Ode per un'amica

Spazio dedicato al GrandPrix stagionale d'inverno 2021/2022.

Sondaggio

Sondaggio concluso il 23/03/2022, 0:00

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
0
Nessun voto
3 - si lascia leggere
5
63%
4 - mi piace
1
13%
5 - mi piace tantissimo
2
25%
 
Voti totali: 8

Egidio
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 106
Iscritto il: 14/04/2021, 6:05

Author's data

Ode per un'amica

Messaggio da leggere da Egidio »

leggi documento Spiacente ma, in questo browser, la lettura a voce non funziona.

Ti splende in viso estremo
un sorriso.
Hai nello sguardo di geranio
sangue di petali.
Sei mia amica per una sera,
in atmosfera breve eterna
di città.
Lucia De Falco
rank (info):
Necrologista
Messaggi: 239
Iscritto il: 08/03/2020, 14:37

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Lucia De Falco »

Questo breve componimento trasmette riconoscenza per un'amica o forse qualcosa di più, visto che si parla di un'amica solo per una sera. Apprezzo il fatto che vengano isolati a fine verso le parole sulle quali si vuole puntare l'attenzione, come "estremo", "geranio", "eterna".
Avatar utente
Fausto Scatoli
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 778
Iscritto il: 26/11/2015, 11:04
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Fausto Scatoli »

componimento molto sintetico ma carico di significati.
amica per una sera può voler dire mille cose e sottintenderne altrettante, anche se ai miei occhi ne arriva una sola.
non ho compreso lo sguardo di geranio, non riesco a recepirne il significato.
l'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente
Immagine

http://scrittoripersempre.forumfree.it/

Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Egidio
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 106
Iscritto il: 14/04/2021, 6:05

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Egidio »

Ti splende in viso estremo
un sorriso.
Hai nello sguardo di geranio
sangue di petali.
Sei mia amica per una sera,
in atmosfera breve eterna
di città.

Con questi pochi versi ho provato a esprimere un sentimento di rimpianto per un amore
perduto. Così come, nella vita, si rimpiange ogni assoluto vero, quando l'incantesimo prima o poi finisce.
Nella seconda e terza riga esprimo il dolore del distacco da un assoluto chiamato primo amore.
Il geranio rosso-sangue dice, con un'immagine, l'intensità di questa lacerazione. C'è, inoltre, un ossimoro
tra l'assoluto della bellezza della vita e l'effimero della sua durata.
Avatar utente
Eleonora2
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 180
Iscritto il: 04/07/2021, 19:23

Author's data

COMMENTO a Ode per un'amica

Messaggio da leggere da Eleonora2 »

Questo componimento, breve, lascia spazio a diverse interpretazioni ma non ha avuto quella risonanza che mi aspetto dai versi. Non mi ha scosso anche se ho dato un mio significato. La forma è leggera, ma non ha raggiunto l'obiettivo che, lo dici tu, è quello del rimpianto per un sentimento non vissuto. Ben scritta la tua spiegazione, in prosa, al tuo testo.
Avatar utente
Marino Maiorino
rank (info):
Correttore di bozze
Messaggi: 488
Iscritto il: 15/10/2012, 0:01
Località: Barcellona
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Marino Maiorino »

Bella, complimenti!
Davvero non c'è bisogno di scrivere di più quando si riesce a dire tutto in così poco.
Al contrario, sei riuscito a riempire di significato poche parole. Bravo davvero!
Mi rimane oscura solo "Hai nello sguardo di geranio sangue di petali." Puoi/vorresti spiegarla o è qualcosa di troppo privato (nel qual caso, trascura quest richiesta)?
«Amare, sia per il corpo che per l'anima, significa creare nella bellezza» - Diotima

Immagine
Immagine

ImmagineRacconti alla Luce della Luna

Sono su:
Immagine
Immagine
Egidio
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 106
Iscritto il: 14/04/2021, 6:05

Author's data

Re: Ode per un'amica

Messaggio da leggere da Egidio »

Proverò a spiegare. Ho cercato di esprimere con un'immagine sintetica e originale (un geranio sanguinante il suo colore) l'esperienza traumatica, per me, del primo amore. Quel geranio sanguina e, a volte, parimenti, anche il mio cuore sanguina, nel ricordare.
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 667
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

Mi è piaciuta. Nella brevità della poesia anche le frasi più ermetiche contribuiscono al senso di rimpianto, di doloroso ricordo per un amore, che parafrasi con il termine amica, che non c'è più.
Quell'ermetismo lo hai ben spiegato poi nei commenti.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti ebook di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine Immagine
Egidio
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 106
Iscritto il: 14/04/2021, 6:05

Author's data

Re: Ode per un'amica

Messaggio da leggere da Egidio »

Devo dire che sei davvero bravo anche come critico letterario.
Laura Traverso
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 682
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:

Author's data

commento

Messaggio da leggere da Laura Traverso »

breve ma significativa la tua poesia. Circa il "geranio" non troppo compreso, beh, in poesia ci sta e poi hai spiegato il tuo punto di vista su quella frase. Un po' non comprendo il "per una sera" mentre nelle spiegazioni hai detto che si trattava di un tuo amore. Comunque ok, brano gradevole.
Egidio
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 106
Iscritto il: 14/04/2021, 6:05

Author's data

Re: Ode per un'amica

Messaggio da leggere da Egidio »

Proverò a spiegare il perché di "per una sera". Si tratta di un'amore appena cominciato e subito finito (pochi mesi). A causa della mia malattia (Parkinson) e a causa del coprifuoco dovuto alla pandemia, ci siamo frequentati sempre meno, fino a restare solo dei buoni amici. Uscivamo prevalentemente di sera. Nella poesia è diventata "una sera".
Avatar utente
FraFree
rank (info):
Correttore di bozze
Messaggi: 386
Iscritto il: 08/09/2021, 19:21
Località: Bologna

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da FraFree »

Dalla poesia non emerge ciò che poi hai spiegato, ma non mi dispiace. Quando uno scritto rimane un po' aleatorio e si presta a diverse interpetrazioni, se non va a inficiare delle prerogative, acquisisce un valore aggiunto, per me.
Indipendentemente dall'intento, l'apprezzo per le sensazioni che mi trasmette.
Fra
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati. (B. Brecht)
Piramide
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 85
Iscritto il: 21/07/2021, 19:02

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Piramide »

Ho letto la poesia con molta attenzione e l’ho trovata nel complesso buona. I significati dietro le poche righe sono molteplici. Forse ciò che non mi rende proprio entusiasta è il modo in cui mi arrivano. Durante la lettura, seppur di breve durata, mi sentivo come arrancare. Per esempio avrei messo una virgola fra breve e eterna. Voto 3. Un saluto!
Avatar utente
Domenico Gigante
rank (info):
Apprendista
Messaggi: 192
Iscritto il: 09/01/2022, 22:38
Località: Roma
Contatta:

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Domenico Gigante »

Mi è piaciuta moltissimo. Non saprei che altro dire. "atmosfera breve eterna di città": splendido ossimoro che rende pienamente tanto la frenesia cittadini, che l'apparente immutabilità di ciò che la compone (palazzi, strade, ecc.). Voto 5 senza dubbio.
Vorrei essere il mare che si muove per rimanere se stesso e più di tanto non lo sposta il vento. Fragile ma tenace.
Rispondi

Torna a “GrandPrix d'inverno, 2021/2022”


Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 66 - Onirica

La Gara 66 - Onirica

(settembre/ottobre 2017, 30 pagine, 1,04 MB)

Autori partecipanti: Massimo Tivoli, Angela Catalini, Enrico Gallerati, Mastronxo, Roberta Michelini, Lodovico, Daniele Missiroli, Ilaria Rucco, Patrizia Chini, Nunzio Campanelli, Fabrizio Bonati, Ida Dainese, Michele,
A cura di Ser Stefano.
Scarica questo testo in formato PDF (1,04 MB) - scaricato 89 volte.
oppure in formato EPUB (1,52 MB) (vedi anteprima) - scaricato 94 volte..
Lascia un commento.

La Gara 67 - Cavalieri di ieri, di oggi e di domani

La Gara 67 - Cavalieri di ieri, di oggi e di domani

(novembre 2017, 30 pagine, 736,36 KB)

Autori partecipanti: Nunzio Campanelli, Alberto Tivoli, Daniele Missiroli, Lodovico, Massimo Tivoli, Conrad, Carlocelenza, Patrizia Chini,
A cura di Ida Dainese.
Scarica questo testo in formato PDF (736,36 KB) - scaricato 95 volte.
oppure in formato EPUB (907,03 KB) (vedi anteprima) - scaricato 95 volte..
Lascia un commento.

Calendario BraviAutori.it 2012 - (a colori)

Calendario BraviAutori.it 2012 - (a colori)

(edizione 2012, 6,33 MB)

Autori partecipanti: Marina, Paul Olden, Maurizio Vicedomini, Lady Rugiada, Andrea Leonelli, Angela Di Salvo, Celeste Borrelli, yami iume, Recenso, Simone Guidi, Mariadele, Tullio Aragona,
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (6,33 MB) - scaricato 451 volte..
Lascia un commento.





Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Bagliori Cosmici

Bagliori Cosmici

la Poesia nella Fantascienza

Il sonetto "Aspettativa" di H. P. Lovecraft è stato il faro che ha guidato decine di autori nella composizioni delle loro poesie fantascientifiche pubblicate in questo libro. Scoprirete che quel faro ha condotto i nostri poeti in molteplici luoghi; ognuno degli autori ha infatti accettato e interpretato quel punto fermo tracciando la propria rotta verso confini inimmaginabili.
A cura di Alessandro Napolitano e Massimo Baglione.

Contiene opere di: Sandro Battisti, Meth Sambiase, Antonella Taravella, Tullio Aragona, Serena M. Barbacetto, Francesco Bellia, Gabriele Beltrame, Mara Bomben, Luigi Brasili, Antonio Ciervo, Iunio Marcello Clementi, Diego Cocco, Vittorio Cotronei, Lorenzo Crescentini, Lorenzo Davia, Angela Di Salvo, Bruno Elpis, Carla de Falco, Claudio Fallani, Marco Ferrari, Antonella Jacoli, Maurizio Landini, Andrea Leonelli, Paolo Leoni, Lia Lo Bue, Sandra Ludovici, Matteo Mancini, Domenico Mastrapasqua, Roberto Monti, Daniele Moretti, Tamara Muresu, Alessandro Napolitano, Alex Panigada, Umberto Pasqui, Simone Pelatti, Alessandro Pedretta, Mattia Nicolò Scavo, Ser Stefano, Marco Signorelli, Salvatore Stefanelli, Alex Tonelli, Francesco Omar Zamboni.
Vedi ANTEPRIMA (2,55 MB scaricato 357 volte).
info e commenti compralo su   amazon


Il Bestiario del terzo millennio

Il Bestiario del terzo millennio

raccolta di creature inventate

Direttamente dal medioevo contemporaneo, una raccolta di creature inventate, descritte e narrate da venti autori. Una bestia originale e inedita per ogni lettera dell'alfabeto, per un bestiario del terzo millennio. In questa antologia si scoprono cose bizzarre, cose del tutto nuove che meritano un'attenta e seria lettura.
Ideato e curato da Umberto Pasqui.
illustrazioni di Marco Casadei.

Contiene opere di: Bruno Elpis, Edoardo Greppi, Lucia Manna, Concita Imperatrice, Angelo Manarola, Roberto Paradiso, Luisa Gasbarri, Sandra Ludovici, Yara Źagar, Lodovico Ferrari, Ser Stefano, Nunzio Campanelli, Desirìe Ferrarese, Maria Lipartiti, Francesco Paolo Catanzaro, Federica Ribis, Antonella Pighin, Carlotta Invrea, Patrizia Benetti, Cristina Cornelio, Sonia Piras, Umberto Pasqui.
Vedi ANTEPRIMA (2,15 MB scaricato 353 volte).
info e commenti compralo su   amazon


L'anno della Luce

L'anno della Luce

antologia ispirata all'Anno della Luce proclamato dall'ONU

Il 2015 è stato proclamato dall'Assemblea generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) Anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce. Obiettivo dell'iniziativa adottata dall'ONU è promuovere la consapevolezza civile e politica del ruolo centrale svolto dalla luce nel mondo moderno. Noi di BraviAutori.it abbiamo pensato di abbracciare questa importante iniziativa proponendo agli autori di scrivere, disegnare o fotografare il loro personale legame con la luce, estendendo però la parola "luce" a tutti i suoi sinonimi, significati e scenari.
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Alessandro Carnier, Amelia Baldaro, Andrea Teodorani, Angelo Manarola, Anna Barzaghi, Annamaria Vernuccio, Anna Rita Foschini, Antonella Cavallo, Camilla Pugno, Cinzia Colantoni, Claudia Cuomo, Daniela Rossi, Daniela Zampolli, Domenico Ciccarelli, Dora Addeo, Elena Foddai, Emilia Cinzia Perri, Enrico Arlandini, Enrico Teodorani, Francesca Paolucci, Francesca Santucci, Furio Detti, Gilbert Paraschiva, Giorgio Billone, Greta Fantini, Ianni Liliana, Imma D'Aniello, Lucia Amorosi, Maria Rosaria Spirito, Maria Spanu, Marina Den Lille Havfrue, Marina Paolucci, Massimo Baglione, Mauro Cancian, Raffaella Ferrari, Rosanna Fontana, Salvatore Musmeci, Sandra Ludovici, Simone Pasini, Sonia Tortora, Sonja Radaelli, Stefania Fiorin, Umberto Pasqui.
Vedi ANTEPRIMA (1,65 MB scaricato 214 volte).
info e commenti compralo su   amazon