pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Fri 24 September, 02:26:15
logo

bookmark Metti nei segnalibri
qr code

Come quando ti si inumidiscono gli occhi

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 10 minuti
53 visite dal 05/01/2020, l'ultima: 3 mesi fa.
4 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:
avatar di Giampiero
nwGiampiero
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)



Titoli simili:



Incipit: Dick ebbe avvisaglia dell'acquazzone, ma non se ne curò. Rizzò la coda e continuò a zampettare per il viale; ogni tanto si fermava chinando il capo un po' qui e un po' là, fiutando gli odori della città, per lui inconsueti, effluvi che un tempo lo eccitavano, incuriosivano.


Come quando ti si inumidiscono gli occhi
file: come-quando-ti-si-in_
umidiscono-gli-occhi…
size: 22,16 KB
Tempo di lettura: circa 10 minuti
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:



Recensioni: 4 di visitatori, 7 totali.
  recensisci / commenta

recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ sostenitore 2020 (3 quest'anno)

Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 06/01/2020
A parte qualche isolato refuso, il racconto mi pare scritto bene. Ho apprezzato molto le descrizioni, attraverso le quali la giornata di pioggia si è fatta tangibile. Anche il ritmo del racconto procede bene. Avrei rimarcato un po' di più i tempi buoni del rapporto col padrone, in modo che risultasse meglio giustificata la convinzione con la quale il cane ritorna da lui, alla fine. Qualcosa c'è, ma a conti fatti rimane più in evidenza la delusione e la conseguente indifferenza per il tradimento, che sembrava insanabile. Questione di bilanciamenti, a mio avviso, una parola in più qui e una in meno là. Emotivamente, mi gratificava più la nuova condizione del cane insieme al musicista, che non il recupero del vecchio padrone, che pare piangersi sempre addosso, ma al destino non si comanda, tanto più che il chitarrista si è rivelato ben di più di quello che sembrava. Il racconto ha il carattere di una fiaba, e si legge bene.



recensore:
avatar di Giampiero
nwGiampiero
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 06/01/2020
Ciao, Roberto, è il mio primo racconto, scritto una vita fa. Ho cambiato solo il titolo e il nome del cane, ma il resto l'ho lasciato uguale. Sai, riprendere vecchi testi spesso è complicato e aspettavo di ricevere proprio qualche parere. La tua analisi del resto la condivido, mi sprona a lavorarci. Leggendolo dopo anni e in base a ciò che dici, in effetti non ci avevo fatto caso: il conflitto/rapporto cane - padrone non sembra risolto come dovrebbe. Vediamo se riesco a migliorarlo. Lieto che le descrizioni e il ritmo ti siano piaciuti. Ti ringrazio molto.



recensore:

Marta
Recensione o commento # 2, data 00:00:00, 07/01/2020
È un racconto che parla di fiducia incondizionata, anche dopo aver ricevuto la più forte delle delusioni: quella che forse solo un cane riesce a nutrire e a dare. Gli occhi che si rivolgono al padrone sono lo specchio di un amore più grande di tutto. Ho colto l'importanza del personaggio del musicista come figura chiave, come se se senza la sua presenza sarebbe stato difficile da parte del padrone di Dick rendersi conto di ciò che stava perdendo. Mi pare di cogliere un po' troppa insistenza sulla descrizione della pioggia e diversi errori nella stesura del testo. Sarebbe bello poterne leggere un seguito o comunque dargli un giusto finale.



recensore:
avatar di Giampiero
nwGiampiero
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)

risposta dell'autore, data 00:00:00, 07/01/2020
Marta, ti ringrazio del passaggio e dell'analisi circostanziata. Devo dire che il personaggio "musicista", come figura chiave per la redenzione del padrone del cane, è un punto di vista pertinente. Nella vita reale spesso le buone intenzioni arrivano troppo tardi, difficilmente la vita offre la possibilità di rimediare, di solito nessuna altra chance per un grave, gravissimo errore commesso. Ecco che l'intervento del musicista (ammantato non a caso di mistero) diventa un dettaglio necessario nell'economia del racconto.
Avevo già deciso di sistemarlo, devo solo riuscire a entrare nello spirito del racconto (e nel ritmo di allora), immergermi nel magico momento, metterci mano con il giusto approccio. Ovviamente lo posterò in questo stesso spazio, dove eventualmente potrai leggere la nuova versione. Alla prossima occasione, spero.



recensore:

Recensione o commento # 3, data 00:00:00, 07/01/2020
Lo leggerò con piacere. Alla prossima e buon lavoro.



recensore:
avatar di Marcello Rizza
nwMarcello Rizza
$ sostenitore 2021

Recensione o commento # 4, data 01:14:28, 26/10/2020
È un racconto che mi ha emozionato. È lungo, pensavo di abbandonarlo come mi capita a volte quando mi annoio, spesso, e invece, complice forse che nei miei ultimi due racconti ci sono due cani che hanno un loro ruolo, l'ho continuato e ho fatto bene. Bello anche il finale fiabesco e inaspettato, che "sistema" anche quello che fino alla fine sembrava un difetto, un personaggio troppo buono e comprensivo per essere reale. Per quanto non mi piaccia vedere umanizzati gli animali, intendo come tecnica di scrittura, ciò nonostante mi ha divertito vedere il comportamento di Dick come se fosse quello di una donna scaltra che non vuol mostrare la debolezza di essere stata abbandonata. Hai inoltre una buona tecnica di scrittura, fruibile e scorrevole pur non disdegnando di inserire qua e là termini colti e mai pesanti. Complimenti!



recensore:
avatar di Giampiero
nwGiampiero
$ sostenitore 2020 (2 dal 2019)

risposta dell'autore, data 21:29:23, 27/10/2020
Ciao, Marcello, interessante recensione. Il racconto nasce da una lettura che mi aveva molto colpito, “Un cane randagio” di Agnon. Una vicenda agro dolce, intrisa da sottesa ironia che sfocia però nel tragico. Diciamo che in questo mio racconto, come in altri che ho scritto e probabilmente scriverò, mi prendo la libertà di rappresentare un cane personaggio più o meno “magico”. A proposito di racconti lunghi che si “mollano”, è vero, è un rischio che però si deve correre. Il lettore è il supremo giudice e molto spesso non te lo viene a dire che hai scritto una ciofeca. Perciò, grazie mille.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Come quando ti si inumidiscono gli occhi di Giampiero è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(pittura altro)  di nwAnna71

tags: #cane(33)    #dalmata(1)


(racconto narrativa, brevissimo)  di nwMassimo Baglione

descrizione: (tratto da "Un attimo di riflessione", un quaderno scritto negli anni '90).

incipit: L'aria è fresca, la gente mormora e i fiori non ci sono. Il sole bacia la strada dove i passi non vedono. Il bebè urla eccitato al mondo che l'aspetta.

tags: #dio(43)    #fresco(2)    #gatto(28)    #preghiera(10)    #speranza(109)    #umanità(25)    #aria(11)    #cane(33)


(pittura altro)  di nwPatrizia

tags: #bambino(87)    #cane(33)    #donna(135)    #mare(155)    #spiaggia(20)    #vento(28)    #lupo(20)


(racconto narrativa, breve)  di nwIsabella Galeotti

tags: #amore(620)    #cane(33)    #cani(33)    #canile(1)    #gioco(19)    #zampe(1)    #birillo(1)


(racconto narrativa, breve)  di nwIsabella Galeotti

tags: #amore(620)    #bretagna(1)    #cane(33)    #carattere(4)    #fatalità(2)    #oceano(4)


(racconto narrativa, breve)  di nwMassimo Baglione, nwRoberta Guardascione

descrizione: Racconto ispirato da Kerrie, mezzo lupo italiano e mezzo pastore tedesco che vedete in foto. L'illustrazione è della bravissima Roberta Guardascione.

incipit: La Luna è quasi piena, ed è proprio in notti come questa che s'incendia il nostro sanguigno e violento istinto di andare là fuori e tuffarci nell'oscura e selvaggia boscaglia. Quell'indole brucia più in te che a me, eh amico? Lo sappiamo entrambi, però quando il latteo sorriso della nostra Amica attraversa il vetro della finestra e ti illumina il muso

tags: #bosco(26)    #cane(33)    #cibo(18)    #freddo(19)    #fuoco(24)    #inverno(25)    #lepre(2)    #luna(67)    #lupo(20)    #alberi(53)


(racconto narrativa, medio)  di nwPardan

descrizione: Un cagnolino che si perde nel parco: riuscirà a tornare a casa?

incipit: La nostra storia comincia al terzo piano di un condominio del centro. Saliamo su per le scale, ecco, questa è la porta giusta, si sentono le voci, stanno preparandosi a uscire... - Stai fermo un attimo, su, c'è ancora questa zampina... - Com'è carino così, mamma! - Eccolo pronto, tutto elegante col cappottino nuovo. Vediamo te, adesso: i guanti dove sono? Ah, eccoli qui, mettili, che fuori è ancora freddo. Pronti, voi due? Allora andiamo! - Posso portarlo io, mamma? Mi dai il guinzaglio? - Ora....

tags: #animali(38)    #cane(33)


(pittura altro)  di nwPatrizia

tags: #bambino(87)    #mare(155)    #riflesso(11)    #spiaggia(20)    #cane(33)

Elencate 10 relazioni su 33 -
 
10
20
 ... 
40
 


Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!


vota


siti web
siti web
siti web

php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3



spotfree site


Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.215.177.171


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione

special thanks to:

all the friends of BraviAutori who have contributed to
our growth with their suggestions and ideas.


map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2021
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0,22 secondi.