pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Sat 26 September, 14:32:47
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Il gioco

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 10 minuti
51 visite dal 08/03/2020, l'ultima: 2 mesi fa.
4 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)


Descrizione: Un altro spaccato di vita virtuale, forse meno orrorifico di "In chat", ma spero altrettanto poco indulgente, almeno nelle intenzioni.

Incipit: Cullato dal ritmico dondolio del treno, Charles si approssimava all’incontro tanto a lungo desiderato. Se teneva una mano sospesa a mezz’aria, vi ravvisava un leggero ma costante tremolio di cui non s’era mai accorto prima. Certo, non poteva giurare di non esservi soggetto da sempre, ma era più propenso a credere si trattasse del desiderio che aveva di lei. Avevano cominciato a chattare sei mesi prima, lui con il nickname Solo - in omaggio al personaggio di Star Wars – lei con Anastasis…


Il gioco
voce
file: roberto-ballardini-i_
l-gioco.docx
size: 47,44 KB
Tempo di lettura: circa 10 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))

* è tra i primi 10!
dal 2020 (opere commentate)


Elenco Tag dell'opera:
#coppia(18)    #desiderio(28)    #illusione(16)    #solitudine(59)    #virtualita(3)



Recensioni: 4 di visitatori, 7 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Roberto Ballardini. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Il gioco - Roberto Ballardini".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Giampiero
nwGiampiero
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)

Recensione o commento # 1, data 10/03/2020
È solo merito della tua scrittura incisiva se sono riuscito a leggere e apprezzare questo tipo di racconto: “In chat”, volendo fare un paragone, c’era molta più tensione e mi sono potuto “distrarre”. Qui ho dovuto solo “subire”. Il fatto è che io odio in modo sviscerale le chat e le dinamiche psicologiche che ne derivano. L’unica volta in vita mia che ho chattato per abbordare una tipa che in rete si autodefiniva bona, una volta incontrata è stata per me una tragedia greca: brutta come un manico di scopa. Okay, sono indelicato nell'esprimermi verso questa persona, lo riconosco, ma in realtà sto pensando di chiederle un risarcimento per danni psicologici procuratemi. L’esperienza mi ha insegnato una cosa: che dal mondo virtuale a quello reale ci passa l’oceano Atlantico nel mezzo.
Bando all'ironia, diciamo che il racconto in sé ha una morale e, volendo, un colpo di scena interessante. Il che, il mio giudizio da lettore alla fine non può che essere positivo per come l’hai tecnicamente condotto.



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

risposta dell'autore, data 17/03/2020
In effetti, la narrazione della tua disavventura sentimentale ha tutte le caratteristiche di una tragedia, almeno da come la racconti. Scherzi a parte, concordo con te sul fatto che tra virtualità e realtà ci corra un mondo intero. Questo perlomeno ci dice che, per conoscere veramente le persone, non bastano le parole. Abbiamo bisogno di un contatto fisico. Tralasciando gli elementi estetici, che sono assolutamente relativi, ci serve vedere come ridono, come si arrabbiano, quanta pazienza abbiano o meno, ci serve ascoltare la loro voce. E dal punto di vista relazionale, poi (che forse è l'elemento che ha più attinenza con la struttura narrativa di una trama e dei suoi personaggi) ci serve condividere una storia, degli eventi. In questo senso le opinioni non bastano, e nemmeno le battute da chat. Tornando al racconto, credo in effetti che questo appartenga a un altro genere rispetto a quelli che ho pubblicato qui. Non a caso non l'ho inserito nella prima raccolta, proprio perché ha finalità diverse da altri magari più avvincenti (almeno spero). Visto che ormai ho messo da parte qualsiasi velleità autoriale, diciamo che mi capita a volte di usare la scrittura come se muovessi il cubo di Rubik, per risolvere cioè certe contraddizioni che avverto nel mio pensiero. Poi non ci riesco quasi mai, limitandomi come in questo caso a mettere sul piatto della bilancia entrambe le facce della medaglia ma senza pesarle, ma rimane comunque un esercizio molto gratificante, per me. Grazie per il passaggio, Carlo. Il tragico aneddoto di vita virtualereale si è rivelato in realtà molto divertente. Alla prossima.



recensore:

Recensione o commento # 2, data 10/03/2020
Mi associo al commento di Giampiero, nello stigmatizzare gli incontri on line come fonte di brutte sorprese e di incontri (potenzialmente) pericolosi per la propria salute psico-fisica. Probabilmente la mia idiosincrasia ai social è nata vedendone l'uso, con centinaia di boccucce a culo di gallina che ti salutano pensando di essere spiritose. Venendo al racconto, è scritto benissimo come al solito, nella descrizione della psicologia dei personaggi e nello sviluppo (e involuzione) della vicenda.
Se proprio devo essere iper-critico, posso solo fare un'osservazione al finale: mi aspettavo che la misteriosa Veronica fosse la figlia adolescente. Sarebbe stato un doppio colpo di scena, e la premessa per una bomba a orologeria nel rapporto tra i due protagonisti.
Comunque, (altri) complimenti a Roberto Ballardini



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

risposta dell'autore, data 17/03/2020
Per carità. Ho ancora in mente un fatto di cronaca che parlava di un'adolescente credo inglese impegnata in una chat spinta con un emerito sconosciuto (o almeno lo credeva lei) che poi ha deciso di incontrare e si è rivelato suo padre. Un autentico film dell'orrore che il mio animo sensibile (ahahah) non avrebbe mai potuto nemmeno immaginare, figuriamoci reggere anche soltanto a livello ipotetico. Come ho risposto a Carlo, il mio fine qui non era quello di creare tensione o colpi di scena, ma quello di sviscerare se possibile una storia di ordinaria realtà virtuale, inserendo com'è logico alcuni particolari che ho vissuto realmente. Mi fa ovviamente piacere che il racconto appaia scritto bene, anche perché in alcuni punti ho riscontrato una certa difficoltà a non impapocchiarmi nell'intrico di identità virtuali e a rendere, spero, tutto chiaro e leggibile. Grazie per il passaggio, Andr. Alla prossima.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione o commento # 3, data 27/03/2020
Un racconto che ho letto con interesse, perché è ben scritto e ben sviluppato. Mi sono piaciute le descrizioni complesse dei due protagonisti, il rivelarsi, il nascondersi, il mostrarsi diversi, il credere di essere diversi.
Mi è piaciuto come il virtuale crolla al contatto con la realtà, come se tutta la fantasia e l'immaginazione, che di solito arricchiscono la vita reale, si siano rivelate qui nient'altro che piccole, squallide menzogne. L'illusione che sostiene i personaggi all'inizio si nutre dell'idea personale che ognuno si fa dell'altro, si crea un'immagine che non corrisponde al vero e tutto quello che si voleva nascondere, insicurezza, paura, sfiducia, irrompe di colpo alla fine.
La risposta al messaggio di Andromeda è per Charles ammettere che la chat è l'unico modo per sconfiggere la sua solitudine, come se non fosse in grado di reggere alla vita reale.



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

risposta dell'autore, data 28/03/2020
Ottima analisi, Ida, come sempre. Faccio soltanto una puntualizzazione, per quello che è il mio punto di vista sul racconto - che a questo punto vale come quello di qualsiasi lettore - e cioè la seguente: non sconfiggerla, alimentarla. Per quanto mi sforzi di essere imparziale, poi la mia opinione in merito emerge, e credo sia normale.
Mi chiedo perché non partecipi più alle gare. Naturalmente ho notato che la tua partecipazione passata è stata molto intensa e forse è per questo, nel senso di aver già dato. Peccato però.



recensore:
avatar di Ida Dainese
nwIda Dainese
$ sostenitore 2019 (11 dal 2015)

Recensione o commento # 4, data 28/03/2020
Sì, Roberto, hai ragione: crede di sconfiggerla, in realtà l'alimenta. In quanto alle opinioni è inevitabile che emergano, chi scrive parla di se stesso, chi legge vede sempre se stesso. Smile
Grazie della stima, mi lusinghi, ma cerco sempre di imparare e, a dir la verità, le Gare ora sono così ricche e impegnative che le temo un po' Laughing




up - files - recensioni e commenti - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Il gioco di Roberto Ballardini è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(fotografia altro)  di nwMassimo Baglione

#alba(13)    #coppia(18)    #mistero(46)    #nuvola(21)    #nuvole(21)    #scia(1)    #scie(1)    #colline(3)


(racconto narrativa, breve)  di nwBugienere

descrizione: Lingua: italiano ISBN: 9781409271284 Casa editrice: Lulu Press Data edizione: marzo 2009 Categoria: Narrativa, Poesia In breve: Racconto autobiografico sulla violenza di coppia che esplode in tutta la sua inarrestabile potenza.

incipit: "Le leggende sono belle solo al cinema, ma io ne stavo assaporando l'infausto olezzo di persona; vi assicuro che così è tutta un'altra musica. Avevo incontrato la celeberrima vedova nera, che si traduce nei fatti, nella versione femminile di un banale playboy". Racconto autobiografico

#abbandono(10)    #bugie(5)    #coppia(18)    #ghorbitir(1)    #incomunicabilità(1)    #inganno(7)    #nera(2)    #nere(1)    #perduto(2)    #tradimento(21)    #vedova(1)    #violenza(29)    #amore(563)


(pittura altro)  di nwCiorina

descrizione: acrilico e collage su tela, 100x120cm.

#abbraccio(9)    #colori(50)    #coppia(18)    #donna(109)    #facce(2)    #love(9)    #uomo(58)    #volti(7)    #arancione(7)


(racconto saggio, brevissimo)  di nwStella Demaris

descrizione: Magia semplice fai-da-te: come realizzare da soli un talismano che vi aiuti a trovare il partner adatto alle vostre esigenze.

incipit: Se siete soli e desiderate incontrare il partner giusto, potete provare a realizzare questo talismano: esso può essere utile per attirare genericamente uomini o donne, in linea con le vostre aspirazioni.

#amore(563)    #incantesimi(2)    #incantesimo(2)    #magia(31)    #partner(1)    #ricette(3)    #sesso(48)    #sessualità(9)    #solitudine(59)    #talismani(2)    #talismano(2)    #wicca(1)    #coppia(18)


(racconto grottesco, breve)  di nwMaurogonella

descrizione: Primo (di due) racconto dedicato agli amanti (anche dopo San Valentino)

incipit: -Da Filippo ’83 a Lucilla ’88: Cara Lucilla, ti amo sempre di più, non riuscirei a vivere senza di te neanche un minuto. -Da Lucilla ’88 a Filippo ’83: Caro Filippo, provo le stesse cose anch’io per te. Sei la mia vita. -Da Filippo ’83 a Lucilla ’88: Sai, Lucilla, questo Facebook è meraviglioso, ci permette di tenerci in contatto anche se tra noi ci sono problemi. Possiamo discuterne, chattare fin che vogliamo, chiarirci.

#coppie(18)    #internet(9)    #amore(563)


(racconto narrativa, breve)  di nwMaurogonella

descrizione: La seconda (di due) storia per i ragazzi che si amano. O no ?

incipit: Mi ritrovo seduto in metropolitana, appena lasciata la Stazione di Fantopia Nord, a fissare il cellulare nella mia mano. Il messaggio che c’è scritto è chiaro e sintetico. Impossibile fraintenderlo. Due sole parole, ma che parole, che significato, che importanza per il mio futuro! “Ti amo”. E basta. Null’altro, se non i dati di chi l’ha inviato e quando : Frida alle 10.27 di stamattina.

#coppia(18)    #dichiarazione(2)    #metropolitana(3)    #telefono(5)    #amanti(10)


(racconto fantascienza, breve)  di nwVihio

descrizione: La bestia guarda inebetita e sola.

incipit: – Tu, tu e la tua solita arroganza! L’uomo più coraggioso al mondo, saresti, a sentire te. Quello che non ha paura di nulla; mentre io… Ma, diavolo, diavolo se in certe occasioni, invece ti lasci sopraffare dal terrore e ti metti persino a piagnucolare – Io mi metto? Io mi metterei? Cosa stai dicendo? Quando mai tu mi avresti visto piagnucolare, eh? Quando?

#abominevole(1)    #amore(563)    #cibo(12)    #coppia(18)    #frugalita(1)    #gravita(4)    #lupo mannaro(3)    #meticcio(1)    #mostro(25)    #mutazione(3)    #orgoglio(5)    #paura(77)    #scimmia(5)    #separazione(3)    #tolleranza(4)    #bestia(3)


(racconto fantascienza, breve)  di nwVihio

descrizione: Due persone sedute su un divano nella penombra discutono

incipit: – E accendi quella luce! – – Continui colla litania della luce? C’è il sole, non vedi? Casomai va ad aprire la persiana. Che senso avrebbe tenere la persiana chiusa e la luce accesa? –

#buio(29)    #coppia(18)    #giorno(18)    #litigio(2)    #luce(54)    #mistero(46)    #notte(74)    #paura(77)    #prodigio(2)    #stupore(4)    #sole(74)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwFlavio

descrizione: Possono nell'intimo esserci ombre che possono come tali essere dissolte

incipit: Fu nel mentre che i miei pensieri mi turbavano

#affetto(10)    #animo(4)    #coppia(18)    #ombre(16)    #anima(104)

Elencate 10 relazioni su 117 -
 
10
20
 ... 
120
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.230.119.106


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 1,74 secondi.
up