pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Thu 28 May, 18:05:20
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Cavia

(racconto horror, medio - per tutti)
Tempo di lettura: 15 / 22 minuti
258 visite dal 31/08/2016, l'ultima: 3 mesi fa.
3 recensioni ricevute


Autore di quest'opera:





Descrizione: nessuna...

Incipit: Si svegliò come ogni mattina nella sua bianca stanza. Bianca, non proprio. Un tempo lo era stata, ma da ormai molto tempo nessuno si preoccupava più di pulirla. A nessuno interessava se lui viveva in un ambiente pulito o meno.


Cavia
voce
file: cavia.docx
size: 30,69 KB
Tempo di lettura: 15 / 22 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))



Elenco Tag dell'opera:





Recensioni: 3 di visitatori, 5 totali.


Nota: Scrivere recensioni alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore SmilingRedSkeleton. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Cavia - SmilingRedSkeleton".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.

Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci nwun'opera a caso.


recensore:

Massimo Tivoli
Recensione # 1, data 01/01/2017
Ho gradito molto la scelta di narrare dal PdV di Cavia aka Creatura aka Tentativo. Dopotutto, considerato il finale, non poteva essere altrimenti. Il soggetto è particolarmente interessante, per il genere horror, e proprio per questo non è un problema per il lettore vivere un'avventura essenzialmente mono-personaggio, i.e., il protagonista; gli altri comunque sono utilizzati funzionalmente e coerentemente al fine di dettagliare la situazione e la personalità "indotta" del protagonista. In relazione a questo, è stata buona l'idea di inserire la coppia che, oltre a rappresentare l'ingresso sull'apice della classica "parabola" del genere horror, permette di evidenziare il lato umano di Cavia, semmai si possa pensare a una sua umanità. Finale giusto. La cosa che secondo me l'autore ha reso meglio è il fatto che il lettore avverte sulla pelle le atrocità commesse da Cavia ma, nello stesso tempo, è conscio del fatto che Cavia non ha colpa... chi lo ha creato, si era già condannato a subire tali atrocità. Una rivisitazione moderna di classici come Frankenstein ma che, comunque, per come viene narrata e presentata non soffre di un particolare debito. Alcune parti sembrano scritte un po' di getto, qualche ripetizione e qualche refuso, ma si tratta di piccole revisioni, nel complesso il racconto è già in un buon stato. Il susseguirsi dei vari appellativi di Cavia (e.g., Creatura, Tentativo, Cavia, Esemplare, etc.) se da un lato avvalora la situazione esistenziale dell'essere, dall'altro può generare confusione, soprattutto in apertura racconto. Magari usare solo un appellativo, e.g., Cavia, potrebbe essere un'alternativa migliore, considerato che il racconto presenta la situazione molto bene già di per sé.



recensore:

risposta dell'autore, data 02/01/2017
Ti ringrazio per aver lasciato questa recensione a uno dei lavori che più apprezzo e su cui nessuno (nemmeno fuori da questo sito) mi ha mai dato un parere! Alcune ripetizioni sono effettivamente volute, altre no e ti do ragione sul fatto che il continuo cambiare da un appellativo all'altro crea un certo disordine di cui io stessa mi ero accorta ma che non riuscivo a correggere senza che il nome scelto (e.g. Cavia) comparisse in quantità eccessiva nel testo. Cercherò di sistemarlo e grazie ancora!



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$
sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione # 2, data 02/01/2017
Un racconto che nel suo orrore è bello e malinconico. Narrando dal punto di vista della creatura sei stata brava a mantenere sempre la visione e i pensieri adatti alla sua mente, così che anche il lettore "vedesse" l'ambiente e i fatti con gli occhi del protagonista.
Per questo, pur essendo straziante la cattiveria con cui lo trattano, non ti sei dedicata al raccontare "mentre" li uccide, ma descrivi le vittime come li sta vedendo Cavia, nel corso dei giorni che passano. Sappiamo che è stato lui, ma ci rendiamo anche conto di quella sua strana innocenza che gli fa posare lo sguardo allo stesso modo sia su vermi e putrefazione che su giardini e panorami all'orizzonte.
Ci turbi con l'idea di quel che sono capaci di fare gli "umani", ci spaventi con l'idea che Cavia è vivo e senza controllo, commuovi mostrando l'incomprensione dei suoi sentimenti, ci rattristi col suo ritornare a dormire nell'unico luogo che conosce, solo più che mai. Il tuo esperimento horror è ben riuscito.
(Ti segnalo: "dopo ognuno", "dopo la").



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$
sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione # 3, data 09/03/2017
Incredibilmente spaventoso. Quelle ripetizioni martellanti, i brani con più interlinee danno maggiore enfasi al racconto. Lentamente conosciamo il personaggio, conosciamo le angherie che gli uomini lo sottopongono. Ad ogni riga incalza la cattiveria umana e la pazienza della Cavia. Mi è piaciuta la scrittura, di come hai descritto, non lo svolgimento dei delitti, ma il racconto di come vedeva le sue vittime di come erano in quel momento. Complimenti.



recensore:

risposta dell'autore, data 14/03/2017
Grazie mille per questa bella recensione




up - files - recensioni - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Cavia di SmilingRedSkeleton è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni - opere correlate -
Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

doc
(racconto fantascienza, medio)  di nwCosimo Vitiello

descrizione: Le vicissitudini di un ragazzo che viene divorato da bestie feroci tutti i giorni. Perchè accade?

incipit: Johan quel giorno si poteva ritenere fortunato, la luce stava quasi per calare oltre il bordo dell'orizzonte e ancora nessuna di quelle brutte bestie lo aveva divorato. Da quando si era risvegliato in mezzo a quella fitta foresta non aveva fatto altro che scappare cercando di evitare di farsi mangiare

#animali(102)    #feroci(8)    #foresta(12)    #esperimento(6)


doc
(racconto fantascienza, breve)  di nwRoberto Guarnieri

descrizione: Un omaggio al Viaggiatore del Tempo del celebre romanzo di H.G. Wells

incipit: RAPPORTO RISERVATO DEL GABINETTO R33 PROT. 45/B/OV del 14.06.1936 (ANNO XIV E.F.) COPIA PER PRESIDENTE GRAN CONSIGLIO PREMESSA Nel giorno tredici del mese di Giugno 1936, Anno XIV E.F., nel laboratorio sito in (Informazione riservata) sotto la direzione dei tecnici Fermi Enrico (direttore progetto) e Majorana Ettore (direttore settore tecnico), sta per essere effettuato il primo esperimento funzionale di CRONOS, una apparecchiatura elettronica costruita allo scopo di inviare avanti nel tempo u...

#esperimento(6)    #futuro(40)    #macchina(12)    #tempo(66)    #viaggio(57)    #fermi(1)


doc
(racconto fantascienza, breve)  di nwMaurogonella

descrizione: Uno strano esperimento: la creazione di un intero mondo di dimensioni nanoscopiche, con cui giocare ad essere Dio

incipit: Era Giugno quando il più grande inventore della Città Senza Nome ideò l’ultimo l’esperimento numero 14, il più spettacolare ed elaborato di tutti. L’idea gli era venuta da un articolo di giornale in cui era riportata la foto del primo fossile di batterio scoperto da una sonda sul suolo marziano. La forma del fossile era sorprendentemente simile a quella di un piccolo uomo.

#esperimenti(6)    #scienziato(4)


descrizione: Esperimenti di ortografia artistica su testi poetici inediti dell'autore

#ortografia artistica(2)    #ortografia creativa(2)    #esperimento(6)


docx
(racconto narrativa, breve)  di nwBardo Ondedei

descrizione: Un illustre luminare conduce un ambizioso esperimento medico: riportare in vita persone decedute.

incipit: — Ci siamo, stavolta ce l’abbiamo fatta! — disse Clark irrompendo nella stanza. L’altro alzò la testa di scatto fissandolo per qualche secondo, restando seduto alla scrivania. — Hai capito Frank, ci siamo riusciti, lo abbiamo riportato indietro! — aggiunse concitato. — Lo sapevo che prima o poi ci saremmo riusciti, tutti questi anni sono valsi a qualcosa, porca puttana. Sì! Vieni a vedere dai, cosa aspetti? Frank annuì. Era serio e continuava a fissare il collega. — I parametri vitali? — disse.

#dio(44)    #esperimento(6)    #morte(166)    #aldila(4)

Elencate 6 relazioni su 6 -

Utenti iscritti che hanno visitato questa opera


nwMassimo Baglione, nwFrancesco Zanni Bertelli, nwDaniela kiss, nwIda Dainese, nwIsabella Galeotti, nwSmilingRedSkeleton, nwNaif1988, nwTiziano Legati, e altri 250 visitatori non iscritti.

258 visite in totale tra iscritti e visitatori.

up - files - recensioni - opere correlate -



PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.231.21.83


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,45 secondi.
up