pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Sun 02 October, 03:13:05
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Conto sempre sino a tre

(poesia altro, brevissimo - per tutti)
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
26 visite dal 07/06/2022, l'ultima: 1 settimana fa.
2 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:


Titoli simili:



Descrizione: Un amore fuori dal tempo.

Incipit: Chi lo ha detto che l'acqua spegne il fuoco?


Conto sempre sino a tre
file: 9.jpg
size: 115,08 KB

Conto sempre sino a tre
file: conto-sempre-sino-a-_
tre.docx
size: 12,52 KB
Tempo di lettura: meno di 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:
#fuoco(27)    #oltre(2)    #passione(72)    #amore(734)



Recensioni: 2 di visitatori, 3 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 1, data 18:58:03, 08/06/2022
Ciao Paola, una volta, anche solo qualche mese fa, avrei dato pieno supporto emotivo a questa tua ottima lirica, ora mi rendo conto che invece non ho più bisogno di questo sia per sapere che Dio esiste, sia poi per accettare, altrettanto serenamente di quando invece avevo o necessitavo il supporto o bisogno della fede per farlo (credimi che so bene di cosa parlo quando parlo di una vera fede, anzi è proprio questa stessa che mi ha poi aperto veramente gli occhi sulla realtà che vedo ora, capendo e comprendendo cioè i miei personali dubbi a riguardo del sentire in essere e vivere della stessa, e da cosa questi erano portati) il limite umano e finito di chi sono, di dove sono, o di cosa ne sarà di ciò che sono.

L'amore non necessita certo di ragionamento per essere vissuto, ci si può anche semplicemente abbandonare ad esso, lasciarsi bruciare in esso, ma se si vuole poi comprendere in essere, se si vuole comprendere ciò che comporta in noi, non si può solo viverlo e basta. Così facendo, se ci abbandoniamo solo, senza mai riflettere su cosa poi comporta in noi, così come su gli altri, o il perché, né saremo sempre anche poi totalmente schiavi o soggiogati, vittime o carnefici del proprio amore dato, ricevuto e vissuto, manipolabili, proprio tramite questo stesso nostro completo abbandono che nel tempo può poi comportare o permettere, giustificandoli come parte di questo stesso sentimento, di questo stesso voler bruciare in esso, senza ragione appunto, abusi e soprusi vari, sia verso la propria persona che verso il soggetto (che spesso poi si tramuta in mero oggetto) del proprio viverlo in essere, ma senza mai comprendere veramente l'amore e tutto ciò che proprio da questo, nel bene e nel male, poi deriva. Lo stesso vale su ogni possibile concezione dello stesso come gli ideali, la fede ecc. Quanto può fare male l'amore per un ideale o per una fede portata al suo estremo? Quanto può essere pericoloso, per se stessi come anche per tutti l'incoscienza stessa di questo sentimento?. Quanto ci mette l' ideale di amore in quello in cui si è convinti a diventare o trasformarsi in odio per se stessi o per gli altri, quando sarebbe forse e sottolineo "forse", bastato ragionare un poco di più prima, o contare più spesso anche solo fino a tre come tu stessa hai detto e titolato questa tua poesia.



recensore:

risposta dell'autore, data 13:09:26, 09/06/2022
Il tuo lungo commento merita una risposta sul senso della poesia, anche se volutamente le mie poesie sono criptiche certe volte se le rileggo dopo che so, un paio d'anni, mi devo sforzare pure io per comprendere cosa volevo dire in quel momento.La poesia parla di un amore fra due persone talmente grande che questi due erano convinti che le loro anime si fossero incontrate altre volte in altre vite e mai il loro amore aveva avuto un buon esito, infatti anche il loro amore luminoso si era spento per colpa del crudele fato. Lei è posseduta da un demone che brucia contro ogni ingiustizia, più volte è caduta ma si è sempre rialzata grazie all'aiuto della Fede… ora lei dopo aver passato i tormenti del cuore ha capito cosa voleva dirle quella grande energia dentro di lei, cioè il trionfo di Galatea, il trionfo dell'amore platonico e universale che brucia allegramente come una fiammella, mai spenta ma anche soprattutto mai fiammante perciò chiede a lui di amarla col pensiero telepatico e spiega come… cioè piccole cose che si osservano e paf ti arriva nella memoria e ti viene da sorridere… la vicinanza telepatica che lei crede possibile, crede di aver capito come si può comunicare con l'energia dell'universo… quel conto sino a tre significa la lettera iniziale del suo nome ( sai il gioco mi fischia l'orecchio, pensa un numero e poi conti e salta fuori la lettera) e il tre è l'energia è Dio, perciò lei crede che il loro amore doveva andare così, purificato dai sensi, lei in pratica vorrebbe essere la sua Beatrice



recensore:
avatar di Gabriele Pecci
nwGabriele Pecci
$ sostenitore 2022 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 2, data 20:36:07, 09/06/2022
Grazie per il resoconto della spiegazione nel dettaglio del testo Paola, io l.'avevo letta e interpretata poi da un punto di vista più filosofico esistenziale e sul senso di ciò che porta o comporta l' abbandono totale all' amore stesso. Effettivamente ormai uso quasi più logica che trasporto sentimentale stesso per spiegarmi poi le cose, da un lato diventano enormemente più chiare e comprensibili, dall'altro però, perdendo proprio parte di quel loro mistero, diventano meno sognanti, meno totalizzanti o avvolgenti poi nel sentirle e percepirle, si acquista parte di comprensione, ma si perde un po'in emozione o sorpresa stessa.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Conto sempre sino a tre di Paola Tassinari è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(pittura altro)  di nwDalila

descrizione: Olio su tela (la dove il fuoco convive con l'acqua e la natura libera nuove forme...)

tags: #acqua(52)    #colori(64)    #fuoco(27)    #sole(86)    #albero(58)


(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Una delle mie avventure giovanili

incipit: Quella montagna mi è sempre piaciuta più delle altre che le stanno vicine. Si tengono per mano a formare un cerchio intorno a questa valle verde, tagliata in due parti uguali da un fiume silenzioso e pieno di pericoli. Io abitavo ai piedi di quel gigante di pietra e dal mio letto lo vedevo attraverso la finestra in tutta la sua maestosità. Se...

tags: #bambini(99)    #erba(8)    #fuoco(27)    #incendio(6)    #montagna(35)    #monte(5)    #elicottero(1)


(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: A short lapse of my childhood

incipit: When I was a little boy and I lived at my grandparents' the whole house was warmed up by a wood stove... remember those old stoves with the hot plate made up of concentric discs? My grandfather used to get the woods. He went out with his legendary Renault 6, a car similar to a station wagon but better sprung than a gondola in the Grand Canal...

tags: #aranciata(2)    #fuoco(27)    #goku(1)    #legna(11)    #nonno(28)    #stufa(3)    #bambino(99)


(pittura altro)  di nwDalila

tags: #donna(140)    #pirografia(8)    #volto(66)    #fuoco(27)


(pittura altro)  di nwDalila

incipit: Una madre natura triste e impotente davanti allo scempio dell'umanità che brucia il mondo...

tags: #fuoco(27)    #terra(47)    #surreale(48)


(poesia narrativa, brevissimo)  di nwDonatella

tags: #brina(3)    #fuoco(27)    #pietra(15)    #capitello(1)


(racconto narrativa, brevissimo)  di nwAlessandro Napolitano

descrizione: Forse per gioco o forse per amore...

incipit: Il forno è arroventato e la pietra incandescente. La fiamma è meticolosa e lavora il minerale. Per quanto possibile, credetemi: tutto si compie con premura e dolcezza.

tags: #alchimia(3)    #luna(70)    #nascita(11)    #vita(314)    #fuoco(27)


(racconto splatter, breve)  di nwMassimo Baglione

descrizione: Racconto partecipante a Gara 12. Contiene testo scurrile.

incipit: La mia vicina era una grandissima rompipalle! Quando la conobbi mi sembrava una persona perbene, bisognosa di aiuto, povera e umile. Non ho saputo dirle di no e le ho regalato un'infinità di piaceri, di favori, di tempo.

tags: #capodanno(8)    #casa(87)    #fiamme(10)    #fuoco(27)    #gatto(33)    #inquilini(1)    #medicine(8)    #pazzia(11)    #rabbia(31)    #alcol(12)


(pittura altro)  di nwMassimo Pacilio

tags: #caldo(11)    #fuoco(27)    #napoli(13)    #vesuvio(1)    #vulcano(3)

Elencate 10 relazioni su 791 -
 
10
20
 ... 
800
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 44.201.95.84


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2022
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 1.03 secondi.