pagine viste: ...
...no javascript...
phone
opzioni grafiche:
T
T
T
TT
Benvenuto, visitatore
     
Thu 23 May, 15:02:14
logo

bookmark Metti nei segnalibri

qr code

Pari opportunità

(racconto narrativa, breve - per tutti)
Tempo di lettura: circa 1 minuto
157 visite dal 14/03/2020, l'ultima: 2 mesi fa.
2 recensioni o commenti ricevuti
Autore di quest'opera:








Descrizione: Per la repressione dei disordini, meglio usare mano d'opera straniera.

Incipit: Manuel era impaziente di menare un po' le mani: certo, si trovava in una delle città più belle del mondo, aveva appena fatto una passeggiata tra opere d'arte meravigliose, ma per sentirsi veramente appagato e soddisfatto del viaggio avrebbe voluto spaccare qualche testa.


Pari opportunità
file: pari-opportunita.odt
size: 22,14 KB
Tempo di lettura: circa 1 minuto
(se Leggi e ascolta non funziona bene,
clicca e scarica il documento originale (nwinfo))


Elenco Tag dell'opera:



Recensioni: 2 di visitatori, 4 totali.
  recensisci / commenta

recensore:

Recensione o commento # 1, data 00:00:00, 14/03/2020
A parte un caso di punteggiatura che non mi piace o addirittura credo sia inutile, il racconto mi pare corretto e scritto bene. Mi stuzzica.
Non so se sia un inizio di qualcosa più grande, ma in questo file si legge molto poco. Sarebbe bello ci fosse un seguito o venisse raccontato di più su alcune cose, come ad esempio una situazione politica precaria o nello specifico la motivazione dei numerosi disordini.



recensore:

risposta dell'autore, data 00:00:00, 15/03/2020
Se la situazione economica e sociale della UE permarrà così ancora per molto tempo, i disordini saranno inevitabili. I Gilet Gialli in Francia ne sono stati un esempio. Vero è che i flic le sa sono cavata egregiamente (spaccando teste francesi senza alcun rimorso, e anche ammazzando, nel silenzio tombale dei media). D'altra parte, a lungo andare, il rischio che i poliziotti solidarizzino con i rivoltosi piuttosto che con Macron potrebbe indurre le autorità francesi a chiedere aiuto alle altre polizie. E, per gli altri stati della UE, potrebbe essere lo stesso.



recensore:
avatar di Roberto Ballardini
nwRoberto Ballardini
$ donatore 2020

Recensione o commento # 2, data 00:00:00, 15/03/2020
Considerando le altre cose tue che ho letto, immagino che ci sia molto sarcasmo in quella battuta finale: "difendere la civiltà dai suoi aggressori". E in effetti, forse la prima cosa da fare sarebbe proprio definire il significato della parola civiltà, in modo da intendersi su che cosa valga la pena di essere difeso e cosa invece no. Curiosa istantanea dei nostri tempi, vista attraverso gli occhi di un poliziotto, o attraverso il manico di un manganello, a seconda dei punti di vista. Sono curioso: il trasferimento delocalizzato delle forze dell'ordine, è una pratica vigente o un'invenzione letteraria?



recensore:

risposta dell'autore, data 00:00:00, 15/03/2020
L'unica finzione letteraria è la mancanza della lettera d nel nome, infatti
(cfr., da wikipedia): La Forza di gendarmeria europea (Eurogendfor o EGF) è un corpo di polizia militare dell'Unione europea.
Nata da un'iniziativa multinazionale di cinque paesi membri dell'Unione europea (Francia, Italia, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna, ai quali si sono aggiunte la Romania nel 2008 e la Polonia nel 2011, è stata creata nel 2004 con lo scopo di provvedere ad una più efficiente gestione delle crisi internazionali fuori dai confini dell'UE.
Il comando del corpo è situato a Vicenza presso la caserma Chinotto, ed è noto come i Reparti del Centro di eccellenza per le Unità di polizia di stabilità (Center of Excellence for Stability Police Units, CoESPU). Il suo motto è "Lex Paciferat" (La Legge porti la pace).
Non sono previsti usi di questa Forza all'interno della UE. Per ora.





Scrivi qui la tua recensione o commento...

Nota: Scrivere recensioni e commenti alle opere è uno dei motori principali di questo portale artistico. È solo grazie a esse che, infatti, gli autori possono migliorarsi e i visitatori orientarsi. Se sei un autore, inoltre, scrivere recensioni e commenti a opere altrui incentiverà i destinatari a fare altrettanto con le tue.


Mancano 250 battute affinché questa recensione possa partecipare al nwClub dei Recensori.

Nota: le recensioni e i commenti devono essere lunghi almeno 30 battute e devono riguardare il contenuto dell'opera, meglio se critiche, costruttive e collaborative. Saranno eliminate dallo Staff le recensioni se saranno: offensive, volgari, chiacchiere e (se scritte da visitatori) presunte autorecensioni dell'autore o banali "bello, mi è piaciuto".

Nota: le recensioni e i commenti sono tuoi e modificabili per 2 giorni, dopodiché diventeranno di proprietà dell'autore che hai recensito o commentato.


NO JAVASCRIPT
NO BUTTON
Recensisci / commenta un'opera a caso.

Nota: per vedere un'opera a caso di un particolare genere, entra nell'elenco dei generi e scegli la tipologia desiderata.



L'Opera è messa a disposizione dall'autore sulla base della presente licenza:

Licenza Creative Commons
Pari opportunità di Andr60 è pubblicata sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
L'opera di riferimento si trova su www.BraviAutori.it.
(Licenza di default del sito)


Elenco delle opere che condividono una o più tag con questa opera

(racconto fantascienza, breve)  di nwFausto Scatoli
Descrizione: Fantascienza. ambientato nel sudamerica, per l'esattezza in Cile, presenta una situazione che, tutto sommato, non mi sento di escludere del tutto dalla realtà. i misteri di quel periodo sono infiniti.
incipit: Albert andò dietro l'albero e vomitò. Capitava sempre così. Si voltò a guardare i due cadaveri, già pallidi. Gli occhi, vitrei e spalancati, sembravano fissare qualcosa. Si asciugò la fronte e poi decise di proseguire. C'era altro lavoro da fare.

tags: #alternativo(1)    #mondo(56)    #morte(255)    #pianeta(36)    #repressione(3)    #spie(3)    #sudamerica(4)    #viaggio(132)


(disegno altro)  di nwAngelo Antonio Ciola
Descrizione: Vignetta di solidarietà alla popolazione del Myanmar sotto la dittatura militare.

tags: #dittatura(7)    #golpe(1)    #repressione(3)    #suora(5)    #vignetta(284)    #myanmar(1)

Elencate 3 relazioni su 3 -

Nota: vi invitiamo a
Questo indirizzo email è protetto dagli spam.
Attiva JavaScript per vederlo.
eventuali termini o contenuti illeciti, scurrili o errati che potrebbero essere sfuggiti al controllo degli Autori o dello Staff.




PayPal

L'associazione culturale BraviAutori sopravvive solo grazie alle piccole donazioni. Se il nostro sito ti è piaciuto, se vuoi contribuire alla sua crescita e allo sviluppo di nuove iniziative, se ci vuoi offrire una pizza, una birra o proprio non sai scegliere chi far felice, considera la possibilità di fare una donazione. Oppure acquista uno dei nostri libri. Puoi usare PayPal (qui a fianco) oppure seguire le istruzioni in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni, scrivete alla .


Grazie, e buon lavoro!



php
Creative Commons
MySQL
Aruba.it
Contatori visite gratuiti
(questo indicatore conta le visite da parte di nuovi visitatori)
PhpBB3

Per gli smartphone o per i computer lenti è disponible una visualizzazione più leggera del sito.

informazioni sulla tua navigazione:
CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
IP: 3.230.154.90


BraviAutori.it (il portale visual-letterario)

Version: 20.0409

Developed by Massimo Baglione



map
Mappa del sito


Informazioni sull'uso dei cookie da parte di questo sito

Opere generate da/con Intelligenza Artificiale Generativa

La nostra policy sulla privacy

Info e FAQ

Contatti


© 2006-2024
All rights reserved

Copyrighted.com Registered & Protected

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Main site copyrights:
MCN: WVTT8-HGT7X-69B5W
MCN: WT4R4-8NXSX-1LXZB





Pagina caricata in 0.21 secondi.




Dedicato a tutti coloro che hanno scoperto di avere un cervello,
che hanno capito che non serve solo a riempire il cranio e che
patiscono quell'arrogante formicolio che dalle loro budella
striscia implacabile fino a detonare dalle loro mani.

A voi, astanti ed esteti dell'arte.

(Sam L. Basie)




Special thanks to all the friends of BraviAutori who have
contributed to our growth with their suggestions and ideas.