pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sat 19 September, 20:00:12
logo


Un passo indietro - Massimo Baglione

UN PASSO INDIETRO

acquista
scheda vista 1268 volte.


autore: Massimo Baglione

editore: BraviAutori.it su Lulu.it


Altri libri dell'autore (o simili)
nwAlla fine di un giorno noioso di (Carlotto Massimo)
nwBlue Bull di (Massimo Baglione e Cataldo Balducci)
nwFEMILIA - abbiamo sufficienti riserve di sperma di (Mary J. Stallone e Massimo Baglione)
nwHuman Take Away di (Alessandro Napolitano e Massimo Baglione)
nwHuman Takeaway di (Alessandro Napolitano and Massimo Baglione)
nwI sogni di Titano di (Glauco De Bona e Massimo Baglione)
nwIdra Loop di (Massimo Baglione)
nwIntellinfinito (un passo avanti) di (Massimo Baglione)
nwIperStore di (Massimo Baglione)
nwL'Animo spaziale di (Massimo Baglione)
nwL'arca di Noel di (Massimo Baglione)
nwLa donna dipinta per caso di (Massimo Baglione)
nwMandala di (Massimo Bernardi)
nwNeurocrime di (Gloria Bardi, Massimo Tabaton)
nwTime City - Amanti nel Tempo di (Massimo Baglione e Valentina Margio)
Titoli simili
nwA un passo da te. Sincronizza il battito! di (Jessica Mastroianni, Marcello Affuso)
nwIntellinfinito (un passo avanti) di (Massimo Baglione)



Recensioni:


recensione del 20/11/2011 di

avatar di Massimo Baglione
Massimo Baglione
(amministratore)


Narra di una fantascienza postumana, nanotecnologica e inquietante.

 

Se si vuole progredire veramente nello sviluppo umano, perché solo l'uomo è importante, solo l'uomo è il centro di tutto, occorre avere il coraggio di superare l'uomo stesso e volere l'oltre-uomo. (Nietzsche) -

 

Il titolo di questo libro vuole sintetizzare ciò che spesso la Natura è costretta a fare quando utilizza il suo strumento primario: la Selezione naturale. Non sempre, infatti, "evoluzione" è sinonimo di "passo avanti", talvolta occorre rendersi conto che fare un passettino indietro consentirà in futuro di ottenere migliori risultati. Un passo indietro, in sostanza, per compierne uno più grande in avanti.

È il medesimo passo indietro che un gruppo terroristico ben motivato (gli Indietristi) farà compiere all'Umanità mediante un attentato nanotecnologico di spaventosa vastità. Da un certo punto di vista potremmo quasi affermare che le loro intenzioni sono persino razionali e plausibili.

Tuttavia, come vedremo, le azioni degli Indietristi si spingeranno ben oltre i loro propositi, dando così modo agli altri protagonisti di aiutare, loro malgrado, quello che, agli occhi indifferenti della Natura, l'Evoluzione considererà il successivo e scioccante passo in avanti dell'Umanità.

 

Per info e commenti: forum/viewtopic.php?f=11&t=3752

Per le altre nostre pubblicazioni: pubblicazioni.

recensione aggiornata il 24/04/2018

(aggiungi recensione a questo libro)



recensione del 06/07/2013 di



All'inizio, l'ho scelto per il nome. "Un passo indietro" mi ha rimandato subito alla celebre frase di Neil Armstrong collocando il tessuto narrativo della vicenda, poi l'Umanità della sua storia ha fatto il resto.

 

L'idea, buonissima, cattura l'attenzione fin dalle prime battute. Il libro riesce nell'intento di avvicinare il lettore bypassando l'effetto "boring", vero rischio nella fantascienza.

Il carico di tic nei personaggi li rende visibili, di più... sensibili agli intrecci che devono affrontare.

Più scene mi hanno colpito l'attenzione per la capacità di aggiungere immagini alle parole. Ne cito una su tutte:

 

"Ce... l'abbiamo... fatta?"

Tim urlò di gioia e lanciò in aria pacchi di fogli stampati...

 

E' una frase breve, eppure offre spunti notevoli: descrive l'azione in pochi tratti.

 

Piacevole e ben scritto!

recensione aggiornata il 30/10/2014

(aggiungi recensione a questo libro)



recensione del 15/02/2017 di

avatar di Daniele Missiroli
nwDaniele Missiroli
$ sostenitore 2020 (5 dal 2017)


Questo è un libro che tiene con il fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina.

Basti sapere che, dopo averlo acquistato, ho dato una veloce occhiata all'inizio per capire di cosa si trattasse, ma quando sono riuscito a staccare gli occhi dal mio Kindle, in fondo c'era scritto 25%. Ne ho letto un quarto senza nemmeno accorgermi che il tempo passasse.

L'idea di base è innovativa e strepitosa, come lo sono tutte le considerazioni tecniche e i ragionamenti che sviluppano l'intreccio. Quando ho ripreso la lettura, sono arrivato al 75% e il giorno dopo l'ho finito.

Tutti i personaggi sono ben caratterizzati (anche la limonata mi è sembrata un personaggio) e le spiegazioni, necessarie per giustificare l'avanzamento della trama,

non sono mai troppo lunghe o noiose. Si nota un'attenzione particolare anche nelle giustificazioni di tipo "etico", che sono raccontate in modo da non urtare, eventualmente, la suscettibilità del lettore.

Le zone grigie esistono in tutte le situazioni: è il saperle gestire con la giusta sensibilità che fa di un buon libro, un ottimo libro.

Anche se il racconto arriva a una conclusione, contiene idee talmente aperte e stimolanti che non vedo l'ora di leggere il seguito.


(aggiungi recensione a questo libro)



recensione del 01/07/2017 di

avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)


Una storia che affascina e preoccupa fin dall’inizio, con l’arrivo di una catastrofe annunciata. Gli Uomini così come sono ora stanno per essere cancellati e non c’è modo di evitarlo. In segreto, un gruppo di scienziati intravede una strada da seguire per salvare quello che di più prezioso c’è nell’Umanità, ossia l’Intelligenza.

Questo è il racconto di una ricerca lunga e appassionata, in corsa contro il tempo, costellata di successi e brutte sorprese, con colpi di scena che tengono il lettore avvinghiato alla narrazione. Il finale non è affatto scontato, anzi è difficile indovinare cosa si troverà dietro l’angolo. Ci si chiede come sarà possibile proseguire, perché si dovrà rischiare, quanto si dovrà accettare di ogni scelta prima di affermare che ne valeva la pena.

Salvare l’Intelligenza porterà la fine dell’Umanità? E se l’Intelligenza fosse pura, senza sentimenti né emozioni? Senza quei dettagli che sembrano così insignificanti, come una pianta di limoni, come lo scodinzolare di un cane felice, il robusto abbraccio di un robot? Costretti a un passo indietro si sarà capaci di saltare in avanti e sopravvivere?

Questo è il filo che tiene in equilibrio i personaggi e il lettore stesso, tutti coinvolti nella medesima avventura, mentre la Natura indifferente cammina coi suoi passi da gigante.


(aggiungi recensione a questo libro)






braviautori


Tag a caso:
...
Clicca qui per altri.


PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.226.241.176


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,59 secondi.
up