pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Wed 05 October, 13:15:16
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

The birth of earth goddes

(disegno fantasy - per tutti)
45 visite dal 05/10/2020, l'ultima: 2 settimane fa.
3 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:




Descrizione: Tecnica utilizzata: matite colorate Caran d'ache - Pastelli morbidi Faber Castell.


The birth of earth goddes
file: deabraviautori.jpg
size: 208,20 KB


Elenco Tag dell'opera:
#albero(58)    #autunno(36)    #cervello(7)    #cuore(80)    #dea(17)    #matitecolorate(1)    #pastellimorbidi(1)    #rinascita(27)    #arte(63)



Recensioni: 3 di visitatori, 6 totali.
  recensisci / commenta

recensore:

Recensione o commento # 1, data 13:43:08, 15/12/2020
Un'opera davvero molto carina, tecnicamente ben realizzata e costruita. Adoro i colori e la vivacità dell'azzurro che hai scelto rende tutto luminoso e fresco. Bella la transizione fra pianta e figura umana. Posso chiederti cosa simboleggiano cuore e cervello? A mio parere potrebbe significare che l'equilibrio si ottiene nella vita grazie all'unione di entrambi, ma vorrei conoscere anche la versione della creatrice ^^



recensore:

risposta dell'autore, data 15:07:42, 01/06/2022
Ciao ti ringrazio molto, perdonami per il ritardo con cui ti rispondo. Ma non mi arrivano gli aggiornamenti delle recensioni. Solo di altre cose. Anche se ho tutto attivo nelle impostazioni notifiche. Grazie per questa tua interpretazione molto profonda. Posso dirti che ho realizzato questa opera in un periodo di forte cambiamento.



recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 2, data 18:37:59, 11/05/2022
Ciao Giulia, allora il tuo disegno mi porta alla mente giusto un paio di riflessioni, spiccie, cose da niente, allora : donna come portatrice e perpetrice di vita chiaramente, ma non solo, è radicata sulla/nella terra, nel suo tacere, nel suo accondiscendere, trae da essa il proprio nutrimento e sostentamento vitale, ma non solo, cuore e cervello, ambivalentemente portatori di amore, possessione o odio, ma non solo, ali di farfalla che non possono librare nessun volo, ma solo desiderarlo, a meno che non ci sia distacco, da questa terra, da questa vita, una rottura netta sulla linea ventrale, l'abbandono del proprio stesso vivere, del proprio essere ed esistere, legato in quanto tale, quindi libero da se stesso, solo nella propria morte. Tutto questo è in un solo disegno, il sunto stesso di quello che siamo. Veramente complimenti (chiaramente ero ironico a inizio commento).



recensore:

risposta dell'autore, data 15:14:04, 01/06/2022
Gabriele, che dire! Un osservatore a 360°. Mi sorprende che siano visibili tutti questi elementi, sensazioni ed emozioni che convergono in un unico disegno. Grazie davvero, sono felicissima di queste tue osservazioni. Appena potrò darò un occhio a qualche tuo racconto, se scrivi recensioni così riflessive allora anche i tuoi racconti saranno altrettanto interessanti. A risentirci!



recensore:
avatar di Roberto Virdo'
nwRoberto Virdo'
$ sostenitore 2021 (6 dal 2020)

Recensione o commento # 3, data 10:40:30, 25/05/2022
Mi piacerebbe avere delle competenze specifiche per dare un giudizio appropriato su questa creazione artistica. Non è così: del resto, è un caso che io abbia realizzato la differenza tra pastelli e tempere solo dopo le scuole medie?

Ma da profano ammiratore, posso dire che questa immagine possiede in sé qualcosa di magnetico. Ora, il fatto che mi piaccia, e tanto, resta nella sfera personale: a proposito, pollice in su affibbiato. L'aver però chiamato in causa una forza come il magnetismo implica un allargamento della visuale. Certo, chiunque potrà negarlo, ma vorrei riportarvi qui parole non mie: "La magica autorità del femminile, la saggezza e l'elevatezza spirituale che trascende i limiti dell'intelletto; ciò che è benevolo, protettivo, tollerante; ciò che favorisce la crescita, la fecondità, la nutrizione; i luoghi della magica trasformazione, della rinascita; l'istinto o l'impulso soccorrevole; ciò che è segreto, occulto, tenebroso; l'abisso, il mondo dei morti; ciò che divora, seduce, intossica; ciò che genera angoscia, l'ineluttabile».

Queste sono parole di C.G. Jung e descrivono uno degli archetipi cardine della sua visione: la Grande Madre, che si rifà al culto della Madre Terra presente in tutte le culture. Non le ho citate per pigrizia, bensì al fine di permettere una traslazione senza intermediari tra il celebre scrittore, professore, ricercatore, medico, e chi legge.

L'archetipo rappresenta un'impronta che, secondo Jung, è insita in ognuno di noi dalla nascita, in una sorta di inconscio collettivo che contiene, appunto, delle immagini primordiali. Le nostre fantasie, i sogni, i desideri si rifanno a esse. Sia detto a chiare lettere, non possiedo le competenze per parlare approfonditamente neanche di questo, ma ho letto così tanto di Jung da potermi dichiarare suo sincero, appassionatissimo estimatore. E in definitiva, il poco che ho menzionato rappresenta un percentuale infinitesima di una visione talmente complessa, elaborata e colta da intimidire chiunque.

Per la cronaca, non a caso tra i miei scritti su BA trovate un piccolo racconto che ho dedicato a lui: non vuole essere propaganda per il mio testo, piuttosto una dichiarazione d'amore per la vita di un uomo straordinario.

Mi rivolgo infine direttamente a Giulia. Ecco, resta ovviamente una mia interpretazione, ma io credo che tu abbia, inconsciamente o meno (il titolo dell'opera è però alquanto significativo) rappresentato la "Grande Madre". C'è qualcosa di meravigliosamente personale, oserei dire intimamente spirituale, in questa immagine così bella che non può essere fine a sé stessa. Solo tu possiedi le chiavi per decifrare ogni simbolo al suo interno, eppure, in qualche modo, quello che hai creato ci abbraccia tutti.



recensore:

risposta dell'autore, data 15:26:45, 01/06/2022
Roberto, sei stato molto gentile a scrivermi queste parole. Wow! Per me è la dea della rinascita. Nel periodo infatti in cui ho realizzato questo lavoro, nella mia vita è iniziato un forte cambiamento, una vera e propria rinascita. E da lì non mi sono più fermata. Se lo guardo posso confermarti che si percepisce quella spiritualità intrinseca fatta non solo di matite colorate, pensarla come te fa di certo sognare. Ora dovrò leggere anche questo tuo scritto! Sono curiosa! A presto!





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
The birth of earth goddes di Giulia0101 è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Breve storia della mia infanzia

incipit: Ogni paese ha le sue leggende. Nel mio, tanto tempo fa, c'era quella dell'albero dell'impiccato. Non credo che la sua antica funzione fosse esattamente quella di dare un appiglio a una corda, ma sta di fatto che la sua forma era quella. Era ormai morto e sulla sua cima c'era il nido scavato da un picchio, o almeno così mi disse un vecchio. Quell'albero era cresciuto sulla riva di un ruscello, all'inizio di un bosco, ai piedi del monte Serva, la mia montagna p…

tags: #albero(58)    #fatica(7)    #fratello(13)    #impiccato(2)    #legna(11)    #mamma(24)    #sangue(38)    #sorella(11)    #sorriso(27)    #dolore(92)


(pittura altro)  di nwDalila

descrizione: Olio su tela (la dove il fuoco convive con l'acqua e la natura libera nuove forme...)

tags: #acqua(52)    #colori(65)    #fuoco(27)    #sole(86)    #albero(58)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwPaolo Maccallini

tags: #alberi(58)    #malinconia(40)    #morte(222)    #ricordi(176)    #tempo(100)    #vita(314)    #lacrime(26)


(poesia narrativa, breve)  di nwBludoor

descrizione: Poesia ispirata a un testo letterario che circola in rete.

incipit: Pensavan d'esser di tutte le più belle la mela lassù in alto e le sue dolci sorelle

tags: #albero(58)    #mela(5)    #sorelle(11)    #bella(8)


(pittura altro)  di nwBaffon

tags: #alberi(58)    #argine(2)    #fiume(26)    #passeggiata(5)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwGiovanni Minio

incipit: C'è un albero nel mio giardino...

tags: #albero(58)


(scultura altro)  di nwMike

descrizione: Alberello realizzato con fili di rame intrecciati e galvanizzati. Altezza: 40cm.

tags: #albero(58)    #natale(66)    #rame(8)    #metallo(3)


(grafica digitale altro)  di nwBludoor

descrizione: Prove realizzata con Bryce 7 e alcune immagini utilizzate dalla squadra per le Olimpiadi 2012

tags: #isola(19)    #albero(58)


(pittura altro)  di nwMyrnam

tags: #albero(58)    #farfalle(17)

Elencate 10 relazioni su 275 -
 
10
20
 ... 
280
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.215.190.193


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2022
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.23 secondi.