pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Tue 25 February, 00:08:51
logo

avatar

loading...
NO JAVASCRIPT...
loading...
NO JAVASCRIPT...
loading...
NO JAVASCRIPT...


bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Nel nome dell'amore

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 1 minuto
1.913 visite dal 03/05/2008, l'ultima: 1 settimane fa.
14 recensioni ricevute


Autore di quest'opera:


avatar di Alessandro Napolitano
$
sostenitore 2015
(4 dal 2011)



Titoli simili:

Descrizione: Ho raccolto l'invito di Radioimago e ho scritto questo racconto d'amore.

Incipit: Alzò il viso e la fissò sorridendo.
Stava cercando di attenuare la tensione ma, Maria lo incalzò.


Nel nome dell'amore
voce
file: nelnomedellamore.doc
size: 28,50 KB
Tempo di lettura: circa 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))
* è tra i primi 10!
dal 2008 (opere commentate)



Elenco Tag dell'opera:

Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)





Recensioni: 14 di visitatori, 16 totali.


Nota: Scrivere recensioni alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.

Testo della recensione (min 30, max 5.000 battute)

Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione del lavoro dell'autore Alessandro Napolitano. Se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Nel nome dell'amore - Alessandro Napolitano".

Le recensioni offensive, volgari o di chiacchiere saranno eliminate dallo Staff.

Nota: le recensioni devono essere lunghe almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche e collaborative.

Nota: le recensioni sono tue e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventano di proprietà dell'autore che hai recensito.

NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci nwun'opera a caso.

recensore:

Bettarm37
Recensione # 1, data 03/05/2008
allora, non mi uccidere, ma sarò sincera e pignola, visto che devi spedirlo.
su come scrivi, lo sai che mi piace, quindi non mi ripeto. ma credo che tu debba fare delle correzioni.
"qual è" è la forma corretta. si trova accentato, il qual, ma è un errore.
nei dialoghi devi ricordarti di chiuderli e soprattutto devi andare a capo, altrimenti le parole dette si confondono con quelle narrate e le diverse voci che lo compongono si confondono. purtroppo, queste sono le regole!
sul contenuto nulla da dire: la fine di un amore, e lo concludi in modo quasi dolce, come uno strappo che, già  avvenuto, lascia andare anche l'ultimo filo rimasto.
spero che non ti offenderai per le correzioni, ma mi conosci, e sono certa che hai colto lo spirito con cui le ho fatte. in bocca al lupo Betta



recensore:

Dino
Recensione # 2, data 03/05/2008
Una storia tenera, immagini poetiche ma non ci ho capito niente. Forse dovrei andare a lezione di romanticismo. Oppure ai miei tempi era tutto diverso.



recensore:

Bettarm37
Recensione # 3, data 03/05/2008
mi rassicuri! odio sembrare una maestrina, ma visto quello che ne vuoi fare mi sono permessa di essere pignola... i versi della canzone erano richiesti? B



recensore:

Dino
Recensione # 4, data 03/05/2008
Sai cosa mi ha colpito? la descrizione del campo con quell'esplosione di margherite e la gabbia dorata dei suoi capelli biondi. Mi ricorda il mio primissimo amore di oltre 50 anni fa. Stava per esplodere la primavera anche in senso figurato e credo che quel quadro idilliaco sia rimasto impresso per sempre nella mia mente come il più tenero, timido, profumato attimo di tutta la mia vita.



recensore:
avatar di Alessandro Napolitano
$
sostenitore 2015
(4 dal 2011)
risposta dell'autore, data 03/05/2008
No, i versi della canzone non erano richiesti
ma quelli sono intoccabili ;O)
tra poco, se mi ricordo come si fa, metto la versione corretta.
ci butti un occhio?



recensore:

Dino
Recensione # 5, data 03/05/2008
"."qual'è la direzione nessuno me lo imparà²
qual'è il mio vero nome ancora non lo so."
Fabrizio De Andrè – Canto del servo pastore

I versi contengono un marchiano errore: "imparà²" invece che "insegnà²". Ma ho già  verificato su "You tube".L'errore è da ascriversi a De Andrè che avrà  avuto i suoi motivi per lasciarlo così. Mi sembra improbabile una svista.



recensore:

Molli
Recensione # 6, data 03/05/2008
E' molto dolce e scritta bene, però trovo i due protagonisti piuttosto immaturi, sentimentalmente parlando! Si sente dai gesti e dalle parole che si vogliono bene, quindi perchè non fanno volare il loro amore di nuovo, magari questa volta libero, visto che hanno capito che il problema è stato quello!



recensore:
avatar di Alessandro Napolitano
$
sostenitore 2015
(4 dal 2011)
risposta dell'autore, data 31/05/2009
Ciao Molli
i due protagonosti immaturi? forse.
perchè non ci riprovano..? eh, non lo so
forse l'hanno già  fatto.
Bisognerebbe chiederlo a loro..;O))

Grazie Molli !



recensore:

Jean Louis
Recensione # 7, data 03/05/2008
molto molto reale....praticamente si rendono conto che ormai non e' piu' amore ma solo affetto e c'e' molta differenza.
Per i miei gusti e' un po' troppo DOLCE, comunque bel lavoro.



recensore:
Recensione # 8, data 04/05/2008
Sarò sincera... nemmeno io ci ho capito granchè, perchè si tratta di uno stralcio di conversazione a mio avviso per niente inserito nel contesto. Dalle parole dei personaggi non si intravede la loro psicologia, nè il loro stato d'animo, cose che non mi posso limitare a raccontare, ma che devo in qualche modo far risultare da un contesto che qui è il grande assente.




recensore:

Bonnie
Recensione # 9, data 04/05/2008
io invece.. sento la dolcezza di due persone che un tempo si amavano e ora.. si vogliono soltanto bene,
la passione si è spenta ed è rimasto un rapporto tipo.. fratello e sorella, capita
secondo me Alessandro è stato geniale, mai nessuno trova 'interessante' descrivere questo stadio, invece.. io lo trovo tenerissimo e anche 'naturale' tra due persone che si sono profondamente amate

Dino.. non è un errore questo 'imparò'

"qual'è la direzione nessuno me lo imparò
qual'è il mio vero nome ancora non lo so."


è che dal momento che decide di far parlare Il SERVO PASTORE, De Andrè deve sottolinearne il fatto che sia un uomo che non ha potuto studiare, e in questo modo riesce a renderlo realistico



recensore:

Michele
Recensione # 10, data 04/05/2008
Un gesto coraggioso che richiede maturità  ed equilibrio ma il pianto finale denuncia un residuo sentimentale ancora altamente romanticogeno. Io penso che il lasciarsi debba essere un profondo atto liberatorio capace di far rinascere gli individui perchè come cantava un altro grande maestro, il mio Battiato amico di Faber, nel brano La quiete dopo un addio :

"(...) Verrà  un nuovo temporale e finirà  l'estate
La quiete dei colori autunnali a riflettersi sulle strade e sugli umori
Come il dolce malessere dopo un addio
Poche le cose che restano alla fine di un'estate
La quiete dei colori autunnali si rifletterà  sulle strade e sugli umori
Come il dolce malessere dopo un addio."

...è un malessere, ma DOLCE! Come solo la possibilità  di nuovi orizzonti puಠcausare.



recensore:
Recensione # 11, data 21/05/2009
Una lettura "lieve".

questo racconto ti lascia un sorriso nell'anima, nn è la storia di un amore che finisce, ma di un amore che continua per tutta la vita, anche se le strade saranno divise per sempre...



recensore:
Recensione # 12, data 03/02/2010
Mi ha trasmesso infinita tristezza e malinconia questo brano per un amore che era stato e che ora si affievolisce, appassisce, perde l'entusiasmo e la sua intensità  che lo aveva tenuto in vita un tempo. I due protagonisti si ritrovano alla fine a piangere assieme per questa loro amara conclusione. Probabilmente esite ancora un sentimento che li lega, ma molto di pi๠il loro dolore trova spiegazione forse nel fatto di rendersi entrambi conto di questa situazione. A volte l'aprire gli occhi su di una realtà  che non ci piace, fa male,… a volte crogiolarsi nell'abitudine è la strada pi๠facile piuttosto che dare una svolta decisiva ma dolorosa!



recensore:
avatar di Isabella Galeotti
$
sostenitore 2019
(4 dal 2012)
Recensione # 13, data 16/10/2015
L'abitudine, non dovrebbe mai comparire nella vita di nessuno, tanto meno in un rapporto sentimentale. La routine quotidiana è il veleno che giorno dopo giorno uccide l'amore. Ogni giorni bisognrebbe reinventari, sorridere insieme per un giore sbocciato, accorgersi che quella sera il tramonto è più bello della sera prima. Racconto molto profondo.



recensore:

Arcangelo Galante
Recensione # 14, data 08/05/2017
Emozionante racconto, nel quale l'autore ha dipanato stati d'animo non lontani dalla realtà. Il finale sintetizza una conclusione assai personalizzata che, probabilmente, è volutamente costruita per far riflettere il lettore sullo sviluppo della vicenda. Storia piaciuta!




up - files - recensioni - opere correlate -

L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Nel nome dell'amore di Alessandro Napolitano è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)
(nwClicca qui per info sulla protezione delle opere)

up - files - recensioni - opere correlate -
Nessuna opera correlata

Utenti iscritti che hanno visitato questa opera


nwAnnarita Petrino, nwGio, nwGiacomo Scotti, nwForlani Roberta, nwNina Moon, nwPietro 62pm, nwStefano di Stasio, nwAngela Di Salvo, nwJole Gallo, nwMarcello Caloro, nwIsabella Galeotti, nwIda Dainese, nwAlessandro Napolitano, nwStefano Incoronato, nwMassimo Baglione, nwEnrico Gallerati, e altri 1897 visitatori non iscritti.

1.913 visite in totale tra iscritti e visitatori.

up - files - recensioni - opere correlate -

Condividi nei social:


Vuoi aiutarci?

Sostieni l'Associazione culturale BraviAutori con una donazione, oppure acquistando una delle nostre pubblicazioni.

PayPal

gare
Hai un racconto breve che vuoi mettere alla prova?

nwLeggi le istruzioni e partecipa anche tu!

nwVedi scorse stagioni.

Racconti in Gara: 32
alla scadenza:
25 giorni

1° - La luce dell'est, di Giorgio Leone (4,06)
2° - Il combattimento, di Goliarda Rondone (4,03)
3° - L'automobile intelligente, di Andr60 (3,97)
4° - Demonite, di Roberto Ballardini (3,90)
5° - Tempus Fugit, di Alessandro Mazzi (3,58)
7° - Mafie, di Giampiero (3,50)
8° - Brianza Horror, di Athosg (3,45)
8° - La morte di Charley, di L.Grisolia (3,45)
9° - Orologio, di Fausto Scatoli (3,10)
9° - Ma chi è Clelia?, di Carol Bi (3,10)
10° - Kryptonite, di Roberto Bonfanti (3,06)
10° - La combinazione del Peyote, di Leonardo74 (3,06)
10° - Imprevisti e probabilità, di Errepi60 (3,06)
10° - Libellula, di Sonia85 (3,06)
11° - Lei, di Laura Traverso (3,00)
11° - Quel sorriso, di Stefyp (3,00)
12° - Lettera a un padre, di Ianira Zeno (2,97)
13° - Nessuna Condanna, di Simone_Non_é (2,94)
14° - Il Calvario, di uno scrittore di gialli, di Namio Intile (2,87)
15° - Sette settembre, di Selene Barblan (2,58)
15° - Piazza Fontana, di ElianaF (2,58)
15° - Una nuova ricetta, di Angelo Ciola (2,58)
16° - Blogiò, di Lodovico (2,55)
17° - Cadendo, di Gabrielegravina (2,53)
18° - L'alba è ogni giorno nel mio cuore, di Giada.Trix (2,47)
18° - Lovcost, di Ilario Iradei (2,47)


Racconti al momento fuori Gara per non aver ancora commentato (clicca il titolo per info)

- Alì il terribile, di Kork75
- Una stella, l'idea, di Stefano Giraldi Ceneda
- Il prima del dopo, di Alessiaardente
- Domani, di Massimo Centorame
- Band Of Brothers, di Macrelli Piero

loading...
NO JAVASCRIPT...
loading...
NO JAVASCRIPT...

Negozio BraviAutori.it


negozio braviautori.it

I nostri libri ed ebook. Venite a visitare il nostro negozio su Lulu.com o su Amazon.it.
Le antologie sono tutte derivate dai nostri concorsi letterari, e alcuni ebook interi dei libri sono scaricabili gratuitamente da qui. Qualora vi cimentaste nella lettura, vi preghiamo di commentare i libri nelle apposite sezioni del forum indicate nella pagina delle pubblicazioni e, se proprio vorrete esagerare, anche nelle rispettive pagine del libro cartaceo e dell'ebook a pagamento.
Grazie, e buona lettura!

Vai al negozio su Lulu.com o su Amazon.it.

loading...
NO JAVASCRIPT...

Ultime opere viste
allarga

docx
(poesia narrativa, brevissimo)
txt
(racconto altro, breve)
txt
(racconto umorismo, brevissimo)
pdf
(racconto teatro, breve)
odt
(racconto narrativa, breve)
txt
(poesia narrativa, brevissimo)
jpg
(poesia narrativa, breve)
jpg
(altro altro, brevissimo)
pdf
(racconto narrativa, breve)




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!

up

vota

Valid XHTML 1.0 Transitional
Sito consigliato da Freeonline.it
CSS Valido!

siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.226.244.70


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0201

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Contatti e informazioni


© 2006-2020
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,88 secondi.
up