pagine viste: ...
...no javascript...
phone
Opzioni grafiche:
T
T
T
Ti
Ti
Benvenuto, visitatore
     
Wed 14 April, 11:08:29
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Caro Dino 7

(epistola narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
940 visite dal 01/07/2009, l'ultima: 10 mesi fa.
3 recensioni o commenti ricevuti

Autore di quest'opera:
avatar di Carlocelenza
nwCarlocelenza
$ sostenitore 2019 (5 dal 2011)



Titoli simili:

Descrizione: nessuna...


Caro Dino 7
voce
file: carodino7.doc
size: 24,50 KB
Tempo di lettura: meno di 5 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))

* è tra i primi 10!
in opere commentate (Epistola, dal 2009)


Elenco Tag dell'opera:
Questa opera non ha ancora dei tag. (suggerisci tu)



Recensioni: 3 di visitatori, 4 totali.

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: stai per confermare la recensione o il commento al lavoro dell'autore Carlocelenza. Prima di proseguire, però, se hai necessità di discutere più a fondo di questa opera con l'autore, puoi iniziare una discussione più ampia e dettagliata usando la nwsezione apposita del nostro forum. Tale discussione, se non è già stata aperta, dovrà essere creata con il titolo:

"Caro Dino 7 - Carlocelenza".

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci/commenta un'opera a caso.
(per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nella tipologia desiderata)

recensore:

Pia
Recensione o commento # 1, data 04/07/2009
ho imparato cosa sono questi benedetti marker che tanto sento nominare ultimamente seguiti purtroppo da un'altra parola: tumorali. Il paragone tra hardware e software calza a meraviglia e forse i segni di follia che ogni tanto capitano sono dovuti proprio a Vista Smile ed è anche spiegabile come a volte vada in tilt il nostro cervello, troppe informazioni e s'intasa l'harddisk. se fosse possibile davvero cambiare contenitore lo farei subito anch'io IERI insieme a te, in effetti un software efficiente in una macchina vecchia è davvero frustrante, desidereresti fare tante cose che purtroppo il corpo non ti consente.
Non sapevo nemmeno cosa fosse l'effetto campo, come giustamente dici tu fra poco lo dimenticherò ma, se dovessero chiedermelo magari tra un anno, me lo ricorderò, nozione acquisita. grazie



recensore:
avatar di Mauro Solieri
nwMauro Solieri
$ sostenitore 2018

Recensione o commento # 2, data 05/07/2009
Come sarebbe bello trasferire con una chiavetta da pc tutti i mei pensieri,la mia esperienza, i miei studi ed i miei desideri in un corpo nuovo di zecca e vergine! Ah,ah. Ve l'immaginate che faremmo noi vecchietti dentro un corpo giovanile? Carlo, mi hai dato lo spunto per un nuovo racconto. Mi appresto a scriverlo.



recensore:
avatar di Carlocelenza
nwCarlocelenza
$ sostenitore 2019 (5 dal 2011)

risposta dell'autore, data 05/07/2009
Caro Dino, ma anche cara Pia, l'orizzonte che abbiamo di fronte sta cambiando radicalmente.
Che valore avrebbe la religione per esseri dalla vita teoricamente infinita?
Potrei spegnermi per qualche miliardo di anni solo per il gusto di vedere che fine farà  l'universo e ipoteticamente sopravvivergli.
Potrei mettermi in viaggio per altre stelle o per altre galassie, da solo o in compagnia, il tempo non sarebbe pi๠tiranno.
Questa possibilità  che oggi appena scorgiamo domani potrebbe essere una solida realtà . Tutto questo deve farci riflettere. Quanto della nostra cultura è figlio della paura della morte? Di cosa potremmo ancora essere avidi? Quanti dei nostri peccati sono figli di madre paura?
Forse anche allora avremo paura che un chip difettoso ci tolga la vita. Forse anche allora ruberemo i chip altrui.



recensore:

raffaele
Recensione o commento # 3, data 08/07/2009
Caro Carlo, ho letto un po' lo scambio di idee che avviene da qualche tempo tra te e il signor Dino. Inutile dire che ci ritrovo molti dei temi che abbiamo cercato di intavolare insieme e che dobbiamo sempre discutere più a fondo, dinanzi a una bella fiorentina... mi pare che, se volessi fare una sintesi filosofica di quel che vi dite (a volte sembrate due persone che parlano lingue molto diverse...), sarebbe da focalizzarla su due punti fondamentali: 1) la maledetta paura del "solido nulla", come ebbe modo di dire con sintesi sublime Giacomo Leopardi; 2) la problematicità  del nostro rapporto con il tempo. Potrei solo dirti che la prima questione sarebbe, prosaicamente, la classica problematizzazione che compare a una data età , quando incomincia a farsi pressante quella che Heidegger definisce la "domanda autentica" e che diventa necessaria e insostituibile, se si vuole dare un qualche senso alla nostra esistenza; collegata a tale interrogativo è la "cura" nel voler definire il tempo, come appare evidente sia in te che in Dino, con vari excursus e qualche strampalata corsa verso metafisica, scienza, matematica, etica e così via: insomma, un minestrone a volte indigesto, per uno abituato, come me, a guardare in faccia alle cose. Che dire? Se e quando vorrai, ti parlerò di questa percezione strana che chiamiamo "tempo" e che, guarda caso, è termine neutro in lingua latina mentre i greci l'assegnavano alla responsabilità  delle tre Parche, non sapendo che pesci prendere al riguardo. Il tempo? La tuke greca, il destino, la provvidenza (?), il caso, l'evoluzione naturale etc. Che dire? La meraviglia aristotelica riemerge ogni volta che ne parlo, eppure da filosofo dovrei ormai avere una certa consuetudine con il tema... vuol dire che esso campeggia ancora come un enorme macigno sulla nostra condizione e poco importa se sull'autostrada a dieci all'ora, nella calura estiva, ci andiamo di nostra (?) volontà , anzichè goderci la nostra vita in città  deserte... ciao




L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Caro Dino 7 di Carlocelenza è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera
Nessuna opera correlata

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 34.239.150.57


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,23 secondi.