pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Wed 30 September, 02:28:12
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

A Tano, nel giorno del suo compleanno

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
42 visite dal 20/01/2020, l'ultima: 3 mesi fa.
2 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)



Titoli simili:

Descrizione: Osservo i convenuti al suo funerale. Se devo essere sincero, sono stanco di vedere gente che invecchia male, e già rimpiango la sua demenzialità.

Incipit: Avevo sei anni quando mio fratello mi traumatizzò con i gattini. Glieli aveva affidati una delle sue tante amiche, in occasione di un viaggio a Milano, in visita alla sorella. Gaetano chiese a me e Federico se volevamo vederli. «Sì» dissi entusiasta, e lui aprì il capannone, guidandoci tra i vetusti veicoli agricoli. Sollevò la cassetta. Fu una scena orribile.


A Tano, nel giorno del suo compleanno
voce
file: roberto-ballardini-a_
-tano-nel-giorno-del…
size: 41,37 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))

* è tra i primi 10!
dal 2020 (opere commentate)


Elenco Tag dell'opera:
#amore fraterno(1)    #cancro(6)    #compleanno(9)    #fratello(10)



Recensioni: 2 di visitatori, 4 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione o del commento (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Roberto Ballardini. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"A Tano, nel giorno del suo compleanno - Roberto Ballardini".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative.

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta nwun'opera a caso.

recensore:
avatar di Mariovaldo
nwMariovaldo
$ sostenitore 2020

Recensione o commento # 1, data 20/01/2020
Su tutto il racconto aleggia un'ombra scura, trasmettendo al lettore un sh senso di angoscia… almeno a uno come me che ha raggiunto "di vercchiezza la detestata soglia" e si ritrova con un farmacista che, al suo apparire sulla porta, gli stende la passatoia rossa riservata ai clienti importanti.
IL trasmettere sensazioni e sentimenti è alla base del lavoro dello scrittore e tu sembri essere sulla buona, anzi ottima, strada.



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

risposta dell'autore, data 22/01/2020
Eh, alla "detestata soglia" comincio a pensarci anch'io. E come potrebbe essere diversamente data la velocità con cui a volte sembra di veder passare il tempo? Ho sempre pensato (si fa per dire, solo perché suona bene) alla morte come parte della vita, e credo che racconti come questo abbiano per me (intendo personalmente) una funzione riflessiva, finalizzata all'accettazione. Il tuo apprezzamento mi fa ovviamente molto piacere. Grazie.



recensore:
avatar di Giampiero
nwGiampiero
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)

Recensione o commento # 2, data 20/01/2020
Un racconto che pone le stesse domande che mi sono posto anch’io allorché ho avuto un fratello più o meno con le stesse caratteristiche. E, sì, l’ho amato anch’io senza condizioni. Lui, però, anziché ballare in riva al mare, amava il rischio, per lui “vivere” significava far bene il proprio lavoro di poliziotto spericolato. Io, che temevo ogni giorno per la sua vita, gli ricordavo che non era più un Falco della squadra antiscippo ormai da anni, e che inseguire i delinquenti a bordo della sua potente moto lo poteva fare a venti, trent’anni, non a 52. Proprio l’età in cui un tumore al polmone se l’è portato via in un mese, nonostante il suo corpo atletico e spirito indistruttibile. Quando se ne vanno persone simili, è difficile poi farsene una ragione.
La domanda che si pone sul finale del racconto “Possibile che essere felici consista soltanto nel decidere di esserlo?” È alquanto pertinente e centrale nel tuo brano. Io non avrei esitazioni a rispondere, e direi “credo proprio che sia così”. Li definisco esseri del tutto speciali. Quanto allo scrittore, io penso che certi drammi se li hai vissuti, poi è più facile trasmetterli al lettore. Io purtroppo non riesco a scrivere su questi temi, cadrei subito in depressione. Ma il tuo racconto mi fa riflettere sulla vita e sulla morte. E poiché non siamo eterni, penso sia una cosa positiva.



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

risposta dell'autore, data 22/01/2020
Nella società in cui viviamo la morte credo sia un tabù. Le persone che ho intorno (penso soprattutto a mia madre della quale percepisco la paura nell'approssimarsi alla fine, se poi fine è davvero - chi può dirlo, in fondo?) sembrano rifiutare l'idea, rimandandola a un futuro imprecisato in cui poi si sarà costretti a pensarci per forza. Io penso invece che accettare quell'idea poi faccia vivere meglio, preservandoci dall'ambizione smodata, e da tante altre patologie contemporanee. Ma sono solo pensieri miei, buoni o cattivi quanto quelli altrui, credo.
Mi dispiace di aver toccato un ricordo doloroso, ma devo dire che quell'idea lì, di vivere fino alla fine le proprie passioni, mi affascina alquanto (e provo già per tuo fratello una grande ammirazione), ed è anche precisamente il concetto che sta alla base di questo breve racconto. La domanda finale forse è un po' retorica, nel senso che io sono assolutamente convinto di sì. Grazie del passaggio sempre gradito, Carlo.




up - files - recensioni e commenti - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
A Tano, nel giorno del suo compleanno di Roberto Ballardini è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto narrativa, lunghissimo)  di nwSergio

descrizione: Come una donna straordinaria può vivere un cancro ed andare incontro al buio sorridendo (autobiografico).

incipit: Wanda è una ragazza normale. Cioè, all'apparenza normale. Per noi che ci conviviamo da anni è normale che si lei si occupi di tutto e si preoccupi di tutti. Lei si occupa della casa, tenendola perfettamente in ordine, rincorre a mettere a posto quello che noi lasciamo in giro, si occupa del nostro cibo - e non sempre ne trae soddisfazione, anche se le basta il fatto che sbafiamo quanto ha preparato - tiene in ordine i nostri armadi e ci prepara quotidianamente i vestiti…

#cancro(6)    #diario(11)


(racconto narrativa, breve)  di nwLorella15

descrizione: Più che un racconto una pagina dolorosa del mio diario, ma la scrittura è anche questo, fermare sulla carta ricordi ed emozioni affinché non siano perdute

#cancro(6)    #mamma(21)    #speranza(98)    #dolore(84)


(racconto narrativa, medio)  di nwRoberta Canu

descrizione: Nathan ed Elizabeth si amano ma lei è malata di cancro.

#amore(563)    #coppia(18)    #cancro(6)


(racconto grottesco, breve)  di nwMaurogonella

descrizione: Argentina, Cile, Fantopia, Italia...nessun popolo può essere immune dal pericolo di finire tra gli scomparsi

incipit: Come le cellule cancerogene invadono l’organismo a partire da una singola unità che si riproduce senza controllo, così il Dittatore, un singolo uomo, prese il potere e si insediò a capo del governo della piccola Nazione di Fantopia.

#cancro(6)    #sparizioni(6)    #dittatura(4)


(racconto narrativa, breve)  di nwThe Dark Angel

descrizione: Sottovalutare, rimandare, fino a quando ci si accorge che è troppo tardi, che non c'è più il tempo di dire nulla. Parole non dette, che restano in gola, urlando

#amore(563)    #cancro(6)    #carpe diem(1)    #gelosia(5)    #lettera(30)    #lontananza(7)    #malattia(14)    #maledizione(5)    #malinconia(32)    #morte(169)    #nostalgia(31)    #parole(29)    #passione(65)    #pensiero(109)    #perdersi(1)    #presagio(3)    #rabbia(24)    #rimandare(1)    #rimorso(5)    #senso di colpa(1)    #sesso(48)    #silenzio(36)    #sofferenza(26)    #sottovalutare(1)    #superficialità(1)    #tumore(1)    #calvario(3)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Nel 2004, quando abitavo a L'Aquila, conoscevo una bella signora che andavo a trovare spesso dopo il lavoro, così, giusto per scambiare due chiacchiere. Era una signora fiera, tosta, che mi ha insegnato tante cose.

#amicizia(71)    #compleanno(9)    #cucina(10)    #segreti(21)    #signora(4)    #silvi(5)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwAlessandro Borghesi

#compleanno(9)    #monica(20)    #ricordo(131)    #dedica(55)


(racconto narrativa, breve)  di nwMarino Maiorino

descrizione: Il mondo scompare intorno a un timido membro di Anonymous. Cosa accade ai suoi contatti nella rete? Racconto proposto in Gara 38

incipit: Mauro era nervoso. Da un mese i suoi contatti su FB avevano ridotto la loro attività e aveva osservato il fenomeno con preoccupazione. Per lui quella era l'unica possibilità di vita sociale.

#compleanno(9)    #sorpresa(7)    #anonymous(1)

Elencate 10 relazioni su 23 -
 
10
20
30
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.

up - files - recensioni e commenti - opere correlate -




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 54.237.183.249


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,58 secondi.
up