. Smile Idea: ho trovato originale oggettificare una virtù come la pazienza. Trama:… (continua)
19) del 23/01/2019, all'opera Il dono di Lodovico (vai al post):
Idea: originale, mi ha spiazzato Trama: un serial killer riesce a commettere, a sorpresa, l'ultimo omicidio. Personaggi: il killer è perfetto. Argomento: vita (e morte) in carcere e fuori.… (continua)
20) del 19/01/2019, all'opera Tutti i vecchi del mondo di Francesca Facoetti (vai al post):
Idea: Poco originale, ma poteva funzionare se prendeva una strada insolita. Trama: Una ragazza vorrebbe comportarsi educatamente con gentilezza, ma scopre che una persona non lo merita. Personaggi: La… (continua)
21) del 19/01/2019, all'opera La luna inutile di Gabriele Ludovici (vai al post):
Idea: Originale per la ricerca della serietà in un racconto palesemente ironico. Trama: Una serata fra persone stra-lunate che finisce con i versi di un poeta-accattone. Personaggi: Sono tanti… (continua)
22) del 19/01/2019, all'opera La soffitta di Stefano Giraldi Ceneda (vai al post):
Idea: Geniale per il succedersi rovesciato degli eventi. Prima va in soffitta, trova il treno, si intenerisce, poi la mamma "lo chiama" e solo dopo ci si rende conto… (continua)
23) del 19/01/2019, all'opera Dieci secondi di Seira Katsuto (vai al post):
Idea: Molto originale, all'inizio non avevo capito. Trama: La storia di un pesce rosso, fino alla sua dipartita. Personaggi: Il pesce è ben tratteggiato, nonostante all'inizio la sua identità… (continua)
24) del 19/01/2019, all'opera Ultimo modello di Fausto Scatoli (vai al post):
Idea: Abbastanza originale. Peccato si capisca subito cosa succederà. Trama: Una persona ossessionata dai furti capirà che quello era il problema minore. Personaggi: Abbastanza credibili. Forse il venditore andrebbe… (continua)
25) del 19/01/2019, all'opera Buon 1945! di Ida Dainese (vai al post):
Idea: Buona la contrapposizione fra il nuovo anno che nasce e la fine di una vita. Trama: Una ragazza svolge il ruolo di infermiera al fronte, ma non si… (continua)
26) del 29/12/2018, all'opera Magico incontro di Laura Traverso (vai al post):
Ciao Laura Very Happy ecco il mio contributo. Idea: l'incontro del titolo è inaspettato, buona idea. Trama: descrizione vellutata di una reminiscenza struggente, grazie ai colori e ai profumi di… (continua)
27) del 29/12/2018, all'opera Cheesecake e caffé di Roberto Bonfanti (vai al post):
Ciao Roberto Very Happy ecco il mio contributo. Idea: inaspetttato il colpo di scena, realizzato con poche righe per lasciare spazio alla fantasia del lettore. Ho "visto" la scena della… (continua)
28) del 29/12/2018, all'opera Come stalattiti, i ricordi di Nunzio Campanelli (vai al post):
Ciao Nunzio Very Happy ecco il mio contributo. Idea: buona l'idea dell'inizio consuetudinario, che poi prende una piega misteriosa. Trama: classica, il racconto riesce a occultare fino all'ultimo la svolta… (continua)
29) del 29/12/2018, all'opera Appuntamento al buio di Draper (vai al post):
Ciao Draper Very Happy ecco il mio contributo. Idea: un racconto rapido come una lama brandita da un serial killer. Trama: quando meno te lo aspetti (a 10 parole dalla… (continua)
30) del 29/12/2018, all'opera La conta degli scarafaggi di Ivan Saracino (vai al post):
Ciao Ivan Very Happy ecco il mio contributo. Idea: originale, fin dalle prime righe mi ha ricordato "La metamorfosi" di Franz Kafka. Trama: affascinante l'intelligenza "umana" dimostrata dalle blatte. Hanno… (continua)
31) del 06/12/2018, all'opera Storie di carte di Ida Dainese (vai al post):
Fino alla fine ho sperato che il racconto prendesse una piega Fantasy. E' una storia che parla di innocenza e a chi legge fa ricordare come eravamo. E pensare… (continua)
32) del 06/12/2018, all'opera Inesistente di Roberto Frini (vai al post):
Divertente. E il fatto che mi è sembrato più strano è che è scritto in modo da farti accettare l'assurdità della situazione. Sei coinvolto con l'abulia di Amintore al… (continua)
33) del 03/12/2018, all'opera Postilli S.a.s. di Draper (vai al post):
(testo non conteggiato perché inferiore alle 200 battute) 15317 caratteri: hai battuto ogni record.
Ho avuto qualche difficoltà con il dialetto, ma la trama c'è.
A rileggerti. (vedi)
34) del 03/12/2018, all'opera Paolo e la buca di Tiziano Legati (vai al post):
Un raccontino divertente, che meritava qualche riga in più. La trama c'è, prova a pensarci e per l'occasione ti consiglio un po' di editing. Per… (continua)
35) del 03/12/2018, all'opera Lettera a Giovanni di Fausto Scatoli (vai al post):
Alcune frasi mi ricordavano qualcosa, e infatti c'era Fossati dietro a tutto questo. Non conosco invece le altre citazioni, grazie… (continua)
36) del 03/12/2018, all'opera Addio al nubilato di Liliana Tuozzo (vai al post):
Una riga, da sola, mi ha gelato. Dopo essere partito con la spensieratezza della protagonista, mi sono ritrovato in un racconto serio. Quante volte si parte ridendo e scherzando,… (continua)
37) del 03/12/2018, all'opera Steam di Lodovico (vai al post):
Metaforica riflessione sugli oggetti che ci circondano e che hanno una sola funzione. Tutto il contrario del computer, che in teoria potrebbe sostituirli tutti (con gli appositi sensori). E… (continua)
38) del 03/12/2018, all'opera Ottagono di Nunzio Campanelli (vai al post):
Un affresco di rara maestria che si stacca imperiosamente dalle normali storie che ci si aspetta di trovare qui. Complimenti per aver saputo condurre il discorso logico sul filo… (continua)
39) del 03/12/2018, all'opera Il Futuro di Roberto Bonfanti (vai al post):
Surreale idealizzazione di un concetto astratto che non esiste. Eh sì, perché il futuro non esiste, esiste solo il presente. Al massimo, nel presente, si può ricordare… (continua)
40) del 03/12/2018, all'opera Al Bar di Carol Bi (vai al post):
Un personaggio ben delineato, inclusa l'ansia e la preoccupazione che qualcosa vada male. Come in effetti succede, ma solo perché, spesso, la sfortuna la creiamo… (continua)
41) del 03/12/2018, all'opera Cronaca triste di Angeli dimenticati di Laura Traverso (vai al post):
(testo non conteggiato perché inferiore alle 200 battute) Una bella cronaca, schietta, asciutta e concisa.
Sono tante le cose che vengono "dimenticate" e questa è una delle più importanti.
Grazie di avercelo ricordato in un modo così tenero. (vedi)
42) del 20/09/2018, all'opera Il cappellaio di Nunzio Campanelli (vai al post):
Ciao Nunzio, bel racconto triste che mi ha fatto riflettere. Il passare del tempo non causa solo problemi personali, principalmente di salute, ma ti butta proprio fuori dalla società.… (continua)
43) del 20/09/2018, all'opera Il rapporto con una sorella ignorata di Nele14 (vai al post):
Ciao Emanuele, ho visto che ti hanno già segnalato diverse attività da fare quando si scrive, io aggiungo solo qualche mia puntualizzazione, sperando ti possa servire. Nel primo periodo… (continua)
44) del 09/09/2018, all'opera Intervallo di Fausto Scatoli (vai al post):
10.270 caratteri per un racconto tra l'onirico e il fantasy. Mi è piaciuta l'idea della regressione dei mezzi di trasporto. Non essendo esperto di auto, all'inizio non ci ho… (continua)
45) del 09/09/2018, all'opera Animali di carlocelenza (vai al post):
Triste racconto su un animale che ha un cuore più grande di noi umani. In tutti i sensi, trattandosi di un elefante. Una storia del genere ricordo di averla… (continua)
46) del 09/09/2018, all'opera Felinità di Lodovico (vai al post):
Un racconto inquietante, in cui l'ossessione inizia da lontano. Interessante l'idea di passare dalla forma passata del "ieri" al presente del "oggi". Belle le frasi corte che rendono bene… (continua)
47) del 09/09/2018, all'opera L'uomo del banco dei pegni di Roberto Bonfanti (vai al post):
13.035 caratteri per un racconto che si snoda lentamente e che mi ha ricordato Dickens. Anche Scrooge si comportava così. Sono d'accordo con quello che dice Draper: "il ritmo… (continua)
48) del 09/09/2018, all'opera La Terrazza di Pierluigi (vai al post):
Racconto che mi ha riportato indietro nel tempo. Sono d'accordo con Laura: ho letto un "torrente di parole" che si sono trasformate in immagini. Le mie immagini. Anch'io sono… (continua)
49) del 09/09/2018, all'opera Street cats di Gabriele Ludovici (vai al post):
Di questo racconto mi sono piaciute le frasi corte. Secche. Alcune sono come la coltellata che ha ricevuto Guillermo. Nella fase di editing ti consiglio di aumentarle spezzandone qualcuna… (continua)
50) del 09/09/2018, all'opera Accontentarsi di Mauro Solieri (vai al post):
Un resoconto della situazione attuale che perdura da anni. Puoi togliere il primo "forse" senza tema di sbagliare. Far aumentare la crescita significa far aumentare i consumi. Quando si… (continua)
51) del 09/09/2018, all'opera Acqua... di SmilingRedSkeleton (vai al post):
7028 caratteri secchi. In tutti i sensi. Bello il contrasto fra il titolo e la sorpresa a metà racconto. L'incendio sorprende nel racconto come nella realtà. Strana la continuazione:… (continua)
52) del 09/09/2018, all'opera Ero come altri di Edoardo Prati (vai al post):
Una poesia. O un tentativo di poesia. Credo possa diventare una bella poesia. La tragedia mi ha colpito molto, come tutti, e quindi anche questo racconto mi ha colpito.… (continua)
53) del 09/09/2018, all'opera Incontri di Ida Dainese (vai al post):
5.883 caratteri, brava Ida, sei rimasta dentro i 6000 canonici. Scritto perfettamente, riesce a rievocare nel lettore ricordi ancestrali. Mi è piaciuto che l'uomo chiami il suo cane prima… (continua)
54) del 09/09/2018, all'opera Nuit de l'Homme di Draper (vai al post):
17.631 caratteri, anche questo è un racconto lungo. L'ho riletto più volte, ma non ho trovato il modo per accorciarlo. Va bene così, è la sua lunghezza naturale. Bello… (continua)
55) del 09/09/2018, all'opera Nuovi inquilini di Alessandro Carnier (vai al post):
Ciao Alessandro e benvenuto anche da parte mia. 23.933 caratteri, accidenti, quasi un romanzo breve. Come ti hanno già fatto notare, però, ci sono diverse cose da correggere. La… (continua)

67 (+ 0 non validi) commenti ricevuti nelle Gare (dal più recente):
1) di Laura Traverso del 21/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Carino! originale e simpatico il tuo racconto. La brevità ha fatto si che il "parlare" strano adoperato per la stesura del testo non risultasse pesante. Quindi giusta misura! Bravo.… (continua)
2) di Simone_Non_é del 16/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Ciao Daniele! Complimenti per lo stile adottato nel racconto, a dire il vero non l'ho trovato molto difficile da seguire o capire, sicuramente un lavoro originale in grado… (continua)
3) di Selene Barblan del 08/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Immaginare un mondo popolato da facce tutte uguali mi ha fatto sorridere... ripensandoci però la direzione che si sta prendendo è forse proprio quella. Il racconto mi è piaciuto… (continua)
4) di Stefyp del 07/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
L'ultima frase vale un 5 con lode. Darò però solo un 4 e non un 5 perchè questo racconto avrebbe meritato uno sviluppo maggiore, ma mi par di aver… (continua)
5) di Ilario Iradei del 06/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Mah, lo trasmutator di materia ci fa tutti uguali. E quindi di poscia? Fossimo tutti tali e quali al messere de la Mancia non vi sarebbe problema niuno… (continua)
6) di Lodovico del 05/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Ed eccolo qui! Il racconto che aspettavo. Per esperienza "scrivere in tal guisa gli è affatto agevole". Quindi, molto bravo per questo, trama al limite tra il futuristico e… (continua)
7) di Andrepoz del 03/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Esercizio di stile molto riuscito, però per il mio gusto personale mi sento di fare un appello diretto all'autore: ti prego, sviluppa questo spunto in un racconto "tradizionale", perchè… (continua)
8) di Valerio Geraci del 02/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Simpatico e apprezzabile il linguaggio - che mi ha fatto molto pensare a quello utilizzato ne "L'armata brancaleone" - e l'idea… (continua)
9) di Fausto Scatoli del 02/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
premetto che non mi piace lo stile di scrittura utilizzato, ossia quello simil dantesco, ma si tratta di un mio gusto personale. ciò nonostante, la storia, pur con la… (continua)
10) di Lucia De Falco del 01/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
È un testo veramente singolare, sia per il linguaggio adoperato sia per il finale inaspettato. La tematica mi piace: si fantastica di un mondo ideale, senza lavoro e senza… (continua)
11) di Namio Intile del 01/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
Non dico che tu sia impazzito, caro Daniele, ma certo il caldo... Linguaggio a mezzo tra Dante e Foscolo con il mondo intero che si fa Don Chisciotte. Bella… (continua)
12) di Roberto Virdo' del 01/09/2020, all'opera Surrealtà (vai al post) :
"Come forse avrete già notato". Saluto Daniele che, con questo racconto così originale, mi ha regalato qualche attimo di pura delizia. Che dire, complimenti per la fantasia che tutto… (continua)
13) di Giampiero del 10/12/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Scritto alquanto bene, il che per me non è mai un aspetto secondario nell’economia del panorama che condivido. Però mi sembra più un articolo giornalistico che un testo di… (continua)
14) di Isabella Galeotti del 05/12/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
e vissero tutti felici e contenti. Anch'io come altri non mi sono fatta domande, ma ho letto il racconto così, senza addentrarmi in dinamiche complicate. Infatti sono arrivata alla… (continua)
15) di Selene Barblan del 04/12/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Il racconto seppur scorrevole non mi ha convinto particolarmente, lo trovo poco coinvolgente, infatti mi è rimasto poco impresso dopo la prima lettura quando è stato pubblicato. Non so… (continua)
16) di Eliseo Palumbo del 22/11/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Professore carissimo, come stai? Racconto scritto molto bene come tuo solito. La favola a me è piaciuta. Il titolo è una provocazione come a dire: buono a nulla chi?… (continua)
17) di Namio Intile del 12/11/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Se non l'avessi scritto in risposta ai commenti non l'avrei mai indovinato: una favola. Il protagonista sarebbe una specie di Giufà (un personaggio tipizzato nelle favole siciliane), uno che… (continua)
18) di Laura Traverso del 07/11/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
L'argomento trattato non mi pace molto in quanto non lo comprendo. Che dire quindi? A me dispiace sempre dare opinioni non positive ma così è per questo racconto che… (continua)
19) di Roberto Bonfanti del 07/11/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Ne so poco di finanza e giochi di borsa, ma quel poco mi fa dubitare della verosimiglianza della vicenda. A parte questo penso che si debba intendere il racconto… (continua)
20) di Stefyp del 06/11/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Io non ne capisco niente di finanza ed economia, ma è parso strano anche a me che con un consiglio così banale lui potesse farsi notare dal mega capo.… (continua)
21) di Diego.G del 06/11/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Il racconto può ricordare il film "Il socio" con Tom Cruise, con la differenza che nel film i termini borsistici sono più approfonditi, più studiati. Jenkins da buono a… (continua)
22) di Giorgio Leone del 05/11/2019, all'opera Buono a nulla (vai al post) :
Il racconto si lascia leggere e sarebbe anche divertente, basta evitare di farsi domande. Sarebbe infatti meglio, quando si scrive di un determinato specifico argomento, avere almeno un'infarinatura in… (continua)
23) di Teseo Tesei del 14/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Angelica di nome ma diabolica di fatto. Questa signora se tutto va bene si è macchiata di tre dei sette peccati capitali: Ira, invidia e superbia. Se va male,… (continua)
24) di Angelo Ciola del 10/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Pericolosi i vasi di fiore in casa, ma il protagonista ha una polizza che copra la responsabilità civile? Anche se probabilmente il perito chissà quanti pretesti potrebbe inventare per… (continua)
25) di Isabella Galeotti del 09/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Spassoso, allegro e puntuale. Un bel racconto. Spiccano le vicissitudini della famiglia, ma solo dal lato femminile da quello dello spettegolare, dalle invidie,… (continua)
26) di Marco Daniele del 08/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Ma il signor Charlie non ha mai pensato di far sparire tutti i vasi dalla propria proprietà, dopo due omicidi così sospetti? Tornando seri, è un racconto gradevole, ma… (continua)
27) di Namio Intile del 05/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Un racconto noir venato, per fortuna, di umorismo. E salvato dall'umorismo. Le due parti mi sembrano slegate tra loro e dilungarsi tra grandi proprietà, titoli, fratelli e cognate gelose,… (continua)
28) di Carol Bi del 03/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Carino, scorrevole, ma non mi ha coinvolto più di tanto. Forse l'idea andava sviluppata un po' meglio, anche se mi rendo conto che sia un po' difficile se di… (continua)
29) di Stefyp del 03/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Mi è piaciuto. Il vaso di fiori omicida, il nome Angelica, la descrizione del suo corpo che cambiava nel tempo. Bel racconto. Un'unica cosa: avrei eliminato le ultime due… (continua)
30) di Massimo Centorame del 03/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
L'ho trovato molto frizzante e grottesco. Il vaso di fiori "omicida" diviene il tormentone che valorizza la storia e la rende ancora più spiritosa. Forse qualche… (continua)
31) di Roberto Bonfanti del 03/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Diabolica questa Angelica, a dispetto del suo nome! Il racconto è carino e divertente, c’è un sottile humor nero molto british, forse un po’ ripetitivo nella modalità scelta dalla… (continua)
32) di Laura Traverso del 02/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Il racconto è divertente ma, secondo me, abbastanza prevedibile nel suo sviluppo. Mi è parso un poco ripetitivo l'elencare la sfilza di nomi delle varie cognate inviperite. Trovo che… (continua)
33) di Selene Barblan del 02/09/2019, all'opera L'avvertimento (vai al post) :
Spiritoso, ben scritto, l’ho letto con piacere; anche se la storia non si può definire “innovativa” essa viene affrontata in modo originale e frizzante, aspetto secondo me molto importante.… (continua)
34) di Ida Dainese del 21/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Anch'io non dirò niente di nuovo. Tutti i personaggi piombano insieme al principio, senza una descrizione che, allungando la storia, possa anche diluire un po' i nomi e i… (continua)
35) di Marco Daniele del 21/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Il racconto è ben scritto e i dialoghi hanno il giusto ritmo, il giusto piglio. Il problema, secondo me, è che la vicenda è troppo "impegnativa" per essere ridotta… (continua)
36) di Selene Barblan del 20/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Ciao, ho trovato il racconto coinvolgente e ben scritto. Essendo breve non c'è stato spazio per caratterizzare maggiormente i personaggi, la vicenda e i colpi di scena sono però… (continua)
37) di Isabella Galeotti del 18/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Come già scritto da altri, i personaggi mi sembrano messi in una gabbia e fatti roteare come delle marionette. Questo perchè volevi fare un racconto breve. Infatti i loro… (continua)
38) di Laura Traverso del 17/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
E un racconto ben scritto, però ho faticato un po' a leggerlo e a capirlo per via dei tanti, per me troppi, nomi-personaggi che nel breve "percorso" della scrittura… (continua)
39) di Stefano Giraldi Ceneda del 16/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Incardinato abilmente su dialoghi sciolti e funzionali, nel racconto si dipana una storia avvincente, che forse avrebbe necessitato di un respiro più ampio. La lettura che ne deriva è… (continua)
40) di Namio Intile del 16/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Da vecchio giallista ti espongo le mie perplessità. La prosa è buona, si vede che hai la mano "giusta". Ed è corretto concentrarsi sull'intreccio, come in ogni giallo, sebbene… (continua)
41) di Angelo Ciola del 15/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Avevo provato a leggerlo ieri, velocemente, ma non ero riuscito a capire nulla, sicuramente per mia incapacità. Essendo il racconto tutto basato sul dialogo, se non si legge attentamente,… (continua)
42) di Roberto Bonfanti del 15/06/2019, all'opera La Contessa (vai al post) :
Bel racconto, lo stile ricorda un po’ Sherlock Holmes, oltre al Patrick Jane che hai citato, Ted Byron ha le potenzialità del personaggio seriale. Ha un buon ritmo e… (continua)
43) di Fabrizio Bonati del 19/03/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
[quote="Fabrizio Bonati" post_id=95780 time=1552707057 user_id=13377] In questo racconto ci leggo tanta amarezza verso i tempi che stiamo vivendo . Attraverso l’uso dell’italiano sgrammaticato appare la superficialità del popolo medio… (continua)
44) di Namio Intile del 19/03/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Più uno sfogo, o una lettera di protesta, che un racconto vero e proprio. Forse occorrerebbero meno parole e più linguaggio, più pensiero e meno filosofia, per non parlare… (continua)
45) di Marco Daniele del 04/03/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Devo essere sincero, se non fossimo in un contest di racconti avrei scambiato il testo per una poesia, non solo per i continui a-capo praticamente alla fine di ogni… (continua)
46) di Angelo Ciola del 28/01/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Racconto scritto in una maniera particolare e, essendo anche molto breve, le frasi possono sembrare più dei versi di una poesia che prosa. Sorpresa finale al limite con la… (continua)
47) di Gabriele Ludovici del 16/01/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Come darti torto, essenzialmente sono riflessioni che faccio spesso anche io. L'ignoranza non è più perdonabile, a maggior ragione in questa fase storica in cui sembra che si stiano… (continua)
48) di Nunzio Campanelli del 11/01/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Che dirti? Hai ragione. Del resto, già 4.500 anni fa scrivevano in Mesopotamia (Epopea di Gilgamesh): [i]Lo strepito dell'umanità è intollerabile e il sonno non è più possibile a… (continua)
49) di Seira Katsuto del 09/01/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Non so dire con certezza se mi piace o meno. Penso che il tema che hai trattato sia già usato spesso e soprattutto molto lungo da descrivere. Mi spiego… (continua)
50) di Ida Dainese del 08/01/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Vero, il tuo racconto colpisce, Daniele, per l'argomento e per la forma. Un po' di amarezza c'è, anche se non è sufficiente a distruggere la speranza, molte situazioni esposte… (continua)
51) di Fausto Scatoli del 01/01/2019, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
beh, potrebbe tranquillamente essere la pagina di un diario o una lettera lasciata per qualcuno, magari i nipoti. in sostanza è una riflessione sulla deriva cui stiamo andando incontro.… (continua)
52) di Roberto Bonfanti del 28/12/2018, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Messaggio esposto in maniera efficace, condivisibile e amaramente sempre più attuale. È la forma che mi lascia un po’ perplesso, anche se capisco le tue motivazioni e… (continua)
53) di Laura Traverso del 26/12/2018, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
E' un racconto che fa riflettere e fa dire che sì, è tutto vero quanto vi è scritto. Viviamo nell'ipocrisia e nell'arroganza, mediamente la gente non è affatto disposta… (continua)
54) di Draper del 24/12/2018, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
Questa volta non sono rimasto colpito, purtroppo. E' un racconto che possiede un nucleo concettuale importante, è innegabile ed è giusto rimarcarlo, ma il testo non mi è sembrato… (continua)
55) di Isabella Galeotti del 23/12/2018, all'opera Il pianeta dei sordi (vai al post) :
L'impaginazione di questa riflessione, è molto incisiva. Il lettore è costretto a fermarsi ad ogni rigo. Ed a riflettere su quanto scritto. Personalmente sono arrivata alla fine e mi… (continua)
56) di Isabella Galeotti del 21/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
Il bambù la tua vita. La vita di un ragazzo che, per la passione della musica, stava volando da suo padre. Un padre che morto qualche tempo prima, gli… (continua)
57) di Roberto Bonfanti del 20/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
La vita di Teo si aggrappa a due elementi: uno immateriale, il sogno del padre morto anni prima, uno talmente tangibile da non volerlo mollare neanche quando perde i… (continua)
58) di Fausto Scatoli del 15/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
storia semplice e abbastanza lineare, non fosse per quel soffio di paranormale che salva il protagonista. che poi tanto paranormale non è, visto che accade ed è accaduto a… (continua)
59) di Ida Dainese del 06/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
Bel racconto, credibile per quella realtà quotidiana che può capitare a tutti e per quella punta speciale e unica, quel ricordo che si insinua e che qui salva la… (continua)
60) di Tiziano Legati del 06/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
Il racconto scivola come una storia di vita, con gli impegni e le fatiche di tutti. Eccoci in macchina con Teo di ritorno dalla festa, è solo in macchina… (continua)
61) di Laura Traverso del 05/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
A me il racconto è piaciuto molto, leggendolo temevo il peggio per Teo ma, i due eventi, molto ben descritti, della visione del padre e del bambù, grazie ai… (continua)
62) di Liliana Tuozzo del 04/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
Ti ho seguito con molto interesse, mi piacciono i racconti che narrano del quotidiano, di eventi possibili. Qui il tocco magico è dato da quel sogno che lo spinge… (continua)
63) di Draper del 04/12/2018, all'opera L’importanza del bambù (vai al post) :
I tuoi racconti hanno davvero un modo tutto particolare di risultare immediati e quotidiani, riesci a far sembrare qualunque evento apparentemente "normale" (come può essere un colpo di sonno)… (continua)
64) di Draper del 17/09/2018, all'opera Vendetta (vai al post) :
Ho trovato il racconto ben scritto e con un arco narrativo sviluppato altrettanto bene, ma penso che i dialoghi dello spogliatoio (Valentino e Sofia) siano poco scorrevoli. Limandoli potrebbero… (continua)
65) di Roberto Bonfanti del 14/09/2018, all'opera Vendetta (vai al post) :
Ah, il karma, che brutta bestia, ha una memoria da elefante… Plot dal sapore classico, trattato con disinvoltura e maestria, pochi svolazzi e tanta concretezza, niente da dire, funziona.… (continua)
66) di Ida Dainese del 10/09/2018, all'opera Vendetta (vai al post) :
Ciao Daniele, ben ritrovato! Riconosco la tua vena da terribile monello in questo racconto, un piatto di vendetta altro che freddo dopo quarant'anni. Mi piace la costruzione della storia,… (continua)
67) di Fausto Scatoli del 09/09/2018, all'opera Vendetta (vai al post) :
piaciuto. ben scritto e senza errori o refusi, scivola veloce e leggero fino al termine. la storia è un po' scontata, ma avere descritto così bene alcune scene, anche… (continua)

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:


Autori che l'autore ha recensito/commentato (6):

vedi quella per Alessandro Napolitano
vedi quella per Fausto Scatoli
vedi quella per Isabella Galeotti
vedi le 3 per Jormungaard
vedi le 4 per Massimo Baglione
vedi quella per Myryam

Utenti che hanno recensito/commentato l'autore (8):

vedi quella di GioriF
vedi le 2 di Ida Dainese
vedi quella di Isabella Galeotti
vedi quella di Jormungaard
vedi quella di Lucia De Falco
vedi quella di Marco Daniele
vedi quella di Massimo Baglione
vedi quella di Rikievans


Recensioni a Libri d'Autore:   2 totali
Intellinfinito (un passo avanti) - Massimo Baglione
di Massimo Baglione
(3 Recensioni)
Un passo indietro - Massimo Baglione
di Massimo Baglione
(4 Recensioni)





Tag a caso:
...
Clicca qui per altri.


PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.219.31.204


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,74 secondi.
up