pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Fri 04 December, 11:51:35
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Drakkar

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
1.995 visite dal 27/06/2014, l'ultima: 3 settimane fa.
3 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Altre opere dell'autore

Titoli simili:
nessuno

Descrizione: Un vecchio marinaio si fa convincere da un amico a partire per mare, una burrasca invernale li accoglie lungo la strada.

Incipit: Le onde s'infrangevano sulla scogliera creando una danza di schizzi che gli arrivavano in faccia e in bocca, sentiva lo sgradevole sapore del sale sotto la lingua mentre osservava l'immensità dell'oceano che si stendeva davanti a lui, che sembrava quasi sfidarlo a tuffarsi, a misurare la sua forza nuotando in quella verde distesa che si perdeva oltre l'orizzonte e che avrebbe potuto gonfiarsi in ogni istante e inghiottirlo tra le sue alte onde.


Drakkar
voce
file: opera.txt
size: 6,01 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti



Elenco Tag dell'opera:
#naufragio(4)    #storia(41)    #tragedia(11)    #mare(151)



Recensioni: 3 di visitatori, 4 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Matteo Bottaro. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Drakkar - Matteo Bottaro".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

Recensione o commento # 1, data 27/06/2014
Certo, a quei tempi arrivare alla vecchiaia doveva essere quasi una faccenda da super eroi
Nel testo dici "nuotando in quella verde distesa che si perdeva oltre l'orizzonte".
Secondo me, "verde", riferito al mare, non è bello, perchè lo fa sembrare una pozza stagnante di alghe. Se proprio volevi usare quella tonalità di colore, magari un "turchese" sa meno di vegetale.



recensore:

risposta dell'autore, data 01/07/2014
Ora che me lo fai notare il verde riferito al mare non suona tanto bene neanche a me, sto pensando di sostituirlo con un aggettivo che ne indichi la calma in contrasto con ciò che potrebbe succedere se il tempo cambiasse rapidamente, fra qualche giorno credo di poter mettere una versione migliorata del testo, in particolare per la scena che precede il naufragio, se hai notato altri elementi da modificare ti sarei molto grato se mi indicassi anche quelli Very Happy



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione o commento # 2, data 05/05/2017
Un racconto che lascia un brivido come se si fosse colpiti dagli spruzzi dell’oceano in tempesta. Definire “vecchio” un uomo è sempre relativo perché dipende da quello a cui lo paragoniamo, quindi penso a Rotgar come a un uomo abbastanza adulto da essere saggio ma non da essere decrepito. E infatti ha una visione del mondo un po’ più cinica di quella del capitano, e sangue freddo che gli permette di reagire in mezzo alla disgrazia. Peccato che non fosse circondato da uomini alla sua altezza, perciò è davvero un eroe, lotta fino alla fine anche da solo dinanzi a un nemico più forte di lui.



recensore:
avatar di Marco Daniele
nwMarco Daniele
$ sostenitore 2019 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 3, data 17/04/2019
Adoro l'epoca vichinga e in questo breve racconto si respira appieno l'aria di quel periodo. Ma accanto alla ricostruzione storica c'è anche il tema universale della lotta dell'uomo con la natura, per non soccombere e affermare in qualche modo la propria identità: qui va male, perché alla fine il vecchio Rotgar deve soccombere ai flutti, ma fa almeno in tempo a compiere un ultimo atto di vero e proprio eroismo se non addirittura di titanismo, come un superuomo romantico.




up - files - recensioni e commenti - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Drakkar di Matteo Bottaro è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto fantascienza, breve)  di nwVihio

incipit: – Come va? E’ rimasto incosciente abbastanza a lungo. – Dove… Dove… dove mi… trovo? – Non ricorda? Il naufragio. E’ stato ripescato da noi stamani, mentre vagava alla deriva aggrappato a un salvagente. Subito dopo ha perso i sensi.

#affondamenti(1)    #baleniera(1)    #dolore(82)    #esca(4)    #forza(30)    #fuga(11)    #invincibilita(2)    #naufrago(4)    #odio(10)    #balena(2)


(racconto fantascienza, breve)  di nwVihio

descrizione: Ancora una volta, da un pianeta sconosciuto giunge un segnale di soccorso.

incipit: – Ovviamente, il consenso allo spostamento di un mondo dalla sua orbita può essere dato solo dal congresso dei pianeti. Ma, prima di convocarlo, la grande assemblea delle tribù riunite intende ascoltare il racconto dei fatti, che hanno portato l’equipaggio della Nave Ramata appunto a tale spostamento del pianeta testé scoperto da loro e catalogato col nome, peraltro evocativo del cupo vuoto, Piombo Ossidiana, Grado assente, Tendenza iridescente nulla.

#assalto(1)    #belva(3)    #catena alimentare(1)    #distorsione spaziotemporale(1)    #ferocia(6)    #naufragio(4)    #orbita(1)    #trappola(4)    #pianeta(27)


(racconto narrativa, breve)  di nwAndrea Menegon

descrizione: Una famiglia vede modificata radicalmente la sua vita a causa di un conflitto bellico

incipit: Eravamo felici, perché anche noi sappiamo amare.

#conflitto(4)    #famiglia(45)    #guerra(64)    #naufragio(4)    #bellico(2)


(racconto fantascienza, lungo)  di nwEldies

descrizione: Dopo che la razza umana ha devastato la Terra a suon di guerre ed inquinamento, sul nostro pianeta cala la piaga di un'invasione aliena. Dopo quasi 30 anni di resistenza, un manipolo d'eroi troverà la speranza in un remoto passato, o…

incipit: Anno 2051 d.C. Il mondo come lo si conosceva all'inizio del terzo millennio non esiste più. L'inquinamento ha raggiunto livelli insostenibili, provocando cambiamenti climatici totalmente inaspettati e fenomeni atmosferici violenti ed improvvisi, causati dalla graduale modificazione delle correnti marine. Il globo terrestre è diventato un'enorme sfera tropicale, divisa in due da un'ampia fascia desertica caratterizzata da un calore infernale.

#alieni(52)    #archeologia(2)    #atlantide(2)    #avventura(25)    #azione(20)    #ebook(2)    #ecologia(4)    #esercito(3)    #europa(2)    #gratis(4)    #gratuito(1)    #guerra(64)    #inquinamento(7)    #invasione(10)    #machu picchu(1)    #mistero(50)    #monumenti(2)    #perù(1)    #ribelle(10)    #ribelli(10)    #sidney(1)    #soldati(6)    #storia(41)    #sudamerica(4)    #antichi(2)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwBludoor

incipit: Amare le parole che sgorgano di getto,

#amare(7)    #fandonie(1)    #parole(30)    #storie(41)    #emozioni(48)


(racconto narrativa, lunghissimo)  di nwAntonella Santonico

descrizione: Nella Londra dell'affascinante epoca vittoriana e durante la rivoluzione industriale, che fanno da sfondo alla storia, Susan è divisa tra due grandi amori, ai quali non vuole rinunciare. Tutto ruota attorno ad un segreto che la giovane pr…

incipit: Londra, 1868 Era una fredda mattina di dicembre, ma quando Susan si svegliò era di buonumore; aveva atteso tanto quel giorno... Scostò le tende della finestra, dalla quale poteva vedere il giardino e con immenso stupore, lo vide trasformato dalla neve caduta incessantemente durante la notte. Dal candido tetto della fattoria pendevano stille di ghiaccio, gli alberi erano curvi dal peso della coltre bianca ed i prati sembravano cosparsi di soffice bambagia. Alcuni braccianti, usciti …

#amore(568)    #storia(41)    #vittoriana(8)    #epoca(2)


(racconto narrativa, breve)  di nwGiuseppe1972

descrizione: E se le cose fossero andate davvero così? Racconto per chi ama la musica, calato in una realtà storica ben precisa

incipit: Enzo si appoggiò con le spalle al muro e chiuse gli occhi. Lentamente, la scena che aveva vissuto il giorno prima, cominciò a prendere forma nella sua mente. Ecco, ora si trovava lì, all'interno del Cavern Club. Quel locale aveva aperto i battenti l'anno precedente, nel 1957, ed era diventato in breve tempo punto di riferimento per le band musicali del luogo e per chi, come lui, voleva mettersi in mostra.

#beatles(7)    #club(2)    #storia(41)    #cavern(4)


(racconto narrativa, medio)  di nwBludoor

descrizione: Racconto scritto per le Olimpiadi BraviAutori 2012 (racconto lungo) per la squadra The Isle. Ispirato al disegno "Barca con le palme" della squadra Camelot.

incipit: - La barca scivolava leggera tra le impetuose onde del fiume e tutti remavano con forza e terrore, scrutando con apprensione tra i giunchi della riva, lì dove si nascondevano i terribili tagliatori di teste. Forse avevano già sentito il nostro odore; dopo tre settimane in mare aperto puzzavamo tutti come aringhe sotto sale, ma loro sapevano riconoscere l'odore degli uomini. Non potevi vederli. Stavano immobili, ben nascosti nella vegetazione rigogliosa, pronti con le loro cerbottane.

#amicizia(72)    #cantastorie(2)    #capanna(1)    #capitano(1)    #isola(15)    #mare(151)    #marinaio(6)    #storie(41)    #barca(25)

Elencate 10 relazioni su 201 -
 
10
20
 ... 
210
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.214.23.30


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 2,71 secondi.