Sfarfallamento

Spazio dedicato alla Gara stagionale d'autunno 2021.

Sondaggio

1 - non mi piace affatto
0
Nessun voto
2 - mi piace pochino
0
Nessun voto
3 - si lascia leggere
4
100%
4 - è bello
0
Nessun voto
5 - mi piace tantissimo
0
Nessun voto
 
Voti totali: 4

Kork75
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 6
Iscritto il: 06/09/2019, 20:22

Author's data

Sfarfallamento

Messaggio da leggere da Kork75 »

leggi documento Spiacente ma, in questo browser, la lettura a voce non funziona.

Elvira saltò giù dal divano e guardò fuori dalla finestra. Vide il cielo oscurarsi.
Sbigottita chiamò il marito:
"Pensavo che erano sassate alle finestre. Chiama i vigili del fuoco presto! E chiedi informazioni su questi strani animali. Sì, insetti Insomma… queste cose orribili!".
"Addirittura orribili", rispose svogliato Alberto alzandosi di malavoglia dalla poltrona dove era completamente immerso nella lettura di un voluminoso tomo.
"Saranno cavallette? Un flagello biblico?"Domandò la donna.
"Non sono cavallette", rispose l'uomo in maniera pacata componendo il 115.
Alcuni secondi di conversazione ed Elvira strappò il telefono dalle mani del marito.
"Pungono? Dice che non pungono. Comunque sono Insetti mostruosi, enormi e lunghi almeno dieci centimetri, anzi venti centimetri. Si calmi cosa? Devo stare tranquilla? ".
Elvira chiedeva a gran voce se quei giganteschi insetti fossero minacciosi onnivori.
La donna riagganciando sbattendo la cornetta spiegò al marito che non si trattava di cavallette.
Alberto allargò le braccia e scrutando fuori proferì:
"Allora ci sono ancora, le libellule. Cara, come al solito non mi ascolti mai, non sono cavallette e nessuna piaga divina"
"Insettacci mostruosi. Mi mettono addosso i brividi"
"Non sono mostruosi, ma gentili insetti dall'acrobatico volo. Il loro volteggiare ha ispirato anche musicisti. Hai presente La danza della libellula? Non le avevo riconosciute subito… " proferì Alberto tutto eccitato scattando foto con lo smartphone.
"Ora osservale meglio. Guarda il loro gentile profilo. Vedi sono stupende. Sai cara, la libellula nasce nell'acqua e muore nel sole. Qui da noi in campagna, dove prosperava in sciami corteggiando l'estate, è scomparsa, annullata da pesticidi e scempi vari. Eppure l'insetto è antico, più dell'uomo, addirittura preistorico", cercò di argomentare il marito mentre la moglie alzava il volume del televisore.
"Da dove vengono le libellule? Da lontano, da luoghi dove le acque sono meno inquinate", stava spiegando un naturalista intervistato da una TV locale.
"Il fenomeno è inconsueto per le nostre zone", sentenziò il reporter.
L'esperto indicandone alcune sopra l'auto della troupe televisiva rispose:
"Succede quando intere colonie di larve diventano adulte tutte insieme. Il fenomeno si chiama sfarfallamento".
L'entomologo prosegui:
"La libellula ha una vita lunga, un anno, due anni, allo stato larvale. Vive cacciando gli insetti che popolano l'acqua: girini e piccoli pesci compresi".
Il giornalista terminò il servizio enunciando che erano libellule in fase riproduttiva:
"E il momento dell'amore che si completa in volo, è una danza delicata, un intreccio elegante di ali trasparenti".
"Quindi queste stronze sono innamorate. Maledette!" Strillò Elvira prendendo la scopa e uscendo per cacciare gli ultimi insetti rimasti nell'aia davanti a casa.
Lo sciame che si abbatté sulla cascina dei coniugi Borica sostò attorno ai loro terreni per un paio d'ore. Poi, rapide, sfarfallando, le libellule scomparvero inghiottite dal mistero.
Ultima modifica di Kork75 il 24/09/2021, 20:18, modificato 1 volta in totale.
RobertoBecattini
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 41
Iscritto il: 25/11/2018, 0:46

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da RobertoBecattini »

Mi è piaciuto il tono leggero, ironico, il personaggio del marito che legge il tomo e si esprime come un (bel) tomo stampato).Mi aspettavo un finale horror o almeno qualcosa di diverso, il racconto in questo senso non ha cambi, è mono-tono, senza annoiare. Qualche refuso di punteggiatura. Nel complesso ha la sua fluidità, ma non mi ha coinvolto.
RobediKarta
Avatar utente
Alberto Marcolli
rank (info):
Pubblicista
Messaggi: 66
Iscritto il: 08/05/2018, 18:06

Author's data

Commento Sfarfallamento

Messaggio da leggere da Alberto Marcolli »

C'è del buono in questo breve racconto, anche la scrittura è buona. Due "buoni" biglietti biglietti da visita, dunque. Purtroppo non mi basta, non dico che darò un voto basso, ma per meritarsi un 4/5 serve di più. Spero tu sia uno autore giovane, in questo caso mi permetterei di dire che hai della stoffa e ti consiglierei di perseverare senza dubbio.
Ammetto che allungare/completare questo ben descritto quadretto non è facile, ma è qui che si vedono le qualità di uno scrittore.
Voto 3
Avatar utente
Roberto Bonfanti
rank (info):
Correttore di bozze
Messaggi: 490
Iscritto il: 13/10/2013, 12:58

Author's data

Commento

Messaggio da leggere da Roberto Bonfanti »

È bella l'immagine dello sciame di libellule che prende d'assedio la casa, ben descritta l'agitazione della donna contrapposta all'interesse naturalistico del marito. E anche l'escamotage del servizio televisivo al quale è demandata la spiegazione del fenomeno.
Un breve racconto lineare, che si fa leggere.
Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica. (Gesualdo Bufalino)
https://chiacchieredistintivorb.blogspot.com/
Intervista su BraviAutori.it: https://www.braviautori.it/forum/viewto ... =76&t=5384
Autore presente nei seguenti libri di BraviAutori.it:
Immagine Immagine
Laura Traverso
rank (info):
Terza pagina
Messaggi: 545
Iscritto il: 27/05/2016, 16:40
Località: GENOVA
Contatta:

Author's data

commento

Messaggio da leggere da Laura Traverso »

Carino e divertente è il tuo racconto. Però, anche se tra virgolette, e Elvira potrebbe, come molti sbagliare i congiuntivi, ma credo si dica "fossero sassate" e non "erano". Poi la punteggiatura attaccata alla parola che segue non va, ci vuole sempre lo spazio. Piccole cose, certamente. Il tuo testo, ripeto, è carino, nella sua brevità è completo e narra una scena simpatica dove "l'isteria" di Elvira fa sorridere.
Kork75
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 6
Iscritto il: 06/09/2019, 20:22

Author's data

Re: commento

Messaggio da leggere da Kork75 »

Laura Traverso ha scritto: 05/10/2021, 0:35 Carino e divertente è il tuo racconto. Però, anche se tra virgolette, e Elvira potrebbe, come molti sbagliare i congiuntivi, ma credo si dica "fossero sassate" e non "erano". Poi la punteggiatura attaccata alla parola che segue non va, ci vuole sempre lo spazio. Piccole cose, certamente. Il tuo testo, ripeto, è carino, nella sua brevità è completo e narra una scena simpatica dove "l'isteria" di Elvira fa sorridere.
Grazie per aver commentato il mio breve racconto. Rileggendolo penso che "fossero sassate" è corretto :D. Un saluto :smt006
Giovanni p
rank (info):
Foglio bianco
Messaggi: 12
Iscritto il: 13/10/2021, 17:38

Author's data

commento

Messaggio da leggere da Giovanni p »

storia e personaggi interessanti. un grottesco che non lo è,ma che secondo me piace per come è scritto. lo stile è pulito, a parere mio scorre bene ed è piacevole da leggere.I personaggi e gli aventi sono descritti velocemente senza essere pesanti
Rispondi

Torna a “Gara d'autunno, 2021”



Alcuni esempi di nostri libri autoprodotti:


Déjà vu - il rivissuto mancato

Déjà vu - il rivissuto mancato

antologia poetica di AA.VV.

Talvolta, a causa di dinamiche non sempre esplicabili, uno strano meccanismo nella nostra mente ci illude di aver già assistito a una scena che, in realtà, la si sta vivendo solo ora. Il dèjà vu diventa così una fotocopia mentale di quell'attimo, un incontro del pensiero con se stesso.
Chi non ha mai pensato (o realmente vissuto) un'istantanea della propria vita, gli stessi gesti e le stesse parole senza rimanerne perplesso e affascinato? Chi non lo ha mai rievocato come un sogno o, perché no, come un incubo a occhi aperti?
Ventitrè autori si sono cimentati nel descrivere le loro idee di déjà vu in chiave poetica.
A cura di Francesco Zanni Bertelli.

Contiene opere di: Alberto Barina, Angela Catalini, Enrico Arlandini, Enrico Teodorani, Fausto Scatoli, Federico Caruso, Francesca Rosaria Riso, Francesca Gabriel, Francesca Paolucci, Gabriella Pison, Gianluigi Redaelli, Giovanni Teresi, Giuseppe Patti, Ida Dainese, Laura Usai, Massimo Baglione, Massimo Tivoli, Pasquale Aversano, Patrizia Benetti, Pietro Antonio Sanzeri, Silvia Ovis, Umberto Pasqui, Francesco Zanni Bertelli.
Vedi ANTEPRIMA (941,40 KB scaricato 75 volte).
info e commenti compralo su   amazon


A Quattro mani

A Quattro mani

antologia di opere scritte a più mani

Una collaborazione, di qualunque natura essa sia, diventa uno stimolo, la fusione di peculiarità ben definite, la concretizzazione di un'intesa, la meraviglia di scoprire quel qualcosa che individualmente non si sarebbe mai potuta fare. È una prova, una necessità di miglioramento, il superamento dei propri limiti stilistici o di quei blocchi creativi che sovente ci pongono di fronte a un disarmante "foglio bianco". Gli autori di questa antologia ci hanno voluto provare.
A cura di Massimo Baglione.
Copertina di Antonio Abbruzzese.

Contiene opere di: Chiara Masiero, Mauro Cancian, Stefania Fiorin, Anna Rita Foschini, Ida Dainese, Alberto Tivoli, Marina Paolucci, Maria Rosaria Spirito, Marina Den Lille Havfrue, Cristina Giuntini, David Bergamaschi, Giuseppe Gallato, Maria Elena Lorefice.
Vedi ANTEPRIMA (802,46 KB scaricato 120 volte).
info e commenti compralo su   amazon


Carosello

Carosello

antologia di opere ispirate dal concetto di Carosello e per ricordare il 40° anniversario della sua chiusura

Nel 1977 andava in onda l'ultima puntata del popolare spettacolo televisivo serale seguito da adulti e bambini. Carosello era una sorta di contenitore pubblicitario, dove cartoni animati e pupazzetti vari facevano da allegro contorno ai prodotti da reclamizzare. Dato che questo programma andava in onda di sera, Carosello rappresentò per molti bambini il segnale di "stop alle attività quotidiane". Infatti si diffuse presto la formula "E dopo il Carosello, tutti a nanna".
Per il 40° anniversario della sua chiusura, agli autori abbiamo chiesto opere di genere libero che tenessero conto della semplicità che ha caratterizzato Carosello nei vent'anni durante i quali è andato felicemente in onda. I dodici autori qui pubblicati hanno partecipato alle selezioni del concorso e sono stati selezionati per questo progetto letterario. Le loro opere sono degni omaggi ai nostri ricordi (un po' sbiaditi e in bianco e nero) di un modo di stare in famiglia ormai dimenticato.
A cura di Massimo Baglione.

Contiene opere di: Giorgio Leone, Enrico Teodorani, Cristina Giuntini, Maria Rosaria Spirito, Francesco Zanni Bertelli, Serena Barsottelli, Alberto Tivoli, Laura Traverso, Enrico Arlandini, Francesca Rosaria Riso, Giovanni Teresi, Angela Catalini.
Vedi ANTEPRIMA (357,78 KB scaricato 59 volte).
info e commenti compralo su   amazon





Alcuni esempi di nostri ebook gratuiti:


La Gara 50 - La Verità

La Gara 50 - La Verità

(gennaio 2015, 24 pagine, 2,01 MB)

Autori partecipanti: Ser Stefano, Patrizia Chini, Nunzio Campanelli, Nembo13, Mastronxo, Michele, Eliseo Palumbo,
a cura di Cladinoro.
Scarica questo testo in formato PDF (2,01 MB) - scaricato 112 volte..
Lascia un commento.

La Gara 37 - Il trinomio Fantastico

La Gara 37 - Il trinomio Fantastico

(aprile/maggio 2013, 50 pagine, 1,25 MB)

Autori partecipanti: Nunzio Campanelli, Marino Maiorino, Lodovico, Patrizia Benetti, Antares, Monica Porta may bee, Licetti, Yendis, Carlocelenza, Scrittore97, Anto Pigy, Pardan, Freecora, Lorella15, Polly Russell, LeggEri,
A cura di Mastronxo e Ser Stefano.
Scarica questo testo in formato PDF (1,25 MB) - scaricato 378 volte.
oppure in formato EPUB (1,30 MB) (vedi anteprima) - scaricato 224 volte..
Lascia un commento.

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2021 - (in bianco e nero)

Calendario BraviAutori.it "Year-end writer" 2021 - (in bianco e nero)

(edizione 2021, 973,27 KB)

Autori partecipanti: (vedi sopra),
A cura di Tullio Aragona.
Scarica questo testo in formato PDF (973,27 KB) - scaricato 16 volte..