pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Thu 11 August, 08:00:12
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Ancora un passo (cosa vuol dire abbandonarsi alla fede)

(altro filosofia, brevissimo - per tutti)
24 visite dal 27/06/2022, l'ultima: 6 giorni fa.
3 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (2 quest'anno)


Altre opere dell'autore

Titoli simili:


Ancora un passo (cosa vuol dire abbandonarsi alla fede)
file: opera.txt
size: 790,00 Bytes
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))

* è tra i primi 3!
in opere piaciute (Altro, dal 2022)

Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 3 di visitatori, 8 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (2 quest'anno)

risposta dell'autore, data 16:15:34, 27/06/2022
Riflessione figurativa in parte biografica sul mio passato, in parte solo immaginata (a livello empatico), su cosa e dove può portare una qualsiasi fede, non solo religiosa, (da indottrinamento o meno) se portata o vissuta poi ai suoi estremi, sia verso sé stessi e quindi, talvolta (spesso purtroppo) anche verso e danno di altri.



recensore:
avatar di Namio Intile
nwNamio Intile
$ sostenitore 2022 (5 dal 2019)

Recensione o commento # 1, data 16:25:25, 27/06/2022
Eh, caro il mio Gabriele. Come diceva il buon vecchio Tertulliano: credo quia absurdum est. Credo perché è assurdo, e non mi rompete le scatole con inutili ragionamenti.
Detto ciò tu fai bene a continuare a ragionare. Ti consiglio all'uopo tre libercoli per l'estate di tre francesi (e non tedeschi) tanto per cambiare.
Fenomenologia della Percezione di Maurice Merleau-Ponty, Le parole e le cose di Michel Foucault e L'Essere e il Niente di Jean Paul Sartre.



recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (2 quest'anno)

risposta dell'autore, data 16:42:15, 27/06/2022
Grazie del passaggio Namio. Appunto volentieri i libri da te suggeriti come prossime letture.



recensore:
avatar di Namio Intile
nwNamio Intile
$ sostenitore 2022 (5 dal 2019)

Recensione o commento # 2, data 12:06:46, 28/06/2022
Valgono mezza laurea in filosofia (di quelle d'una volta), Gabriele. Leggili con moderazione e calma.



recensore:
avatar di Giancarlo Rizzo
nwGiancarlo Rizzo
$ sostenitore 2022 (2 dal 2021)

Recensione o commento # 3, data 13:36:49, 28/06/2022
Ma non è che a furia di leggere quello che pensano gli altri, si finisce per dimenticare che è più importante il proprio pensiero?
Precisazione: mi riferisco solo alla filosofia.
So già che mi darete del buzzurro…



recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (2 quest'anno)

risposta dell'autore, data 13:51:42, 28/06/2022
Dipende da come si approccia la lettura stessa Giancarlo, se essa è di integrazione al proprio pensiero oppure e qui ti darei ragione, si costruisce e si fonda il pensiero stesso sulla base data a questo punto da altri, cioè se tu studiando un testo né assumi solo le parole per verità accettata e immutabile per ognuno, quindi quello è, e quello resta punto. Oppure se associ al pensiero di un altro, il tuo stesso pensiero, facendolo quindi diventare a seguire a sua volta di nuovo come una nuova parte integrante del tuo stesso pensiero, essendo ora filtrato, il concetto espresso, dal tuo punto di vista, prima di essere integrato ad esso.



recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (2 quest'anno)

risposta dell'autore, data 14:03:46, 28/06/2022
Quindi se già si è pensato riflettuto, compreso molto del proprio sentire attraverso le proprie esperienze di vita, o riflessioni da queste derivate, poi con molta probabilità, parte di quello che si è già pensato o compreso lo si ritrova scritto, sotto diversa forma, anche da altri che hanno fatto lo stesso o simile ragionamento magari. Almeno è quello che mi capita spesso e volentieri (questo è sempre molto gratificante intellettualmente parlando), quando poi leggo solo per piacere, per provare a ritrovarmi o immedesimarmi se fosse invece differente dal mio, su un punto di vista lontano o vicino che sia al mio giudizio dato sulla questione posta. Ma questo senza nessuna referenza posta in essere, ma affrontandolo come un dialogo o scambio che facciamo o possiamo fare anche noi sul sito, non certo chiaramente per studio o altro.



recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (2 quest'anno)

risposta dell'autore, data 14:16:13, 28/06/2022
Per farti un esempio se tu ora mi chiedessi cosa pensa Schopenhauer a proposito della felicità, io non saprei che dirti, ti posso dire invece cosa penso io, anche avendo avuto modo e piacere di leggere in passato pure il pensiero di Schopenhauer a riguardo, ma se ho assimilato o ritrovato punti in comune con esso, esso stesso ormai è parte integrante del mio pensiero essendo stato filtrato dal mio stesso sentire a riguardo e quindi se reputato valido integrato ad esso. Questo perché non ho mai studiato nulla sulla carta di altri, ma solo letto per puro piacere e arricchimento del mio stesso pensiero.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Ancora un passo (cosa vuol dire abbandonarsi alla fede) di Gabriele Pecci è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.238.252.196


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2022
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.09 secondi.