pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Fri 18 September, 22:45:56
logo


foto di Marco Daniele

qr code

Marco Daniele

Profilo visto 280 volte
Data iscrizione: 03/03/2019, Nazione: Italia, Ultima pubblicazione: 15/09/2019

* è tra i primi 10!
dal 2019 (recensori)
dal 2019 (profili visti)
attività: ymw ymw ymw
$
sostenitore 2019 (3 quest'anno)
diventa anche tu un
nwsostenitore!




7 Opere

Ordinale per:  Titolo - Recensioni - Visite - Data
allarga
 
rec.
visite
data


(racconto fantascienza, breve)
 175
01/04/2019

(poesia narrativa, brevissimo)
 36
09/04/2019

(poesia narrativa, brevissimo)
 29
09/04/2019

(racconto narrativa, breve)
 84
01/04/2019

(racconto fantascienza, breve)
 64
01/04/2019

(racconto horror, breve)
 42
21/06/2019

(racconto fantasy, breve)
 21
15/09/2019


Le opere personali dell'autore sono legate tra loro da questi tag:


4 Opere in Gare letterarie stagionali (nwInfo).

 
...
visite
data


gara d'autunno, 2019
 
 30
03/12/2019

gara d'estate, 2019
 
 44
07/09/2019

gara di primavera, 2019
 
 24
21/06/2019

gara d'inverno, 2018/2019
 
 101
03/03/2019



6 recensioni ricevute
(dalla più recente):
1) di Ida Dainese del 24/09/2019 all'opera La madre del prescelto:
Sono contenta che la bellezza di questa storia sia prevalsa nella Gara dove l’hai proposta. Questo mondo colmo di dettagli diversi, pieno di personaggi fantasiosi, attrae subito il lettore,… (continua)
2) di Ida Dainese del 28/06/2019 all'opera L'orrore perduto tra le sabbie:
Il racconto mi è piaciuto, l'ho letto quando l'hai presentato in Gara. Posso dire che è stato piacevole leggerlo, nonostante (o forse grazie a)quel filo di paura che si… (continua)
3) di Ida Dainese del 16/04/2019 all'opera Achlys:
Bel racconto, tragico, sorprendente, spietato. Il respiro che i personaggi non riescono più a trovare diventa difficoltoso anche per il lettore, costretto ad assistere senza poter intervenire. Ma da… (continua)
4) di Rimagliaversi del 08/04/2019 all'opera Achlys:
Bellissima anche la chiusura complimenti. (vedi)
5) di Ida Dainese del 29/03/2019 all'opera Cinque punti:
Roba da brividi! Questo bel racconto è l'anticamera dell'inferno, si dovrebbe essere puniti solo per aver immaginato un mondo simile. Smile Zittire le emozioni, incatenare i pensieri, atrofizzare la… (continua)
6) di Isabella Galeotti del 09/03/2019 all'opera Cinque punti:
CArinissimo, come ho scritto in Acrostichiamo nel forum, ho trovato questo raccontino, simpatico. nel 2229 tutti dovranno avere l'Atarassia. Che brutto mondo tutti apataci tutti automi… (continua)

44 recensioni date + 3 risposte (dalla più recente):
1) del 09/07/2019, all'opera Sonetti erotici di Domenico61 :
Pietro Aretino approverebbe queste brevi composizioni, non ho dubbi. E' la scurrilità piegata alla comicità, non saranno versi per tutti i palati ma di sicuro strappano un sorriso. La… (continua)
2) del 19/04/2019, all'opera Antagonismo Uomo-Terra di Diana Centos :
L'argomento che tratti è uno di quelli che meriterebbero maggior considerazione, e infatti una delle cose che più mi sconcerta è l'atteggiamento di volontaria cecità di fronte al problema… (continua)
3) del 18/04/2019, all'opera Scende la notte di Slifer :
Bel sonetto dal sapore classicheggiante, petrarchesco oserei dire (nel senso che mi ricorda una certa maniera di far poesia che guardava al modello di Petrarca), in cui si combinano… (continua)
4) del 17/04/2019, all'opera Drakkar di Matteo Bottaro :
Adoro l'epoca vichinga e in questo breve racconto si respira appieno l'aria di quel periodo. Ma accanto alla ricostruzione storica c'è anche il tema universale della lotta dell'uomo con… (continua)
5) del 17/04/2019, all'opera Danza d'amore di uccelli messicani di La Fenice :
Leggendo il titolo ci si aspetterebbe una lirica d'argomento naturalistico, e invece ci si trova di fronte a un pezzo sull'amore passionale scritto magistralmente, capace con poche immagini evocative… (continua)
-) del 16/04/2019, all'opera Achlys (opera dell'autore) :
Ti ringrazio per la recensione, sempre molto profonda e attenta. (vedi)
6) del 15/04/2019, all'opera Mancanza… di Simone81 :
Più che un racconto, una serie di riflessioni abilmente concentrate nello spazio di poche righe. Mi ha colpito molto la metafora finale, la rappresentazione dell'assenza come una stanza dalle… (continua)
7) del 14/04/2019, all'opera Il cellulare di Circasso :
Poesia divertente e gustosa da leggere, ma nello stesso tempo fa riflettere su quanto la nostra vita sia ormai indissolubilmente legata a questo aggeggini tascabili con schermo e tasto… (continua)
8) del 14/04/2019, all'opera Il buco nero di Angelo Antonio Ciola :
Commento per la prima volta una tua vignetta, ma come sempre riesci a essere tremendamente graffiante con poco. Nel caso del buco, direi che quello nel bilancio fa decisamente… (continua)
9) del 13/04/2019, all'opera La catedrale di Francesco Cau :
I tuoi versi sono come il pennello che citi a un certo punto, capaci di creare con pochi colpi un vivido quadro, in questo caso, della cattedrale. Me la… (continua)
10) del 12/04/2019, all'opera Terra e Sole di Ida Dainese :
Complimenti. Nel giro di pochi versi riesci non solo a personificare efficacemente due corpi celesti, ma anche e soprattutto a racchiudere un'incredibile varietà di immagini e di temi. Il… (continua)
11) del 12/04/2019, all'opera I diritti di un Re di Polly Russell :
Una storia di vendetta breve ed essenziale, ma forse proprio in questo (e nella capacità di tratteggiare mirabilmente la situazione e i caratteri dei due personaggi in poche righe)… (continua)
12) del 12/04/2019, all'opera Poeti eroi di Slifer :
Davvero i poeti e gli artisti possono considerarsi in un certo senso eroi, perché in un mondo sempre più materialistico, senza una bussola morale, dominato dalla spregiudicatezza e dalla… (continua)
13) del 11/04/2019, all'opera Inno al mare di Slifer :
E' un inno al mare, alla sua immensità e alla sua libertà, ma anche un monito contro la stoltezza degli esseri umani che si illudono di poter estendere il… (continua)
14) del 09/04/2019, all'opera Haiku n. 18 di Slifer :
Trovo molto suggestiva l'immagine che brevemente ma efficacemente tratteggi in questo haiku. Le stelle sono come minuscoli e puntiformi granelli di luce, almeno visti dalla Terra, sparsi… (continua)
15) del 09/04/2019, all'opera Haiku n. 19 di Slifer :
Me la figuro come se ce l'avessi davanti agli occhi, l'immagine di un maestoso stormo di uccelli, talmente numerosi da oscurare il sole. Ma colpisce il fatto che usi… (continua)
16) del 09/04/2019, all'opera Non dirò una parola di Slifer :
La fine di un amore è sempre un momento drammatico, ma quando arriva invece di focalizzarsi solo sul dolore e strepitare sarebbe bello ripensare ai momenti felici, a ciò… (continua)
17) del 09/04/2019, all'opera Le donne alla sbarra di Amos2011 Angelo Manarola :
Raccontino davvero gustoso. Di fatto è una barzelletta, peraltro molto divertente, ma costruita in modo tale da costituire un piccolo racconto sempre più grottesco, perché man mano che il… (continua)
18) del 09/04/2019, all'opera Vermi immensi scavano gallerie immense di Vihio :
E' un breve racconto, ma attraverso l'incontro tra gli umani e i "vermi" e la storia di questi ultimi tocca una serie di temi interessanti come l'inquinamento, l'evoluzione, la… (continua)
-) del 09/04/2019, all'opera Achlys (opera dell'autore) :
Sono lieto che il racconto sia piaciuto. (vedi)
19) del 09/04/2019, all'opera Appello all'umanità di Alessandro C. :
Altro racconto dal sapore lovecraftiano, capace di trasmettere la stessa angoscia, lo stesso orrore cosmico che il maestro di Providence suscitava coi suoi scritti. E come spesso accade in… (continua)
20) del 09/04/2019, all'opera Ricominceremo di Fior di maggio :
E' un racconto? E' una poesia? E' una via di mezzo fra i due? Poco importa: è una storia struggente e triste, una storia fatta dei palpiti e delle… (continua)
21) del 08/04/2019, all'opera La ballata dell'amore bevuto di Arturo Bandini :
Non so perché (o forse un motivo c'è) l'ho letta quasi "cantandola" nella mente con la voce di Fabrizio De André. Ma parlando seriamente, è un componimento che dietro… (continua)
22) del 08/04/2019, all'opera Amatrice (terremoto) di Mediaranafilm Duglas :
Il rosso che si intravede al di sotto della terra crepata e devastata fa pensare al sangue, o addirittura alla carne pulsante sotto la pelle, al muscolo nudo, insomma… (continua)
23) del 08/04/2019, all'opera Haiku n. 9 di Slifer :
L'idea del pentimento è qui resa attraverso la giustapposizione di due immagini assai calzanti, anche se personalmente più che le fiamme ardenti, un po' "scontate", trovo pregevole l'immagine del… (continua)
24) del 08/04/2019, all'opera Haiku n. 10 di Slifer :
Mi piace un sacco quel secondo verso "all'ombra della tua ombra". Potrebbe sembrare un'inutile ripetizione o un'immagine paradossale e invece trasmette l'idea di una totale… (continua)
25) del 08/04/2019, all'opera Haiku n. 17 di Slifer :
Sembra quasi di sentirli, quei corvi che gracchiano annunziando la venuta della morte. Un'immagine decisamente molto poco rallegrante e anzi piuttosto mesta, ancor di più nell'essenzialità… (continua)
26) del 07/04/2019, all'opera Civiltà in fumo di Sphinx :
Tra tutti i modi in cui la civiltà umana potrebbe crollare questo è uno dei più divertenti (e tristi nel contempo) che abbia mai letto. Personalmente, se avessi scritto… (continua)
27) del 07/04/2019, all'opera Domino, la cacciatrice di taglie di Marco Bianchina :
Riesci in poche righe a tratteggiare perfettamente la mentalità di un'assassina a sangue freddo senza farla sembrare una psicopatica o una malata di mente. Unico refuso: a un certo… (continua)
28) del 07/04/2019, all'opera Sardegna, un paradiso infernale di Marco Bianchina :
Ah, la proverbiale lungimiranza dell'essere umano che sfrutta le risorse della Terra fregandosene delle conseguenze o pensando al massimo che sarà un problema dei suoi figli e dei suoi… (continua)
29) del 07/04/2019, all'opera Tempus fugit di Ferruccio Frontini :
La malinconia del tempo che passa e che non può tornare indietro, la triste consapevolezza dei ricordi che si perdono, del corpo che invecchia, della voce della memoria che… (continua)
30) del 07/04/2019, all'opera Seratina di Ferruccio Frontini :
E' stupendo come riesci a creare un racconto che tutto sommato ha un senso e riesce pure a strappare più di un sorriso, usando quasi esclusivamente parole… (continua)
31) del 07/04/2019, all'opera Salmonelleide di Ferruccio Frontini :
Va bene che dall'epoca barocca in poi si è cercato di rendere poetabile qualsiasi argomento, persino i più bassi, persino i più inusuali, però una lirica sulla salmonella non… (continua)
32) del 07/04/2019, all'opera Caos di Giovanni Minio :
Nella sua brevità ed essenzialità questo raccontino riesce a dipingere in maniera più che pregevole l'inarrestabile spirale di decadenza e auto-distruzione della razza umana. La rovina è incalzante e… (continua)
33) del 07/04/2019, all'opera Cabras di Francesco Cau :
E' lodevole la capacità che hai di tratteggiare in poche righe, con immagini rapide ed essenziali, minimalistiche oserei dire, un ritratto così vivo e vibrante del paese in questione.… (continua)
34) del 07/04/2019, all'opera Tormento del trovatore di Slifer :
Hai intitolato la lirica "Tormento del trovatore" e forse possiamo ipotizzare che dietro ci sia la storia di un poeta di corte innamorato della signora del castello e impossibilitato… (continua)
35) del 07/04/2019, all'opera Cronologia Illustrata del Futuro: 1945 - di Marco :
Complimenti per il lavorone, mastodontico e sicuramente impegnativo ma anche molto ben fatto e particolareggiato, segno che l'autore non soltanto ha una grande immaginazione e creatività… (continua)
36) del 07/04/2019, all'opera Le due Terre di Consalvo Romano :
Più che la prima parte, comunque ben fatta, mi ha colpito la seconda, quella incentrata su James e sulla descrizione del mondo orribile in cui si è ormai trasformata… (continua)
37) del 06/04/2019, all'opera L'unica spiegazione di Daniele Missiroli :
Racconto letto tutto d'un fiato. Già la parte "fantascientifica" è bella potente. All'inizio si potrebbe anche finire per essere d'accordo con gli alieni, quando dicono che devono impedire all'umanità… (continua)
38) del 06/04/2019, all'opera Babele di Slifer :
Curioso esperimento poliglotta. L'uso di diversi idiomi rende a dir poco ostica la lettura e la comprensione del testo, anche perché mi pare di capire che i versi nelle… (continua)
39) del 06/04/2019, all'opera L'intruglio di Ferruccio Frontini :
Se questa poesia ha un senso profondo, un significato importante da trasmettere non lo so. So solo che è trascinante col suo ritmo, con le sue allitterazioni, le assonanze,… (continua)
40) del 06/04/2019, all'opera Resoconto di Yuggoth di Alessandro C. :
Adoro Lovecraft e la mitologia che è riuscito a creare, e di conseguenza adoro i testi di altri autori che riescono a inserirsi in maniera organica e apprezzabile in… (continua)
41) del 06/04/2019, all'opera Il mistero della vita di Francesco Zanni Bertelli :
Mimnermo scriveva "Al modo delle foglie che nel tempo / fiorito della primavera nascono / e ai raggi del sole rapide crescono, / noi simili a quelle per un… (continua)
42) del 06/04/2019, all'opera Opere varie di Memorex :
Due prose d'arte, sostanzialmente. Molto liriche, molto suggestive, molto brevi. Manca quasi completamente la punteggiatura ma non so se lo si possa definire un errore o piuttosto una precisa… (continua)
43) del 06/04/2019, all'opera Nonsense di Slifer :
Nonsense è un titolo che va bene fino a un certo punto, perché io in mezzo a questi termini astrusi e peregrini, scelti forse proprio per la loro rarità… (continua)
44) del 06/04/2019, all'opera Storia di una Terra di Filippo Iacoponi :
Ha il ritmo e l'andamento di una filastrocca, quasi bambinesca nel gioco di rime baciate che di tanto in tanto fa capolino tra i versi e nella semplicità del… (continua)
-) del 30/03/2019, all'opera Cinque punti (opera dell'autore) :
Ecco, quando una distopia (per quanto piccola e fugace come quella che ho scritto) riesce a fare questo effetto, vuol dire che l'autore ha raggiunto il suo obiettivo primario.… (continua)

47 (+ 0 risposte) commenti dati nelle Gare (dal più recente):
1) del 05/10/2019, all'opera La messa è finita di Francesco Dell'Accio (vai al post):
Ottimo racconto, complimenti. Riesci a far entrare fin dentro la mente ossessionata del protagonista, a farci sentire vive e vibranti le sue paranoie. Niente fronzoli, niente orpelli, giusto qualche… (continua)
2) del 04/10/2019, all'opera Buio di Massimo Centorame (vai al post):
L'idea di base è carina, personalmente mi piacciono i racconti che ricorrono a un punto di vista "alieno", ma proprio per questo è facile cadere nell'insidia di umanizzare troppo… (continua)
3) del 22/09/2019, all'opera Una lettera dal passato di Ivan Locatelli (vai al post):
L'idea alla base del racconto è apprezzabile, quello che non mi convince affatto è lo svolgimento. L'hanno già detto altri prima di me: sembra scritto in maniera frettolosa, buttando… (continua)
4) del 10/09/2019, all'opera La morte più dolce di Xenon86 (vai al post):
La scrittura mi sembra molto, molto confusa. Se è una precisa scelta dell'autore non mi garba granché, se invece è errore dovuto all'inesperienza o alla fretta è giusto farlo… (continua)
5) del 10/09/2019, all'opera La danza dei feticci di GiacomoJack (vai al post):
Se dovessi giudicare solo la trama, beh, non troverei nulla da giudicare. Ma mi piacciono lo stile e le immagini utilizzate, di un lirismo oscuro e cupo. Però mi… (continua)
6) del 10/09/2019, all'opera Caccia al cervo di Esposito Okami (vai al post):
Uhm... testo molto, molto scarno. Qualche descrizione in più, qualche stato d'animo del protagonista, qualche riflessione per rimpolpare la narrazione nuda e cruda non avrebbe guastato affatto, anzi. Del… (continua)
7) del 10/09/2019, all'opera Andata e ritorno di cinziach (vai al post):
Sicuramente l'idea per un bel testo c'è, il problema è la realizzazione. Narrazione troppo frettolosa, convulsa, e nonostante sia un testo breve ci sono punti che ho dovuto rileggere… (continua)
8) del 08/09/2019, all'opera Sotto un cielo d'ebano e lucciole di Slifer (vai al post):
Racconto breve, asciutto, forse anche troppo, però trovo che quest'aridità non sia necessariamente un problema. Non c'è bisogno di conoscere tutti i retroscena dei due personaggi, il loro background,… (continua)
9) del 08/09/2019, all'opera L'avvertimento di Daniele Missiroli (vai al post):
Ma il signor Charlie non ha mai pensato di far sparire tutti i vasi dalla propria proprietà, dopo due omicidi così sospetti? Tornando seri, è un racconto gradevole, ma… (continua)
10) del 08/09/2019, all'opera Nella Notte di Massimo Centorame (vai al post):
Bel racconto. Purtroppo la conclusione, benché sia decisamente d'effetto, tronca la narrazione proprio sul più bello, perché sarebbe stato interessante lanciare uno sguardo nella testa di… (continua)
11) del 08/09/2019, all'opera Operazione “Lampreda padana”. di Teseo Tesei (vai al post):
Devo ammetterlo, il racconto mi ha lasciato alquanto deluso. Parte con una gran bella dose di mistero, perché ti chiedi chi siano questi "cospiratori", perché si riuniscano, cosa vogliono,… (continua)
12) del 10/07/2019, all'opera L'uomo sul balcone di L.Grisolia (vai al post):
E' la storia di come l'orrore possa celarsi persino sotto il nostro naso, a un passo da casa propria, dietro una persona apparentemente distinta, dai gusti raffinati, innocua. Il… (continua)
13) del 09/07/2019, all'opera Turi, Elena e il Gattopardo di Namio Intile (vai al post):
Devo essere sincero e mi dispiace scriverlo, perché dietro ogni pezzo c'è sempre del lavoro e dell'impegno, ma questo racconto non mi è piaciuto (a differenza di quello con… (continua)
14) del 06/07/2019, all'opera Hako, help me di Draper (vai al post):
Racconto breve, ma assai più pregevole proprio nella sua brevità. La prosa usata è molto lirica, molto evocativa e nel contempo surrealistica. Mi è piaciuta soprattutto la gestione dell'elemento… (continua)
15) del 06/07/2019, all'opera Vaux, 1 giugno 1916 di Lorenzo Scattini (vai al post):
Il tema della guerra è parecchio gettonato in queste gare e rischia più di tanti altri di dar vita a facili retoriche (sia chiaro, la guerra è una cosa… (continua)
16) del 21/06/2019, all'opera Aurora di Esposito Okami (vai al post):
E' un testo che mi lascia perplesso... non tanto per la brevità, quanto per l'asciuttezza. Come dire, la trama c'è, ma forse qualche descrizione in più, qualche azione in… (continua)
17) del 21/06/2019, all'opera AyersRockOne di PietroV (vai al post):
Come spesso accade, mi trovo di fronte a un racconto che ha la sostanza, ha la tematica importante, ma non ha la forma, e quindi mi dispiace dare una… (continua)
18) del 21/06/2019, all'opera Fuga per la Vittoria di Tiziana Emanuele (vai al post):
Tema molto impegnativo sicuramente, e per questo mi dispiace più del solito dire che non mi ha convinto in toto, soprattutto dal punto di vista dello stile. L'ho trovato,… (continua)
19) del 21/06/2019, all'opera Un cuore grande come il mare di Emimaco (vai al post):
Finale un po' troppo sentimentale e alla ricerca della lacrima facile, concordo con chi mi ha preceduto, ma nel complesso è un racconto scorrevole, piacevole anche nelle… (continua)
20) del 21/06/2019, all'opera Anatomia di un primo piano di Gabriele Ludovici (vai al post):
Bel racconto,sia per l'ottima resa del punto di vista del bambino, molto spontaneo e tutt'altro che artificioso, sia per la capacità che hai di descrivere pregevolmente senza cadere nel… (continua)
21) del 21/06/2019, all'opera La torre della lussuria di N.B. Panigale (vai al post):
L'idea alla base del racconto e l'ambientazione sono molto interessanti. Il problema, come rilevato anche da altri, è che ci sono diversi punti nebulosi, che magari nella mente dell'autore… (continua)
22) del 21/06/2019, all'opera Sere di ottobre di Luca Latini (vai al post):
Complimenti innanzitutto per il coraggio della scelta dell'argomento, confrontarsi col genere storico è sempre impegnativo e insidioso (se si vuole fare un lavoro accurato ovviamente, poi nulla vieta di… (continua)
23) del 21/06/2019, all'opera Svaso di Pandora: parte prima 1) La scop… di Teseo Tesei (vai al post):
Sono indeciso... il racconto in sé non è male, un po' sui generis, scritto in maniera ineccepibile... però nella valutazione non si può non tenere in conto che è… (continua)
24) del 21/06/2019, all'opera Notte rossa di Selene Barblan (vai al post):
Mi spiace ma la lettura non mi ha soddisfatto più di tanto. Non è una questione di brevità: si possono scorgere scenette narrative molto efficaci in poche righe, così… (continua)
25) del 21/06/2019, all'opera La Contessa di Daniele Missiroli (vai al post):
Il racconto è ben scritto e i dialoghi hanno il giusto ritmo, il giusto piglio. Il problema, secondo me, è che la vicenda è troppo "impegnativa" per essere ridotta… (continua)
26) del 21/06/2019, all'opera Anagrafe racconta di Lodovico (vai al post):
Apprezzo molto le sperimentazioni, quindi al di là della questione se sia considerabile o meno come racconto trovo lodevole l'originalità alla base dell'esperimento. Quanto alla… (continua)
27) del 07/05/2019, all'opera Il grande Jeeg robot di Domenico De Ferraro (vai al post):
Ho fatto una fatica tremenda a finirlo, e mi dispiace perché la sostanze c'è. Ad essere carente, a meno che non si tratti di qualche esperimento neo-neo-avanguardista, è la… (continua)
28) del 25/04/2019, all'opera Il dubbio di L.Grisolia (vai al post):
Il problema più grande qui è la punteggiatura, ma chi mi ha preceduto ha già detto tutto quello che c'era da dire. Personalmente sono rimasto un po' deluso dalla… (continua)
29) del 09/04/2019, all'opera Ritorno di Aurora Gallo (vai al post):
Bel racconto. La prima parte è molto riflessiva, sembra più un saggio o un insieme di pensieri sulla guerra (o meglio, contro la guerra) che una vera e propria… (continua)
30) del 06/04/2019, all'opera Già visto! di Angelo Ciola (vai al post):
Eccoli i corsi e ricorsi storici di cui parlava Vico, la storia che si ripete! Con la differenza che gli abitanti di Rapa Nui (non ce la faccio a… (continua)
31) del 04/04/2019, all'opera La strada di Fausto Scatoli (vai al post):
L'etichetta che mi viene istintivamente da affibbiare a questo racconto è "realismo magico", perché sei capace di far irrompere in maniera egregia una dimensione che potremmo definire sovrannaturale (o… (continua)
32) del 03/04/2019, all'opera La foresta di Nightshade di Alessandro Mazzi (vai al post):
Il primo autore che mi hai fatto venire in mente è l'immortale maestro dell'orrore Lovecraft, con le sue atmosfere sospese tra sogno e incubo (almeno finché non precipitano verso… (continua)
33) del 30/03/2019, all'opera Il Perdono di Laura Traverso (vai al post):
[quote="Laura Traverso" post_id=95857 time=1553456691 user_id=13124]L’odio avvelena soprattutto chi lo porta nel cuore.[/quote] Quanto è vero... a volte l'odio fa più male al soggetto che all'oggetto. A questo punto devo… (continua)
34) del 30/03/2019, all'opera Addio in La minore di Draper (vai al post):
Tutto dialogo, come in una breve [i]pièce[/i] teatrale senza didascalie o indicazioni di scena. Informazioni ridotte all'osso, ma sufficienti a farsi un'idea della situazione e del contesto storico. Le… (continua)
35) del 30/03/2019, all'opera Epiclesi di Namio Intile (vai al post):
Coraggiosa la scelta sia del soggetto sia della forma, anche se temo che il lettore meno appassionato di storia potrebbe trovare l'epistola pesante da leggere. Del resto è questo… (continua)
36) del 29/03/2019, all'opera Passeggiata in campagna di Slifer (vai al post):
Carina la parte incentrata sulla descrizione della campagna e dei suoi abitanti animali, ma a mio avviso un po' troppo debole il "colpo di scena" finale, che arriva sì… (continua)
37) del 24/03/2019, all'opera Sei pronto per il cambiamento? di Roberto Bonfanti (vai al post):
Racconto davvero gustoso da leggere, comico-grottesco nella descrizione delle paranoie del protagonista ma non per questo incapace di riflessioni più serie. In questo caso specifiso si riflette sull'illusorietà (o… (continua)
38) del 14/03/2019, all'opera Il cappellano di Fabrizio Bonati (vai al post):
I refusi capitano a tutti Venendo al racconto, fa emergere in maniera davvero efficace l'orrore disumanizzante della guerra. Merito sicuramente delle descrizioni crude e realistiche quanto basta senza… (continua)
39) del 11/03/2019, all'opera Appuntamento al buio di Draper (vai al post):
I vampiri oggigiorno sono inflazionati e trasformati in teenager in calore che sbrilluccicano al sole e fanno impazzire le ragazzine. Qui invece si torna al "cuore" della figura del… (continua)
40) del 11/03/2019, all'opera La truffa di Namio Intile (vai al post):
E certo... cinquecento lire un giorno, cinquecento lire un altro, chissà quanto avrà fregato Agenore in quarant'anni di onorata attività (cit.). Racconto carino, parte in maniera apparentemente (e sottolineo… (continua)
41) del 06/03/2019, all'opera Ultimo modello di Fausto Scatoli (vai al post):
Io personalmente ho colto tutta la carica grottesca e umoristica del testo. Avrei dedicato un po' di spazio a tratteggiare meglio il contesto… (continua)
42) del 06/03/2019, all'opera L’Angelo e lo scrittore. di Teseo Tesei (vai al post):
Non sono credente neanch'io, quantomeno non in un Dio "tradizionale" o in esseri angelici. Però trovo condivisibili almeno alcuni dei concetti alla base della riflessione di Teseo (perché di… (continua)
43) del 05/03/2019, all'opera La paura di vivere la propria vita di Lararossa (vai al post):
Mi pare di capire che il racconto "vero" sia il ricordo del protagonista, da cui si evince l'immagine di un ragazzino diverso dai coetanei, malato interiormente e anche un… (continua)
44) del 04/03/2019, all'opera Il pianeta dei sordi di Daniele Missiroli (vai al post):
Devo essere sincero, se non fossimo in un contest di racconti avrei scambiato il testo per una poesia, non solo per i continui a-capo praticamente alla fine di ogni… (continua)
45) del 03/03/2019, all'opera Tutti i vecchi del mondo di Francesca Facoetti (vai al post):
E' un racconto che mi divide. Da un lato, ho apprezzato molto l'andamento della narrazione: si parte da un'iniziale commiserazione per il vecchietto malandato e malaticcio e si finisce… (continua)
46) del 03/03/2019, all'opera Il dono di Lodovico (vai al post):
Ma povero il mio omonimo, che brutta fine l'attende! E' proprio il caso di dirlo, a volte la curiosità uccide, altre volte ti salverebbe la vita, sarebbe bastato dare… (continua)
47) del 03/03/2019, all'opera La conta degli scarafaggi di Ivan Saracino (vai al post):
Sicuramente sarò ripetitivo e scriverò cose già scritte da altri. Il racconto parte da un'idea molto interessante, almeno per me, ma non so quanto io possa essere considerato attendibile… (continua)

31 (+ 0 non validi) commenti ricevuti nelle Gare (dal più recente):
1) di Selene Barblan del 09/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Non ho niente di particolare da dire riguardo la forma, il racconto si lascia leggere, è chiaro e lineare. Detto ciò mi ha entusiasmato poco, non lo trovo particolarmente… (continua)
2) di Giampiero del 08/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Racconto efficace, per la buona scrittura e taglio delle frasi, con la scena finale che riesce a inquietare ulteriormente. È stata creata una dimensione verosimile di un possibile (e… (continua)
3) di Eliseo Palumbo del 08/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Si stava meglio quando si stava peggio, si ritorna sempre al passato! Evvai! L'inquisizione mi è piaciuta. Giusto indicare le regole. Il racconto è scritto molto bene. Per quanto… (continua)
4) di Laura Traverso del 05/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Mamma mia, la lobo-rieducazione... mi ricorda tanto il film, bellissimo pur nella sua tragicità, di "Qualcuno volo sul nido del cuculo" ma lì non era fantascienza ma realtà assoluta.… (continua)
5) di Roberto Bonfanti del 05/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Racconto canonico che si inserisce nel filone della fantascienza distopica. Qui l’elemento interessante, per quanto non originalissimo, è l’inquisizione relativa ai libri, in fondo è qualcosa che sta a… (continua)
6) di Isabella Galeotti del 05/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Quando ho intuito che eravamo nel futuro, mi sono detta "La solita storiella". Invece ho ritenuto questo racconto interessante, e affatto noioso. Mi sono immedesimata nel povero Parmesan che… (continua)
7) di Diego.G del 04/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Il racconto è scritto bene dal mio punto di vista, anche se qualche distrazione (poche) c'è, ma rimane una distrazione. L'argomento è vero, non è dei più originali, te… (continua)
8) di Stefyp del 04/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Sono indecisa sul voto da dare a questo racconto. Lo stile mi piace: frasi ben composte, non una parola fuori luogo. È un piacere leggerlo, scivola via bene. Rispetto… (continua)
9) di Giorgio Leone del 03/12/2019, all'opera Ataraxia (vai al post) :
Leggo pochi racconti di fantascienza perché li trovo troppo ripetitivi, anche se capisco quanto sia difficile scrivere qualcosa di originale in un settore così inflazionato. Anche qui abbiamo la… (continua)
10) di Sonia85 del 20/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
A me invece è piaciuto, ma è questione di gusti. Personalmente nelle storie fantasy odio i vari eroi prescelti e predestinati perché spesso sono gestiti male dagli scrittori o… (continua)
11) di Massimo Centorame del 17/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Il racconto è sicuramente ben scritto, ma ritengo sia eccessivamente lungo, con descrizioni infinite e "spiegoni" che di certo non agevolano la lettura. Mi dispiace dirlo perché si vede… (continua)
12) di Selene Barblan del 13/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Racconto ben scritto e ben strutturato, mi piace la trama ed anche il personaggio principale è efficace e ben delineato. Secondo me… (continua)
13) di Angelo Ciola del 11/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Come già detto si ha l'impressione che il racconto sia solo un frammento di un'opera molto più complessa dove si apprezzerebbe di più la dettagliata ambientazione… (continua)
14) di Ida Dainese del 11/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Effettivamente è ben scritto (rivedi: "passate il guado"), si legge piacevolmente, è pieno di fantasia, trascina il lettore in un mondo diverso, con personaggi e avventure irreali che portano… (continua)
15) di Roberto Bonfanti del 09/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Il racconto è scritto bene, denota una solida padronanza del genere fantasy, del suo linguaggio e dei suoi meccanismi. Sbaglio se nel passaggio che riguarda gli Yevaniti ci leggo… (continua)
16) di Isabella Galeotti del 09/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Dopo aver letto questo brano, è proprio vero che ti piace scrivere, per te. Vedi intervista, quì proprio si denota la tua voglia di raccontare ed inventare personaggi e… (continua)
17) di Laura Traverso del 09/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Il racconto, secondo me tanto lungo, è scritto bene. I personaggi rappresentati sono tanti e non è facile seguirli tutti con facilità. Il contenuto non è del mio genere… (continua)
18) di Slifer del 09/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
M'è piaciuto ma comprime troppa roba in poco spazio e questa è un'arma a doppio taglio perché dà profondità all'ambientazione ma rischia di causare troppi mal di testa a… (continua)
19) di Namio Intile del 09/09/2019, all'opera La madre del prescelto (vai al post) :
Prosa abile, racconto ben scritto, che son riuscito a finire nonostante il genere sia assente dalle mie letture abitudinarie. Lascia però la sensazione che faccia parte di qualcosa di… (continua)
20) di Roberto Bonfanti del 21/06/2019, all'opera L'orrore perduto tra le sabbie (vai al post) :
Bel racconto, ben scritto, ha il respiro dell’horror gotico e soprannaturale di stampo classico. Di livello le immagini della città morta e dell’essere… (continua)
21) di Ida Dainese del 21/06/2019, all'opera L'orrore perduto tra le sabbie (vai al post) :
Il racconto mi è piaciuto, cioè mi ha messo più di un brivido, ma è stato piacevole leggerlo. La descrizione dell'ambiente, così arido, soffocante, prepara alla rovina della scena… (continua)
22) di Ida Dainese del 16/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
Anch'io conosco gli Osservatori di Fringe, e capirai che mi è rimasto nel cuore il povero Settembre. Qui non interviene nessuno ma il lettore ha coscienza di quello sguardo… (continua)
23) di Fabrizio Bonati del 14/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
La fine che ci attende, e che ci meritiamo, raccontata dal punto di vista di un osservatore esterno.. La secie che si reputa superiore, che nasce, si evolve e… (continua)
24) di Gabriele Ludovici del 12/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
Racconto ben scritto, ripercorre fedelmente, ahinoi, l'amara china che hanno preso gli abitanti di questo pianeta. Emblematica la figura dell'Osservatore che non può intervenire pur assistendo allo svolgersi… (continua)
25) di Angelo Ciola del 07/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
Buon racconto, ho visto che già è stato notato da altri, ma anche per me, alla prima descrizione dell'Osservatore, mi è riapparso in mente il personaggio dell'Universo Marvel. Tanto… (continua)
26) di Daniele Missiroli del 05/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
Idea: originale, data l 'ampiezza del periodo trattato. Trama: una sintesi in pochi caratteri dell'intera esistenza del nostro pianeta, vista dagli occhi di una divinità Marvelliana. Personaggi: l'osservatore è… (continua)
27) di Isabella Galeotti del 05/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
Molto scorrevole. Mi hai tenuta incollata a l testo fino alla fine. Volevo leggere dell'Osservatore se riusciva as assistere al degrado, e disastro che stava avvenendo su quel povero… (continua)
28) di Roberto Bonfanti del 04/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
La figura dell’Osservatore mi ha ricordato molto quella analoga che trovavo nei fumetti Marvel che leggevo da ragazzo, azzarderei che ti ha fornito ispirazione nella stesura. Ho anche provato… (continua)
29) di Laura Traverso del 04/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
Eh, che dire! Fantasiosamente l'autore ha parlato della nostra specie, o almeno così mi è parso di capire. Potrei definirlo un racconto "maschile", con numeri, sigle e fantascienza quanto… (continua)
30) di Fausto Scatoli del 04/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
direi che esprimi il sentire di tante persone, in questo breve racconto. potremmo considerarlo di denuncia, visto l'argomento, ma il problema è che chi potrebbe fare qualcosa se ne… (continua)
31) di Draper del 04/03/2019, all'opera Gli Osservatori (vai al post) :
E' un racconto che si lascia leggere molto facilmente, me lo sono quasi bevuto Very Happy mi ha incuriosito l'espediente di un osservatore terzo che assiste all'arco evolutivo di un'intera… (continua)

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:

Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:


Autori che l'autore ha recensito (27):

vedi le 2 per Alessandro C.
vedi quella per Amos2011 Angelo Manarola
vedi quella per Angelo Antonio Ciola
vedi quella per Arturo Bandini
vedi quella per Circasso
vedi quella per Consalvo Romano
vedi quella per Daniele Missiroli
vedi quella per Diana Centos
vedi quella per Domenico61
vedi le 4 per Ferruccio Frontini
vedi quella per Filippo Iacoponi
vedi quella per Fior di maggio
vedi le 2 per Francesco Cau
vedi quella per Francesco Zanni Bertelli
vedi quella per Giovanni Minio
vedi quella per Ida Dainese
vedi quella per La Fenice
vedi le 2 per Marco Bianchina
vedi quella per Marco
vedi quella per Matteo Bottaro
vedi quella per Mediaranafilm Duglas
vedi quella per Memorex
vedi quella per Polly Russell
vedi quella per Simone81
vedi le 12 per Slifer
vedi quella per Sphinx
vedi quella per Vihio

Utenti che hanno recensito l'autore (3):



Recensioni a Libri d'Autore:   1 totali
La spina infinita - Mario Stallone
di Mario Stallone
(2 Recensioni)





Tag a caso:
...
Clicca qui per altri.


PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.237.94.109


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,96 secondi.
up