pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Mon 25 May, 01:29:57
logo


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Centro Commerciale

(poesia narrativa, brevissimo - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
9.638 visite dal 20/06/2008, l'ultima: 16 ore fa.
18 recensioni ricevute


Autore di quest'opera:


avatar di Sphinx
nwSphinx
$
sostenitore 2011



Descrizione: Altra poesia sul mondo moderno.

Incipit: Locuste impazzite pronte allo scatto sfregan le elitre per un volo matto.


Centro Commerciale
voce
file: centrocommerciale.doc
size: 25,50 KB
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))

* è tra i primi 10!
dal 2008 (opere commentate)


Elenco Tag dell'opera:

#caos(4)    #fretta(2)    #insetti(2)    #società(5)    #soldi(10)    #supermercato(3)    #casino(2)




Recensioni: 18 di visitatori, 24 totali.


Nota: Scrivere recensioni alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore Sphinx. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Centro Commerciale - Sphinx".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.

Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci nwun'opera a caso.


recensore:

Recensione # 1, data 18/06/2007
Molto carina.

Ho come la sensazione che tu abbia qualcosa da dirmi che non vuoi dirmi o che non puoi dirmi, ma forse mi sbaglio... sappi però che non c'è nulla che io apprezzi più della sincerità  e della chiarezza e, per questo, il mio io si sente obbligato sempre a inchinarglisi di fronte, e a scusarsi oppure a tacere...



recensore:
avatar di Dalila
nwDalila
$
sostenitore 2008

Recensione # 2, data 07/12/2007
Mi sembra di rivivere la contraddizione del nostro mondo :da un lato l'alienazione al consumismo , fatto di immagini e suoni a volte fredde, ripetitive..distaccate, dall'altra la sensibilita' di chi sa cogliere tra i tanti richiami, come fotogrammi della memoria, la voce di un senso critico e consapevole delle cose che ci circondano. Certamente sinonimo di sensibilita' e osservazione!
Non so se rendo l'idea, a volte mi esprimo un po da krukka.. perdonami , in ogni caso e' certamente un complimento!)) ciao



recensore:

Recensione # 3, data 17/12/2007
Difficoltà col tuo nome d'elezione, ma non con la poesia, a me sembra più prosa incalzante, molto rock. Complimenti, leggerò altro per sapere se la tua filosofia è proprio così, e grazie per il tuo commento su Liquidaroger.



recensore:

user deleted
Recensione # 4, data 20/02/2008
consumatori,clienti,utenti...siamo tutti un po' locuste,bravo Sphinx



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$
sostenitore 2011

risposta dell'autore, data 21/02/2008
Grazie Luigi. Ho lavorato per due anni e mezzo in quell'ambiente e ti assicuro che l'esperienza da una parte è alienante, ma dall'altra ti fa notare cose molto importanti sulla società  di oggi.



recensore:

Recensione # 5, data 11/05/2008
Ciaoooooo Sphinx
Che dire... quello che hai scritto mi ha "travolto" ...nel senso che per come è scritta, rende perfettamente l'idea... di cio' che è il luogo di cui parli, se' dovessi dare una diversa rappresentazione dalla tua, per indicare quel luogo, sarebbe la seguente: "una catena di montaggio"... "un formicaio"."un alveare".
. saro' matta?



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$
sostenitore 2011

risposta dell'autore, data 12/05/2008
No, non sei matta!
Comunque grazie per la recensione.



recensore:

Bonnie
Recensione # 6, data 20/06/2008
Mi piace il ritmo incalzante che gli hai dato, arriva l'oppressione e anche un pò d'ansia da.. "saldi di fine stagione" Bravo



recensore:

Elisabetta Maltese
Recensione # 7, data 20/06/2008
interessante l'idea, la metafora ed il ritmo che gli hai dato, anche se a volte, leggendola ad alta voce, sembra fluire meno. personalmente non amo le rime, ma l'ho letta con piacere e mi ha divertita malgrado il senso amaro. Betta



recensore:

AldaTV
Recensione # 8, data 21/06/2008
Triste ed amara metafora del vivere odierno dove non si ha più neppure il tempo di pensare a se stessi nell'io... mi è piaciuta, veloce e diretta!



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$
sostenitore 2011

risposta dell'autore, data 23/06/2008
Ringrazio Bonnie, Elisabetta e Alda per le loro recensioni.



recensore:

Recensione # 9, data 31/10/2008
bellissima immagine della nuova era del consumismo al centro commerciale.
visto gli ultimi fatti accaduti per la ressa all'apertura in occasione di offerte o sconti, è proprio una poesia azzeccata e attuale.
molto bella
Bruno



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$
sostenitore 2011

risposta dell'autore, data 19/11/2008
Ti ringrazio Bruno. Penso che i centri commerciali siano uno dei migliori esempi della follia del mondo attuale.



recensore:

Taniole
Recensione # 10, data 07/07/2009
Notevole immagine di questa società  decadente, scorrevole e musicale lo stile, belle le immagini, chiare e definite.



recensore:
avatar di Massimo Baglione
nwMassimo Baglione
(amministratore)

Recensione # 11, data 11/12/2009
"di società  grasse ormai allo stallo."

La cosa più triste di questa poesia è che siamo esattamente ciò che descrive.
Non sono esperto in metrica, quindi salto quella parte. Il contenuto, invece, è molto attuale e azzeccato.
Un bambino su due è in pesante sovrappeso. Follia umana!



recensore:

Pia
Recensione # 12, data 12/12/2009
c'è in giro un concorsino di poesia horror, secondo me vinceresti Wink scherzo... ma non tanto. Odio i centri commerciali, tu ne hai fatto una bellissima metafora, "sciame" è il termine giusto, la folla che soprattutto durante le festività  si riversa ricorda bestie fameliche pronte a fagocitare il tutto.



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$
sostenitore 2011

risposta dell'autore, data 13/12/2009
Grazie Massimo, grazie Pia.
Per la metrica, a parte le rime, la struttura che gli ho dato è nata così di getto e non è che sia un granchè, ma quello che volevo si percepisse, con dei versi molto brevi, è la frenesia che c'è nei centri commerciali. Il paragone fra la folla e uno sciame di locuste è quella che ho sempre avuto in mente.



recensore:

Recensione # 13, data 11/04/2010
Ho avuto modo di leggerla proprio nel luogo specificato da Sphinx durante il lavoro, in una domenica di aprile tra gli sciami impazziti. Un testo che trasmette davvero la triste realtà  della nostra attuale società . Una verità  incontestabile soprattutto per chi come me lavora nel centro comerciale tutti i giorni.
Ciao Sphinx!



recensore:
avatar di Angela Di Salvo
nwAngela Di Salvo
$
sostenitore 2015 (3 dal 2011)

Recensione # 14, data 13/10/2010
Un testo che si presenta sotto una stuttura poetica (versi, strofe, rime alternate o varie) ma di poetico e suggestivo non ha proprio nulla. E' soprattutto un testo descrittivo- soggettivo, nel senso che rappresenta un contesto ben definito e le persone che si muovono nell'ambiente mettendo in evidenza una personale visione del tutto, come un osservatore "dissidente" che rileva suo malgrado quanto di insulso, fatuo e insignificante ci sia in atti,scelte, atteggiamenti e bisogni. E, sorretti dalle nostre esperienze in merito, ci sembra di vederlo questo sciame di persone che si insinuano in mezzo agli scaffali stracolmi e, rumoreggiando e afferrando oggetti, riempiono carrelli e vanno a pagare alle casse, illudendosi di portare via qualcosa che renderà  la loro vita migliore di quella che in effetti è. Il consumismo è il modello malefico della nostra società  che serve, però, alla produzione di molte aziende e alla possibilità  di lavoro di tante persone che possono sopravvivere anche grazie a questo. E' una visione triste quella che resta nel lettore: in tanta umanità  affannosa e che si agita nella ricerca del possesso e nell'"acchiappo" si coglie il senso meschino e materiale che connota chi ha bisogno della cose materiali per riempire il vuoto della propria esistenza.



recensore:

Recensione # 15, data 09/09/2012
Penso che questa poesia descriva la situazione in cui ci troviamo attraverso immagini e metafore molto suggestive. Non si gusta quasi nulla, ma tutto si consuma , anzi si divora e bisogna fare molta attenzione a non diventare "animali adoranti". Complimenti



recensore:
avatar di Sphinx
nwSphinx
$
sostenitore 2011

risposta dell'autore, data 10/09/2012
Grazie per il commento Marciante. Questa "poesia" doveva far parte, insieme a "Traffico", di un gruppo di componimenti legati al mondo moderno, ma per ora mi sono fermato solo a due. Aspetto con ansia l'ispirazione che mi aiuti ad andare avanti. Ho un paio di idee sui soggetti ma per adesso mi sono bloccato.



recensore:

Recensione # 16, data 12/11/2014
A volte la lettura scorre piacevolmente ma a tratti la metrica si spezza e ne deriva un turbamento...il contenuto e le figure usate non sono maleSmile



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione # 17, data 26/09/2016
Eccellenti strofe riflessive, imbastite con maestria. Rileggendole con attenzione, pare proprio sia quel descritto mesto vivere a recriminarle. Bravo!



recensore:
avatar di F. T. Leo
nwF. T. Leo
$
sostenitore 2020 (4 dal 2018)

Recensione # 18, data 12/12/2017
Questo autore non smette mai di stupire. Dotato di un talento davvero fervido. Lo stesso dicasi per l'immaginazione... L'equiparazione degli esseri umani a delle locuste impazzite mi è parsa davvero geniale!... Che altro dire? Soltanto bravo!




up - files - recensioni - opere correlate -
L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Centro Commerciale di Sphinx è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni - opere correlate -
Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

txt
(poesia narrativa, brevissimo)  di nwSabyr L.

#luce(54)    #vuoto(12)    #caos(4)


txt
(racconto narrativa, brevissimo)  di nwGiovanni Minio

incipit: Il Pianeta andava diritto...

#caos(4)


txt
(poesia biografia, brevissimo)  di nwFederica Gentilezza

#amore(552)    #caos(4)    #fiducia(11)    #speranza(97)    #anima(102)


pdf
(racconto rosa, breve)  di nwEmal

descrizione: NATALE A VIENNA la protagonista vive una Vigilia di Natale diversa, in un'altra città, dove l'ha portata un'importante opportunità di lavoro...la nostalgia dell'Italia si fa sentire ma c'è un gruppo di am…

#compere(1)    #fretta(2)    #intervista(7)    #italiani(25)    #natale(54)    #sorpresa(7)    #vestito(7)    #walzer(1)    #famiglia(43)


odt
(poesia umorismo, brevissimo)  di nwAndrea Tosti

descrizione: Un moscerino dispettoso che non vuole proprio saperne di lasciare in pace un uomo come tanti.

incipit: Ronzio irriverente insetto petulante mi finisci nel caffè mannaggia sempre e solo a te

#caffe(6)    #fastidio(2)    #insetto(2)    #irritazione(1)


pdf
(racconto umorismo, breve)  di nwDade Ferra

descrizione: Diario in divenire di piccole ma sconvolgenti illuminazioni quotidiane

incipit: E all'improvviso mi fu tutto più chiaro!

#societa(5)    #sorridere(1)    #satira(9)


jpgpdf
(racconto narrativa, breve)  di nwLuzant

#amicizia(68)    #bar(11)    #crimine(6)    #fame(9)    #nevrosi(1)    #noir(3)    #onore(4)    #psicologico(12)    #rispetto(6)    #sangue(33)    #societa(5)    #sud(2)    #ansia(9)


docx
(racconto saggio, breve)  di nwNicholas Nisopoli

descrizione: Tutto ciò che non viene donato va perduto.

incipit: La parola dono viene spesso associata ad una donazione, un atto di carità verso un’associazione di volontariato o verso i mendicanti che ormai pullulano nelle nostre strade. Bisogna però distinguere i casi che comportano una donazione, poiché, anche se a prima vista possono sembrare sempre atti a fin di bene, gratuiti, che non pretendono nulla in cambio, alcune volte servono solo a proprio beneficio.

#corruzione(3)    #donazione(1)    #societa(5)    #dono(8)

Elencate 10 relazioni su 23 -
 
10
20
30
 


Utenti iscritti che hanno visitato questa opera


nwPietro1968, nwCharlotte, nwOroboros, nwDalila, nwAntonella Iacoli, nwCalypso, nwBruno Ramadori, nwGiacomo Scotti, nwSimone Messeri, nwFlintLunanera, nwStefano di Stasio, nwAngela Di Salvo, nwHercules, nwCeleste Borrelli, nwNina Moon, nwRecenso, nwLorenzalo, nwLodovico, nwSara Boschi, nwIezzi Giampiero, nwVale, nwMarciante, nwMario Masotti, nwPatrizia Chini, nwSilvia Torre, nwMassimo Baglione, nwF. T. Leo, nwAthosg, nwSphinx, nwAngie Batti, nwMarco Daniele, e altri 9607 visitatori non iscritti.

9.638 visite in totale tra iscritti e visitatori.

up - files - recensioni - opere correlate -



PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota

Valid XHTML 1.0 Transitional
Sito consigliato da Freeonline.it
CSS Valido!

siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.204.168.209


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,6 secondi.
up