pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sun 20 June, 20:35:25
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

La bimba senza testa

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 10 minuti
70 visite dal 05/12/2019, l'ultima: 1 settimane fa.
2 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:


Titoli simili:

Descrizione: Il raccapricciante ritrovamento di una bambina senza testa sconvolge la vita di un intero quartiere popolare. Ognuno reagirà a modo proprio, ma alla fine il sentimento comune riuscirà a dare un senso all'insensato infanticidio.

Incipit: Appena saputo il "fatto", la povera Mariagrazia era scappata verso la chiesa, incredula, e mentre correva minacciava suo figlio, che trascinava per mano, perché, se il "fatto" che le aveva detto non era vero, tornata a casa l’avrebbe bastonato; ché non erano quelle cose da inventare per spaventare una povera madre. Ma quando fu là, davanti la chiesa dell’Addolorata, vide che c’era già tanta gente e tutta immobile e in silenzio. Sentì poi la vecchia Filomena che cominciò ad urlare, con le mani tra…


La bimba senza testa
voce
file: la-bimba-senza-testa_
.docx
size: 22,45 KB
Tempo di lettura: meno di 10 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))



Elenco Tag dell'opera:
#bimba(10)    #delitto(14)    #infanticidio(1)    #senza testa(1)


Recensioni: 2 di visitatori, 3 totali.
recensisci/commenta

recensore:
avatar di Isabella Galeotti
nwIsabella Galeotti
$ sostenitore 2019 (4 dal 2012)

Recensione o commento # 1, data 05/12/2019
Ho iniziato a leggerlo, ma non sono riuscita a terminarlo, mi spiace, ho notato parecchie incongruenze. Il vecchio questieri di Rabato ad Agrigento conserva un sacco di leggende, e questa è carina, ma dovresti rivederla. Di seguito ho inserito solo due perplessità. Il quartiere di Si sapeva che le Donne erano spiriti maligni che la notte entravano nelle case e si portavano le creature piccole, ancora in fasce, dalla culla, a chi ce l’aveva la culla e persino dal letto grande dove la creatura dormiva tra mamma e papà. Scusa se approfondisco, ma dove si portano le creature? Alcuni dicevano che era una favola, appunto, per spaventare i monelli e farli stare buoni. Ma le Donne non ammazzavano solo i bimbi nelle culle, che cosa hanno a che fare i ragazzini per farli stare buoni, non si scagliavano versono i bambini, ma verso i bimbi appena nati. La storia delle treccine...ok per le bimbe ma i maschietti?



recensore:

risposta dell'autore, data 05/12/2019
Salve, ti ringrazio per la recensione. Sei un lettore attento. La leggende delle donne è tipicamente agrigentina (viene ripresa anche da Pirandello in "La favola del figlio cambiato"). Dove portassero i bambini, la leggenda non lo dice: fa parte del mistero. Le donne portavano via i neonati dalla culla, ma rappresentavano comunque un'entità malvagie, quindi funzionavano in ogni caso bene per spaventare i bambini. Anche a me, che sono di Agrigento, quando ero solo un bambino le mie zie dicevano "ti vengono a prendere le donne" ed io ne avevo una paura matta perchè in ogni caso per me dovevano essere particolarmente cattive. Le treccine si formavano sulla testa dei neonati e delle neonate perchè le loro testoline non erano accuratamente lavate e così i capelli si attaccavano a causa della sporcizia e attorcigliandosi formavano appunto delle treccine. Non erano cioè le mamme a fare le treccine alle sole bambine, ma era la scarsa igiene la loro origine. I neonati formano la cosiddetta "crosta lattea" (almeno così la chiamano dalle nostre parti) e pertanto i capelli non ben lavati vengono dalla crosta lattea attorcigliati. Spero di avere sufficientemente risposto alle tue perplessità. Grazie ancora



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 2, data 13/01/2020
Piaciuto molto. Ci sono un po' di refusi da sistemare, ma tutte cose superficiali. Il racconto c'è tutto, direi. Un fatto raccapricciante di cronaca nera diventa occasione per compiere un giro panoramico all'interno delle superstizioni, delle condizioni sociali, delle tradizioni e della storia stessa di una cittadina siciliana (giusto?). Bello, colorato, macabro al punto giusto e immagino ben documentato. Ottimo.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)


L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
La bimba senza testa di Eliodibella è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(poesia narrativa, brevissimo)  di nwIvana Piazza

descrizione: Memorie di giorni felici rattristati dagli eventi della Grande Guerra

incipit: Grazioso villino, fiori che inondavano il giardino; corse di bimbi festanti e amabili chiacchere di nobili dame.

tags: #fiori(71)    #giardino(23)    #bimbi(10)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwIvana Piazza

incipit: Il dì cominciò con un chiaror che parea spettrale;

tags: #bimbo(10)    #occhi(35)    #neve(40)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwGiuseppe Gianpaolo Casarini

descrizione: Festa dei nonni bimba carezze ciao

incipit: Leggere tu non sai pur difficile per te oggi capir il dir di queste mie parole qui fissate ferme che un doman tu possa ricordare: “Laura la bella bimba nostra venti mesi appen compiuti ai nonni suoi

tags: #bimba(10)    #carezze(8)    #ciao(3)    #mesi(2)    #nonno(22)


(racconto narrativa, breve)  di nwLaurenzio

descrizione: Quando i delfini avevano le ali

tags: #bimba(10)    #mare(153)    #nuvole(22)    #scuola(30)    #volo(13)    #delfini(2)


(racconto narrativa, brevissimo)  di nwGiovanni Minio

incipit: Il nuovo millennio era appena iniziato...

tags: #bimbo(10)


(poesia altro, brevissimo)  di nwIvana Piazza

incipit: Apparecchiare, sparecchiare, il bimbo da cullare, le tabelline da ripassare;

tags: #bimbo(10)    #famiglia(48)    #rose(9)


(video fantascienza, breve)  di nwVihio

descrizione: Musica: estratto del pezzo Ava (dall'album "The Forest" di David Byrne)

tags: #attacco(2)    #citta(27)    #difesa(5)    #gentilezza(3)    #guerra(69)    #mostro(28)    #pace(29)    #bimba(10)


(racconto narrativa, breve)  di nwIvana Piazza

incipit: Nel lontano e profondo oriente c’era chi scrutava il cielo e gli antichi manoscritti alla ricerca della conoscenza. Un gruppo di, chiamali astronomi, maghi, saggi avvistarono nel cielo un corpo celeste più luminoso di altri, le antiche scritture parlavano di un segno regale, un annuncio di nascita di Re.

tags: #bimbo(10)    #falegname(2)    #capanna(2)

Elencate 10 relazioni su 23 -
 
10
20
30
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.238.117.56


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,26 secondi.