pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sun 20 September, 16:01:37
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

La donna che tirava le pietre ai lampioni

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 10 minuti
102 visite dal 24/11/2019, l'ultima: 6 mesi fa.
1 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:


Titoli simili:

Descrizione: Una donna alla fame e un giudice d'altri tempi vivranno una drammatica avventura ai confini della realtà, che sarà per entrambi la via d'uscita verso una salvezza insperata.

Incipit: “Ti viu allu strittu di Sant’Anna”. La povera Gerlanda Piccione se lo sentiva ripetere quasi ogni giorno, da amici e nemici, quando camminava barcollando, stretta nel suo abitino nero, nel quartiere di via Garibaldi. Aveva 37 anni, ma ne dimostrava cinquanta almeno, tanto era smagrita. Lo stretto di Sant’Anna lo conosceva bene lei, come tutti, a Girgenti. Era di fronte alla Chiesa di Sant’Anna, accanto al Tribunale. Era quel punto in cui la via Atena improvvisamente si stringeva talmente che solo…


La donna che tirava le pietre ai lampioni
voce
file: la-donna-che-tirava-_
le-pietre-ai-lampion…
size: 20,73 KB
Tempo di lettura: meno di 10 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))



Elenco Tag dell'opera:
#carcere(7)    #giustizia(6)    #lampione(2)    #pietre(15)    #sicilia(15)    #poverta(5)



Recensioni: 1 di visitatori, 1 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Eliodibella. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"La donna che tirava le pietre ai lampioni - Eliodibella".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione o commento # 1, data 18/12/2019
Bel racconto, si legge come una fiaba, riconoscendo la tristezza e le difficoltà dell'inizio fino al finale lieto. Eppure non ci sono maghi o fatine buone, è una fiaba reale, dove la disperazione, la pietà, l'intelligenza sono tutte umane. Quel leggero tocco dialettale in qualche battuta o nome non fa che creare un particolare alone per aiutare il lettore a immaginare scene e personaggi. Si resta colpiti dalla semplice intelligenza di questa donna, che non ha più niente se non la voglia di vivere; è facile immaginarla rifiorire con quel lavoro che, per quanto umile, le restituisce la dignità.




up - files - recensioni e commenti - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
La donna che tirava le pietre ai lampioni di Eliodibella è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto fantascienza, medio)  di nwVihio

descrizione: Una prigione se vista da fuori, una fortezza se vista da dentro.

incipit: — Nova non è il nome vero della protagonista del video, ma il soprannome datole dai detenuti. Nel penitenziario la chiamavo io stesso così perché mi pareva appropriato. Per il medesimo motivo farò altrettanto in questa breve presentazione. Essa è l'ultima prostituta umana nella colonia penale — dato sensibile omesso — e a quanto sembra l'unica persona a esercitare quel mestiere nelle colonie penali in generale, evento eccezionale di per sé.

#carcere(7)    #immortalita(5)    #isolamento(5)    #liberta(34)    #nova(1)    #prigione(14)    #prostituzione(3)    #comunita(4)


(racconto thriller, breve)  di nwLorenzo Garzarelli

descrizione: Un insolito modo di ammazzare il tempo in una prigione sperduta nella periferia statunitense.

incipit: - Forza Padre Wool, non si faccia pregare… La stanza risuona di una risata grassa, febbricitante, degna della peggior balera. - Perché ridi, ritardato? - La battuta, capo! "Un prete non si fa pregare"! - si scompiscia Blake. - Basta! - ruggisce Mc Ripley - E' un modo di dire universale. Evidentemente non si usa nel buco di culo della galassia che ti ha cagato. Silenzio improvviso, immoto e corposo come il fumo azzurrognolo che screzia l'oltremare delle due divise d'ordinanza. - Scusi questo trog…

#pena di morte(2)    #scommessa(2)    #secondini(1)    #carcere(7)


(racconto fantascienza, medio)  di nwAndr60

descrizione: Un uomo è vittima di un incidente e cade in coma per vent'anni; si risveglia e trova un mondo molto cambiato...in peggio.

incipit: Ci mancava solo di accompagnare il gagnu a scuola: quel mese Marco aveva già avuto due richiami dal direttore del laboratorio (lui faceva il tecnico di anatomia patologica in ospedale), e un terzo richiamo per i suoi ritardi cronici era l'ultima cosa che voleva. Eppure, l'ingresso degli alunni nella scuola elementare era un incubo, specialmente per chi, come lui, doveva parcheggiare in tripla fila solo per fare scendere il piccolo Massimo non prima di avergli fatto le solite raccomandazioni che si…

#carcere(7)    #gig economy(1)    #sindacati(5)    #mondo del lavoro(1)


(racconto narrativa, medio)  di nwAndr60

descrizione: La storia di un afroamericano come tanti: in carcere

incipit: A Jamie l'idea non piaceva per niente, ma sapeva che era l'unico modo per entrare nella banda. Beh, “banda” era forse un'esagerazione, diciamo un “gruppo di ragazzini con molte idee e pochi soldi”: fatti apposta per mettersi nei guai, insomma. Era già successo a Pete, il fratello maggiore: una stupida prova di coraggio – come la chiamavano – ossia un furtarello, per provare quanto si era in gamba. Solo che gli era andata male: il negoziante, un irlandese stronzo razzista, non l'aveva perso d'occhio…

#economia(8)    #carcere(7)


(racconto narrativa, lungo)  di nwRinaldo

descrizione: Dalla luce al buio, e viceversa. 500 passi sono la distanza dalla cella alla libertà

incipit: Noi non siamo solo i "buttate le chiavi" e teneteli dentro. Noi siamo centinaia di storie da raccontare. Paure, sogni, speranze. la storia di un detenuto che sfrutta il carcere invece di farsi sfruttare. Che raggiunge la sua consapevolezza attraverso la sofferenza. Un amore smisurato per le figlie e per la vita.

#amore(561)    #liberta(34)    #carcere(7)


descrizione: La pandemia da Coronavirus si era spostata nelle case di riposo "assistite" e nelle carceri italiane.

incipit: -”Nonno, nonno, hai voglia di raccontarci ancora del virus? Magari delle persone anziane? -”E' stato straziante! La pandemia da Coronavirus si era spostata nelle case di riposo 'assistite' e nelle carceri italiane. Due ambienti con una forte promiscuità di persone: la prima poi veniva anche detta da alcuni “una prigione dorata”, ma entrambe le strutture erano dei veri e propri lager. O campi di concentramento, se preferite. Perchè perdere la vita obbligatoriamente da soli, negli ospizi come nelle…

#anziani(16)    #carceri(7)    #case di riposo(2)    #cellulari(3)    #corpi(7)    #detenuti(2)    #lacrime(24)    #lager(1)    #morte(168)    #strazio(1)    #tablet(4)    #baby sitter(2)


(racconto fantascienza, brevissimo)  di nwVihio

descrizione: –Non si può che fuggire e io fuggo.–

incipit: Mi insegue da un tempo persino lungo. Il cespuglio nascondeva una grotta e io ho scelto di nascondermi in essa. I fruscii sono vicini. I muscoli bruciano ma io corro e corro. Verso la nera grotta io corro. Nella grotta mi getterò. E la sua volta è buia, scuro il fondo. Non offrirà comunque protezione dal mio destino.

#caccia(12)    #destino(33)    #ingiustizia(3)    #preda(3)    #terrore(12)    #fuga(12)


(racconto poliziesco, breve)  di nwRoby87

#giustizia(6)

Elencate 10 relazioni su 45 -
 
10
20
 ... 
50
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.234.143.26


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,86 secondi.
up