pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sat 27 February, 16:26:25
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Agata e il viaggio nella gocciolina

(racconto favola, breve - per tutti)
46 visite dal 07/02/2021, l'ultima: 2 giorni fa.
3 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:

Descrizione: Il tragitto quotidiano verso la scuola si trasforma in una fantastica avventura per una bambina di nome Agata.

Incipit: Quel giorno mamma Lia era proprio arrabbiata. L'auto rossa ferma in coda, le dita che tamburellavano sul volante. Tic tic. Come la pioggia che batteva sui finestrini chiusi. Agata era seduta dietro e non fiatava ripensando a quanto era successo.


Agata e il viaggio nella gocciolina
file: agata-e-il-viaggio-n_
ella-gocciolina.pdf
size: 45,92 KB



Elenco Tag dell'opera:
#arcobaleno(12)    #pioggia(29)    #gocciolina(1)



Recensioni: 3 di visitatori, 6 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Sara80. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Agata e il viaggio nella gocciolina - Sara80".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)

recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2020 (5 quest'anno)

Recensione o commento # 1, data 08/02/2021
Davvero molto bella questa favola, per alcuni versi sorprendente. Questo perché, al di là della fantasia che ci si aspetta normalmente in una storia del genere, gli spunti sono davvero originali e lasciano di stucco. Oserei dire, ma è ovviamente una mia personalissima opinione, che si tratta di una storia scritta da mani esperte, avvezze a muoversi in scenari sì liberi e aperti, ma proprio per questo troppo spesso trappole per cadere nel banale, nello scontato. Qui proprio non succede e faccio i miei complimenti all'autrice, che ha utilizzato peraltro uno stile impeccabile, permettendoci di godere il racconto in un sol fiato, senza alcun intoppo.
E ora, logicamente, qualche "sconsiderazione" che come sapete vuole essere il contraltare di tutto ciò che è sensato. Questa favola è particolarmente bella e adatta ai bambini perché non ha tra i suoi personaggi né un "cattivo", né un traditore. Non si cerca una morale, aspetto questo che permette di conferire alla trama un'essenza vaporosa, onirica, un po' come quelle nuvole di cui ci parla Agata. La presenza di mamma e nonna, personaggi femminili e rassicuranti, ci concede un ulteriore rilassamento, ci sentiamo protetti. Non ho parole per gli omini barbuti produttori di goccioline, sono rimasto davvero spiazzato, anzi per un attimo li ho letteralmente visti. E approfitto della ghiotta occasione per raccontare un aneddoto, spero pertinente: diversi anni fa ho trovato casualmente una raccolta di fiabe, per l'appunto "Fiabe italiane" di Italo Calvino. Non avendo altro per le mani ho cominciato a leggerla, sinceramente con superficialità.
Errore madornale, BraveAutrici e BraviAutori, perché quella raccolta resta una delle letture più belle nel mio percorso di lettore. Ne ho potuto apprezzare il valore storico-letterario (tutte fiabe di tradizione popolare delle varie regioni), linguistico (trasposte in lingua italiana dal dialetto) e soprattutto umano e sociale, poiché gli elementi di riferimento si ripetevano dandoci uno spaccato della coscienza popolare e regionale della nostra bella Italia. Ecco, proprio in rapporto a quelle storie ho potuto affermare che quella di Agata è un piccolo sogno, perfetta per far sorridere i bambini, esente da quella malizia/scaltrezza popolare che inevitabilmente ci vorrà indicare una strada. Difficilissimo, come ripeto ogni tanto citando il brano di Eros Ramazzotti, vedere il mondo con gli occhi di un bambino.
E concludo con una ultima sconsiderazione: vorrà dire che se dimentico l'ombrello me ne farò una ragione, pensando a quanto impegno devono metterci quegli omini lassù… Brava Sara!



recensore:

risposta dell'autore, data 09/02/2021
Ti ringrazio tanto per la bellissima recensione e per aver colto così tanti dettagli. Sono felice di aver trovato questo sito, dove confrontarmi con altre persone appassionate di scrittura come me.
Io scrivo da poco più di un anno e questo è stato il mio primo esperimento ma ci tengo particolarmente. Ti leggerò presto, grazie ancora per il tempo che mi hai dedicato!



recensore:

Recensione o commento # 2, data 09/02/2021
Ho letto con piacere entrambe le opere che hai pubblicato finora, scorrono molto piacevolmente. I bambini sembrano per te l'argomento centrale attorno al quale costruire la storia, che si tratti della pandemia o di una favola. Questa favola (che i nomi mi fanno pensare ambientata in Sicilia) soprattutto è molto leggera, si legge tutta d'un fiato e lascia delle belle impressioni sul tuo potenziale di scrittrice.
Complimenti, a questo punto aspetto il prossimo racconto!



recensore:

risposta dell'autore, data 11/02/2021
Grazie mille!
In realtà i nomi sono di fantasia, semplicemente mi piacevano. Non volevo dare alcuna indicazione sull'ambientazione. Bella la Sicilia, però.
I bambini sono il mio quotidiano, per ora preferisco muovermi in terreni conosciuti. Più scrivo, più scriverei, chissà che riesca ad ampliare i miei orizzonti…



recensore:
avatar di Ida Dainese
Ida Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione o commento # 3, data 13/02/2021
Anche a me è piaciuta molto questa fiaba. Scritta bene, con stile semplice e sicuro, piena di fantasia luminosa. Facile immaginare le ambientazioni, sia l'interno dell'auto che la spaziosità delle nuvole, assolutamente meraviglioso quel ridacchiare, quel muoversi allegro delle goccioline, così simili a bambini felici, i cui problemi dovrebbero essere solo la ricerca della mamma e il disappunto per dei calzini rosa.



recensore:

risposta dell'autore, data 15/02/2021
Ti ringrazio molto. Hai colto la spensieratezza del testo. Le favole sono scritte per i bambini, ma forse a noi adulti servono di più, abbiamo tutti bisogno di un po' di leggerezza.




L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Agata e il viaggio nella gocciolina di Sara80 è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(fotografia altro)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Questa è opera della Natura, il mio merito è solo quello di averla immortalata.

tags: #arco(8)    #colori(54)    #doppio(3)    #pioggia(29)    #temporale(12)    #arcobaleno(12)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwGiuseppe Mauro Maschiella

incipit: Dolori e gioie sembrano volteggiare nel respiro del tramonto, i ricordi, le tenerezze, i litigi, i baci del primo giorno.

tags: #arcobaleno(12)    #cielo(42)    #cuore(57)    #fuoco(25)    #nuvole(21)    #tramonto(41)    #carezza(8)


(pittura altro)  di nwVickyvi

tags: #farfalla(17)    #amicizia(76)    #arcobaleno(12)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwIvana Piazza

descrizione: L'uomo, la terra e il cielo: preghiera che accompagna

incipit: Quando le spighe sono cariche e dorate, la nostra preghiera è grata, quando gli steli d’erba si piegano alla carezza del vento, la nostra preghiera è appagata;

tags: #arcobaleno(12)    #speranza(103)    #preghiera(10)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwDiego Raffaele Ciliberto

descrizione: Pensieri, momenti della mia vita

incipit: ...ho comprato una nuvola.

tags: #introspezione(27)    #arcobaleno(12)    #momenti(3)


(altro altro, breve)  di nwAlexisRosesz

descrizione: Una semplice riflessione che avrei voluto sentirmi dire da chiunque fosse stato in grado di starmi vicino nei momenti peggiori e, perchè no, anche migliori. Magari chiunque vorrebbe sentirsi dire certe cose o magari neanche ci pensa.

incipit: Sogni facili, tutto e subito, corruzione e demagogia in piazza, siete vent'anni di niente! Le puttane fanno carriera, i figli di papà amano la vita, chi ha passione se la tenga per sempre. Ci pensi mai se il nostro posto è sempre stato questo?! e chi non vuole rimanere e aspettare, ci rimane lo stesso! - Le Strisce (Ci pensi mai)

tags: #amare(6)    #arcobaleno(12)    #correre(5)    #essere(14)    #felicita(36)    #giusto(3)    #goccia(3)    #liberta(35)    #pioggia(29)    #riflessione(53)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAdeleady Adele Vincenti

tags: #amore(577)    #angeli(26)    #arcobaleno(12)    #bambini(85)    #cuore(57)    #fiore(30)    #immagini(16)    #pensieri(105)    #riflessione(53)    #sogno(75)


(racconto narrativa, breve)  di nwFausto Scatoli

descrizione: A volte saper riequilibrare i chakra non basta.

incipit: Amir entrò nella tenda e si avvicinò alla giovane donna stesa sulla branda, apparentemente addormentata. Si mise in ginocchio per parlarle nell’orecchio: «Sta arrivando, Mahuan. Ti salverà.»

tags: #arcobaleno(12)    #campana(20)    #cavallo(15)    #chakra(1)    #equilibro(2)    #iride(1)    #spirito(21)    #suono(3)    #tibet(2)    #colori(54)


(poesia altro, brevissimo)  di nwIvana Piazza

incipit: Il ponte è un abbraccio, il ponte è un raggiungersi, un ritrovarsi.

tags: #abbraccio(12)    #arcobaleno(12)    #ponte(11)

Elencate 10 relazioni su 38 -
 
10
20
 ... 
40
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 18.210.12.229


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,76 secondi.